Scarica PDF Scarica PDF

Le ciliegie sono una fantastica prelibatezza tipica dell’estate. Nell’emisfero sud, il raccolto delle ciliegie inizia a novembre e prosegue fino a gennaio, rendendole un frutto adatto a molte preparazioni natalizie. Selezionare delle buone ciliegie e conservarle correttamente è fondamentale per godersele al massimo.

Passaggi

  1. 1
    Cerca delle ciliegie dall’aspetto sodo e lucido. Non devono esserci imperfezioni e devono essere dure al tatto con sfumature più scure (l’intensità dipende dalla varietà del frutto).[1]
  2. 2
    Cerca dei gambi verde brillante. I gambi indicano il livello di freschezza delle ciliegie.[2]
  3. 3
    Lascia le ciliegie a temperatura ambiente solo per un breve periodo; conservale in frigo o nel congelatore se non intendi consumarle subito.
    • Se le lasci a temperatura ambiente, saranno buone solo per massimo 2 giorni. Se hai intenzione di mangiarle direttamente dalla ciotola, accertati che siano lavate e asciugate per poterle gustare in ogni momento e senza problemi.
    • Conservale in frigorifero. Metti le ciliegie in una busta di plastica e si manterranno fresche per 3-5 giorni, o addirittura per due settimane.[3] Se hai molte ciliegie, dividile in sacchetti piccoli per evitare che imbruniscano. Non lavarle prima di metterle in frigo (per evitare che si rovinino), ma poco prima di mangiarle.
  4. 4
    Congelale, se preferisci. Le ciliegie sono ideali da congelare:
    • Risciacquale e rimuovi lo sporco o i detriti. Se vuoi, rimuovi anche il nocciolo.
    • Aspetta che si asciughino completamente.
    • Ricopri una teglia con della carta forno.
    • Sistema le ciliegie sulla teglia e mettile nel congelatore.
    • Rimuovile dalla teglia dopo che si saranno congelate e trasferiscile in sacchettini individuali. Fai fuoriuscire più aria possibile per evitare che si rovinino nel congelatore. Etichetta i sacchettini e rimettile nel congelatore. Le ciliegie congelate possono essere conservate fino ad un anno.[4]
    Pubblicità

Consigli

  • Se cerchi delle ciliegie più aspre per usarle in ricette che richiedono la loro cottura, controlla i gambi, che dovrebbero strapparsi facilmente quando li tiri.
  • Puoi anche aggiungere 3/4 di tazza di zucchero per ogni chilo di ciliegie prima di congelarle.[5]
  • Le ciliegie acide sono l’ideale per la preparazione di altri piatti e per cuocerle; di solito si trovano in lattina.[6]
  • Se raccogli le ciliegie direttamente da un albero, cerca quelle color mogano. Controlla il livello di maturazione assaggiandole. Le ciliegie più dolci avranno tutte più o meno lo stesso aspetto; presto imparerai a riconoscere quelle migliori.
  • Le ciliegie sono adatte per la confettura.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Sacchettini di plastica
  • Frigorifero
  • Teglia
  • Carta forno

Riferimenti

  1. Food Reference, Cherries
  2. Weight Watchers, Cherries
  3. Weight Watchers, Cherries
  4. Food Reference, Cherries
  5. Still Tasty, Cherries, Fresh-Raw
  6. Weight Watchers, Cherries

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 530 volte
Categorie: Frutta & Verdura
Questa pagina è stata letta 4 530 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità