Come Sentirsi Belli Dentro

Scritto in collaborazione con: Paul Chernyak, LPC

In questo Articolo:Definire la Bellezza a Parole ProprieLavorare su Se Stessi13 Riferimenti

L'opinione pubblica avrà anche le sue idee sui canoni estetici riguardanti la bellezza esteriore, ma quella interiore ha tutt'altro significato. Sentirsi belli dentro ha più a che vedere con la personalità che con l'aspetto fisico. Scopri quale significato attribuisci alla bellezza e coltiva la giusta dose di autostima per vivere secondo le tue regole iniziando oggi stesso.

Parte 1
Definire la Bellezza a Parole Proprie

  1. 1
    Chiediti che cosa significa la bellezza per te. Come definiresti la bellezza interiore? Immagini una persona sorridente? Una persona che ha una parola gentile per tutti? Oppure si tratta di una definizione più complessa? Una persona tenace, che ama e che rappresenta l'incarnazione della forza? Fermati un attimo per riflettere sul significato che attribuisci alla bellezza. Prendi carta e penna ed elenca gli aggettivi o i nomi che ti aiutano a descrivere quella interiore [1].
    • Ricorda che la bellezza interiore è soggettiva, quindi sei tu a decidere come definirla. Non aggrapparti al punto di vista della società, fidati del tuo istinto. Senza fare ricerche o chiedere l'opinione altrui, prova a stabilire degli standard personali in merito alla bellezza interiore.
  2. 2
    Fai un'autovalutazione. Gli esseri umani possono essere descritti usando una lunga lista di tratti positivi, fra cui onestà, integrità, equità, compassione, leadership, perdono, speranza e apertura mentale. Dopo aver elencato i tratti caratteristici di una persona bella dentro, mettili a confronto con i punti di forza della tua personalità. È possibile che molti degli aspetti che consideri importanti si sovrapporranno a caratteristiche che tu stesso hai. Se parli inglese, visita il sito web del VIA Institute on Character per mettere a punto una sorta di inventario dei tuoi punti di forza caratteriali [2][3].
    • Secondo una ricerca, quando una persona è a conoscenza dei propri punti di forza caratteriali (e ne fa uso), gode di un maggiore benessere e conduce una vita soddisfacente. Rivelare le tue virtù può aiutarti a sfruttarle al meglio e a capire chi sei. In sostanza, riconoscere quanto hai da offrire può aiutarti anche a sentirti più bello dentro.
  3. 3
    Guarda al di là dello specchio. Quello che vedi è solo una parte della tua bellezza. Non lasciarti limitare dalle definizioni imposte dalla società in merito all'aspetto fisico. Quando si parla di bellezza interiore, gli attributi fisici non potrebbero mai essere essere all'altezza di caratteristiche come pazienza, gentilezza ed empatia.
    • Esalta tutte quelle piccole caratteristiche meravigliose che ti appartengono ma che non sono visibili all'esterno. Immagina di essere un libro che, come dice il vecchio adagio, non si deve mai giudicare dalla copertina. Se presti attenzione solo all'aspetto fisico delle persone, rischi di perderti tutte le altre qualità che posseggono.
  4. 4
    Non provare a cambiare per gli altri. Accetta che possiedi qualcosa di unico, proprio come tutti gli esseri umani. La visione che hai di te stesso non deve essere determinata da quello che pensano gli altri. Se dovessi mai avere dei dubbi sulla tua identità e sul motivo per cui sei speciale, fai un passo indietro e rivedi i risultati emersi dalla valutazione dei tuoi punti di forza caratteriali. Essa dimostra che hai qualcosa di valore da offrire al mondo. Impara ad amarti e ad accettarti per quello che sei [4].
    • Proprio come non dovresti provare a cambiare per compiacere gli altri, non dovresti nemmeno essere competitivo con le persone. L'unica persona con cui dovresti cercare di competere è te stesso. Se vuoi migliorare qualcosa di te, fallo per il tuo futuro, non per qualcun altro.
  5. 5
    Credi in quello che sei. Oltre a risaltare i tuoi punti di forza caratteriali, puoi adottare delle strategie per sentirti più sicuro. Dedicati regolarmente ad attività che ti riescono bene, dalla musica allo sport. Fare cose per cui sei portato alimenta l'autostima [5][6].
    • Smetti di paragonarti agli altri. Ci sarà sempre qualcuno più bravo di te, in qualsiasi settore. Compararti agli altri non fa che sminuire i tuoi punti di forza, anziché amplificarli.
    • Dovresti anche fare attenzione alla tua stessa sicurezza. Se ti senti bene solo quando qualcun altro scopre e approva le tue abilità, allora hai un'autostima traballante. Non contare sull'approvazione altrui per approvare te stesso.
  6. 6
    Sorridi e ridi più spesso. Prova a farlo. Pur non avendone voglia, basta assumere un'espressione sorridente per cambiare radicalmente il proprio umore. Sorridere può migliorare lo stato d'animo e aiutare a coltivare un atteggiamento molto più speranzoso. Inoltre, dovresti provare a ridere il più possibile. La risata è contagiosa. Non solo può farti sentire bello dentro, può anche attirare gli altri come una calamita e renderti più bello fuori [7].
    • Ridere ha numerosi benefici: allungamento della speranza di vita, rafforzamento delle difese immunitarie, ottimismo ed equilibrio ormonale. Tutto questo può essere influenzato da una bella risata [8].
  7. 7
    Impara ad apprezzare la bellezza che ti circonda. Un metodo collaudato per diventare più belli dentro è prendere l'abitudine di vedere la bellezza in tutto. Ogni giorno sei circondato da persone, posti e cose meravigliose. Sforzati di rallentare e di riconoscerle quotidianamente [9].
    • Al mattino, ascolta il canto degli uccelli. Goditi l'alba. Fermati per guardare e annusare i fiori. Invece di andare di fretta, sforzati di vivere con consapevolezza i piccoli momenti mattutini che si uniscono per creare la tua vita.
    • Prendi atto del sorriso di quella signora anziana che attraversa la strada. Lascia che le risate dei bambini che giocano al parco diventino la colonna sonora della pausa pranzo. Riconosci i piccoli atti di gentilezza, come tenere la porta aperta per qualcuno, offrire un caffè a un'altra persona.

Parte 2
Lavorare su Se Stessi

  1. 1
    Sii grato. La gratitudine viene definita come la "qualità di essere riconoscenti" o la "predisposizione a dimostrare apprezzamento nei confronti della gentilezza, sia dandola, sia ricevendola". Esistono svariati modi per esprimerla. Ringrazia un amico, un insegnante, un genitore o un fratello per tutto quello che fa allo scopo di incoraggiarti o aiutarti. Esprimi la tua gratitudine nei confronti dell'universo, della terra o di un potere superiore che ti ha dato la vita e che ti aiuta ad affrontarla [10].
    • Esprimi la tua gratitudine meditando su tutte le cose per cui ti senti riconoscente, scrivendo un diario su quello che apprezzi, pregando e mandando lettere di ringraziamento.
    • Qualunque metodo tu scelga, sentirsi grati offre molti benefici, fra cui:
      • Rende meno superficiali e si tende a giudicare di meno gli altri in base a quello che possiedono.
      • Rende più predisposti a condividere con gli altri.
      • Migliora i rapporti interpersonali.
      • Combatte lo stress, l'ansia e la depressione.
      • Sprona ad aiutare gli altri.
      • Aumenta la soddisfazione che si nutre nei confronti della propria vita.
  2. 2
    Lascia le persone, i posti e le cose in uno stato migliore rispetto a quello in cui li hai trovati. In altre parole, cerca di incidere positivamente su tutto quello con cui hai a che fare. Indipendentemente dal tuo percorso di vita, sforzati di aiutare le persone che ti circondano o l'ambiente, anziché fare del male. Al lavoro, a scuola, nella tua comunità e nelle tue relazioni, impegnati per fare in modo che gli altri siano felici quando ti vedono e tristi quando te ne vai.
  3. 3
    Mettiti al servizio degli altri. Partecipa nella tua comunità. Dai una mano in un rifugio per senzatetto. Fai da babysitter ai bambini dei vicini, in modo che possano godersi una meritata serata fuori. Aiuta i vicini anziani a fare le faccende domestiche. Sii un modello positivo per i giovani. Fai la differenza nella vita di qualcun altro, vedrai che ti sentirai più bello dentro e fuori.
    • Alcuni studi hanno dimostrato che fare volontariato o servizio comunitario aiuta a trasformare la propria vita e quella degli altri, rafforza il senso della comunità, permette di instaurare legami e risolvere problemi. Offrire una mano a chi è in difficoltà può anche aiutare a ridurre il tasso di depressione, migliorare le proprie abilità funzionali e abbassare la mortalità [11].
  4. 4
    Pensa positivo. La tua visione della vita può influire parecchio sulla tua bellezza interiore. Se sei pessimista e non fai che vedere il bicchiere mezzo vuoto, tenderai a creare una profezia che si autoadempie, dove il tuo modo di pensare determina la tua realtà, in negativo. D'altro canto, se vedi il bicchiere mezzo pieno, sarai più predisposto a osservare e ad afferrare le opportunità. Come se questo non bastasse, pensare positivo può rafforzare il sistema immunitario, il benessere psicofisico e la capacità di gestire lo stress [12].
    • L'ottimismo può essere appreso. Il primo passo da fare è però quello di riconoscere e identificare i momenti in cui pensi negativo. I pensieri pessimisti tendono a essere irrazionali e generalizzati. "Ieri è stata una giornataccia. L'intera settimana è ormai rovinata". Inoltre, spesso i pensieri negativi si ripercuotono sul corpo (per esempio avverti una sensazione di pesantezza sul torace, ti senti spacciato).
    • Una volta che imparerai a essere consapevole dei pensieri negativi, prova a modificarli affinché diventino positivi o realisti. Per esempio, invece di generalizzare pensando che un'intera settimana sia stata rovinata perché una giornata è andata storta, potresti dire: "Oggi è stata una giornata difficile. Stanotte riposerò bene e spero che domani migliori".
  5. 5
    Sii cortese. Per sentirti bello dentro, il modo in cui tratti gli altri è tanto importante quanto quello in cui tratti te stesso. Avere delle buone maniere in un contesto sociale è fondamentale per coltivare un buon carattere. Ripensa ai comportamenti che ti sono stati insegnati a scuola: guardare negli occhi il tuo interlocutore, salutare la gente quando arrivi in un posto, ricordare i nomi degli altri, tenere la porta aperta per qualcuno e così via.
    • Per sapere nel dettaglio come comportarti in certi contesti, come un colloquio, una festa o una cena, leggi questo articolo [13].

Consigli

  • Sentirsi belli dentro non solo aumenta la propria autostima, sicurezza e motivazione, ti rende anche un modello di comportamento per gli altri.
  • Avere un buon carattere è importante per sentirsi belli dentro. Se fai stare bene qualcuno, probabilmente anche tu ti sentirai bene.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Paul Chernyak, LPC. Paul Chernyak lavora come Counselor Professionista Matricolato a Chicago. Si è laureato all'American School of Professional Psychology nel 2011.

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Feel Beautiful on the Inside, Português: Se Sentir Bonita por Dentro, Русский: почувствовать свою внутреннюю красоту, Español: sentirte hermoso por dentro

Questa pagina è stata letta 1 036 volte.
Hai trovato utile questo articolo?