Come Servire i Vini

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 19 Riferimenti

In questo Articolo:Raffreddare i ViniScegliere i BicchieriAprire la BottigliaVersare i Vini

Non c'è bisogno di essere un sommelier per fare colpo sulle persone con la tua abilità di servire il vino. Che tu voglia trascorrere una serata con gli amici o offrire la bevanda agli ospiti di un evento, puoi apparire un vero esperto seguendo alcuni semplici consigli. Ricorda che i rossi, i bianchi e quelli frizzanti vanno tutti serviti in maniere diverse e portati a temperature differenti per esaltarne il sapore; assicurati inoltre di utilizzare i bicchieri adatti per il tipo di vino che stai offrendo. Non dimenticare il cavatappi!

Parte 1
Raffreddare i Vini

  1. 1
    Il vino rosso deve avere una temperatura compresa tra 12 e 21 °C. Servilo sempre al di sotto della temperatura ambiente; se vuoi offrire un vino robusto, come il Cabernet Sauvignon e lo Syrah, portalo a una temperatura leggermente maggiore rispetto a quelli più leggeri (ad esempio il Pinot Nero e il Primitivo). I vini ricchi hanno un sapore più liscio quando sono leggermente più caldi.[1]
    • Se non hai una cantinetta, puoi tenere la bottiglia in frigorifero per mezz'ora prima di offrire il vino. I vini più intensi, come il Merlot e il Rioja, vanno lasciati solo 15-20 minuti perché il loro bouquet aromatico si sprigiona meglio a temperature maggiori.
    • Se hai riposto il vino in frigorifero, alza il termostato di una o due tacche per evitare che la bevanda diventi troppo fredda; non dimenticare di ripristinare l'elettrodomestico come in origine al termine del processo.[2]
  2. 2
    Servi i vini bianchi a 7-14 °C. Quelli più leggeri e agrumati, come il Chablis e il Grenache Bianco, devono avere una temperatura vicina al limite inferiore dell'intervallo (10 °C o anche meno), mentre quelli invecchiati in botti di quercia danno il meglio di sé a livelli superiori. Se non hai una cantinetta, riponi la bottiglia in frigo e lasciala per diverse ore prima di offrirla agli ospiti.[3]
    • Sposta il termostato del frigorifero a una o due tacche in più quando raffreddi il vino, perché il normale ambiente dell'elettrodomestico è troppo freddo.[4]
  3. 3
    Riponi i vini frizzanti nel congelatore. Lasciali nel freezer per un'ora prima di servirli, in modo che raggiungano una temperatura di 5-10 °C. Quelli più costosi vanno sorseggiati a 10-13 °C;[5] in tal caso, lasciali in frigorifero per alcune ore prima di portarli in tavola, proprio come faresti con i bianchi.[6]

Parte 2
Scegliere i Bicchieri

  1. 1
    Offri i vini bianchi in piccole coppe. La parte più tondeggiante è quella che accoglie il vino; per i bianchi con poco corpo, come il Moscato e il Soave, opta per bicchieri con coppe più profonde e sottili. Quelli invece più corposi, come il Viognier, dovrebbero essere versati in coppe basse e più tondeggianti.[7]
  2. 2
    Presenta i rossi in bicchieri ampi. L'apertura maggiore della coppa permette al vino di respirare e di assumere un sapore più liscio. I rossi corposi come il Cabernet Sauvignon devono essere sorseggiati da bicchieri ampi e alti; il Pinot Nero e il Gamay, più leggeri, vanno serviti in bicchieri più bassi, con una coppa appena tondeggiante.[8]
  3. 3
    Usa dei bicchieri alti e sottili per i vini frizzanti. In questo caso, il recipiente migliore ha una coppa ridotta e un'apertura poco ampia; ha una base più sottile e affusolata rispetto ai bicchieri per i bianchi fermi.[9]

Parte 3
Aprire la Bottiglia

  1. 1
    Taglia la stagnola dal bordo di ogni bottiglia usando un taglierino specifico. Sulla sommità della bottiglia puoi notare un bordo rialzato, metti la lama in modo che resti sopra tale bordo e premi il taglierino per asportare la stagnola che copre il tappo di sughero.[10]
    • Puoi comprare questo strumento online o presso un negozio di vini.
  2. 2
    Togli il tappo con un cavatappi. Appoggia la punta dello strumento sopra il tappo, in posizione leggermente decentrata, spingi verso il basso e gira; continua a girare finché il cavatappi non penetra nel sughero fino alla penultima spira. Tira verso l'alto il manico dello strumento usando le dita finché il sughero non esce. Ripeti il processo con tutte le bottiglie di vino che prevedi di servire.[11]
  3. 3
    Rimetti il tappo alle bottiglie aperte, in modo che il vino non perda le proprie qualità. Inseriscilo con il lato macchiato di vino verso il basso dopo aver versato un po' di liquido nel bicchiere. Quando non bevi, riponi la bottiglia in frigorifero; le basse temperature rallentano il ritmo con cui il vino deperisce.[12]
  4. 4
    Lascia decantare i vini rossi che hanno cinque anni o più. Trascorso questo periodo, si sviluppa un sedimento dal sapore amaro; facendolo decantare, il liquido si separa dal sedimento. Dopo aver aperto la bottiglia, versa lentamente il vino nel decanter e quando è quasi vuota osserva attentamente il collo della bottiglia stessa; quando noti i sedimenti che si accumulano in questa porzione, smetti di versare.[13]
    • Servi la bevanda agli ospiti usando il decanter e, una volta svuotato, riempilo con un'altra bottiglia di vino rosso.

Parte 4
Versare i Vini

  1. 1
    Inizia da quelli bianchi, seguiti dai rossi e infine dai vini dolci. Dopo aver offerto quelli bianchi e leggeri, come il Pinot Grigio e l'Asti, puoi passare a quelli con un corpo maggiore (ad esempio lo Chardonnay e il Viognier). Passa poi ai rossi iniziando da quelli più delicati, come il Lambrusco, e termina con quelli più corposi, per esempio il Barolo. Conserva i vini dolci, come il Sauternes e il Porto Vintage, per la fine.[14]
  2. 2
    Tieni la bottiglia in modo che l'etichetta sia visibile all'esterno. Si tratta di un gesto di cortesia per gli ospiti che possono vedere quale tipo di vino stai servendo loro.[15]
  3. 3
    Afferrala sul corpo con la mano dominante. Il corpo della bottiglia è la base ampia; mantieni una presa salda con le dita, in modo che il recipiente sia sicuro nelle tue mani. Appoggia il bicchiere su una superficie piatta di fronte a te.[16]
  4. 4
    Inclina la bottiglia e inizia a versare. Il collo e il bordo del contenitore dovrebbero rimanere sospesi a circa 2-3 cm dal bicchiere che stai riempiendo; non appoggiarvi la bottiglia sul bordo e fai in modo che sia parallela alla superficie su cui si trova il bicchiere stesso.[17]
  5. 5
    Procedi con un movimento rapido e costante. Non versare il vino lentamente e non avere esitazioni, altrimenti il liquido gocciola lungo la parete esterna della bottiglia; evita inoltre di muovere o inclinare quest'ultima durante il processo per evitare schizzi.[18]
  6. 6
    Riempi il bicchiere con 150-180 ml di vino. Non versare il vino fino all'orlo (non c'è alcun problema se la schiuma lo raggiunge mentre servi dei vini frizzanti); osserva attentamente il livello della bevanda mentre procedi per sapere quando fermarti.
    • Se non sai quantificare a semplice vista una dose di 150-180 ml, impara a farlo con l'aiuto di una tazza graduata. Prima dell'arrivo degli ospiti esercitati a riempire un contenitore graduato con la giusta quantità di vino e trasferiscila poi nei bicchieri. Cerca di memorizzare il livello del liquido per ogni tipo di bicchiere; così facendo, saprai regolarti in seguito.[19]
  7. 7
    Riporta la bottiglia in posizione verticale. Esegui un movimento rapido e fluido; non alzare troppo lentamente il collo della bottiglia, altrimenti il vino gocciola ovunque.
    • Tieni un tovagliolo in mano mentre procedi per catturare le goccioline che si formano quando sollevi la bottiglia.
  8. 8
    Chiacchiera con gli ospiti e ricorda di riempire i loro bicchieri. Se qualcuno ha finito il proprio vino, offrine ancora; informa gli invitati in merito al prodotto che stai servendo loro, descrivi la tipologia, l'invecchiamento e la provenienza.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Drinks

In altre lingue:

English: Serve Wines, Español: servir vino, Français: servir du vin, Deutsch: Wein servieren, Русский: подавать вино

Questa pagina è stata letta 842 volte.
Hai trovato utile questo articolo?