Come Sfilettare il Salmone

In questo Articolo:Rimuovere le InterioraFare i FilettiTogliere le SpineFinire il Lavoro

Sfilettare il salmone può essere un incubo, la tecnica non è difficile da imparare. Sapere come sfilettare in modo corretto il pesce ti evita di finire con un pezzo di pesce rovinato o di sprecare polpa. Continua a leggere per imparare come preparare il salmone per la sfilettatura, maneggiare un coltello adatto con sicurezza e fare dei filetti puliti e polposi.

Parte 1
Rimuovere le Interiora

  1. 1
    Passa il salmone sotto l'acqua fredda. Controlla che sia pulito completamente.
  2. 2
    Apri la pancia. Metti il pesce su un fianco su un grosso tagliere. Tieni la coda con una mano, e con l’altra infila il coltello nella pancia, o nell’ano, che si trova vicino alla coda. Taglia lungo il ventre fino alla testa, fermandoti alle branchie.
    • Controlla di usare un coltello ben affilato. Non devi fare movimenti strani, il taglio deve essere pulito.
    • Non tagliare troppo in profondità, perché gli organi interni potrebbero contenere batteri e rischi di contaminare il pesce. Se il taglio è troppo superficiale, torna indietro e fallo più profondo.
    • Se incidi un organo, fai uscire subito il liquido. Controlla che esca, e non che si perda all’interno del pesce.
  3. 3
    Taglia dal dorso alla pancia del pesce. Parti dall’osso dietro la pinna sul dorso. Premi con il coltello fino a quando non senti la lisca, e poi taglia verso il basso, in modo da arrivare alla pancia.
    • Non tagliare troppo in profondità, o rischi di danneggiare gli organi.
    • Solleva con delicatezza la carne per controllare se si è staccata dall’area della testa. Dovresti essere i grado di sollevarla dal fianco del pesce. Se è ancora attaccata, usa il coltello per finire il lavoro.
  4. 4
    Gira il pesce e fai un taglio dalla pancia al dorso. In modo simile, inizia a tagliare dalla parte sotto la pinna pettorale. Dal momento che arrivi dal lato opposto, estendi il taglio dalla parte anteriore della pinna fino al dorso. Solleva il filetto di pesce per controllare che non sia più attaccato alla testa.
  5. 5
    Gira il salmone sulla pancia e taglia la testa. Usa un coltello pesante e affilato, più di quello usato per sfilettarlo, per fare un taglio preciso esattamente dietro la testa.
    • L’intestino sarà ancora attaccato al ventre. Tiralo via con il coltello.
    • Testa, organi interni e dorso dovrebbero venire via in blocco. Scartali.
    • Un coltello seghettato ti aiuterà a tagliare il dorso e la lisca.
  6. 6
    Rimuovi il rene. L’organo lungo, rosso scuro sulla schiena del pesce è un rene. Usa il coltello da filetto per tagliarlo e estrarlo con delicatezza.
  7. 7
    Togli tutte le pinne. Usa un coltello grosso (seghettato) per tagliare le pinne dorsali e caudali, poi scartale.

Parte 2
Fare i Filetti

  1. 1
    Rimuovi la carne da un lato. Con il salmone su un fianco, inserisci il coltello da sfilettatura dove c’era la testa, appena sopra il dorso. Fai un movimento a zig zag per tagliare le lische e separare la carne dalla spina centrale.
    • Non tagliare troppo lontano dal dorso, perché il tuo filetto deve essere polposo.
    • Taglia fino alla coda. Fai un taglio perpendicolare lungo la coda e solleva il filetto dal salmone.
  2. 2
    Fai il secondo filetto. Gira il salmone e inserisci il coltello dove c’era la testa, sopra la lisca dorsale. Usa la stessa tecnica per tagliare le lische e rimuovere la carne, creando un secondo filetto. Quando raggiungi la coda, separa il filetto dal resto del pesce e mettilo da parte.

Parte 3
Togliere le Spine

  1. 1
    Togli le lische. Stendi il filetto con la pelle sul tagliere. Inserisci il coltello da sfilettatura sotto le prime lische. Lavora con il coltello lentamente, angolandolo verso la parte più spessa del pesce e verso la coda, per ammorbidire la membrana che contiene le lische. Continua fino a quando non le hai rimosse tutte, e poi scarta la membrana.
    • Non tagliare troppo in profondità, o perderai troppa carne. Taglia in modo superficiale, appena sotto le lische, in modo da togliere solo uno strato sottile di carne attaccata ad esse.
    • Ripeti con il secondo filetto.
  2. 2
    Togli le ossa delle pinne. Estrai le ossicina vicino alla coda del filetto con delle pinzette.

Parte 4
Finire il Lavoro

  1. 1
    Se vuoi, rimuovi il tessuto grasso dal filetto di salmone. Per alcuni quella parte del pesce ha un sapore troppo forte. Tagliala e buttala via.
  2. 2
    Sciacqua i filetti in acqua fredda, non corrente. In questo modo toglierai eventuali impurità dalla carne.
  3. 3
    Conserva il pesce in congelatore. Non lasciare il pesce fuori troppo a lungo, andrà a male. Può essere conservato in sacchetti da congelatore fino a 6 mesi.
  4. 4
    Prepara i filetti di salmone come preferisci. La lisca e la testa possono essere conservate per fare il brodo per una zuppa o un risotto.
  5. 5
    Butta gli avanzi. Metti gli scarti del pesce, le interiora e la carcassa in un sacchetto di plastica, chiudilo e buttalo via.

Consigli

  • I coltelli da sfilettatura dovrebbero essere lunghi circa 20 cm, leggermente curvi e con una buona flessibilità.

Avvertenze

  • Taglia sempre verso il muro, mai verso di te.

Cose che ti Serviranno

  • Coltello affilato da sfilettatura
  • Guanti
  • Tagliere
  • Punteruolo (anche da ghiaccio)
  • Pinze o forcipe chirurgico
  • Acqua fresca
  • Sacchetti di plastica

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Pesce & Frutti di Mare

In altre lingue:

English: Fillet Salmon, Español: filetear un salmón, Português: Cortar o Salmão em Filés, Deutsch: Lachs filetieren, Français: lever des filets de saumon, Русский: разделывать лосося, Bahasa Indonesia: Memisahkan Daging dari Tulang Salmon

Questa pagina è stata letta 11 932 volte.
Hai trovato utile questo articolo?