Scarica PDF Scarica PDF

La trota è un pesce dal sapore delicato. Il metodo per pulire una trota non è lo stesso che si impiega per i lucci. Il migliore metodo per sfilettare la trota è semplice e diretto, e se lo apprendi correttamente eviterai di rovinare il pesce. Segui questi utili consigli!

Passaggi

  1. 1
    Tieni la trota in mano con la testa rivolta verso l'alto, oppure sistemala su un tagliere.
  2. 2
    Inserisci un coltello a partire dall'ano e taglia il pesce lungo tutto il ventre. Prosegui con il taglio fino alla gola del pesce.
  3. 3
    Inserisci il coltello a livello delle branchie.
  4. 4
    Taglia verso l'esterno, in direzione perpendicolare al ventre. Il taglio si deve dirigere verso la testa. Continua a incidere fino a rimuovere la testa.
  5. 5
    Afferra le interiora ed estraile.
  6. 6
    Risciacqua la carne del pesce sotto l'acqua fredda.
  7. 7
    Usa un cucchiaio o le dita per rimuovere i vasi sanguigni che corrono lungo la lisca.
  8. 8
    Lava il pesce con acqua lievemente salata, per rimuovere eventuali residui.
  9. 9
    Posiziona la trota eviscerata sul dorso. Prendi il coltello e inseriscilo dietro le lische alla base della spina dorsale. Lavora con il coltello delicatamente, infilandolo fino all'altra estremità della lisca (verso l'esterno). Fai attenzione a inserire il coltello quanto più vicino possibile alla spina dorsale, in modo da non sprecare carne preziosa. Durante tutto il procedimento, dovresti essere in grado di osservare la lama del coltello. Continua a incidere fino a raggiungere la base della lisca.
  10. 10
    Quando raggiungi la pinna caudale, tieni il coltello quanto più possibile vicino a questa. Continua con cautela fino a raggiungere la coda.
  11. 11
    Ripeti la rimozione della lisca sull'altro lato del pesce. Nuovamente, quando ti avvicini alla pinna caudale, tieni il coltello quanto più aderente possibile alla lisca.
  12. 12
    Con il coltello, incidi verso il basso e all'interno in direzione di dove si trovava la testa. Questo taglio va replicato su entrambi i lati del pesce e per l'intera lunghezza. Un segnale che questa operazione viene eseguita in modo corretto è quando sei in grado di sentire il suono delle lische più piccole che vengono tagliate.
  13. 13
    Rimuovi l'intera lisca. A questo punto dovresti avere due filetti di trota sul tagliere. Puoi usare delle cesoie per rimuovere la lisca, oppure spezzarla con le dita.
  14. 14
    Ti accorgerai che ci sono ancora delle lische all'interno della carne del pesce. Puoi far scorrere il coltello delicatamente per trovarle e rimuoverle, oppure tagliare la parte di carne che le contiene, oppure ancora rimuoverle con delle pinzette. La buona notizia è che queste lische sono poche, e che si può comunque cucinare il pesce e mangiarlo anche senza rimuoverle – in effetti nelle trote di piccole dimensioni le lische più piccole non si notano nemmeno e si possono ingerire senza rischi.
    Pubblicità

Consigli

  • Fai attenzione mentre usi un coltello affilato.
  • Se desideri, puoi lavorare su un tagliere apposito per il pesce, che fornisce una presa migliore.
  • Un guanto da lavoro apposito migliora ulteriormente la presa.
Pubblicità

Avvertenze

  • Un coltello poco affilato può trasformare il tuo impegno in un disastro. Il consiglio di usare un coltello affilato non è mai sprecato.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 30 362 volte
Questa pagina è stata letta 30 362 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità