Come Sfruttare al Massimo la Tua Visita a Disneyland Parigi

Anche dopo più di venti anni Disneyland Parigi resta una delle mete turistiche più amate in Europa. Senza un’attenta pianificazione però la tua giornata dei sogni può facilmente diventare un incubo. Leggi queste informazioni dettagliate e scopri come poter sfruttare al meglio ogni istante della tua visita.

Passaggi

  1. 1
    Procurati i biglietti in anticipo. Poter entrare al parco è una delle cose più difficoltose. Per un soggiorno breve acquista i biglietti online prima di partire, se invece pensi di trattenerti un po’ più a lungo valuta se nel tuo caso può essere conveniente un pass annuale (ma informati prima di acquistarlo sulle date disponibili per l’ingresso e sulle tariffe applicate).
    • Puoi acquistare i tuoi biglietti online e stamparli. Sarà più conveniente che comprare i tickets direttamente al parco, usufruendo delle stesse offerte e saltando la fila dei visitatori, che ti porterebbe via un bel po’ di tempo, soprattutto nelle ore in cui c’è maggiore affollamento. Se acquisti i biglietti da sito francese potresti avere delle tariffe più basse, ma al tempo stesso delle restrizioni, come per esempio la spedizione dei biglietti piuttosto che la ricevuta inviata per email.
    • Ci sono anche dei mediatori per la vendita di biglietti online, che potrebbero offrire delle tariffe vantaggiose. Ricerca tutte le offerte disponibili online, controlla se ci sono delle proposte convenienti anche dalle agenzie di viaggio francesi, ma informati su tutte le condizioni di vendita e restrizioni prima di acquistare i tuoi biglietti.
    • I pass annuali a Disneyland Parigi sono molto convenienti soprattutto se hai modo di poter ritornare più volte al parco nello stesso anno, o se stai pianificando una visita prolungata.
      • Il Passport Francillien è una soluzione perfetta se hai in mente di collegare la tua visita a Disneyland ad una vacanza a Parigi. Il suo costo è di circa 119 Euro e ti permetterà di avere accesso a entrambi i parchi Disney per un anno (ad esclusione di 85 giorni). Puoi acquistare questo biglietto il primo giorno del tuo viaggio e poi dedicarti il secondo e il terzo giorno alla scoperta di Parigi (non potrai entrare al parco per 2 giorni dopo aver effettuato l’acquisto), per poi visitare nuovamente Disneyland nella parte conclusiva della tua vacanza. Oltre che risparmiare sul biglietto d’ingresso potrai avere dei buoni sconto su alcuni ristoranti e negozi.
      • Il Fantasy Pass è invece una soluzione più utile se non vuoi interrompere le tue visite al parco. Potrai accedere in un numero maggiore di date (le restrizioni sono solo per 45 date) e il costo sarà più o meno equivalente a un biglietto d’ingresso per tre giorni. Potrai inoltre usufruire dell’ingresso privilegiato al parco, entrando quindi 2 ore prima dell’apertura dei cancelli agli altri visitatori, questo ti permetterà di evitare le code alle attrazioni più popolari, poter avvicinare i personaggi Disney prima che il parco si riempa di turisti e usufruire del parcheggio gratuito.
      • Se i giorni in cui hai deciso di visitare Disneyland sono delle date con restrizioni d’ingresso ai possessori dei pass più economici (oppure hai intenzioni di tornare ancora a Disneyland, o di acquistare molti souvenirs) l’opzione migliore per te sarà il Dreams Pass. Al costo di 199 Euro potrai accedere al parco senza restrizioni di data e usufruire di molti privilegi, tra cui buoni sconto per i negozi, affitto di passeggini per bambini, deposito bagagli, etc. Il costo sarà comunque inferiore all’acquisto di biglietti individuali per cinque giorni consecutivi.
        • Tutti e tre i pacchetti offrono anche degli sconti sugli hotel Disney (a volte fino al 35%). Il risparmio sarà notevole.
    • Se non hai prenotato i tuoi biglietti in anticipo, non preoccuparti, ci sono altre opzioni per evitare le code.
      • Visita il Disneyland Hotel e chiedi alla reception se è possibile usufruire di internet nella loro struttura. Fagli presente che non sei un cliente dell’albergo. Con un piccolo supplemento potrai navigare in internet e acquistare i biglietti senza dover attendere in fila con gli altri visitatori. Inoltre potrai gustarti un buon caffè e passare un po’ di tempo in luogo davvero incantevole.
  2. 2
    Concediti tutto il tempo che puoi. Puoi farti un’idea di entrambi i parchi (Disneyland e Disney Studios) anche con un solo giorno, ma sarebbe opportuno dedicare almeno un giorno interno agli Studios e due, o tre, giorni al parco Disneyland.
    • Se il tuo biglietto d’ingresso ti permette di poter usufruire dell’ingresso privilegiato (opzione Extra Magic Hours) cerca di sfruttarlo. Potrai infatti entrare nel parco prima dell’apertura ufficiale ai visitatori, evitando quindi delle lunghe code nei giochi di maggior affluenza. Non tutte le attrazioni saranno già attive ma gran parte di esse.
  3. 3
    Cerca di evitare le code. Che ti piaccia o no, visitando Disneyland troverai quasi sempre delle code. Ci sono comunque dei modi per evitare di perdere troppo tempo.
    • Approfitta delle ore di apertura straordinaria del parco per recarti alle attrazioni più popolari, oppure attendi l’inizio delle parate o l’ora di pranzo. Se hai già visto la parata puoi evitare le file recandoti a un’attrazione molto richiesta circa 30 minuti prima che lo spettacolo abbia inizio. I turisti in genere si spostano verso i luoghi della parata per poi riprendere le visite poco dopo la sua conclusione. Anticipare, o posticipare, l’orario del pranzo ti permetterà di guadagnare tempo.
    • Usa i Fast Pass Tickets quando disponibili, o il Fast Pass Premium se sei un assiduo frequentatore delle attrazioni più visitate. Ti costerà circa 60 Euro ma ti farà guadagnare tantissimo tempo, ideale soprattutto se la tua visita al parco è di un solo giorno.
    • Se qualcuno nel tuo gruppo è diversamente abile comunicalo al Servizio Clienti e informati su come poter accedere alle attrazioni. A volte sarà possibile entrare direttamente dalla porta di uscita senza fare la fila sia ai giochi che agli spettacoli.
    • Se sei rimasto deluso per qualcosa, per esempio una coda che si è rivelata molto più lunga di quanto indicato, o un’attrazione che si è bloccata, fallo presente al Servizio Clienti e cerca di capire se possono aiutarti in qualche modo.
    • Se vuoi salire sul trenino che fa il giro del parco troverai una fila più lunga alla stazione che sta all’ingresso principale (e a volte a Discoveryland) piuttosto che nelle stazioni delle altre aree tematiche.
    • Se viaggi con dei bambini piccoli, approfitta del servizio Baby Swap (o Baby Switch). Avrai la possibilità di accedere ad un’attrazione non adatta al bimbo da solo mentre il tuo partner si prende cura del piccolo, e poi permettergli di salire sul gioco appena avrai finito tu, senza dover rifare la fila. Riuscirai a guadagnare tempo prezioso e in alcuni casi anche a utilizzare un solo Fast Pass per due persone.
    • I visitatori singoli possono guadagnare del tempo perché non devono attendere di potersi sedere accanto ai propri amici. Quindi, se non ti importa con chi starai seduto durante il tuo giro sulle attrazioni più famose, puoi ridurre il tempo d’attesa anche del 50% se ci sono delle file riservate ai visitatori soli. Ovviamente puoi metterti in fila con tutto il tuo gruppo, probabilmente sarete l'uno accanto all'altro, anche se non è garantito.
    • Cerca di uscire dai teatri qualche minuto prima della conclusione dello spettacolo, eviterai di stare in fila.
    • Evita di visitare il parco durante l’altissima stagione, non recarti a Disneyland nel weekend, né durante i giorni di chiusura delle scuole.
    • Dopo aver completato un giro su un’attrazione molto richiesta intervalla a una lunga fila delle file più scorrevoli (come per esempio "It’s a Small World"). Non dovrai attendere molto e riuscirai a vedere un’attrazione in più senza particolari sacrifici.
  4. 4
    Sfrutta al meglio l’opportunità di avvicinare i personaggi Disney. Una delle attrattive principali dei parchi Disney è proprio l’incontro con i personaggi. Soprattutto se si tratta di figure molto popolari, come le principesse e Topolino, potrebbero esserci delle lunghe file. Ci sono molti modi però per poter ottimizzare il tempo che si ha a disposizione.
    • Appena entri al parco acquista subito il Libro degli Autografi Disney. Così se dovessi incontrare un personaggio potrai chiedergli al volo di firmarti un autografo. Non lasciarti sfuggire l’occasione, potrebbe non ricapitarti di incontrarlo.
    • Sfrutta al meglio le tue Extra Magic Hours. Ci saranno molti personaggi Disney già nelle ore di apertura straordinaria del parco, e le file saranno più corte. Recati appena puoi al “Princess Pavillon” o alla “Casetta di Mickey Mouse” per il tuo giro di autografi e foto. Potresti concludere con appena 20 minuti un’attesa che altrimenti ti porterebbe via anche più di due ore.
    • Non sprecare tempo a ricorrere un personaggio che si è appena allontanato dai punti d’incontro per le fotografie con i visitatori. Non si fermerà, ricordati che è una persona che sta lavorando e che ha dei limiti di tempo molto stretti.
    • Potrebbe essere più veloce incontrare i personaggi Disney che si stanno preparando per qualche attività (Meet & Greet, o parate per esempio) piuttosto che attendere nei punti d’incontro stabiliti. Non ci sono però garanzie.
    • Piuttosto che catturare l’attenzione del personaggio Disney cerca di catturare quella del suo accompagnatore. Potresti convincerlo a lasciar fotografare tuo figlio accanto al suo eroe preferito.
    • Consumare un pasto con i personaggi Disney potrebbe essere molto costoso, anche se è una soluzione perfetta per poter passare del tempo in loro compagnia, rilassarsi e far felici i bambini.
    • Anche gli hotel Disney sono dei punti dove incontrare i personaggi, puoi accedere all’ingresso e ai ristoranti anche se non pernotti nella struttura. A volte nella lobby degli hotels è possibile vedere numerosi personaggi anche nel giro di pochi minuti. Se il pubblico dovesse aumentare improvvisamente lo staff dell’hotel potrebbe rendere l’incontro riservato ai soli ospiti dell’hotel. Molte persone evitano di entrare nelle strutture alberghiere se non sono ospiti, quindi non dovresti avere problemi. Se comunque il personale dell’hotel ti invita a lasciare spazio agli altri, non fare una scenata, scusati e esci dall’hotel.
    • Se pernotti in uno degli hotel puoi chiedere alla reception quali personaggi sono previsti per la giornata. Se c’è qualcuno che ti interessa in modo particolare potresti chiedere allo staff dei consigli su dove trovarlo.
    • Durante le giornate più calde ci sono meno personaggi Disney in giro per il parco, e soprattutto non si muovono facilmente dai punti d’incontro prestabiliti, perciò attieniti al programma e controlla gli orari.
    • In bassa stagione a volte i personaggi si fermano nei pressi dell’uscita del parco, o a Main Street, durante l’orario di chiusura. Questo gli permette di spostare la folla dei turisti verso l’uscita, ed è al tempo stesso un’occasione perfetta per poter avvistare tanti personaggi in uno solo momento.
    • Se hai dei bambini acquista per loro dei costumi Disney. Se non ci sono delle file organizzate i personaggi daranno la priorità ai bambini più piccoli.
  5. 5
    Mangia e bevi dentro e fuori i parchi a tema. Disneyland ha la brutta fama di essere un luogo piuttosto caro per cibo e bevande. Ma non sempre è così.
    • I ristoranti Disney, sia dentro che fuori il parco, non sono poi così costosi se paragonati agli altri ristoranti. Comunque, in un paese come la Francia, rinomato per la sua cucina eccellente, la qualità offerta dai ristoranti Disney può non avere un buon rapporto qualità/prezzo. Se hai problemi di budget sarai probabilmente tentato di evitare i ristoranti del parco.
    • I pasti a Disneyland possono raggrupparsi in tre categorie, “Cibo da asporto poco costoso” (dai 9 ai 15 Euro), “Pasto con servizio a prezzo medio” (dai 13 ai 25 Euro) oppure “Servizio di livello superiore, al tavolo o a buffet” (oltre i 28 euro). La differenza tra il take away e il ristorante più economico è pressoché minima e la qualità di cibo aumenta con l’aumentare del costo del pasto. Se vuoi puoi includere al pranzo un’opzione “Open Drinks” che ti permette di consumare più di una bevanda ad un prezzo ridotto.
      • Un’alternativa ai ristoranti del parco possono essere i fast food (tipo Mc Donald’s) del Disney Village. Se hai del tempo a disposizione per uscire da Disneyland per il pranzo.
      • Spesso anche nei ristoranti a prezzo medio il servizio è molto veloce ma il menù piuttosto ridotto.
    • Le bevande in bottiglia nel parco sono piuttosto care. Per bere fuori dal parco puoi acquistare al vicino Auchan presso il centro commerciale Val D’Europe (raggiungibile Via RER) o alla stazione di Mane-La-Valee proprio alle porte di Disneyland.
    • E’ vietato introdurre cibi e bevande oltre l’ingresso dei parchi Disneyland, gli zaini vengono controllati all’entrata. Ci sono delle aree picnic all’aperto situate tra il parcheggio e i cancelli di Disneyland.
      • Nella bella stagione è possibile organizzare un pic nic all’aperto nelle zone dedicate al pranzo al sacco fuori dal parco.
    • L’acqua potabile nel parco è disponibile dei visitatori. Ci sono numerose fontanelle con acqua corrente, davvero utili, soprattutto nel periodo estivo. L’acqua è pulita e fresca, si possono riempire le proprie bottigliette vuote. La grandezza delle fontane non permette l’uso di bottiglie grandi quindi è meglio avere una bottiglia piccola (da 300 ml) a portata di mano.
  6. 6
    Goditi gli spettacoli. Anche se i festeggiamenti del 20° anniversario si sono appena conclusi i parchi Disney sapranno sempre come rendere memorabile la tua giornata.
    • Le parate giornaliere sono molto affollate ma degli eventi davvero imperdibili. La parata principale ha luogo una volta al giorno ed è una sfilata spettacolare arricchita dalla presenza di tanti personaggi Disney. Puoi goderti lo spettacolo prendendo un posto lungo il tragitto della parata, lungo Main Street Usa o dall’alto della stazione all’ingresso del parco. Cerca un posto almeno 15 minuti prima che inizi.
    • La parata della sera è caratterizzata dalla presenza di tantissime luci e si svolge prima del dello spettacolo notturno. I posti migliori per godersi la parata potrebbero non essere gli stessi per lo spettacolo che segue, quindi, se non riesci a trovare una locazione per goderti entrambi (e hai a disposizione almeno due giorni) dedica una sera alla parata e una allo show notturno.
    • Cerca con lo sguardo il trenino con i personaggi Disney, che a volte si muove in giro per il parco. Può essere l’occasione giusta per avere la possibilità di avvistare Minnie, Topolino, Paperino e Paperina, Pluto, Pippo e molti altri.
    • Lo spettacolo Disney Dreams è una meravigliosa rappresentazione notturna con fuochi artificiali, effetti speciali, proiezioni sulle fontane e sulla superficie del castello della Bella Addormentata. Per avere una visuale perfetta posizionati proprio davanti al castello, magari prendendo un posto in anticipo. Anche da Main Street si ha una buona veduta d’insieme, ma più ti avvicinerai alla piazza del castello più riuscirai a vivere l’emozione dello spettacolo.
  7. 7
    Goditi ogni aspetto della giornata. Anche se i giochi, l’incontro con i personaggi, le parate e gli spettacoli sono il motivo principale della tua visita il parco ha ancora molte altre cose da offrirti.
    • Visita i negozi. Nei parchi Disney troverai ovunque dei negozi strapieni di oggetti e abiti a tema, anche se avevi pensato di non entrare prova a dare un’occhiata dentro e scopri come sono belli al loro interno. Non sei obbligato a fare acquisti, perciò puoi dedicarti ad esplorare questi luoghi di per sé interessanti.
    • Conosci i membri del cast. Tutti a Disneyland Parigi sono considerati dei membri di un “cast” e non solo dei dipendenti. Ogni persona con il suo lavoro, dall’addetto alle pulizie al musicista, è un performer all’interno di un grande spettacolo, un’illusione chiamata Disneyland. Non astenerti dal parlare con loro, sicuramente ne saranno felici e apprezzeranno uno scambio di opinioni con i visitatori.
    • Divertiti con il Pin Trading. Questa nuova tendenza sta appassionando tutta la comunità dei visitatori e dello staff Disney. Potrai infatti scambiare con i membri del cast dei pin Disney, ci sono migliaia di diversi modelli a disposizione, così, se non trovi quello che vorresti nei negozi puoi scambiarlo con qualcuno.
      • Se ti cimenti nel Pin Trading per la prima volta acquista una confezione multipla, così la tua collezione partirà già con più di un pezzo. Se gli altri collezionisti forse sono più selettivi nella scelta dei pin, i membri del cast sapranno certamente aiutarti e scambieranno volentieri con te i loro pin, magari potresti trovare una rarita e far ingelosire gli altri visitatori!
    • Anche solo passeggiare per le vie pulite e ordinate di Disneyland è un vero piacere. Ricordati che ogni dettaglio è stata pensato attentamente e progettato con cura. E’ il luogo dove l’immaginazione prende forma, perciò camminare per il parco è già un’esperienza eccitante.
      • Scopri gli innumerevoli riferimenti a Topolino che gli architetti hanno incluso nelle architetture del parco. Tantissime immagini, loghi, simboli, rimandano al più amato personaggio Disney. Ci sono delle guide apposite per scoprire tutti i simboli nascosti, ma niente è più eccitante che guardarsi intorno e trovarli con i propri occhi.
    • Passa del tempo al Disney Village. Il Disney Village è un’area ad ingresso libero dedicata allo shopping e all’intrattenimento. Non hai bisogno di acquistare alcun biglietto per divertirti in questa area, perciò potresti estendere la tua visita a Disneyland e passare al Village una mezza giornata libera per la quale non ti converrebbe comprare un ingresso ai parchi a tema.
      • Nel Disney Village si trova anche il celebre spettacolo Buffalo Bill’s Wild West Show, una cena spettacolo per la quale è necessario prenotare e acquistare un biglietto a parte. Se il costo dello show non rientra del tuo budget informati se ci sono delle parate aperte al pubblico nell’area del Village.
      • Puoi incontrare dei personaggi anche al Disney Village. Soprattutto nei ristoranti. Puoi anche acquistare in uno dei locali del Village un pasto in compagnia dei personaggi Disney.
    Pubblicità

Consigli

  • La boutique del Disneyland Hotel è molto più tranquilla dei negozi del parco. E’ il luogo giusto per chi cerca di deviare la folla e fare shopping in modo rilassante. La maggior parte dei negozi del parco hanno ciascuno un tema specifico, mentre negli hotel potrai trovare una selezione generica degli articoli più richiesti.
  • Le lobby e i ristoranti degli hotel sono a disposizione di tutti i visitatori del parco, non solo per coloro che soggiornano nella struttura. Nelle sale comuni degli hotel Disney potrai trovare un luogo dove bere qualcosa e rilassarti.
  • Porta con te una buona scorta di batterie e schede di memoria per la tua macchina fotografica. Anche quattro volte in più di quello che pensi, perché una volta sul posto sarai tentato di scattare foto su foto e non avrai il tempo di cancellare quelle che non sono venute bene. Pensa che delusione potresti provare nel ritrovarti senza batteria proprio durante l’incontro con un personaggio Disney!
  • Se visiti Disneyland per il tuo compleanno, o per il compleanno di qualcuno nel tuo gruppo, avvisa l’Assistenza Clienti. Potrai ricevere un adesivo di auguri, o dei piccoli gadget da condividere con gli altri. Non ci sono delle vere e proprie regole, ma, le persone che indossano un badge, specie se bambini, potranno catturare più facilmente l’attenzione dei personaggi Disney per farsi fotografare con loro.
    • Non temere di dire ai membri del cast che è il tuo compleanno, chiedi un saluto speciale o un abbraccio. Quando possibile tutti cercheranno di accontentarti e rendere la giornata davvero indimenticabile.
  • Il tempo di attesa per poter accedere alle attrazioni del parco è esposto ai punti d’ingresso, in alto, ed è in genere molto accurato. In genere la coda scorrerà anche più in fretta di quanto indicato dal tabellone, ma fai attenzione al segno +, perché indica dei tempi d’attesa probabilmente maggiori.
  • Orientati nel parco e scopri dove sono i bagni, gli uffici di assistenza clienti e quello degli oggetti smarriti, etc. Se viaggi con un gruppo di adulti, o con dei figli grandi, stabilite dei punti d’incontro dove vedervi ogni tanto se vi separate.
  • Acquista dei costumi, vestiti e giocattoli a tema Disney prima di visitare il parco, potrai risparmiare del tempo prezioso, e denaro, durante la tua visita. Se hai dei bambini piccoli potresti presentargli i doni come un pensiero di Mickey Mouse (facendolo apparire una sorta di Babbo Natale).
  • Dedicati allo shopping la mattina piuttosto che nel pomeriggio o alla sera. I negozi Disney offrono un deposito degli oggetti acquistati completamente gratuito, potrai ritirare i tuoi souvenirs anche presso il Disney Store del Disney Village o presso la boutique del tuo hotel dopo le 18.00. Così facendo non dovrai portare con te le buste con gli acquisti o rischiare di rompere gli oggetti più fragili. Chiedi informazioni ai commessi dei negozi.
  • Indossa le scarpe più comode che hai. Dovrai passare molto tempo in piedi, camminando o stando in fila per le attrazioni. Se puoi cerca di cambiare le scarpe durante la giornata, i tuoi piedi si stancheranno meno.
  • Vai al bagno prima di intraprendere una lunga coda per un’attrazione popolare. Soprattutto se viaggi con dei bambini piccoli. Abbandonare una coda è difficile e una volta tornato indietro perderai il posto e dovrai iniziare d’accapo.
  • Esistono dei tour guidati del parco e degli Studios ad una cifra abbordabile. Attraverso queste visite guidate potrai conoscere molti dettagli in più sul parco, sulla costruzione e sui suoi segreti. Puoi prenotare un tour in anticipo, è in genere a piedi e della durata di due ore. Riflettici bene prima di prenotarlo se sei in visita solo per una giornata perchè ti porterà via del tempo.
  • All’interno del parco non c’è copertura Wi-Fi e dato il grande affollamento anche i telefonini potrebbero non trovare rete. Inoltre pensa alle spese di roaming se chiami da un numero italiano. L’hotel Disneyland offre ai suoi ospiti una connessione gratuita sia nella lobby che nelle camere, a volte potrebbe essere un po’ lenta e difficoltosa se sono connesse molte persone simultaneamente, dovrebbe comunque garantirti di controllare la posta elettronica e magari condividere uno scatto della giornata sui social networks.
  • I bagni degli hotels sono in genere più puliti e meno affollati di quelli del resto del parco. Valuta l’idea se hai con te dei bambini.
  • Il biglietto d’ingresso ti permette di poter uscire e rientrare nei parchi a tuo piacimento per tutto l’orario d’apertura. Prima di uscire ti verrà applicato sulla mano un timbro a lettura UV che ti permetterà di entrare di nuovo. E’ sempre consigliabile farsi applicare il timbro, anche se in un primo momento pensi di non entrare ancora. I titolari di pass annuali, comprensivi di fotografia, non hanno bisogno di applicare il timbro.
    • Ricordati che solo il timbro non è sufficiente per entrare al parco. Hai sempre bisogno del biglietto.
    • Se non ti hanno applicato un timbro all’uscita e vuoi rientrare al parco cerca di procurarti degli scontrini, dei Fast Pass, o quant’altro testimoni la tua presenza a Disneyland durante la giornata.
  • Molti visitatori sono francesi, e perlopiù parigini, e possiedono un pass annuale. Durante le date con restrizioni il parco potrebbe essere molto meno affollato di visitatori locali, soprattutto durante le parate e gli spettacoli. Stai attento per anche agli orari di chiusura di queste date particolari (a volte il parco potrebbe chiudere prima o alcune attrazioni potrebbero non essere disponibili).
  • Non essere sorpreso se la maggioranza delle attrazioni sarà prevalentemente in francese. Se conosci un po’ d’inglese troverai delle traduzioni parziali. Una conoscenza base della lingua locale ti permetterà di vivere un’esperienza migliore.
  • Ci sono dei controlli di sicurezza all’ingresso del parco, controlli del personale, o ai raggi X sia per le persone che per gli zaini.
    • Delle borse molto grandi potrebbero non essere ammesse all’interno del parco. Ci sono tuttavia degli armadietti dove poter lasciare in consegna i tuoi bagagli all’ingresso del parco, se ne hai più di una potrebbe essere richiesto un pagamento. Ci sono anche degli armadietti con chiave presso la stazione della RER, possono essere una soluzione più economica se hai più di un bagaglio di ridotte dimensioni, ma non sono adatti a valigie piuttosto grandi, avrai inoltre bisogno di alcune monetine a portata di mano per i lucchetti automatici.
    • Se pernotti in uno degli hotel del parco, ad eccezione del Davy Crockett Ranch, puoi lasciare i tuoi bagagli in hotel anche il giorno del check out, o prima del check in se la camera non è ancora disponibile.

Pubblicità

Avvertenze

  • Come in tutti i luoghi ad alta frequentazione turistica è bene tenere gli occhi aperti e custodire con cura il denaro e gli oggetti di valore. E’ ben non lasciare incustoditi oggetti come telefonini, macchine fotografiche, borse e portafogli, oltre che le buste contenenti gli acquisti. Assicurati che tutte le cerniere della tua borsa siano ben chiuse, non distrarti e non lasciare il bagaglio incustodito anche durante le code o all’ora di pranzo. Fai attenzione quando sei tra la folla, soprattutto durante le parate.
  • Tieni sempre d’occhio i tuoi figli, non distrarti nemmeno mentre scatti fotografie o incontri i personaggi Disney. Se ti accorgi di aver perso un bambino fallo presente subito ai membri dello staff, avere una foto del bambino potrà aiutarti.
  • Sono disponibili dei centri per il primo soccorso all’interno del parco, non è raro che i bambini, presi dall’atmosfera del luogo, possano scivolare o cadere. Per dei problemi minori, come taglietti, piccole contusioni o stiramenti, è meglio recarsi al punto in cui vengono effettuate le medicazioni piuttosto che attendere che qualcuno venga sul posto.
  • Non è mai accettabile tentare di saltare le file. Se i membri del cast se ne accorgono l'ingresso all'attrazione ti sarà vietato. Se per qualsiasi ragione vuoi cercare di uscire dalla coda, per esempio per andare in bagno, fallo presente allo staff e torna sul tuo posto il prima possibile. Non c'è alcuna garanzia però di poter ritrovare la tua posizione.
  • Non cercare di entrare nel parco con il biglietto di qualcun altro, nè con il suo pass annuale. Sarai sicuramente scoperto e soggetto a delle penali. Non acquistare i biglietti dai venditori non autorizzati.
    • Non affidarti a degli agenti di viaggio non certificati, potrebbero usufruire di alcune offerte non applicabili per i visitatori stranieri e destinate al mercato locale. Prima di concludere l'acquisto leggi a fondo i dettagli del servizio e accertati che sia un biglietto autentico per il parco Disney.
  • Molti membri del cast sono francesi, o di madrelingua francese, anche se conoscono sicuramente delle basi di lingua inglese potrebbero avere dei problemi a capire la tua conversazione, soprattutto se in italiano, o nel caso in cui tu sia molto agitato. Se devi lamentarti di qualcosa è sempre meglio andare direttamente all'Accoglienza Clienti, dove troverai qaulcuno che parla la tua stessa lingua.
  • Prima di fare la fila per un'attrazione informati bene sulle sue restrizioni e su eventuali messaggi d'allerta. Le regole devono essere rispettate, se un bambino non ha ancora l'altezza minima per salire su un gioco non potrà andarci, anche se si tratta solo di una differenza di pochi centimetri.
    • Fai attenzione all'età raccomandata per ciascun gioco. Una volta saliti su un'attrazione non si può scendere se non al termine del giro. Informati sui giochi non adatti ai bambini e alle persone con problemi di salute. Nel dubbio fai prima un giro senza tuo figlio e poi, se pensi che il gioco possa essere adatto a lui, lascialo andare con il tuo patner usufruendo dell'opzione Baby Swap.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Il Libro degli Autografi Disney e una penna.
  • Delle scarpe molto comode.
  • Una macchina fotografica, batterie e schede di memoria.
  • Denaro in Euro (considera qualcosa in più del tuo budget prefessato)
  • Crema solare, occhiali da sole, impermeabile e ombrello. Per essere pronti a tutto.
  • Una mappa del parco e una guida degli orari degli spettacoli (disponibile all'ingresso del parco).
  • Una botteglietta di acqua da riempire alle fontanelle.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Viaggiare
Questa pagina è stata letta 11 181 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità