Questo articolo mostra come condividere una cartella in rete. In questo modo tutti i computer connessi alla medesima LAN potranno accedere al relativo contenuto, modificarlo o aggiungere nuovi documenti e file. È possibile condividere una cartella sia sui sistemi Windows sia su Mac. Tuttavia, è bene precisare che il computer che ospita la cartella condivisa e quello da cui si vuole accedere a quest'ultima dovranno essere collegati alla medesima rete LAN. Se hai la necessità che una cartella condivisa sia sempre sincronizzata con altri dispositivi (incluso una chiavetta USB), puoi usare il programma FreeFileSync.

Metodo 1 di 3:
Condividere una Cartella su Windows

  1. 1
    Crea la cartella che vuoi condividere e sincronizzare con altri dispositivi. Questo passaggio è necessario solo se la cartella da condividere non esiste ancora. Segui queste istruzioni:
    • Accedi al percorso in cui desideri creare la nuova directory (per esempio il desktop del computer);
    • Clicca un punto vuoto della finestra con il tasto destro del mouse;
    • Scegli l'opzione Nuovo dal menu contestuale apparso;
    • Seleziona la voce Cartella;
    • Assegna un nome alla cartella appena creata;
    • Premi il tasto Invio;
    • Sposta o copia i file che vuoi condividere all'interno della nuova cartella. Puoi trascinarli semplicemente dalla loro posizione originale sull'icona di quest'ultima.
  2. 2
    Accedi al menu "Start" cliccando l'icona
    Immagine titolata Windowsstart.png
    .
    È caratterizzata dal logo di Windows ed è collocata nell'angolo inferiore sinistro del desktop. In alternativa premi il tasto Win della tastiera.
  3. 3
    Apri una nuova finestra "Esplora file" cliccando l'icona
    Immagine titolata Windowsstartexplorer.png
    .
    È caratterizzata da una piccola cartella ed è posizionata nella parte inferiore sinistra del menu "Start".
  4. 4
    Seleziona la cartella da condividere. Accedi alla directory in cui è memorizzata la cartella da condividere, quindi selezionala con un singolo clic del pulsante sinistro del mouse.
  5. 5
    Accedi alla scheda Condividi della barra multifunzione della finestra "Esplora file". È collocata nella parte superiore sinistra di quest'ultima. Verrà visualizzata una serie di strumenti.
  6. 6
    Seleziona l'opzione Utenti specifici…. È posizionata all'interno del gruppo "Condividi con" della scheda "Condividi" della barra multifunzione della finestra "Esplora file".
  7. 7
    Premi il pulsante
    Immagine titolata Android7expandmore.png
    posto a destra del campo di testo visibile al centro della nuova finestra apparsa.
    Verrà visualizzato un menu a discesa.
  8. 8
    Scegli l'opzione Everyone. È una delle voci elencate nel menu a discesa apparso.
  9. 9
    Premi il pulsante Aggiungi. È collocato sulla destra del menu da cui hai selezionato la voce "Everyone". In questo modo verrà autorizzato l'accesso alla cartella in oggetto da tutti i computer connessi alla medesima rete LAN a cui è collegato quello in uso.
  10. 10
    Consenti agli altri utenti di modificare il contenuto della cartella appena condivisa. Clicca l'icona posta sulla destra della voce Lettura relativa al gruppo di utenti Everyone, quindi scegli l'opzione Lettura/Scrittura dal menu che apparirà.
  11. 11
    Premi il pulsante Condividi. È collocato nella parte inferiore della finestra di dialogo "Accesso alla rete".
  12. 12
    Premi il pulsante Fine. È posizionato nella parte inferiore della finestra "Accesso alla rete". Quest'ultima verrà chiusa per indicare che adesso la cartella selezionata è condivisa in rete e tutti i computer connessi alla LAN in uso potranno accedervi.
  13. 13
    Assicurati che il computer (o i computer) da cui desideri accedere alla cartella di rete che hai appeno creato sia connesso alla stessa rete LAN a cui è connesso il computer su cui è memorizzata. Per poter sincronizzare il contenuto di una cartella di rete fra due computer, è necessario che entrambe le macchine siano collegate alla medesima rete locale.
  14. 14
    Accedi alla cartella condivisa usando un secondo computer. Dopo aver condiviso con successo la cartella in rete, dovresti essere in grado di consultarne il contenuto e aggiungere o rimuovere dei file utilizzando un altro computer. Segui queste istruzioni:
    • Windows – apri una finestra "Esplora file", seleziona il nome del computer in cui è memorizzata la cartella condivisa visibile usando la barra laterale sinistra (potresti avere la necessità di scorrere il contenuto verso l'alto o verso il basso), quindi accedi alla cartella.
    • Mac – apri una finestra di "Finder", clicca il nome del computer in cui è memorizzata la cartella di rete visibile nella parte inferiore sinistra e accedi alla directory in esame.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Condividere una Cartella su Mac

  1. 1
    Crea la cartella che vuoi condividere e sincronizzare con altri dispositivi. Questo passaggio è necessario solo se la cartella da condividere non esiste ancora. Segui queste istruzioni:
    • Accedi al percorso in cui desideri creare la nuova directory (per esempio il desktop del computer);
    • Accedi al menu File;
    • Scegli l'opzione Nuova cartella;
    • Assegna un nome alla nuova cartella appena creata;
    • Premi il tasto Invio;
    • Sposta o copia i file che vuoi condividere all'interno della nuova cartella. Puoi trascinarli semplicemente dalla loro posizione originale sull'icona di quest'ultima.
  2. 2
    Accedi al menu "Apple" cliccando l'icona
    Immagine titolata Macapple1.png
    .
    È caratterizzata dal logo della Apple ed è collocata nell'angolo superiore sinistro dello schermo. Verrà visualizzato un menu a discesa.
  3. 3
    Scegli la voce Preferenze di Sistema.... È una delle opzioni presenti all'interno del menu a tendina apparso. Verrà visualizzata la finestra di dialogo "Preferenze di Sistema".
  4. 4
    Clicca l'icona Condivisione. È collocata sul lato destro della finestra "Preferenze di Sistema".
  5. 5
    Seleziona il pulsante di spunta Condivisione file. È collocato all'interno del riquadro sinistro della finestra "Condivisione".
  6. 6
    Aggiungi la cartella che hai appena creato all'elenco "Cartelle condivise". Premi il pulsante posto sotto al riquadro "Cartelle condivise", seleziona la cartella da condividere e premi il pulsante Aggiungi posto nell'angolo inferiore destro della finestra.[1]
  7. 7
    Autorizza gli altri utenti ad aggiungere o rimuovere file dalla cartella condivisa. Clicca la voce Personalizza posta sulla destra dell'opzione "Tutti" elencata all'interno del riquadro "Utenti", quindi scegli l'impostazione Lettura e scrittura dal menu che apparirà.
  8. 8
    Premi il pulsante Opzioni…. È collocato nella parte inferiore destra della finestra. Verrà visualizzata una nuova finestra di pop-up.
  9. 9
    Seleziona entrambi i pulsanti di spunta presenti nella finestra apparsa. Sono posizionati nella parte superiore di quest'ultima.[2]
    • Se hai la necessità di condividere la cartella in esame anche con un computer Windows, seleziona anche il pulsante di spunta relativo alla condivisione dei dati con piattaforme "Windows".
  10. 10
    Premi il pulsante Fine. È collocato nella parte inferiore della finestra. Tutte le modifiche alle impostazioni di configurazione verranno salvate e la cartella selezionata verrà condivisa in rete.
    • Se la condivisione dei file non è attiva sul Mac, dovrai selezionare il pulsante di spunta Condivisione file visibile all'interno del riquadro sinistro della finestra "Condivisione".
  11. 11
    Assicurati che il computer (o i computer) da cui desideri accedere alla cartella di rete che hai appeno creato sia connesso alla stessa rete LAN a cui è connesso il computer su cui è memorizzata. Per poter sincronizzare il contenuto di una cartella di rete fra due computer, è necessario che entrambe le macchine siano collegate alla medesima rete locale.
  12. 12
    Accedi alla cartella condivisa usando un secondo computer. Dopo aver condiviso con successo la cartella in rete, dovresti essere in grado di consultarne il contenuto e aggiungere o rimuovere dei file utilizzando un altro computer. Segui queste istruzioni:
    • Mac – apri una finestra di "Finder", clicca il nome del computer in cui è memorizzata la cartella di rete visibile nella parte inferiore sinistra e accedi alla directory in esame.
    • Windows – apri una finestra "Esplora file", seleziona il nome del Mac in cui è memorizzata la cartella condivisa usando la barra laterale sinistra (potresti avere la necessità di scorrere il contenuto verso l'alto o verso il basso), quindi accedi alla cartella.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare FreeFileSync

  1. 1
    Scarica FreeFileSync. Accedi al sito web ufficiale usando questo indirizzo. Premi il pulsante verde Download collocato nella parte inferiore della pagina, individua la sezione "Download FreeFileSync", quindi seleziona il link relativo al sistema operativo presente sul computer su cui installerai il programma.
    • Per esempio, scegli il link Download FreeFileSync 10.5 Windows Setup se stai usando un sistema Windows oppure Download FreeFileSync 10.5 macOS se stai usando un Mac.
  2. 2
    Installa FreeFileSync. In base al sistema operativo in uso, la procedura di installazione del programma sarà leggermente diversa:
    • Windows – fai doppio clic sull'icona del file EXE di installazione di FreeFileSync, premi il pulsante quando richiesto, quindi premi il pulsante Next finché l'installazione del software non ha inizio.
    • Mac – fai doppio clic sull'icona del file ZIP appena scaricato e poi sul file PKG che apparirà, quindi segui le istruzioni che verranno mostrate a video.
  3. 3
    Collega l'unità di memoria rimovibile al computer, se necessario. Se hai la necessità di sincronizzare i file presenti nella cartella di rete con una chiavetta USB o un disco rigido esterno, in modo che tutte le modifiche ai dati vengano effettuate automaticamente non appena il dispositivo viene connesso al computer, esegui il collegamento adesso utilizzando una porta USB libera.
    • Se invece vuoi sincronizzare la cartella condivisa con una directory presente nel computer, salta questo passaggio.
    • Se stai usando un Mac, dovrai utilizzare una chiavetta USB o un disco rigido esterno dotato di connettore USB-C oppure dovrai acquistare un adattatore da USB 3.0 a USB-C.
  4. 4
    Avvia FreeFileSync. Fai doppio clic sull'icona del programma FreeFileSync. È caratterizzata da due frecce verdi curve che formano un cerchio. Verrà visualizzata l'interfaccia grafica del programma.
  5. 5
    Premi il pulsante New. È collocato nella parte superiore sinistra della finestra di FreeFileSync. In questo modo qualsiasi informazione visualizzata all'interno della finestra del programma verrà cancellata.
  6. 6
    Aggiungi la cartella sorgente, cioè quella in cui sono presenti i dati da sincronizzare. Premi il pulsante Browse posto sopra alla sezione centrale della finestra del programma. A questo punto accedi al percorso in cui è presente la cartella che vuoi sincronizzare, selezionala con un singolo clic del mouse e premi il pulsante Seleziona cartella.
    • Se stai usando un Mac, dovrai premere il pulsante Scegli.
  7. 7
    Aggiungi la cartella di destinazione. Si tratta della directory in cui desideri che i dati vengano copiati automaticamente (per esempio una chiavetta USB). Premi il pulsante Browse posto sopra alla sezione visibile sulla destra della finestra del programma, seleziona la cartella o l'unità che vuoi usare per la sincronizzazione e premi il pulsante Seleziona cartella (su Windows) o Scegli (su Mac).
  8. 8
    Premi il pulsante Compare. È collocato sopra al riquadro relativo alla cartella da sincronizzare. In questo modo verrà visualizzato l'elenco dei file presenti in entrambi i percorsi scelti.[3]
  9. 9
    Clicca sull'icona a forma di triangolo posta sulla destra del pulsante in cui è visibile un ingranaggio verde. È posizionata sopra al riquadro relativo alla cartella o all'unità di destinazione, cioè quella in cui andranno copiati i dati da sincronizzare. Verrà visualizzato un menu a discesa.
  10. 10
    Scegli l'opzione Mirror ->. È una delle voci presenti nel menu a discesa apparso. Scegliendo la funzione Mirror sarai certo che tutti i file presenti nella cartella sorgente vengano copiati all'interno di quella di destinazione.
    • Ricorda che tutti i file presenti nella cartella o nell'unità di destinazione che non sono presenti in quella da sincronizzare verranno cancellati.
    • Se vuoi usare una procedura di sincronizzazione che preservi i dati presenti nella cartella di destinazione, dovrai selezionare l'opzione <- Two way -> anziché la voce Mirror ->.
  11. 11
    Premi il pulsante Synchronize. È posizionato nella parte superiore destra della finestra.
  12. 12
    Premi il pulsante Start quando richiesto. I file presenti nella prima cartella scelta verranno copiati all'interno della seconda.
  13. 13
    Salva la configurazione di FreeFileSync come processo di sincronizzazione. Se in futuro hai intenzione di eseguire nuovamente la procedura di sincronizzazione appena creata, salvala come file di configurazione del programma seguendo queste istruzioni:
    • Premi il pulsante Save As caratterizzato da un'icona verde composta da due frecce curve. È posta nella parte superiore sinistra della finestra del programma;
    • Assegna un nome al file di configurazione;
    • Seleziona la cartella in cui salvarlo;
    • Premi il pulsante Salva.
  14. 14
    Esegui nuovamente la procedura di sincronizzazione quando ne avrai la necessità. Quando sarà il momento, fai doppio clic sul file di configurazione che hai salvato. Il programma FreeFileSync verrà avviato e la procedura di sincronizzazione verrà eseguita automaticamente.
    • Se apporterai qualsiasi modifica al nome della cartella sorgente o a quella di destinazione (o all'unità di memoria), la procedura di sincronizzazione non funzionerà più e dovrai crearla nuovamente da zero.
    Pubblicità

Consigli


Pubblicità

Avvertenze

  • Se sposti i file contenuti nella cartella condivisa del computer in un'altra posizione, tutti i dispositivi collegati a tale cartella non saranno più in grado di accedere all'elemento in oggetto.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Collegare un Computer Portatile a un Monitor Esterno

Come

Inviare Immagini dal tuo Cellulare al Computer

Come

Ottenere Simboli su un Mac

Come

Scattare degli Screenshot (Cattura Schermo)

Come

Divertirti al Computer

Come

Caricare un PDF su Kindle

Come

Creare una Penna Digitale

Come

Mettere la Musica su una Chiavetta USB

Come

Digitare il Simbolo di un Marchio Registrato

Come

Digitare la Radice Quadrata su PC o Mac

Come

Disattivare Blocco Maiuscole

Come

Capovolgere lo Schermo del Computer

Come

Calcolare gli Ampere

Come

Fare la Scansione di un Documento con una Stampante Canon
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 10 187 volte
Questa pagina è stata letta 10 187 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità