Scarica PDF Scarica PDF

Hai l'abitudine di riempire il frigorifero un pò a casaccio quando torni dal supermercato, ficcando tutto dove c'è spazio? Organizzare i ripiani del frigorifero ti aiuterà a ricordare quali alimenti hai a disposizione e quali stanno finendo. Il cibo durerà anche più a lungo se lo sistemi nel posto giusto, così potrai buttare più spesso quello guasto. Risparmierai soldi e tempo se troverai il posto giusto per la carne, i prodotti caseari e i condimenti, adottando buone idee per tenere tutto ben organizzato e fresco.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Organizzare i Ripiani

  1. 1
    Metti la frutta nel cassetto con umidità bassa. La frutta si mantiene meglio se non è troppo esposta all'umidità. La maggior parte dei frigoriferi hanno uno speciale cassetto che ha umidità più bassa rispetto agli altri ripiani e cassetti. A volte viene detto “cassetto a umidità bassa”, a volte “cassetto per la verdura.” Qui dovresti conservare la frutta, mele, banane e uva.[1]
    • Se pensi però di consumare velocemente la frutta, potresti conservarla sul primo ripiano. Le bacche fresche, per esempio, si rovinano più velocemente delle mele, quindi non dovresti conservarle nel cassetto per la verdura. Conserva i cartoni sul ripiano superiore o centrale, dove poterlo vedere e prendere prima che inizi a rovinarsi.
    • I prodotti conservati nel cassetto possono essere messi sfusi oppure in sacchetti di plastica aperti. Non conservare la frutta in sacchetti di plastica sigillati, perché questo la farà marcire più rapidamente.
  2. 2
    Tieni le verdure nel cassetto ad umidità alta. La maggior parte delle verdure hanno bisogno di un pò di umidità in più - per questo motivo vedrai nei fruttivendoli gli irrigatori che umidificano i prodotti. La maggior parte dei frigoriferi hanno un cassetto detto “ad umidità alta,” di solito accanto a quello ad umidità bassa. Conserva tutta la verdura lì sfusa oppure in sacchetti di plastica aperti, per tenerla fresca.
    • Se conservi insalata o verdura tagliata, però, marcirà più velocemente della verdura intera. Per questo motivo dovresti conservarla sul ripiano superiore o intermedio, così sarà visibile e la userai velocemente.
    • Per far durare le verdure più a lungo, non le lavare prima di conservarle. Inumidire le verdure aumenta la possibilità che crescano batteri e che la facciano marcire. L'umidità va bene, ma le verdure non devono essere a contatto con l'acqua. Se hai bisogno di lavarle, asciugale completamente prima di conservarle.
  3. 3
    Conserva la carne nella parte più fredda del frigorifero. Petti di pollo, bistecche, salsicce o tacchino dovrebbero essere conservati nella parte più fredda del frigorifero. Nella maggior parte dei casi è sul retro del ripiano inferiore, anche se alcuni frigoriferi hanno un cassetto apposito per la carne. Se conservi la carne sul ripiano superiore, è probabile che si rovini più velocemente.[2]
    • Assicurati che la carne sia conservata separatamente dal resto degli alimenti nel frigorifero. Dovrebbe essere avvolta in plastica e conservata nel posto più basso, così se ci sono dei liquidi che fuoriescono gli altri alimenti non saranno contaminati.
    • Pulisci l'area dove conservi la carne più spesso rispetto al resto del frigorifero.
  4. 4
    Tieni anche il latte e le uova sul ripiano più freddo. Molti conservano il latte e le uova nella porta del frigorifero per avere un accesso più facile. Tuttavia, la porta è la parte più calda del frigorifero, quindi conservarli lì farà perdere freschezza più velocemente. Conserva il latte e le uova sul ripiano inferiore o su quello più freddo del frigorifero.[3]
    • A meno che non consumi le uova molto rapidamente, è meglio conservarle nella loro confezione anziché trasferirle nei contenitori per le uova all'interno della porta.
    • La panna, il latticello, lo yogurt e prodotti simili dovrebbero essere anch'essi conservati sul ripiano più freddo.
  5. 5
    Conserva i salumi e i formaggi nel cassetto superiore per la carne. Se hai salumi appena tagliati, formaggi cremosi e altri tipi di formaggio, mettili nel cassetto superiore della carne, che di solito si apre dal ripiano superiore o intermedio. Questo è anche il posto giusto per conservare la pancetta, gli hot dog e altri cibi conservati. È leggermente più freddo del resto del frigorifero, anche se non è così freddo come il retro del ripiano inferiore. Pulisci questo cassetto regolarmente come quelli destinati alla carne.
  6. 6
    Metti i condimenti e le bevande nella porta. I condimenti contengono di solito molto sale, aceto e altri conservanti che evitano ai cibi di deteriorarsi velocemente, quindi va bene conservarli nella parte più calda del frigorifero: la porta. Le bevande tendono anche a conservarsi più a lungo dei cibi. Dedica il ripiano inferiore agli alimenti più grandi e pesanti, come il succo d'arancia, la birra e le bibite gasate. Metti i condimenti dolci come la marmellata, la gelatina e lo sciroppo su un altro ripiano, mentre quelli saporiti come la mostarda e la salsa di soia sull'ultimo ripiano.
    • Anche se il burro è un prodotto caseario, va bene conservarlo nello scomparto dedicato nella porta. Il burro non ha bisogno di essere tenuto al freddo come il latte.
    • Se sei amante dei condimenti, è facile tenere la zona dei condimenti piuttosto disordinata, con cibi scaduti. Controlla questa zona regolarmente e butta tutto quello che è scaduto o quasi finito.
  7. 7
    Conserva gli avanzi e i cibi precotti sui ripiani superiore e intermedio. Il cibo cotto può essere tenuto sul ripiano superiore o intermedio. Usa i ripiani superiore e intermedio per conservare gli alimenti che non devono essere tenuti particolarmente freddi: cibo per i lattanti, pizza, salse, tortillas e così via.[4]
    • Il ripiano superiore e intermedio possono essere il posto giusto anche per tenere una brocca d'acqua, medicinali e altri elementi da tenere al fresco che però non si rovinano facilmente.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Mantenere il Frigorifero Pulito

  1. 1
    Cerca di usare i cesti per il frigorifero. Usare i cesti per organizzare gli alimenti è un ottimo modo per tenere tutto separato e accessibile. Puoi comprare i cesti da mettere sui ripiani e dedicare ogni cesto a un certo tipo di alimento. Etichetta i cesti per sapere cosa va messo in ciascuno. Per esempio, se compri molto formaggio, potresti avere un cesto dedicato solo ai formaggi.
    • Sono disponibili anche cesti fatti su misura per adattarsi ai ripiani della porta. Usare i cesti aiuta a evitare disordine tra i condimenti. Quando qualcosa fuoriesce, puoi semplicemente togliere il cesto e pulire.
  2. 2
    Usa un piano girevole. Il trucco è utile, è strano che i frigoriferi non vengano fatti con i piani girevoli già inseriti. Procurati un piano girevole in plastica da mettere sul ripiano superiore o intermedio del frigorifero. Metti sul piano girevole gli alimenti che rischiano di essere dimenticati, come gli avanzi. Questo elimina il tipico problema della scoperta degli avanzi lasciati da mesi sul retro del frigorifero.
    • È anche un buon modo per assicurarsi di usare insalata, verdure tagliate, frutta e altri alimenti che tendono a deteriorarsi rapidamente. Valuta se avere un piano girevole per gli alimenti che vorresti consumare immediatamente.
  3. 3
    Valuta se foderare i ripiani per pulirli facilmente. Usare dei tappetini per ripiani protegge il cibo dalle contaminazioni e rende la pulizia più semplice. Se devi conservare la carne sopra un cassetto, per esempio, un tappetino sotto la carne eviterà che gli altri prodotti si sporchino. Ogni due settimane, cambia i tappetini con quelli nuovi.
  4. 4
    Pulisci spesso il frigorifero. Non lasciare in giro gli alimenti scaduti o gli avanzi ammuffiti. Sarai costretto ad ammassare gli alimenti freschi negli spazi disponibili, dimenticando così quello che hai a disposizione. Ogni settimana controlla il frigorifero e sbarazzati di tutto quello che non userai.[5]
  5. 5
    Non conservare gli alimenti a lunga conservazione in frigorifero. Usa il frigorifero per tenere freschi gli alimenti deperibili e conserva cose come l'acqua in bottiglia, lattine, condimenti e altri prodotti non deperibili nella dispensa. Questo farà più spazio per alimenti che devono stare al fresco. Trasferisci gli alimenti non deperibili in frigorifero al momento del bisogno.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Organizzare il Freezer

  1. 1
    Etichetta tutto prima di conservarlo. Se sei una di quelle persone diligenti che cucinano pentole o montagne di zuppa per congelare le porzioni da consumare in seguito, accertati di etichettare il cibo con il nome e la data. In quel modo il cibo non finirà come un sacchetto senza nome di cui non ricordi niente perché lo hai messo diversi mesi prima. Tenere il freezer in ordine con alimenti etichettati ti aiuterà a usare bene tutto quello che conservi.[6]
  2. 2
    Metti gli alimenti che conservi più a lungo nel retro. Assicurati di sapere per quanto tempo tenere le cose nel freezer, poi metti gli alimenti che si conservano più a lungo sul retro. Gli alimenti che devono essere consumati più rapidamente vanno tenuti davanti, così da essere visti e utilizzati.
    • Per esempio, le verdure congelate, la frutta e la carne possono essere conservati per mesi, quindi vanno messi dietro gli altri alimenti. Questo eviterà che si riscaldino ogni volta che apri il freezer.
    • Il gelati, i ghiaccioli, i cubetti di ghiaccio e altri elementi che usi spesso dovrebbero stare nella parte anteriore del freezer.
  3. 3
    Usa i giusti metodi di conservazione per evitare la disidratazione da freezer. Gli alimenti congelati non si rovinano, ma la disidratazione da freezer può rovinarne il sapore e la consistenza, rendendoli immangiabili. Oltre ad organizzare il freezer in modo da tenere gli alimenti che si conservano più a lungo nel retro, dovresti anche adottare dei corretti metodi di conservazione per proteggere il cibo dall'esposizione all'aria e dall'umidità. Usa i sacchetti ermetici per il freezer o i contenitori per conservare tutto. Conserva in un doppio sacchetto gli alimenti che devono stare nel freezer per più di alcune settimane.
    • Conservare gli alimenti in sacchetti sottili per i panini non li protegge dalla disidratazione da freezer. Usa i sacchetti spesso per i freezer.
    Pubblicità

Consigli

  • Metti insieme il cibo simile: carni, prodotti caseari, frutta, verdura.
  • Ricorda che la maggior parte dei ripiani dei frigoriferi si possono spostare ed eliminare. Puoi spostare o anche eliminare i ripiani, se hai bisogno di una configurazione diversa.
  • Organizza il cibo nel modo più intelligente; metti il cibo che mangi più spesso davanti e quello che mangi meno spesso nel retro.
Pubblicità

Avvertenze

  • La carne non cotta dovrebbe essere conservata sul ripiano inferiore, in modo che non coli sul cibo già cotto e non causi avvelenamento da cibo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Allargare i Vestiti Ristretti
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Pulire le Fughe nel PavimentoPulire le Fughe nel Pavimento
Togliere la Cera di una Candela da un Vasetto
Evitare che le Scarpe Sbattano nell'AsciugatriceEvitare che le Scarpe Sbattano nell'Asciugatrice
Sturare un WCSturare un WC
Usare una Lavatrice
Pulire la Custodia di un CellularePulire la Custodia di un Cellulare
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Restringere i Jeans
Eliminare i Cattivi Odori da Cuoio e PelleEliminare i Cattivi Odori da Cuoio e Pelle
Organizzare l'ArmadioOrganizzare l'Armadio
Rimuovere il Vomito dagli Interni dell'AutoRimuovere il Vomito dagli Interni dell'Auto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 10 215 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 10 215 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità