Come Smettere di Balbettare

In questo Articolo:Trattamenti CasalinghiChe cosa Dovrebbero e Non Dovrebbero Fare i GenitoriRivolgersi a un Logopedista

Non ci sono cure miracolose per la balbuzie. La terapia, gli strumenti elettronici e anche i farmaci non possono risolvere il problema da un giorno all'altro. Chi soffre di balbuzie, tuttavia, può provare a combattere questo problema da solo o rivolgersi a un logopedista. Se fai sul serio e vuoi smettere di balbettare per cominciare una nuova vita, ecco qualche consiglio e tecnica da provare.

Parte 1
Trattamenti Casalinghi

  1. 1
    Rilassati, mentalmente e fisicamente… dici a te stesso che va davvero tutto bene. Quando sei preoccupato di balbettare, ci sono maggiori probabilità di farlo. Quindi, rilassa il corpo e la mente.
    • Il corpo:
      • Allontana ogni tensione dalla schiena, dal collo e dalle braccia. Abbassa le spalle e permetti loro di raggiungere una posizione naturale.
      • Fai una pernacchia con le labbra per un paio di secondi prima di parlare. Alcuni cantanti lo fanno come riscaldamento.
      • Scuoti le braccia e le gambe per eliminare ogni contrazione, e ruota il busto.
    • La mente:
      • Ripeti a te stesso: "Io sono più forte della balbuzie e non mi faccio dominare!"
      • Non convincerti che si tratta di una questione di vita o di morte. Balbettare è fastidioso, ma per gli altri non è un problema tanto grande. Questo pensiero dovrebbe calmarti.
      • Concentrati sulla tua testa. Abbandona le estremità del tuo corpo e respira in modo regolare. Questa può essere una forma di meditazione.
  2. 2
    Mettiti di fronte a uno specchio e immagina che la persona riflessa sia qualcun altro. Comincia a parlare di qualsiasi argomento: della tua giornata, di come ti senti, di quello che vuoi fare più tardi, e stai a vedere come scompare la balbuzie.
    • Ovviamente parlare a uno specchio non è proprio come rivolgersi a un'altra persona, ma l'esercizio migliorerà la tua sicurezza. Quando devi parlare con qualcuno, ricorda di come pronunciavi bene le parole davanti allo specchio.
    • Cerca di esercitarti parlando a te stesso per 30 minuti ogni giorno. All'inizio ti sentirai un po' stupido, ma abituarti a sentire la tua voce senza balbettare accrescerà molto la tua autostima.
  3. 3
    Leggi i libri ad alta voce. Migliorerai la tua espressività. Basta solo leggere ad alta voce; anche in questo caso all'inizio sarà difficile, ma ti insegnerà a respirare correttamente. Uno dei problemi maggiori dei balbuzienti è imparare a respirare mentre si legge o si parla.
  4. 4
    Visualizza le parole che stai per pronunciare. È una tecnica difficile da padroneggiare, ma funziona. Se immagini la parola, la puoi pronunciare senza cadere nella balbuzie. Se non la immagini, la parola non potrà mai essere tua, quindi cerca di ottenere un'immagine chiara di ciò che vuoi dire.
    • Se sei in difficoltà su una specifica parola, usane un'altra che sia assonante, un sinonimo. Potrebbe essere un termine più semplice da pronunciare senza balbettare.
    • Sillaba la parola che ti crea problemi. Pronunciala lentamente, lettera per lettera. Alla fine proverai una grande soddisfazione nell'averla pronunciata completamente.
    • Non avere paura di fare una pausa per sillabare o visualizzare la parola. Ci hanno insegnato che il silenzio è paura, invece devi allenarti a pensare che il silenzio è un'opportunità per sconfiggere la balbuzie.
  5. 5
    Quando inizi a balbettare, cerca di rilasciare la tensione fra due blocchi di parole. Emetti un suono profondo e gutturale dopo ogni blocco. Per esempio: "È s-s-s-s-sp-. GRRRRRR È spaventoso". Prova a fermarti, dire "Blahhh" e poi ricomincia a parlare.
  6. 6
    Pensa positivo. Prima di iniziare a parlare cerca di essere ottimista e non pessimista. Spesso la paura di balbettare innesca la balbuzie stessa. Invece di temere e aspettare che accada, cerca di visualizzare un discorso liscio e di successo. Così facendo, sciogli il nervosismo che potrebbe accumularsi.
  7. 7
    Fai degli esercizi di respirazione. Spesso la balbuzie è causata da una difficoltà di respirazione. Questi esercizi possono essere estremamente efficaci nel garantire la fluidità della tua parola:
    • Fai un paio di respiri profondi prima di parlare. Fai finta di andare sott'acqua e di prendere due boccate d'aria prima di immergerti. In questo modo faciliti la respirazione e la sua regolarità. Se ti trovi in mezzo alla gente in una occasione sociale e questo esercizio ti risulta imbarazzante, respira profondamente con il naso.
    • Ricorda di respirare mentre parli e nel caso dovessi iniziare a balbettare. Spesso le persone che balbettano hanno dimenticato come respirare. Quindi fermati, prendi un respiro profondo e riprendi il discorso.
    • Non cercare di battere nessun record di velocità. Molte persone parlano in fretta, ma l'obiettivo non è questo, bensì la chiarezza e la fluidità delle parole. Impara a parlare ad un ritmo moderato. Non c'è fretta, non c'è gara né competizione quando parli a un'altra persona.
  8. 8
    Cerca di dare un ritmo alle tue parole. Molti balbuzienti non lo sono quando cantano, e questo per diverse ragioni: le parole cantate sono prolungate e la voce fuoriesce in maniera costante rispetto a quando si parla normalmente. Se riesci a ritmare un po' il discorso (fanne una qualità oratoria come Martin Luther King, Jr.) puoi sconfiggere la balbuzie fino a farla scomparire del tutto.
  9. 9
    Quando fai un discorso, non guardare direttamente una persona in particolare. Guarda al di sopra della testa del pubblico o un punto lontano nella stanza. In questo modo non incrocerai degli sguardi che ti possono innervosire e scatenare la balbuzie.
    • Se parli direttamente a qualcuno, verifica se puoi mantenere un contatto visivo. Non devi certo fissarlo costantemente, ma guardarsi negli occhi di tanto in tanto ti aiuta a rilassarti e a sentirti più sicuro.
  10. 10
    Non preoccuparti delle piccolezze. Sappi che puoi fare degli errori e che li commetterai. Ma non è l'errore che identifica che persona sei, bensì come reagisci e come continui per la tua strada. Sappi che perderai qualche battaglia, ma il tuo obiettivo è vincere la guerra.
  11. 11
    Non scoraggiarti. Non lasciarti influenzare da quello che potrebbero pensare gli altri.

Parte 2
Che cosa Dovrebbero e Non Dovrebbero Fare i Genitori

  1. 1
    Cerca di non fare preoccupare il bambino. I genitori che esprimono un'eccessiva ansia al riguardo rischiano di emarginare il bambino e di renderlo troppo cosciente della balbuzie. Questo ostacola i suoi progressi.
  2. 2
    Cerca di non coinvolgere apposta il bambino in situazioni sociali stressanti. Agire in questo modo per cercare di farlo "abituare" a parlare in pubblico genererà l'effetto contrario.
  3. 3
    Ascolta il bambino con pazienza e senza interromperlo. Se comincia a balbettare, permettigli di finire la frase senza concludere le parole al suo posto. Dimostra amore e accettazione quando comincia a balbettare.
  4. 4
    Parlagli del suo problema, se lui desidera farlo. Se ti chiede informazioni in merito, siediti con lui e discutetene, valutate le opzioni per risolvere la questione e i trattamenti. Fai sapere a tuo figlio che comprendi il suo senso di frustrazione.
  5. 5
    Se viene seguito da un logopedista, chiedi al professionista quando è il caso di correggere educatamente il bambino e quando no. Ascolta i suoi consigli.

Parte 3
Rivolgersi a un Logopedista

  1. 1
    Non temere di chiedere aiuto a uno specialista, se le cose peggiorano. Molti balbuzienti guariscono, specialmente se sono persone giovani. Un terapista in alcuni casi è caldamente raccomandato, soprattutto se la difficoltà di pronuncia causa depressione o interferisce enormemente con la qualità della vita.
  2. 2
    Le terapie logopediche sono molto utili in alcuni casi, meno in altri. Un terapista può aiutare un bambino se:
    • La balbuzie dura da più di sei mesi.
    • I blocchi nella pronuncia durano più di qualche secondo.
    • C'è familiarità per la balbuzie.
    • Il bambino è imbarazzato, depresso o emozionalmente disturbato dalla balbuzie.
  3. 3
    Comprendi cosa può fare un terapista. Di solito fa eseguire ai pazienti degli esercizi di vocalizzazione per diminuire l'impatto della balbuzie nella comunicazione, e non tanto per eliminarla. I pazienti devono poi mettere in pratica questi esercizi nella vita reale.
    • Il logopedista potrebbe voler insegnare questi esercizi ai genitori, agli insegnanti e anche a qualche amico, in modo da poter aiutare il paziente. In questo modo il balbuziente riceve sostegno e supporto anche al di fuori dell'ambulatorio logopedistico.
  4. 4
    Un terapista può anche consigliare un gruppo di supporto. Ne esistono a centinaia in tutto il mondo. Il logopedista, dopo essersi consultato con il paziente, può indirizzarlo ad un gruppo dove potrà confrontarsi con altre persone con il medesimo problema e mettere in atto un programma meno "terapeutico" e più di "mutuo-aiuto".

Consigli

  • Il linguaggio del corpo gioca un ruolo importante nella comunicazione. Cerca di usare il tuo corpo muovendo le spalle, le braccia e anche le sopracciglia per rafforzare il significato del tuo discorso.
  • Non parlare troppo in fretta. In questo modo peggiori solo la situazione. Cerca di parlare lentamente e in maniera rilassata per ridurre la balbuzie.
  • A volte la gestualità delle mani ti aiuta a sbloccare una parola.
  • Se stai balbettando con una persona, dille perché sei tanto nervoso. Per esempio se stai parlando con qualcuno che ti piace, diglielo, così capirà il tuo disagio.
  • Se devi fare una presentazione, preparati con anticipo. Il modo migliore per controllare la balbuzie è quello di regolare la respirazione. Traccia sul tuo foglio dei segni con l'evidenziatore per sapere quando fermarti e respirare. Se non puoi farlo, approfitta della punteggiatura.
  • Impara le parole prima di pronunciarle. Tuttavia se devi parlare a braccio, cerca di fare delle pause medio-lunghe per pensare alle parole.
  • Se conosci l'inglese, prova a leggere Self Therapy for the Stutterer di Malcolm Fraser, il fondatore della Fondazione per la Balbuzie d'America (The Stuttering Foundation). Potrebbe esserti di grande aiuto!

Avvertenze

  • Non permettere a nessuno di farti sentire in imbarazzo a causa della tua pronuncia. Nessuno è perfetto, ma il problema della maleducazione è ben più grave della balbuzie!
    • Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.
      - Eleanor Roosevelt

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 48 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Comunicazione

In altre lingue:

English: Stop Stuttering, Français: ne plus bégayer, Español: dejar de tartamudear, Deutsch: Stottern loswerden, Português: Parar de Gaguejar, Русский: перестать заикаться, 中文: 克服口吃, Bahasa Indonesia: Berhenti Berbicara Gagap, Nederlands: Stoppen met stotteren, Čeština: Jak přestat koktat, हिन्दी: हकलाना बंद करें, العربية: علاج تلعثم النطق, Tiếng Việt: Chữa tật nói lắp, 日本語: どもりを治す

Questa pagina è stata letta 87 683 volte.
Hai trovato utile questo articolo?