Scarica PDF Scarica PDF

Tantissime persone hanno problemi di autostima nel corso della loro vita. Anche quelle più sicure e positive a volte si buttano a terra da sé. Ma come puoi rimediare quando ti mortifichi continuamente e non riesci a riprenderti? Devi affrontare un lento processo durante il quale disimparerai a scoraggiarti e potrai apportare qualche cambiamento che ti permetterà di riconoscere quanto sei straordinario.

Parte 1
Parte 1 di 2:
Cambiare Interiormente

  1. 1
    Elenca tutti i gesti più belli che hai compiuto e le cose che ti piacciono di te. Magari pensi di avere belle mani o che sei bravo a disegnare. Forse una volta hai pagato il caffè a qualcuno che era in fila dietro di te solo per essere gentile. Pensando alle tue qualità positive, potrai mettere a tacere la parte più critica di te stesso.[1]
    • Niente è insignificante, quindi scrivi una lista lunghissima e cerca di andare a ritroso nei tuoi ricordi.
    • Quali sono i tuoi pregi? Sei creativo, disponibile, gentile?
    • Che cosa hai raggiunto finora nella tua vita? Ti sei diplomato? Hai superato a pieni voti un esame difficile? Hai appreso da solo qualche competenza?
    • Rileggi spesso questo elenco, anche quando non ti senti abbattuto.
    Consiglio dell'Esperto
    Alyssa Chang

    Alyssa Chang

    Coach Benessere e Nutrizione e Allenatrice
    Alyssa Chang è un'allenatrice e coach specializzata in nutrizione che vive nella San Francisco Bay Area. Utilizza il suo ricco bagaglio in neuroscienze brain-based per lavorare con i clienti allo scopo di migliorare la loro connessione con il cervello e il corpo per guarire, raggiungere obiettivi e muoversi senza accusare dolore. Ha conseguito una laurea in Chinesiologia, Esercizio Fisico, Nutrizione e Benessere presso la California State University, East Bay. È certificata in Nutrizione di Precisione e Z-health Performance. Ha ricevuto inoltre una certificazione dal National Council for Strength and Fitness.
    Alyssa Chang
    Alyssa Chang
    Coach Benessere e Nutrizione e Allenatrice

    Il nostro Esperto concorda: fare una lista delle cose che ti piacciono di te stesso è estremamente utile. Puoi scrivere anche le cose per cui sei grato, come la salute, il lavoro, gli hobby o i tuoi amici. Questo ti aiuterà a vedere gli aspetti positivi della tua vita.

  2. 2
    Inizia la giornata con qualche frase motivazionale. È un esercizio che serve a sostenere o incoraggiare le persone – in questo caso, te stesso. In un primo momento potresti sentirti ridicolo e non ci crederai, ma comincia e termina la tua giornata guardandoti allo specchio e dicendo ad alta voce qualche frase incoraggiante.
    • Scrivi la tua frase su un foglietto adesivo e attaccalo sullo specchio. In alternativa, puoi scriverla sul retro di un biglietto da visita e tenerlo nel portafoglio come promemoria durante il giorno.[2]
    • Ecco qualche frase incoraggiante: "Mi voglio bene", "Mi piaccio e mi accetto per come sono", "Credo in me stesso", "Merito di essere amato".
  3. 3
    Smetti di considerarti in modo negativo. Quando commetti un errore, che cosa ti suggerisce la mente? Ti definisci stupido o perdente, oppure cominci a dire una serie di cose negative sul tuo conto? Non appena inizi ad avere questi pensieri, devi fermarti. Di' ad alta voce, sottovoce o in testa "Basta", anche se devi farlo ogni dieci secondi.
    • Indossa un elastico attorno al polso e tiralo ogni volta che tendi a demoralizzarti.[3]
    • Prendi coscienza di quello che stai pensando, dopodiché immagina di gettarlo in un cestino o di sbarazzartene in qualche altro modo.[4]
    • Non è una soluzione che arresterà per sempre i pensieri negativi, ma ti impedirà di seguirli o di ingigantirli.
  4. 4
    Tratta te stesso come un amico. Pensa a tutti i modi in cui ti butti giù di morale, quindi immagina di fare altrettanto con un amico o una persona cara. In alternativa, pensa se qualcuno agisse o parlasse in questa maniera nei confronti del tuo migliore amico. Gliela faresti passare liscia? Perciò, comincia a trattarti con lo stesso rispetto e la stessa cortesia che riservi alle persone a cui vuoi bene.[5]
    • Invece di demoralizzarti quando hai un problema, pensa a come aiuteresti un amico se si trovasse nella tua situazione.[6]
  5. 5
    Smetti di paragonarti agli altri. Quasi tutti tendono a farlo, ma è un atteggiamento che mina la propria autostima. Se ti giudichi in rapporto a qualcun altro – sul piano fisico, intellettivo, caratteriale o prendendo in considerazione l'approvazione degli altri o i successi raggiunti – resterai sempre insoddisfatto. Ci sarà sempre qualcuno che sarà più bello, più intelligente o più in gamba di te. Tuttavia, tieni presente che neanche gli altri sono perfetti. Pertanto, concentrati sui tuoi punti di forza e su ciò che ti rende speciale.[7]
  6. 6
    Dimentica i tuoi errori. Se ti fossilizzi sulle decisioni sbagliate e sugli errori che hai commesso, non li cancellerai. Piuttosto, cerca di imparare da tutto questo e impegnarti di più, le prossime volte. Anche se commetti lo stesso sbaglio più di una volta, è umano. Prova a riconoscere i tuoi difetti senza autocommiserarti.[8]
    • Pensa alle persone che ami e stimi. Neanche loro sono perfette. Tutti commettono errori e hanno rimpianti. Tuttavia, non smetti di volere bene a queste persone né credi che siano condannabili sul piano umano. Proprio come te.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 2:
Cambiare Esteriormente

  1. 1
    Sbarazzati degli amici negativi. Se nella tua vita sei circondato da persone che ti sminuiscono e ti mortificano, la tua autostima potrebbe subire un duro colpo. Avrai difficoltà a riprenderti senza avere un appoggio dalla tua parte. Perciò, elimina le amicizie negative dalla tua vita e crea un legame più forte con le persone che ti accettano e tengono a te.[9]
    • Se credi che non sia fattibile liberarti della loro presenza, fai notare la loro sfiducia. Probabilmente se la prenderanno con te perché non stanno bene neanche con se stesse.
    • Stabilisci dei limiti con i familiari che ti influenzano negativamente. Non farti trascinare dal loro pessimismo e cerca di frequentarli di meno.
    • Non usare la tua negatività per mortificare gli altri. Trattando le persone con gentilezza e rispetto ti sentirai meglio con te stesso. Sarà un'altra cosa che potrai aggiungere all'elenco delle tue qualità più belle.
  2. 2
    Concentrati sulle cose che ti piacciono. Ti sentirai triste se cominci a trascurare tutto quello che ti entusiasma, come una gita in montagna, una serata al cinema o suonare uno strumento. Sforzati di fare ogni giorno almeno una cosa che ti piace.
    • Cimentati in qualcosa che ti porti a sfruttare le tue capacità o che sia in sintonia con i tuoi interessi. Se ti piacciono gli animali, offriti di portare a passeggio il cane di un amico o di trascorrere una giornata presso una riserva naturale per animali.
    • Prova a seguire un corso o ad apprendere una nuova abilità. Potrai conoscere nuove persone e sentirti soddisfatto di quanto stai imparando.
  3. 3
    Mettiti in movimento facendo sport. Passeggia, nuota, gioca a pallacanestro con tua sorella: quando inizi a sentirti depresso o demoralizzato, prova a metterti in attività. L'esercizio fisico incentiva la produzione di endorfine e neurotrasmettitori, facendoti sentire meglio. Ti permette di distrarti dai pensieri negativi e acquisire fiducia in te stesso.[10]
    • Anche le attività che comportano un minore dispendio di energie, come il giardinaggio, lo yoga o spingere il carrello della spesa nel supermercato,[11] possono aiutare a combattere la depressione.[12]
    • L'esercizio fisico è un'ottima opzione per combattere la depressione e i pensieri negativi. Non usarlo per nascondere o ignorare i tuoi problemi, ma per dare sfogo a tutto ciò che provi a livello emotivo.[13]
    • Prova a stabilire degli obiettivi piccoli e realizzabili, come camminare intorno al tuo isolato tre volte a settimana. Affrontando le sfide che ti sei posto, potrai alimentare la tua autostima.[14]
  4. 4
    Consulta uno psicoterapeuta o un altro professionista della salute mentale. A volte arriviamo a costruirci un'immagine negativa di noi stessi perché per anni ci hanno convinti che non siamo abbastanza bravi o capaci. In questi casi, per arrivare alla radice del problema è necessario l'aiuto di un professionista. Se hai l'impressione che non riesci a migliorare solo con le tue forze o se cominci a pensare di fare del male a te stesso o ad altri, chiedi immediatamente aiuto.
    • Se stai meditando di suicidarti, chiama Telefono Amico al numero 199 284 284.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Smettere di Pensare a Cose che Fanno PauraSmettere di Pensare a Cose che Fanno Paura
Mantenere il BuonumoreMantenere il Buonumore
Non Preoccuparti di Quello che Pensa la GenteNon Preoccuparti di Quello che Pensa la Gente
Controllare la Tua MenteControllare la Tua Mente
Smettere di Essere GelosoSmettere di Essere Geloso
Affrontare il Fatto che a Nessuno Importa di TeAffrontare il Fatto che a Nessuno Importa di Te
Purificare la Casa con il Rito dei Nativi AmericaniPurificare la Casa con il Rito dei Nativi Americani
Superare un'OssessioneSuperare un'Ossessione
Smettere di PiangereSmettere di Piangere
Nascondere le Cicatrici Causate dall'AutolesionismoNascondere le Cicatrici Causate dall'Autolesionismo
Vivere con una Persona Eccessivamente CriticaVivere con una Persona Eccessivamente Critica
Aiutare Qualcuno con una Bassa AutostimaAiutare Qualcuno con una Bassa Autostima
Proteggerti da uno PsicopaticoProteggerti da uno Psicopatico
Controllare gli Impulsi SessualiControllare gli Impulsi Sessuali
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Alyssa Chang
Co-redatto da:
Coach Benessere e Nutrizione e Allenatrice
Questo articolo è stato co-redatto da Alyssa Chang. Alyssa Chang è un'allenatrice e coach specializzata in nutrizione che vive nella San Francisco Bay Area. Utilizza il suo ricco bagaglio in neuroscienze brain-based per lavorare con i clienti allo scopo di migliorare la loro connessione con il cervello e il corpo per guarire, raggiungere obiettivi e muoversi senza accusare dolore. Ha conseguito una laurea in Chinesiologia, Esercizio Fisico, Nutrizione e Benessere presso la California State University, East Bay. È certificata in Nutrizione di Precisione e Z-health Performance. Ha ricevuto inoltre una certificazione dal National Council for Strength and Fitness. Questo articolo è stato visualizzato 5 301 volte
Categorie: Salute Mentale
Questa pagina è stata letta 5 301 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità