Come Smettere di Essere Nervoso Ogni Giorno a Scuola

Affrontare ogni giorno scolastico con una costante agitazione può essere un’arma a doppio taglio: se da una parte è necessario prendere il proprio lavoro con serietà e cercare di dare il massimo, dall’altra parte troppa tensione può influenzare negativamente il tuo stato fisico e mentale. È necessario pertanto trovare un equilibrio tra il tuo impegno negli studi e lo stress al quale ti senti sottoposto.

Passaggi

  1. 1
    Riconosci il tuo problema. Ogni volta in cui ti senti molto agitato pensando alla tua giornata scolastica, cerca di capire cosa ti rende più nervoso; pensa se si tratta degli insegnanti, dei compagni di classe, delle lezioni, dei compiti a casa o della tua preparazione. In genere i principali motivi di ansia sono proprio questi.
  2. 2
    Esponi il tuo problema. Dopo aver riconosciuto la fonte di stress, parlane con un tuo insegnante. Non avere paura di dare voce alle tue tensioni, cerca un confronto e possibilmente una soluzione. C’è qualcosa che i tuoi professori potrebbero fare per aiutarti? Se il tuo problema sono i compiti da svolgere, l’insegnante potrebbe essere disponibile a darti dei consigli preziosi, o aiutarti a trovare il tempo per poter studiare.
  3. 3
    Guarda al lato positivo del tuo problema e cerca di risolverlo da solo. Se non ci riesci, chiedi aiuto a un amico.
  4. 4
    Parlane con una persona fidata. Se il tuo problema è uno specifico compagno di classe, parlane con qualcuno di cui ti fidi, che conosca anche l’altra persona e sia pronto ad aiutarti. Insieme potrete analizzare il problema, trovare una soluzione e decidere come procedere. Il personale di assistenza della tua scuola può darti i consigli che cerchi.
  5. 5
    Stabilisci il tempo da dedicare agli studi. È necessario dedicare ogni giorno del tempo a studio e ricerche. Stabilisci quotidianamente quale sarà il tempo da dedicare alla tua preparazione scolastica, abituandoti a seguire una routine di studio giornaliera. Se un giorno non hai compiti da svolgere puoi fare delle ricerche su internet relative agli argomenti che stai studiando. È un modo dinamico e divertente per accrescere le tue conoscenze.
  6. 6
    Sii organizzato. Per poter svolgere al meglio tutti gli impegni scolastici è necessario essere organizzati. Pianifica cosa fare, stabilisci come – ed entro quando – dovrai completare lo studio di ciascuna materia. Tieni in considerazione le diverse richieste degli insegnanti. Procurati un’agenda e diversi raccoglitori per suddividere il materiale di studio, acquistane uno per ogni materia, più uno extra. Mano a mano che i compiti vengono assegnati, annotali nell’agenda (non aspettare: fallo subito!) facendo attenzione a non scrivere in modo troppo abbreviato e confuso: non devono essere indecifrabili. Se gli insegnanti citano dei riferimenti o danno dei consigli, appuntali con attenzione. Sistema tutto il materiale delle lezioni nei diversi raccoglitori, scegli dei colori diversi per identificare a colpo d’occhio le materie. Sistema nel raccoglitore extra tutti i compiti da svolgere, suddividendo quelli completati da quelli ancora da finire. Quando arriverà il momento di fare i compiti avrai ben chiaro ciò che devi portare a termine e riuscirai a organizzare il tuo tempo in modo produttivo.
    Pubblicità

Consigli

  • Piuttosto che pensare sempre agli aspetti negativi della scuola, concentrati su quelli positivi. Potrai guardare tutto da una prospettiva diversa.
  • È importante tenere sempre il passo con gli impegni scolastici. Se resti indietro farai fatica a smaltire tutti i i compiti accumulati.
  • Soprattutto… rilassati!
  • Gli insegnanti potranno esserti d’aiuto purché tu dimostri un impegno regolare negli studi. Se dai prova della tua buona volontà, i docenti potranno venirti incontro e aiutarti a organizzarti e studiare meglio.
  • Datti una ricompensa ogni volta che raggiungi un traguardo positivo! Ti darà la motivazione giusta per impegnarti ancora di più.
  • Se hai troppi compiti da svolgere, non farti prendere subito dall’ansia, guarda agli aspetti positivi! Puoi incontrare i tuoi amici tra una lezione e l’altra, all’ora di pranzo ecc. Con la calma tutto andrà bene!
  • Convinci te stesso che ce la puoi fare e ce la farai veramente.
  • Se il tuo nervosismo è dovuto ai tanti compiti da svolgere, cerca di affrontarli gradualmente e senza farti prendere dall’ansia. Fai un passo alla volta. Se pensi di non riuscire a fare tutto, fai del tuo meglio su quello che puoi, ma sii positivo e non vivere ogni giorno scolastico con l’angoscia. I compiti a casa, gli insegnanti e i compagni di classe non ti tormenteranno per sempre, si stratta di situazioni passeggere. Non buttarti giù e vivi con serenità i tuoi anni di scuola.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se cerchi notizie su internet per i tuoi studi, controlla che il materiale sia affidabile. Tieni presente che alcuni blog e siti possono essere scritti da chiunque, anche da persone che non possiedono le competenze necessarie nel settore. Controlla sempre la validità delle informazioni che leggi e non attenerti solo a una fonte.
  • Se la tua ansia non accenna a placarsi, parlane con un dottore. Forse il tuo problema non è solo la scuola, se l’ansia diventa cronica potresti aver bisogno dei consigli di un esperto.
  • Non cercare di risolvere da solo tutti i tuoi problemi. Puoi chiedere l’aiuto di adulti e insegnanti, saranno disponibili a darti una mano e potrai trarre molti insegnamenti dalla loro esperienza.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 20 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gioventù
Questa pagina è stata letta 2 282 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità