Arrossisci, ridacchi o ti ritrovi completamente incapace di parlare con i ragazzi? Potresti essere semplicemente timida. È del tutto normale trovare difficile parlare con i ragazzi, ma ci sono diversi modi per superare questa timidezza. Sfortunatamente, potresti dover prima affrontare molte conversazioni strane e imbarazzanti, ma va bene così: ne sarà valsa la pena quando finalmente avrai acquisito sufficiente sicurezza per parlare con qualcuno senza problemi.

Parte 1 di 3:
Parlare con i Ragazzi

  1. 1
    Non complicare le cose. Non preoccuparti di dover dire la cosa perfetta. Di’ solo "Ciao" o, se un ragazzo indossa una bella maglietta, fagli un complimento dicendo: "Mi piace la tua t-shirt". Potresti chiedergli se ha fatto qualcosa di divertente durante il fine settimana. Qualunque cosa tu dica, fallo con un sorriso e cerca di mantenere la calma.[1]
    • Se siete in classe insieme, puoi chiedergli qualcosa su una materia specifica, per esempio: "Come ti è andato il compito di matematica?".
    • Se noti che ha una custodia per il telefono o una maglietta della tua band preferita, digli: "Anche a me piacciono molto! Sapevi che verranno in tour in Italia l’estate prossima?".
  2. 2
    Rompi il ghiaccio chattando online. Passa prima attraverso i social media, come Facebook o Twitter. Chattare online può essere molto più semplice che nella vita reale, perché puoi pensare a quello che vuoi dire con calma senza creare silenzi imbarazzanti. Questo ti consente di conoscerlo meglio, rendendo più facile parlargli di persona in seguito.[2]
    • Se stai mandando un messaggio a un ragazzo per la prima volta, salutalo e ricordagli come ti conosce. Scrivigli qualcosa del tipo: "Ciao, siamo compagni di corso a Economia politica. Hai già studiato per l’esame?".
    • Puoi anche sottolineare un interesse che avete in comune, dicendo qualcosa come: "Mi sembra di averti visto alla fiera del fumetto lo scorso fine settimana, è possibile?".
    • Se stai organizzando un’uscita o una festa, invitare un ragazzo online è un'ottima mossa. Potresti dirgli: "Ciao, nel prossimo fine settimana organizzo una festa a casa mia, sarebbe fantastico se riuscissi a venire".
  3. 3
    Fai delle domande. Questo è un ottimo modo per essere più estroversa con i ragazzi senza sentirti obbligata a dire troppe cose. Quando fai domande, le persone capiscono che sei interessata a loro e potrebbero essere più disponibili a chiacchierare con te. Puoi dire qualcosa di semplice, come: "Ti è piaciuto il libro che abbiamo letto per la lezione di inglese?". In questo modo darai il via a una conversazione e potrai ascoltare in silenzio, il che potrebbe aiutarti a calmare i nervi.[3]
    • Non fare domande a caso. È improbabile che tu riceva una risposta andando da qualcuno e chiedendogli "Qual è il tuo colore preferito?". Invece, poni domande su una materia scolastica o su un interesse che avete in comune; in questo modo, avrà più senso che tu gli faccia la domanda e che lui ti risponda.
    • Ascolta quando ti rispondono. È più facile trovare ulteriori domande o replicare in maniera arguta, se stai effettivamente prestando attenzione a ciò che ti viene detto. Inoltre, a nessuno piace sentirsi ignorato, soprattutto da qualcuno che gli ha fatto una domanda.[4]
  4. 4
    Parla con i ragazzi nella tua cerchia di amici. Solitamente, questa è una situazione che crea meno imbarazzo, perché se ti senti timida o non riesci a pensare a nient'altro da dire, ci sono altre persone che romperanno il silenzio. Avere degli amici al tuo fianco ti farà anche sentire più sicura di te, quindi sarà più facile parlare liberamente.[5]
  5. 5
    Unisciti a un club misto. Si tratta di un ottimo modo per incontrare persone, in più nella maggior parte dei casi l’argomento di conversazione è lì a portata di mano. A volte c'è persino un'agenda specifica di argomenti che devono essere trattati. Se ti senti davvero timida, parlare con un ragazzo che condivide con te almeno un interesse può essere più facile.[6]
    • Se è il primo incontro a cui partecipi, potresti dire: "Mi sono appena iscritta a questo club. Tu da quanto tempo ne fai parte?".
    • Puoi chiedere a un ragazzo qualcosa del tipo: "Per quale motivo ti sei iscritto al club di francese?".
    • Se c’è in programma un evento del club, puoi chiedergli: "Andrai all’incontro di aggiornamento questo fine settimana?".
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Migliorare la Propria Autostima

  1. 1
    Evita i pensieri negativi. Non arrabbiarti con te stessa se pensi di aver commesso un errore o di aver detto la cosa sbagliata: ti farà solo continuare a sentirti timida e a non avere fiducia in te stessa la prossima volta che proverai a interagire con i ragazzi. Invece di pensare a cose come "Sono stata una stupida" o "Sono davvero pessima", pensa a come potrai fare meglio la prossima volta. Se ti ritrovi a rimuginare più e più volte su quanto è successo, interrompi il ciclo di pensieri negativi distraendoti: parla con degli amici, leggi un buon libro o fai qualcos'altro che ti faccia sentire bene.[7]
    • Invece di pensare negativamente, ricorda a te stessa "Va bene dire la cosa sbagliata" o "Non ho bisogno di impressionare nessuno".
    • Pensando a come comportarti meglio la prossima volta, esercitati su cosa dire davanti allo specchio o prova a fare un gioco di ruolo con i tuoi amici.
  2. 2
    Concediti la possibilità di essere imperfetta. Il ragazzo con cui parli potrebbe essere timido quanto te. Parte della costruzione dell’autostima risiede nel comprendere che va bene non sapere tutto e non dire sempre la cosa giusta.
    • Fare o dire la cosa sbagliata è una grande esperienza di apprendimento. La maggior parte delle persone impara più dagli errori che dai successi. Considera il "fallimento" quando parli con i ragazzi come un'opportunità per imparare a fare meglio la volta successiva. Ricorda: non c’è nessun problema a dire o fare la cosa sbagliata. Se offendi accidentalmente un ragazzo con cui stai parlando, digli qualcosa del tipo: "Mi dispiace tanto. A volte mi agito e dico la cosa sbagliata". La maggior parte delle persone lo capirà senza problemi.
    • Potresti aver sentito il detto: "Se cadi da cavallo, dovresti risalire subito in sella". Questo è molto appropriato quando si tratta di forgiare la propria autostima. Se dici una cosa sbagliata davanti a un ragazzo che poi non vuole più parlare con te, pazienza. Riprova un'altra volta.[8]
  3. 3
    Valorizza i tuoi punti di forza. Parla con ragazzi che potrebbero aver bisogno del tuo aiuto. Se noti un ragazzo che fa fatica in matematica, offriti di aiutarlo con i compiti. Parlare di qualcosa in cui sei brava ti fa sentire più sicura di te e toglie un po' di pressione e stress da situazioni in cui potresti sentirti timida.[9]
  4. 4
    Parla spesso con persone che non conosci. La ripetizione è uno dei modi migliori per sviluppare un'abilità. Più lo fai, più ti risulta facile, quindi uno dei modi migliori per sentirti meno timida è continuare a provare a parlare con i ragazzi. Presto scoprirai che, anche se non piaci a un ragazzo o lui non vuole parlare con te, non fa niente: ci sono molti altri ragazzi con cui chiacchierare![10]
    Consiglio dell'Esperto
    Christina Jay, NLP

    Christina Jay, NLP

    Dating Coach e Life Coach Professionale
    Christina Jay è una Dating Coach, Organizzatrice di Incontri e Life Coach Professionale che vive a Toronto, in Canada. È anche la fondatrice di Preferred Match, un servizio di coaching relazionale e incontri pensato per persone di successo. Ha oltre 10 anni di esperienza come coach, ha ottenuto una certificazione in PNL (Programmazione Neurolinguistica) per mezzo del centro NLP Canada Training e ha una laurea in Economia Aziendale conseguita presso la Brock University.
    Christina Jay, NLP
    Christina Jay, NLP
    Dating Coach e Life Coach Professionale

    Esci per conto tuo e incontra nuova persone. Uscire da sola ti spingerà sicuramente a essere più estroversa e più a tuo agio con te stessa. Inoltre, quando esci da sola, hai maggiori probabilità di essere avvicinata da qualcuno che vuole iniziare una conversazione.

  5. 5
    Stabilisci degli obiettivi di rafforzamento dell’autostima. Può essere qualcosa di semplice, come "parlerò con un ragazzo che non conosco questa settimana” o "parlerò almeno con un ragazzo alla festa del prossimo weekend". Se ritieni che la tua timidezza stia davvero influenzando i tuoi obiettivi personali, educativi o professionali, potresti fissare un traguardo più impegnativo da raggiungere per provare a superarla. Considera qualcosa del tipo: "Parlerò con uno o più ragazzi ogni giorno per cinque minuti, questa settimana". Poniti questo obiettivo e parti da lì, finché non diventa naturale iniziare una conversazione con un ragazzo.[11]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Chiedere Aiuto

  1. 1
    Fatti aiutare dai tuoi amici. Chiedi consiglio a un’amica che ti sembra a proprio agio quando è insieme ai ragazzi. Puoi anche osservare il suo comportamento e provare a imitarla nelle situazioni in cui ti sembra maggiormente sicura di sé. Ascolta come parla, osserva il suo linguaggio del corpo e cerca di comportarti come lei, finché non trovi il tuo modo di mostrare sicurezza.
    • Chiedi alle tue amiche di presentarti ai ragazzi che conoscono. Questo renderà più facile conoscerli perché avrete un amico in comune e ci sarà qualcun altro con cui parlare.
    • Chiedi a una tua amica di farti da “spalla”. Se stai parlando con un ragazzo e senti crescere l’ansia, chiedi a un’amica vicina a te di intervenire e darti una mano.
    • Chiedi a un tuo amico di interpretare una conversazione con te, come se fosse un gioco di ruolo. Potrebbe sembrarti sciocco, ma fare le prove di una conversazione può aiutarti a sentirti più sicura di te quando accadrà davvero.[12]
  2. 2
    Chiedi aiuto alla tua famiglia. Forse non ti senti a tuo agio a parlare di questa cosa con un genitore, ma se hai un fratello (o una sorella) maggiore o un cugino vicino alla tua età, potrebbero essere in grado di aiutarti a sentirti meglio riguardo al tuo problema, offrirti suggerimenti o semplicemente condividere storie di quando anche loro erano timidi. Se pensi che i tuoi genitori non possano esserti d’aiuto, rimarrai sorpresa da quanti ottimi consigli ti sapranno dare.[13]
    • Chiedi al tuo famigliare: "Ho problemi a parlare con i ragazzi. Mi sento timida o come se dicessi sempre la cosa sbagliata. Cosa posso fare?".
    • Puoi anche chiedere qualcosa del tipo: "Hai mai avuto problemi a parlare con i ragazzi?".
  3. 3
    Frequenta un corso. Ci sono una varietà di organizzazioni, come Toastmasters, che insegnano alle persone a essere più sicure di sé fornendo loro l'opportunità di mettere in pratica le abilità imparate e ottenere dei feedback. Puoi anche prendere in considerazione l'idea di seguire un corso di public speaking, di teatro o qualunque altra cosa che ti incentivi a parlare davanti a un gruppo di persone. Questa cosa può aiutarti molto a parlare con maggiore sicurezza quando sei faccia a faccia con ragazzi che ti fanno sentire timida.[14]
  4. 4
    Considera l'idea di andare in terapia. Se non sei in grado di superare la tua timidezza da sola, non c’è nulla di cui vergognarsi nel chiedere aiuto a un professionista. Terapisti e psicologi hanno alle spalle anni di istruzione, formazione ed esperienza e il loro lavoro è aiutare le persone a condurre una vita sana e felice.
    • La timidezza può essere il segnale di un problema più grande, come l'ansia sociale; la terapia è un ottimo modo per superare questa difficoltà.
    • Se nella tua scuola è presente uno psicologo scolastico, inizia parlando con lui. È un'ottima risorsa per aiutarti a trovare qualcuno con cui aprirti.
    • Puoi anche cercare terapisti online o chiedere consiglio al tuo medico di famiglia.[15]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Capire se Piaci a una RagazzaCapire se Piaci a una Ragazza
Capire se Piaci a un RagazzoCapire se Piaci a un Ragazzo
Fingere di avere la FebbreFingere di avere la Febbre
Scambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti PiaceScambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti Piace
Fingere di Stare Male per non Andare a ScuolaFingere di Stare Male per non Andare a Scuola
Capire se ti Piace un RagazzoCapire se ti Piace un Ragazzo
Capire se un Ragazzo ha una Cotta per TeCapire se un Ragazzo ha una Cotta per Te
Riconoscere i Genitori TossiciRiconoscere i Genitori Tossici
Eccitare il Tuo RagazzoEccitare il Tuo Ragazzo
Capire se per un Ragazzo sei più di un'AmicaCapire se per un Ragazzo sei più di un'Amica
Fare Soldi (per Adolescenti)Fare Soldi (per Adolescenti)
Dare il Primo BacioDare il Primo Bacio
Saltare la Scuola e Rimanere a CasaSaltare la Scuola e Rimanere a Casa
Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi CosaConvincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Christina Jay, NLP
Co-redatto da:
Dating Coach e Life Coach Professionale
Questo articolo è stato co-redatto da Christina Jay, NLP. Christina Jay è una Dating Coach, Organizzatrice di Incontri e Life Coach Professionale che vive a Toronto, in Canada. È anche la fondatrice di Preferred Match, un servizio di coaching relazionale e incontri pensato per persone di successo. Ha oltre 10 anni di esperienza come coach, ha ottenuto una certificazione in PNL (Programmazione Neurolinguistica) per mezzo del centro NLP Canada Training e ha una laurea in Economia Aziendale conseguita presso la Brock University. Questo articolo è stato visualizzato 8 079 volte
Questa pagina è stata letta 8 079 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità