Quando un amico o un familiare ti fa pressione per smettere di fumare (anche se tu in realtà non lo vorresti), può diventare difficile capire qual è la cosa giusta da fare. Se il rapporto che hai con questa persona è davvero importante per te, dovresti almeno cercare di fare uno sforzo per smettere. La sua insistenza può indurti a pensare di smettere effettivamente ma, in tutta onestà, il solo modo per riuscirci con successo è volerlo tu stesso.

Parte 1 di 3:
Trovare la Motivazione

  1. 1
    Trova una struttura di sostegno per le dipendenze. In questi centri lavorano dei professionisti qualificati in grado di aiutarti veramente a trovare le motivazioni per interrompere il tuo vizio. Si relazionano ogni giorno con persone che hanno qualche forma di dipendenza, e hanno un'ampia conoscenza delle diverse difficoltà che potresti incontrare.
    • Fai una ricerca in internet per trovare uno di questi centri di supporto nella tua zona. Se ti piace stare a contatto con gli altri, i gruppi di sostegno per le dipendenze possono veramente esserti di aiuto.
  2. 2
    Individua le ragioni per smettere di fumare. Forse le persone che ti stanno vicino ti hanno già elencato più volte i motivi per smettere, ma tu ancora non riesci a capire il danno che stai provocando a te stesso. Guarda vari siti online sui vantaggi di spegnere per sempre le sigarette, come quello dell'airc o nonfumopiù. Se riesci a trovare delle valide motivazioni e comprendere i benefici di una vita senza fumo, puoi trovare la giusta ispirazione per iniziare nel tuo intento.
    • Leggi varie esperienze di persone che hanno vissuto i terribili effetti del fumo in questo sito o in altri che trovi facilmente in internet.
  3. 3
    Documentati su tutte le sostanze che ci sono effettivamente nelle sigarette. Secondo l'American Lung Association ci sono più di 600 ingredienti nelle sigarette che, combinati tra loro quando la sigaretta viene accesa, formano più di 7000 sostanze chimiche, di cui 69 cancerogene.
    • Tra gli ingredienti principali contenuti nelle sigarette ci sono: catrame, piombo, acetone, arsenico, butano, monossido di carbonio, ammoniaca e formaldeide.
    • Sicuramente ti sarà già stato detto di smettere di fumare perché è nocivo. Ebbene, ora sai anche esattamente perché le sigarette fanno male.
  4. 4
    Tieni presente che smettere porterà dei benefici anche alle persone che ti stanno vicino. Quando fumi, non comprometti solo la tua salute, ma metti in pericolo anche la vita di altre persone che sono esposte al fumo passivo.
    • Sappi che il fumo passivo può provocare il cancro ai familiari che vivono con te. Anche coloro che ti sono vicini rischiano di ammalarsi più spesso di raffreddori e influenze, oltre a soffrire di malattie cardiache e problemi respiratori, e le donne potrebbero avere difficoltà a rimanere incinte.
    • Degli studi hanno dimostrato che in una famiglia in cui i genitori fumano spesso, anche i figli saranno invogliati a fumare. Quindi, riuscire a smettere oggi potrebbe cambiare in meglio la vita futura di tuo figlio.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Farsi Aiutare da un Amico

  1. 1
    Rivolgiti a un amico o a un collega che ha smesso di fumare per avere dei consigli. La sua esperienza diretta con il fumo e con il fatto di essere riuscito a smettere potrebbe indurre anche te a smettere in maniera decisamente più efficace rispetto alle "prediche" da parte dei familiari. Chiedi a chi ha già smesso di darti alcuni consigli e strategie utili per riuscire nel tuo intento. Inoltre potrebbe consigliarti o anche accompagnarti a un gruppo di sostegno nella tua zona.
  2. 2
    Fai affidamento su un caro amico o un familiare per trovare supporto. Se si tratta di una delle persone che ti mette pressione per uscire dalla tua dipendenza, ancora meglio. Assicurati che questa persona sia disposta a sostenerti e offrirti incoraggiamento, una volta che decidi di intraprendere questo cammino.
    • La ricerca ha riscontrato che la disponibilità di una qualche forma di sostegno durante il tentativo di liberarsi da una dipendenza aumenta le probabilità di successo. Il tuo gruppo di supporto può essere lì nei giorni in cui senti un forte bisogno di accendere una sigaretta. Telefonando a un amico o trascorrendo del tempo con qualcuno che è importante per te puoi evitare una ricaduta.
  3. 3
    Unisciti a un gruppo di sostegno della tua città o entra a far parte di un forum online. Fai una ricerca in internet e non avrai difficoltà a trovare qualche gruppo di supporto nella tua zona o anche semplicemente online a cui puoi aderire. Anche se non hai ancora elaborato del tutto l'intenzione di smettere, partecipare ad alcuni di questi incontri e ascoltare le difficoltà e i successi di altre persone potrebbe essere proprio quello di cui hai bisogno per fare il passo successivo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Elaborare un Piano per Smettere

  1. 1
    Stabilisci quali saranno le cose che ti aiuteranno a frenare il tuo desiderio di fumare. Tieni sempre con te questi oggetti essenziali. Quelli descritti di seguito sono alcuni degli oggetti e soluzioni alternative che potranno aiutarti sempre:
    • "Sigarette alternative".
    • Gomme da masticare aromatizzate alla cannella.
    • Collutorio e filo interdentale per avere sempre un buon alito.
    • Una penna, un piccolo sasso o una fila di perline per sostituire l'azione fisica di tenere in mano la sigaretta.
    • Il numero di telefono di qualcuno che possa esserti di aiuto nei momenti difficili.
  2. 2
    Valuta di sottoporti a una terapia sostitutiva della nicotina. Ci sono diversi prodotti che trovi in farmacia in libera vendita che sostituiscono la nicotina e che possono aiutarti a superare le crisi di astinenza; ad esempio ci sono cerotti, gomme da masticare, caramelle alla nicotina, spray nasali, inalatori o compresse sublinguali che rilasciano delle piccole dosi di nicotina nel corpo.
    • Tra gli effetti collaterali di questi prodotti ci sono: incubi, insonnia, irritazione della pelle a causa dei cerotti, indolenzimento della bocca, difficoltà di respirazione, singhiozzo, dolore alle mascelle dovuto alla masticazione delle gomme, irritazione di bocca e gola, tosse a causa degli inalatori di nicotina, irritazione della gola e singhiozzo per le caramelle alla nicotina, irritazione a naso e gola se usi lo spray nasale, oltre a rinorrea.
    • Le sigarette elettroniche sembrano delle normali sigarette, ma funzionano con una batteria. Un atomizzatore riscalda una soluzione liquida di nicotina e aromi che crea una nebbiolina di vapore da inalare. Questo tipo di sigarette sembra una soluzione promettente per riuscire a smettere, ma sono necessarie alcune precauzioni. Sebbene questo modello non contenga molte sostanze chimiche dannose come le sigarette normali, contiene però la nicotina. Alcune persone ritengono quindi che in questo modo non smetti davvero di fumare, ma resta comunque un valido compromesso, per il momento.
  3. 3
    Tieni monitorate le tue abitudini. Devi arrivare a conoscere molto bene le tue abitudini legate al fumo, se vuoi smettere davvero. Inizia a osservarti per un giorno o due. Registra e annota i tuoi comportamenti per quanto riguarda il fumo. Questo ti aiuterà in seguito.
    • Quante sigarette fumi ogni giorno?
    • Quando fumi? Al mattino? Dopo pranzo? In serata?
    • Per quale motivo fumi? Per allentare le tensioni? Per rilassarti prima di dormire?
  4. 4
    Fissa una data per smettere di fumare. L'American Cancer Society ha riscontrato che definire un giorno preciso è molto importante, in modo da dare un valore cerimoniale al gesto. Scegli un giorno del mese entrante per ufficializzare la tua uscita dal vizio e rispetta la decisione. Potrebbe essere un giorno importante, come il tuo compleanno, l'inizio di una vacanza o anche semplicemente un lunedì.
    • Annota il giorno stabilito sul calendario e avvisa i tuoi amici, così saranno preparati per incoraggiarti nel tuo "percorso". Questo rituale simbolico può aiutarti a prepararti mentalmente al fatto che presto sarai un ex fumatore. Fai ogni giorno il conto alla rovescia e prefiggiti di attenerti sempre di più a questa decisione.
  5. 5
    Imposta un piano per quando si avvicina la data stabilita. Nei giorni o settimane che precedono la fatidica data, devi concentrarti su alcuni dettagli determinanti per il successo del tuo proposito. Procurati qualche prodotto che possa aiutarti a smettere, come i cerotti o le gomme alla nicotina. Rivolgiti al medico se invece preferisci dei farmaci prescrivibili, che potrebbero essere più efficaci.
    • Devi trovare delle abitudini sane da inserire nella tua routine quotidiana che mirino a raggiungere lo stesso obiettivo di smettere di fumare. Aumentare l'esercizio fisico è un modo per avvicinarti al tuo obiettivo. Inoltre ti permette di mantenere sotto controllo un possibile aumento di peso.
    • Se ti piace soprattutto la sensazione della sigaretta in bocca, procurati molti lecca-lecca o delle cannucce come quelle delle bibite da portare alle labbra quando il desiderio di fumare ti assale. Se fumi per rilassarti, scarica da internet delle musiche tranquillizzanti e inizia a praticare la meditazione o lo yoga.
  6. 6
    Decidi come premiarti. Trova un modo per ricompensarti quando riesci a smettere di fumare. Se hai qualche stimolo interessante, sarà più facile evitare di fumare. Il premio può essere qualunque cosa piccola o grande, purché si tratti di qualcosa che possa davvero esserti di aiuto.
    • Comprati un gelato o una cupcake per superare il primo giorno. Oppure coccolati con un massaggio rilassante quando riesci a stare lontano dalle sigarette per una settimana.
  7. 7
    Cerca di ridurre gradualmente, anziché smettere di fumare tutto d'un colpo. Per esempio, organizzati per passare da due pacchetti al giorno a uno in diverse settimane, togliendo due sigarette alla volta. In questo modo allenti un po' la tensione quando non vuoi smettere davvero di fumare, e nel contempo inizi a trarre dei benefici dalla riduzione della quantità di fumo. Puoi anche decidere di gettare alcune sigarette da ogni nuovo pacchetto che acquisti, finché ti abituerai sempre di più a smettere. Fumando di meno sarà più facile affrontare il giorno in cui smetterai del tutto.
  8. 8
    Trova il modo di tenerti occupato durante il giorno stabilito per smettere. Getta tutte le ultime sigarette che ti sono rimaste, e tieni a portata di mano le gomme da masticare e l'acqua. Quando arriva il "grande giorno" ricordati che sarà, insieme alla settimana seguente, il momento più duro, ma ce la farai! Non dimenticarti di ricompensarti per i successi!
  9. 9
    Aggiorna il tuo gruppo di sostegno in merito ai progressi. Assicurati di vantarti con gli amici, i familiari e i colleghi di lavoro quando riesci a rimanere per 2-3 giorni – o tutta la settimana – senza fumare. Ogni progresso, anche piccolo, è importante. Inoltre le loro lodi e incoraggiamenti ti aiuteranno a persistere nel tuo cammino per liberarti dal fumo.
    • Degli studi hanno riscontrato che è molto più facile rispettare e persistere in un impegno se l'intenzione è stata resa pubblica agli altri. Informa tutti i tuoi amici di Facebook, Twitter, Instagram o scrivilo sul tuo blog personale, e fai sapere al mondo che ti stai prendendo l'impegno di smettere con le sigarette. Pensa che in questo modo avrai un gruppo di sostegno ancora più grande!
  10. 10
    Durante il primo mese evita di incontrare altri fumatori o di ritrovarti in contesti sociali dove si fuma. Ciò significa non partecipare a grandi feste o occasioni di pranzi all'aperto. Evita anche tutti quei fattori che ti stimolano il desiderio di fumare, come bere alcolici o il caffè o la "pausa-sigaretta" con i colleghi al lavoro. Mantieniti impegnato e ricordati a ogni ora e ogni giorno che sei un non fumatore!
    • Molti fumatori associano la sigaretta ad alcune attività, come bere alcolici o il caffè. Fai tutto il possibile per evitare questi stimoli, che possono indurti a voler accendere una sigaretta, durante il primo mese o per tutto il tempo che sarà necessario per te. Non sfidare te stesso finché non sarai davvero pronto.
  11. 11
    Resisti. Dopo il primo mese, e probabilmente anche per il resto della tua vita, potresti ancora pensare a quanto sarebbe bello fumare una sigaretta dopo un buon pasto, ma sappi che con il tempo diventerà sempre più facile ignorare questi pensieri. La tua vita da non fumatore sarà più sana e, si spera, anche più piacevole, senza il tormento costante di sentirti dire di non fumare.
    • Mantieni un atteggiamento positivo. Probabilmente avrai delle ricadute e tornerai a fumare ancora diverse volte, prima di riuscire a liberarti completamente del vizio. Un sondaggio svolto dalla società americana Gallup ha rilevato che la maggior parte dei fumatori americani ha cercato di smettere mediamente 3,6 volte nella vita.
    • Hai rafforzato una dipendenza da nicotina in tutti questi anni di fumatore, e non è facile rompere l'abitudine. Resta concentrato sull'idea di vivere una vita più sana, evita gli elementi che possono scatenare il desiderio di fumare e trova dei modi migliori per gestire lo stress. Puoi farlo!
    • Pensa nel lungo periodo. Se hai bisogno di ulteriore aiuto, chiedilo e cercalo. Prendi dei cerotti, degli integratori di erbe o le gomme da masticare alla nicotina. Cerca delle foto di malati di cancro ai polmoni e leggi le storie di coloro che sono sopravvissuti.
    Pubblicità

Consigli

  • Leggi Come smettere di fumare per trovare alcune idee sul perché dovresti smettere, per il tuo stesso bene. Ricordati che non devi smettere necessariamente in questo momento, ma arrivare a dire: "Sì, mi piacerebbe smettere" è il primo passo fondamentale che devi fare. Una volta che sei riuscito a smettere, ricorda che tu hai fatto tutto il lavoro e tu ottieni tutti i meriti. È una questione che non riguarda nessun altro.
  • Non mentire al tuo coniuge o partner. Se arrivi a fumare una sigaretta di nascosto, faglielo sapere.
  • Tieni sempre con te uno spuntino, come un sacchetto di carote, in modo da mangiare qualcosa di sano per saziarti e nel contempo placare la bramosia di sigaretta.
  • Festeggia il tuo successo. Se riesci a uscire da questa dipendenza (anche se è stato a causa delle continue insistenze di altri), ricorda che nessuno in realtà ti ha costretto a smettere. Smettere di fumare non è facile e devi essere orgoglioso del tuo successo.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Smettere di Fumare

Come

Smettere di Fumare con la Sola Forza di Volontà

Come

Convincere Qualcuno a Smettere di Fumare

Come

Usare il Collutorio Correttamente

Come

Evitare che i Tuoi Genitori ti Sorprendano a Fumare

Come

Liberarsi dei Postumi della Sbornia

Come

Smaltire Velocemente una Sbornia

Come

Sapere se una Persona Fa Uso di Cocaina

Come

Frenare la Dipendenza da Masturbazione

Come

Prendersi Cura di una Persona Ubriaca

Come

Capire se una Persona è sotto l'Effetto di Droghe

Come

Controllare il Desiderio di Masturbarsi

Come

Superare un Esame Tossicologico con Rimedi Fatti in Casa

Come

Riconoscere i Segnali dell'Uso di Cocaina
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 35 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 12 534 volte
Categorie: Dipendenza
Questa pagina è stata letta 12 534 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità