Come Smettere di Mordere le Dita

3 Metodi:Usare Tecniche d'Interruzione delle AbitudiniUsare le Tecniche di Rilassamento dallo StressRicorrere all'Aiuto di un Professionista

Mordere le dita è un comune sintomo di ansia o di noia. Probabilmente, come mordere le labbra o mangiare le unghie, è qualcosa che fai inconsciamente quando hai bisogno di scaricarti. Puoi utilizzare uno smalto dal gusto amaro o alcune tecniche di distrazione se mordere le dita è per te una fastidiosa abitudine che vuoi interrompere. Inoltre, per alcuni si tratta della manifestazione di un disturbo chiamato dermatofagia, simile al disturbo ossessivo-compulsivo. Un trattamento professionale può aiutare a interrompere questo comportamento una volta per tutte, se hai questo problema.

1
Usare Tecniche d'Interruzione delle Abitudini

  1. 1
    Impara ad anticipare l'intenzione di mordere. Se si tratta di un'abitudine relativamente nuova, mettici tutto il tuo impegno per cercare di capire quando stai per farlo. Scopri i sentimenti che scatenano l'impulso. Essere più vigile su ciò che stai facendo può consentirti di accorgerti per tempo che sta per arrivare. Fermati e rifletti la prossima volta che sollevi il dito in direzione della bocca.
    • Analizza il tuo stato in quel momento. Nella maggior parte dei casi ti sentirai ansioso o annoiato. Altri segni associati all'ansia comprendono respiro corto, battito cardiaco accelerato e sudorazione.
    • La prossima volta che provi una sensazione simile, avrai la percezione di ciò che sta per succedere. Potrai mettere giù il dito prima di morderlo.
  2. 2
    Fascia le unghie con delle bende. Se hai difficoltà a renderti conto di quando sta per succedere, prova a fasciare la punta delle dita con delle bende. Avvolgi delle fasce adesive intorno a ogni dito e coprilo completamente. Tienile addosso per tutta la giornata così morderai la fasciatura ogni volta che si scatena l'impulso.[1]
    • Mordere una fasciatura, così come la consapevolezza di portare delle bende in pubblico, è tanto sgradevole da poterti aiutare a sbarazzarti della tua abitudine.
    • Prova a utilizzare del nastro trasparente se preferisci una soluzione più discreta. Potresti anche limitarti a proteggere soltanto le dita che tendi a mordere più spesso.
    • Eventualmente copri le dita con dei guanti.
  3. 3
    Usa uno smalto per unghie dal gusto amaro. Questo funziona allo stesso modo sia per chi mangia le unghie, sia per chi morde le dita. Procurati uno smalto dal gusto amaro, chiamato anche "inibitore di morsi". Applica il prodotto sulle unghie. Utilizza una quantità abbondante e copri anche le cuticole e la pelle intorno. Quando metterai le dita in bocca, il cattivo sapore te le farà rifiutare.[2]
    • Potresti anche provare altre sostanza amare come il succo di limone o l'aceto.
    • Oppure strofina le punte delle dita con una miscela di olio di cocco e pepe di Caienna. Stai attento a non toccarti gli occhi.
  4. 4
    Tieni le dita e la bocca occupate. Così facendo non avrai modo di persistere con la tua abitudine. La soluzione di tenere le dita e la bocca occupate si chiama anche "tecnica delle risposte concorrenti". Dopo averla praticata per un paio di settimane, l'impulso a mordere le dita dovrebbe cessare.[3]
    • Per tenere occupata la bocca mastica una gomma, succhia mentine per l'alito o caramelle o porta con te una bottiglia d'acqua da sorseggiare di continuo.
    • Per tenere le dita occupate prova a scarabocchiare, lavora a maglia, incrocia le dita insieme o siediti sulle mani.
  5. 5
    Risolvi il problema con un dito alla volta. Alcune persone trovano utile concentrarsi su come tenere un dito "al sicuro" in un determinato momento. Scegli il dito che tendi a mordere di più. Concentrati intenzionalmente sul modo per non morderlo. Sei autorizzato a mordere gli altri, ma quello no. Dopo una settimana o due noterai la differenza.
    • Il dito che hai tenuto al sicuro non sarà gonfio, sanguinolento o rovinato in altro modo. Avrà un aspetto sano in confronto agli altri.
    • Vedere questa differenza potrà darti le motivazioni che occorrono per interrompere l'abitudine.
    • Una dopo l'altra tieni le dita "al sicuro" fino a quando non ne morderai più nessuna.

2
Usare le Tecniche di Rilassamento dallo Stress

  1. 1
    Prova il rilassamento muscolare progressivo. Si tratta di una tecnica fisica che puoi utilizzare per alleviare lo stress e distoglierti dal mordere le dita. Quando ti accorgi di diventare ansioso in una determinata situazione, provala per calmare i nervi. Funziona anche se ti senti annoiato.[4]
    • Inizia mettendo in tensione i muscoli delle braccia quanto più puoi. Respira mentre esegui questo esercizio. Tieni i muscoli tesi per cinque secondi.
    • Espira e rilascia i muscoli. Resta rilassato per 15 secondi.
    • Tendi un altro muscolo e inala per cinque secondi. A turno puoi tendere i muscoli della schiena, dell'addome, delle cosce, dei polpacci e così via. Espira e rilassati per 15 secondi.
    • Continua fino a quando hai messo in tensione e rilassato tutti i gruppi muscolari principali. La voglia di mordere dovrebbe essere diminuita. In caso contrario ripeti il processo. Potrebbe essere necessario alternare i gruppi muscolari per dieci minuti o anche di più.
  2. 2
    Prova una tecnica di respirazione profonda. La respirazione profonda o diaframmatica è una tecnica piuttosto nota di rilassamento dallo stress. Gli studi indicano che si può utilizzare come aiuto per porre fine a molti tipi di cattive abitudini. Quando senti la voglia di mordere le dita, utilizza questa tecnica:[5]
    • Siediti o stai in piedi con le spalle all'indietro e la testa in posizione eretta.
    • Fai un respiro lento e controllato che riempia l'addome. Lo stomaco dovrebbe muoversi in avanti quando s'inala. Se si muove soltanto il petto, il respiro è troppo superficiale e devi concentrarti per inalare più in profondità.
    • Espira e lascia che la pancia ritorni in posizione. Continua questa respirazione profonda per almeno cinque minuti o fino a quando passa la voglia di mordere le dita.
  3. 3
    Esercitati sulla consapevolezza. La consapevolezza è un altro termine riferito a qualcosa che ti dà la piena percezione di ciò che avviene in questo momento. È facile farsi distrarre dai pensieri legati alla noia o all'ansia. Quando sei consapevole di cosa succede in un determinato istante, sei meno propenso a mordere inconsciamente le dita. Pratica la consapevolezza quanto più è possibile e col tempo diventerà sempre più semplice usarla.[6]
    • Quando ti accorgi che i pensieri vagano in direzioni circondate d'ansia, concentrati sui sensi. Pensa a ciò che in questo momento raccontano i sensi, ai profumi, ai sapori, ai rumori, alle immagini e alle sensazioni.
    • Concentrati sul momento presente finché non passa la voglia di mordere. Se hai problemi a tenere la mente rivolta al presente, prova a guardare le dita e a piegarle.
  4. 4
    Prova dei trattamenti di medicina alternativa. Se mordere le dita è per te in relazione a un problema più importante legato all'ansia, la medicina alternativa può essere la soluzione. Parla dei trattamenti che potrebbero andare bene nella tua situazione con un professionista che la pratica. Ecco alcuni rimedi comuni:
    • Agopuntura. Questa è l'antica pratica cinese che consiste nell'inserire degli aghi in determinate zone del corpo. Alcuni studi hanno dimostrato che può essere un trattamento utile per l'ansia.[7]
    • Ipnosi. Richiede di lavorare con un professionista che si relazioni con la tua mente inconscia e prenda provvedimenti per alleviare l'ansia.[8]
    • Meditazione e yoga. Gli studi dimostrano che queste pratiche sono utili per avere un migliore rapporto con il proprio corpo e per trattare i sintomi fisici e mentali dell'ansia.
  5. 5
    Prova a modificare lo stile di vita. Certi comportamenti che fanno parte dello stile di vita possono peggiorare l'ansia, favorendo la condizione mentale che porta a mordersi le dita. Affrontare il problema agendo sullo stile di vita può condurre molto lontano nel percorso che porta a eliminare le cattive abitudini. Prova con i suggerimenti seguenti che possono avere effetti importanti sull'ansia:
    • Segui una dieta sana. Gli studi dimostrano che i cereali integrali, le mandorle, le radici di maca (o ginseng peruviano) e i mirtilli possono aiutare. Evita i cibi ricchi di zucchero raffinato.[9]
    • Elimina l'alcool e la caffeina. Entrambe queste sostanze hanno proprietà che possono peggiorare una condizione ansiosa.
    • L'esercizio fisico regolare rilascia endorfine che riducono l'ansia.[10]
    • Dormire molto è un altro passaggio importante per tenerla a freno e per stare bene.

3
Ricorrere all'Aiuto di un Professionista

  1. 1
    Fai una diagnosi per la dermatofagia. Si tratta di una condizione psicologica simile al disturbo ossessivo-compulsivo. Se ritieni che mordere le dita sia per te un impulso incontrollabile, potresti essere affetto da questa patologia e aver bisogno di cure. I sintomi sono i seguenti:[11]
    • Cute sanguinante. Se hai la dermatofagia, mordi compulsivamente la pelle, di solito le cuticole intorno alle unghie, tanto da provocare piccole emorragie;
    • La decolorazione della pelle è frequente;
    • Le cuticole e le unghie possono subire danni seri;
    • Le punte delle dita possono essere callose a seguito dei morsi continui.
  2. 2
    Fatti aiutare da uno psicoterapista. Se hai la dermatofagia, è importante ricorrere a un aiuto esterno per affrontarla. Come tutti i disturbi ossessivo-compulsivi è molto difficile riuscire a curarla da soli. Fissa un appuntamento con uno specialista che conosce questa patologia e ha esperienza sui trattamenti necessari.[12]
    • Il professionista sarà in grado di aiutarti a capire se il disturbo è causato da ansia e saprà come intervenire alla radice del problema.
    • La terapia cognitivo-comportamentale è una forma di trattamento che si concentra sul rapporto tra pensieri e comportamenti. Questa si è rivelata molto utile nel trattamento dei disturbi dell'ansia.
    • Trova un gruppo di supporto, sia direttamente che online, per un aiuto aggiuntivo per trattare il problema.
  3. 3
    Prendi in considerazione i farmaci. Fissa un appuntamento con uno psichiatra per capire se le medicine possono essere la scelta giusta per te. Alcuni disturbi dell'ansia rispondono molto bene alle terapia farmacologica in accompagnamento alla psicoterapia. In base ai tuoi bisogni uno psichiatra potrebbe prescrivere uno dei seguenti tipi di farmaci:[13]
    • Antidepressivi come gli inibitori della ricaptazione della serotonina (SSRI) e gli inibitori della ricaptazione della serotonina e noradrenalina (SNRI);
    • Buspirone;
    • Benzodiazepine.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Stop Biting Your Fingers, Español: dejar de morderte los dedos, Português: Parar de Morder os Dedos, Bahasa Indonesia: Berhenti Menggigit Jari, Français: cesser de se mordre les doigts

Questa pagina è stata letta 3 540 volte.

Hai trovato utile questo articolo?