Scarica PDF Scarica PDF

Il sonniloquio – più comunemente noto con l'espressione "parlare nel sonno" – spesso non è un problema grave per chi ne è affetto; tuttavia, può comunque essere fonte di imbarazzo o disagio, soprattutto se si ha un compagno di stanza o si vive con il partner. Se soffri di questo disturbo, non preoccuparti! Abbiamo risposto a tutte le domande più frequenti dei lettori sull'argomento, cosicché tu e chiunque dorma nelle tue vicinanze possiate godere di una tranquilla e riposante notte di sonno.

Metodo 1
Metodo 1 di 6:
È possibile curare il sonniloquio?

  1. 1
    Non esiste una cura scientificamente dimostrata. Sfortunatamente, i fattori che possono causare questo disturbo sono di vario tipo, quindi non c'è una soluzione universale al problema.[1] Tuttavia, un medico specialista del sonno può aiutarti a scoprirne la causa.[2]
    • Lo specialista potrebbe sottoporti a un esame del sonno, cioè la polisonnografia. Per effettuare l'esame dovrai recarti in un centro specializzato e addormentarti, affinché il medico possa monitorarti durante il sonno e diagnosticare la causa del disturbo.[3]
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 6:
Quali accorgimenti aiutano a prevenire il sonniloquio?

  1. 1
    Crea una routine e mantieni un ritmo sonno-veglia regolare. Cerca di andare a letto e svegliarti più o meno alla stessa ora ogni giorno, dormendo dalle 7 alle 9 ore ogni notte. Inoltre, spegni tutti i dispositivi elettronici almeno mezz'ora prima di andare a dormire, in modo da avere tempo a sufficienza per distenderti e rilassarti.[4]
    • La respirazione profonda e il rilassamento muscolare progressivo sono ottime tecniche per rilassarsi prima di dormire.[5]
    • Una buona routine aiuta a prevenire un sonno agitato o interrotto, che potrebbe causare il sonniloquio.
  2. 2
    Trasforma la tua stanza in un confortevole rifugio per le tue ore di riposo. Per quanto non possa di per sé farti smettere di parlare mentre dormi, il giusto ambiente migliorerà la qualità del sonno in generale. Gli esperti raccomandano di mantenere la stanza nel buio completo, a una temperatura tra i 15 e i 20 °C.[6]
    • Riuscendo a godere di un bel sonno continuato, il sonniloquio potrebbe scemare.
  3. 3
    Evita la caffeina, gli alcolici e lo stress. Questi sono fattori che disturbano il sonno, peggiorando così il sonniloquio; per sicurezza, smetti di assumere caffeina 6 ore prima di andare a dormire e limita la quantità di alcol che bevi durante la giornata. Se l'ansia causata dal lavoro o da altri fattori ti fa girare e rigirare nel letto, crea un piano di gestione dello stress che ti aiuti ad affrontare meglio gli impegni quotidiani.[7]
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 6:
Quando il sonniloquio diventa un problema serio?

Metodo 4
Metodo 4 di 6:
Perché parlo nel sonno?

  1. 1
    I sogni, l'apnea notturna e altri fattori possono portare a parlare nel sonno. A volte le persone parlano mentre stanno sognando, ma questo non vale per tutti. Secondo gli esperti, altre possibili cause sono l'apnea notturna ostruttiva, la sindrome da disturbo post traumatico (PTSD) e il disturbo comportamentale del sonno REM.[9]
    • Il sonniloquio è considerato una parasonnia, ossia un comportamento anomalo che avviene durante il sonno. Solitamente le parasonnie si verificano quando non si è del tutto addormentati né del tutto svegli; gli esperti ritengono dunque che i tipici fattori che alterano il sonno, come stress e alcol, possano anche causare il sonniloquio.
    • In alcuni casi, il sonniloquio si accompagna ad altri disturbi del sonno, come il terrore notturno, il sonnambulismo o i risvegli confusionali.[10]
    • Se gli episodi di sonniloquio cominciano dopo i 25 anni, il disturbo può essere collegato a un problema medico o psicologico.
    Pubblicità

Metodo 5
Metodo 5 di 6:
Potrei rivelare i miei segreti quando parlo nel sonno?

  1. 1
    È possibile, ma poco probabile. Da uno studio è emerso che circa la metà dei soggetti si limitava a bofonchiare o a muovere le labbra senza dire nulla, oppure il suono veniva smorzato dal cuscino o dalle coperte; gli altri, per la maggior parte, parlavano come se stessero litigando o discutendo con qualcuno. La possibilità di lasciarsi sfuggire qualcosa di imbarazzante mentre si dorme esiste, ma la gran parte delle persone affette da questo disturbo neanche ricorda quello che ha detto durante la notte.[11]
    • Per quanto possa essere imbarazzante parlare nel sonno, non si è consapevoli delle parole o frasi pronunciate mentre si dorme; se un amico, un coinquilino o un partner ti sente dire qualcosa di strano durante la notte, ricordagli gentilmente che non hai alcun controllo su questa cosa, né memoria di quello che hai detto.[12]

Metodo 6
Metodo 6 di 6:
Molte persone parlano nel sonno?

  1. 1
    Sì, molte lo fanno. Stando ai ricercatori, potrebbe capitare di parlare nel sonno a 2 persone su 3 almeno una volta nel corso della vita, mentre il 17% delle persone lo fa con maggiore frequenza. Il fenomeno è più tipico nei bambini, ma si riscontra anche negli adulti.[13]
    • Secondo altri esperti, solo il 5% degli adulti ha episodi di sonniloquio nel corso della propria vita; sono comunque più persone di quanto ci si potrebbe aspettare![14]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
wikiHow Staff Writer
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 15 322 volte
Categorie: Disturbi del Sonno
Questa pagina è stata letta 15 322 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità