Serbare rancore è l'atto di provare rabbia o disprezzo intensi per gli altri, sulla base di un'offesa reale o percepita. Un cliente potrebbe avere risentimento per una società per le sue pratiche scorrette o per dei prodotti difettosi, boicottandola e vendicandosi parlandone male con le persone. Dei coniugi possono serbare rancore uno verso l'altro, portando a disprezzo e perdita della fiducia. Alcune filosofie religiose enfatizzano l'importanza del perdono in situazioni ingiuste, mentre altre persone o credenze sono più orientate alla vendetta. La letteratura scientifica suggerisce che serbare rancore può avere effetti negativi sulla salute cardiovascolare e psicologica. Il perdono porta a un benessere maggiore psicologico e fisiologico, provocando una riduzione della pressione sanguigna diastolica e sistolica e offrendo molti effetti benefici per la salute. Di seguito troverai delle linee guida per superare il rancore.

Passaggi

  1. 1
    Riconosci il dolore, la sofferenza o la delusione. Per smettere di portare rancore non dovrai negare l'esistenza di un problema o reprimere le emozioni latenti. Dai un nome alle emozioni che provi.
    • Scrivi in un diario. Esprimi i tuoi sentimenti in un diario scrivendo i dettagli dell'incidente e gli aspetti dell'evento che hanno portato alla rabbia o all'offesa.
    • Condividi i tuoi sentimenti con un amico fidato. Parlare con una persona che ti esprima comprensione, che si tratti di un amico intimo o uno psicologo, ti aiuterà a trovare la pace e una prospettiva migliore.
  2. 2
    Parla con la persona che ti ha offeso. Se è appropriato farlo, parla con la persona o la compagnia che ti ha trattato male. In alcune situazioni potrebbe non essere possibile, ad esempio, se la persona è deceduta o non è disponibile.
    • Spiega i tuoi sentimenti riguardo l'atto o l'incidente che ti hanno offeso. Parla, ad esempio col gestore di un ristorante che ti ha fatto pagare un conto troppo salato o ti ha trattato male, per ricevere delle scuse o migliorare il loro rapporto con i clienti futuri.
  3. 3
    Non avere troppe aspettative dalle persone e dagli eventi. Gli esseri umani e le organizzazioni sono imperfetti. Non indugiare su come le cose dovrebbero essere o su come le persone dovrebbero comportarsi e i tuoi livelli di stress caleranno. Riuscirai a concentrarti su altri modi per ottenere quello che vuoi, ad esempio esplorando relazioni più sane e società più affidabili.
  4. 4
    Evita le situazioni ingiuste. Se possibile, evita di interagire con le persone e le organizzazioni che sono abitualmente ingiuste o scorrette.
    • Distingui tra sopportabile e ingiusto. Se, ad esempio, tua moglie si dimentica di portare fuori la spazzatura, sii tollerante. Considera se lasciare una compagna che abusa di te fisicamente ed emotivamente. In tutti i casi, il perdono, senza necessariamente condonare le colpe, avrà benefici per il tuo benessere.
  5. 5
    Concentrati sul perdono della persona o dell'organizzazione. Che si siano scusati o abbiano soddisfatto le tue necessità o meno, prendi la decisione cosciente di perdonare e smettere di serbare rancore.
  6. 6
    Scegli pensieri pacifici e produttivi. Ogni volta che torna la rabbia o persistono pensieri negativi, riconosci di essere arrabbiato o ferito, ma sposta consciamente l'attenzione su qualcosa di costruttivo.
    • Dedica più energie alle persone degne di fiducia. Passa più tempo con le persone affidabili, degne di fiducia e della tua attenzione.
    • Concentrati sulle qualità positive della persona che ti ha offeso. Se ad esempio, hai una relazione con una persona che ha tradito la tua fiducia, riduci la carica emotiva del rancore spostando l'attenzione sulle qualità da elogiare della persona.
  7. 7
    Organizza una cerimonia di rilascio dell'odio. Un modo per andare avanti nella vita è lasciare l'odio in un modo tangibile. Scrivi i tuoi sentimenti, il tuo risentimento, il nome o i nomi delle persone che ti infastidiscono e prendi quel pezzo di carta come prova tangibile che andrai avanti. Puoi disporre del pezzo di carta come preferisci — brucialo, gettalo, lancialo al vento, mettilo su una barchetta di carta e lascialo portare via dalla corrente, seppelliscilo e così via — qualunque cosa ti faccia fare un passo fisico nella direzione del cambiamento.
  8. 8
    Esercita ogni giorno gratitudine. Inizia a cercare il buono nelle tue giornate e smetti di concentrarti sui lati negativi. Inizia a cercare ogni giorno una cosa di cui essere grato. Arriva a trovare cinque cose ogni giorno per cui essere grato. Usa la gratitudine per sconfiggere il rancore.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 13 040 volte
Categorie: Sviluppo Personale
Questa pagina è stata letta 13 040 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità