Può capitare a chiunque di strappare dei piccoli lembi di pelle dalle dita in modo occasionale, in special modo se la pelle è secca o in presenza delle pellicine intorno alle unghie. Tuttavia, se non riesci a smettere o se lo fai senza rendertene conto, il tuo potrebbe essere un disturbo che si chiama dermatillomania. Può sembrare un problema grave, ma di fatto è un'affezione molto comune, quindi non sei il solo a soffrirne. Questo articolo raccoglie tanti consigli utili per aiutarti a smettere di stuzzicare la pelle intorno alle unghie. Se non dovessero funzionare, potrai valutare di chiedere aiuto al medico o a qualcuno che sappia aiutarti a trattare i problemi che ti spingono a mantenere questa cattiva abitudine.

1
Tieni le unghie corte.

  1. È più difficoltoso lacerare e strappare la pelle se non si hanno le unghie lunghe. Se noti che le unghie stanno crescendo tanto da consentirti di graffiare e lacerare la pelle, prendi subito in mano il tagliaunghie per accorciarle. Se sono comunque taglienti, arrotondale con una lima in modo che sia molto faticoso riuscire ad afferrare le pellicine.[1]
    • Alcune persone sostengono che applicare delle unghie finte molto lunghe sia utile per smettere di strapparsi le pellicine, perché si fa fatica ad afferrarle. Se decidi di usare le unghie finte, sceglile di forma quadrata o arrotondata per fare maggiore fatica.
    Pubblicità

2
Indossa un paio di guanti.

  1. Quando senti che stai per cedere, copriti le dita. Tieni un paio di guanti sottili a portata di mano per poterli indossare ogni volta che occorre. Durante l'inverno puoi usare dei guanti di lana per tenere contemporaneamente le mani calde. In estate e in primavera puoi usare dei guanti di rete che lasciano passare l'aria in modo che non ti sudino le mani.[2]
    • Se sai che in alcuni momenti della giornata sei più incline a strapparti le pellicine (per esempio la sera quando guardi la televisione), indossa i guanti in via preventiva invece di attendere che sopraggiunga l'istinto di farlo.
    • Non hai un paio di guanti a disposizione? Non c'è problema! Prendi delle bende e avvolgile intorno alle dita così non avrai la possibilità di raggiungere le pellicine.

3
Tieni le mani impegnate.

  1. Forse hai solo bisogno che le tue mani abbiano qualcosa da fare! Trova un giocattolo o un passatempo che le tenga occupate, per esempio uno spinner, del materiale modellabile per bambini, una pallina antistress o un giocattolo sensoriale come il tangle. Adesso che hai le mani occupate non riuscirai più a infastidire le pellicine.[3]
    • Esistono spinner o palline antistress di dimensioni così ridotte da poterli tenere sempre in tasca. Potrai portarli a scuola o al lavoro e usarli in via preventiva.
    • Hai uno spazio in cui ti piace fare giardinaggio? Distraiti togliendo le erbacce o potando le piante.
    Pubblicità

4
Tieni le mani occupate disegnando o scrivendo.

  1. Quando la tua mano dominante è occupata, non sei in grado di usarla per scopi sbagliati. Prendi un figlio di carta, una matita e metti per iscritto tutto ciò che hai fatto durante il giorno oppure divertiti facendo un disegno o uno scarabocchio. È un ottimo modo per tenere le mani occupate quando ti annoi e non puoi alzarti o allontanarti, per esempio durante una lezione o una conferenza.[4]
    • Puoi anche provare a tenere un diario. È un'opzione doppiamente vantaggiosa dato che porta beneficio alle mani e ti aiuta a organizzare i pensieri.

5
Applica una crema idratante sulla pelle, anziché infastidirla.

  1. Fai qualcosa con le mani che le aiuti a stare meglio. Quando senti il bisogno di grattare e strappare le pellicine, prendi un tubetto di crema idratante e applicane una quantità generosa sulle dita per ammorbidire la pelle e darle sollievo. Il movimento ripetitivo che compi applicando la crema sulle mani potrebbe aiutarti a calmarti. In più la tua pelle ti ringrazierà.[5]
    • Avendo le mani leggermente unte e scivolose avrai poca presa, quindi otterrai un ulteriore vantaggio.
    • La vaselina è un prodotto economico, facile da reperire che agisce da barriera sulla pelle, la ripara e la idrata per aiutarla a guarire.
    • Il momento migliore in cui applicare la crema è la sera prima di andare a dormire. Tieni le dita coperte da una benda per non avere la possibilità di infastidire la pelle durante la notte.
    Pubblicità

6
Applica una pomata sulle parti lese.

  1. Attenuare il dolore può aiutarti a smettere di pensare alle dita. Se ci sono delle parti in cui hai strappato la pelle di recente e adesso ti fanno male, prova a usare una pomata antibatterica per alleviare il dolore. C'è buona speranza che se non senti male, riuscirai a pensare ad altro invece di cercare di strapparti le pellicine.[6]
    • Se hai delle ferite o delle croste, tienile coperte con una benda finché non guariscono. Così eviterai che la pelle si infetti; inoltre, non rischierai di peggiorare la situazione, magari mentre sei sovrappensiero.

7
Chiedi a chi ti sta vicino di tenerti d'occhio.

  1. Parla con un amico o un familiare del vizio che stai cercando di perdere. Se ti rendi conto che tendi a stuzzicarti frequentemente le mani anche senza rendertene conto, avere qualcuno accanto che ti controlla può essere di grande aiuto. Prova a chiedere a qualcuno che hai vicino di indurti dolcemente a smettere ogni volta che si accorge che stai giocherellando con le pellicine.[7]
    • Per esempi,o potresti dire: "Potresti esserti accorto che mi piace molto strapparmi le pellicine che ho sulle dita, ma sto cercando di smettere. Se mi vedi farlo, per favore puoi farmelo notare? In questo modo mi aiuterai a perdere questa cattiva abitudine".
    Pubblicità

8
Allevia lo stress.

  1. Stress e ansia possono indurti a stuzzicare ancora di più la pelle delle dita. Capita a tutti di vivere delle giornate stressanti di tanto in tanto, ma se ti senti attanagliato dallo stress ogni giorno, l'impatto sulla tua salute mentale può essere estremamente negativo. Prova ad alleviarlo con la meditazione, lo yoga o gli esercizi di respirazione per ritrovare la calma e la serenità.[8]
    • Cerca inoltre di dormire bene e per un numero sufficiente di ore. Secondo gli esperti, quando siamo stanchi tendiamo a distrarci più facilmente, quindi il rischio di stuzzicare la pelle senza rendercene conto aumenta.

9
Previeni i fattori scatenanti.

  1. Cerca di capire quali sono le situazioni in cui sei più portato a strapparti le pellicine. Molte persone lo fanno soprattutto quando si sentono nervose, ansiose o stressate. Per quanto non sia facile evitare queste emozioni (capita a tutti di sentirsi estenuati talvolta), essere consapevole dei fattori che ti spingono a strapparti le pellicine con maggiore intensità può aiutarti a tenere la situazione sotto controllo.[9]
    • Il fatto di stuzzicare la pelle delle dita può derivare anche dalla noia, quindi cerca di tenere la mente impegnata quando senti che stai per cedere.
    • In queste occasioni puoi cercare di salvaguardare la salute delle tue mani dicendo a te stesso: "Mi sento piuttosto ansioso e so che quando sono ansioso tendo a infastidire la pelle delle dita. Finché sono qui starò seduto con le mani in grembo e mi assicurerò di non farlo".
    Pubblicità

10
Rivolgiti a un terapista se non riesci a smettere da solo.

  1. Secondo gli esperti la psicoterapia è la miglior cura per smettere di strapparsi le pellicine. Se ti sei già rivolto a un terapista in passato, valuta di farlo di nuovo se da solo non riesci proprio a smettere. Il terapista ti aiuterà a scoprire da che cosa deriva il tuo comportamento, che cosa lo causa e come spegnere il bisogno di strappare le pellicine per non danneggiare la pelle delle dita.[10]

11
Chiedi al medico di prescriverti dei farmaci se hai bisogno di un ulteriore aiuto.

  1. I farmaci contro l'ansia e la depressione potrebbero venirti in soccorso. Se hai già parlato con uno psicoterapeuta, ma non sei riuscito a smettere di strapparti le pellicine, prova a chiedere al medico di prescriverti un farmaco. Non devi farlo se non vuoi, ma gli studi scientifici mostrano che affrontare i disturbi latenti può essere molto utile per smettere di stuzzicare la pelle delle dita.[11]
    • Tutti i farmaci provocano degli effetti collaterali, quindi valuta con il medico non solo i benefici, ma anche i rischi della cura prima di iniziare.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Sbarazzarsi di un Callo dello ScrittoreSbarazzarsi di un Callo dello Scrittore
Rimuovere le Unghie in Gel
Riscaldare le ManiRiscaldare le Mani
Asciugare lo smalto Rapidamente
Pulire le Unghie in GelPulire le Unghie in Gel
Tagliare un'Unghia IncarnitaTagliare un'Unghia Incarnita
Riparare un’Unghia Rotta
Togliere un'Unghia Morta del PiedeTogliere un'Unghia Morta del Piede
Togliere i CalliTogliere i Calli
Favorire la Ricrescita delle Unghie dei PiediFavorire la Ricrescita delle Unghie dei Piedi
Rimuovere la Colla per Unghie Finte dalle Unghie
Tagliare le Unghie delle Mani e dei Piedi
Farti la French Manicure da Sola
Recuperare uno Smalto Denso e Secco
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Alina Goldenberg MD, MAS, FAAD
Co-redatto da:
Dermatologa Iscritta all'Albo
Questo articolo è stato co-redatto da Alina Goldenberg MD, MAS, FAAD. La Dottoressa Alina Goldenberg è una dermatologa iscritta all'albo. È specializzata in dermatite da contatto e dermatite atopica, patch test, screening e trattamento del cancro della pelle, dermatologia medica ed estetica. Ha divulgato numerose pubblicazioni sottoposte a revisione paritaria e capitoli di libri di testo, inoltre ha ricevuto sovvenzioni e premi da organizzazioni come National Institutes of Health e American Skin Association. Si è laureata in Salute Pubblica alla University of California, Berkeley, e si è successivamente specializzata in Ricerca Clinica e laureata in Medicina alla University of California, San Diego.
Questa pagina è stata letta 184 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità