Come Sopravvivere a una Bomba Sporca (Dispositivo di Dispersione Radiologica)

L'uso da parte dei terroristi di un Dispositivo a Dispersione Radiologica (DDR) - spesso chiamato bomba sporca - è considerato molto più probabile dell'utilizzo di un ordigno nucleare. Una bomba sporca combina un esplosivo convenzionale - come una bomba - con del materiale radioattivo. È progettato per spargere quantità pericolose e quasi letali di materiale radioattivo in una zona. Se ti prepari con le giuste misure di sicurezza potrai ridurre drasticamente la probabilità di gravi danni al tuo corpo.

Parte 1 di 3:
Prima dello Scoppio

  1. 1
    Prendi delle misure preventive simile a quelle in preparazione di un attacco nucleare. Non puoi sapere quanto tempo avrai per prepararti a un attacco terroristico con una bomba sporca, perciò essere pronto per tempo e sapere cosa fare e quando è molto importante. Ecco alcuni aspetti da considerare prima della detonazione di un dispositivo DDR:
    • Hai abbastanza cibo per far sopravvivere te e la tua famiglia senza aiuti per 48 ore? Fai scorta di alimenti non deperibili come riso, legumi, frutta e verdura essiccate e latte in polvere.
    • Hai abbastanza acqua per le esigenze della tua famiglia? Conserva abbastanza acqua da fornirne almeno 5 litri al giorno a persona.
    • Hai a disposizione un kit di pronto soccorso di base? Se non ne hai uno allestiscilo e assicurati di avere a disposizione un'adeguata scorta dei farmaci che servono a te e alla tua famiglia.
    • Hai un dispositivo di comunicazione semplice? Le torce, le radio e fischietti possono esserti utili.
  2. 2
    Aggiungi dei fogli di plastica, del nastro adesivo e delle forbici al tuo kit d'emergenza se non l'hai già fatto. Questi oggetti sono molto versatili e ti permettono di migliorare, creare o riparare molti altri oggetti di cui potresti aver bisogno in seguito all'esplosione.
  3. 3
    Impara a conoscere le diverse variabili di un attacco con DDR. La dimensione della zona colpita e il livello di distruzione provocati da un DDR dipenderanno dalla qualità e dalla dimensione della bomba convenzionale, dal tipo di materiale radioattivo usato, dalla qualità e quantità del materiale radioattivo, e dalle condizioni meteorologiche locali - soprattutto vento e precipitazioni. Capire come le diverse variabili influenzano le dimensioni della zona colpita e l'intensità delle radiazioni aumenterà molto le probabilità di sopravvivenza.
    • Molti DDR colpiscono teoricamente sulla base della dispersione aerea. Sapere ad esempio la direzione dei venti prevalenti nella tua zona è fondamentale per sapere quando ti troverai sottoven[1]to rispetto a un attacco DDR.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Durante un Attacco

  1. 1
    Presumi che vi sia in atto una contaminazione radiologica e prendi le dovute precauzioni. In particolar modo nelle aree urbane o vicino ad altri obiettivi a rischio, questa convinzione ti aiuta ad essere preparato e pronto. Come nel caso di tutte le radiazioni, dovrai evitare o limitare l'esposizione. In particolare dovrai fare attenzione a non inalare la polvere radioattiva prodotta dall'esplosione.
    • Mentre la detonazione della bomba sarà evidente da subito, la presenza di radiazioni non verrà rilevata fino all'arrivo di personale addestrato con equipaggiamenti specifici. Dovunque ti trovi, fai molta attenzione.
  2. 2
    Respira attraverso la stoffa di una manica o di un cappotto per aiutare a filtrare la polvere e gli altri contaminanti nell'aria. L'obiettivo in questa situazione è improvvisare quando non hai altra scelta. Questo non ti proteggerà dalle radiazioni; servirà solo a limitare l'esposizione.
  3. 3
    Se ti trovi all'aperto cerca subito riparo nel più vicino edificio non danneggiato. Se riesci ad evitare di respirare la polvere radioattiva, la prossimità alle particelle può comunque rappresentare una fonte di esposizione. Se non è possibile trovare un riparo adeguato, muoviti nel modo più rapido possibile, compatibilmente con la tua sicurezza, sopravento rispetto al luogo dell'esplosione e allontanandoti da esso. Poi, cerca un rifugio il prima possibile. Ascolta le direttive ufficiali e segui le indicazioni che ti vengono date. Rimani al coperto.
  4. 4
    Limita le infiltrazioni di particelle radioattive. Spegni i sistemi di riscaldamento e ventilazione. Chiudi finestre, condotti di areazione, cappe dei camini, ventole di scarico e prese d'aria. Recupera il tuo kit d'emergenza e una radio a batteria e portale nel tuo rifugio, preferibilmente sotto terra o nella parte interna di un edificio, nel luogo più lontano e più riparato possibile rispetto alla posizione del materiale radioattivo.
    • Una stanza interna nel piano più basso, preferibilmente senza finestre, come un seminterrato, è il luogo ideale.
    • Sigilla le finestre e le porte esterne che non si chiudono bene con del nastro adesivo. Una tela di plastica non farà da schermo alla radioattività né a un'esplosione, ma può aiutare a impedire che la polvere radioattiva filtri nel tuo rifugio.
  5. 5
    Ascolta gli ordini ufficiali e segui le indicazioni. Accendi la radio, naviga su internet o comunica con membri della tua famiglia o della comunità per trovare informazioni rilevanti e precise.
  6. 6
    Non perdere la calma e aiuta a spargere la voce. In caso di un attacco con DDR, la probabilità di una grave contaminazione radiologica è molto bassa.[2] Anche in prossimità del centro dell'esplosione, la dispersione radiologica può essere debole e si ridurrà rapidamente.[3]
    • Aiuta le persone accanto a te a rimanere calme. I terroristi che usano una bomba sporca cercano principalmente di scatenare il panico diffuso e disturbi a tutta la comunità. Reagire in modo calmo, logico e deciso - e invitare gli altri a fare lo stesso - è una grande risorsa in un momento di crisi.
  7. 7
    Risparmia le pillole di ioduro di potassio per i casi più gravi di catastrofe nucleare. Anche se le pillole di ioduro di potassio possono essere efficaci in caso di bombe nucleari o collassi di centrali nucleari, non sono utili in caso di bombe sporche.[4] In questi casi, allontanati il più velocemente possibile dal luogo dell'esplosione per limitare l'esposizione alle radiazioni.
    • Lo ioduro di potassio ti aiuterà solo contro gli isotopi radioattivi ingeriti o inalati dello iodio.[5] È meglio conservarlo per le situazioni in cui il loro utilizzo è molto urgente.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Dopo un Attacco

  1. 1
    Decontaminati se sei stato esposto al materiale radioattivo. Per farlo, rimuovi e allontana da te i tuoi indumenti e lavati bene con acqua e sapone.
    • Non usare un balsamo dopo lo shampoo. Il balsamo lega i materiali radioattivi ai capelli e il suo utilizzo è fortemente scoraggiato in caso di attacco con DDR.[6]
  2. 2
    Usa un sacco di plastica per sigillare e gettare gli indumenti che indossavi al momento dell'esplosione. Sigilla tutti gli indumenti che potrebbero essere stati contaminati, indicali come radioattivi e mettili in un luogo lontano da uomini e animali. Potrai seppellirli se segni bene la zona e ricordi dove l'hai fatto.
  3. 3
    Cerca cure mediche dopo che è stata data comunicazione di poter abbandonare i rifugi in modo sicuro. La contaminazione dovuta a una bomba sporca non durerà probabilmente più di alcuni giorni.
  4. 4
    Continua ad ascoltare la tua radio o guardare la televisione per ricevere direttive dalla autorità locali, che tu sia riuscito ad evacuare o se hai trovato rifugio sul luogo dell'attacco. Non ritornare sul luogo di un attacco DDR per alcuna ragione.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi usare lo ioduro di potassio per proteggerti dallo iodio radioattivo. Non servirà però a decontaminarti dagli altri elementi radioattivi che hai ingerito o inalato. Se ne assumi, dovresti farlo solo in quantità adeguata e durante le prima sei ore dal momento dell'esposizione. Dosaggio:
    • Per adulti - 130 mg
    • Per bambini - 32 mg - 65 mg
  • La contaminazione dovuta a un attacco con DDR può colpire una zona estesa, secondo la quantità di esplosivo convenzionale utilizzata, la quantità e la qualità del materiale radioattivo rilasciato e le condizioni meteo. Per questo la dissipazione delle radiazioni può variare, ma, in caso di DDR, questi tempi possono allungarsi a causa della grande concentrazione localizzata di materiale radioattivo.
  • Lo scopo principale dell'uso da parte dei terroristi di una bomba sporca è provocare paura e danni all'economia. Alcuni dispositivo possono provocare delle vittime a causa dell'esposizione al materiale radioattivo. Secondo la velocità dell'evacuazione della zona colpita o della qualità dei rifugi adottati dalla persone rimaste in loco, il numero di morti e infortuni può non essere significativamente superiore a quello dovuto a una bomba convenzionale.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Casa & Giardino
Questa pagina è stata letta 6 234 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità