Come Sopravvivere alle Scuole Superiori senza un Migliore Amico

Quando si è adolescenti la propria vita sociale sembra essere particolarmente movimentata, e da un anno all'altro è possibile stringere nuove amicizie e romperne di vecchie, perché tutti cambiano. Questi cambiamenti possono far allontanare due amici, dal momento che la compatibilità potrebbe sfumare. Molte persone si adattano gradualmente allo stile di vita tipico degli studenti delle superiori, ma potrebbero sentirsi un po' sole se non riescono a far parte di una cerchia sociale sin dalle prime settimane di scuola. Se vuoi stringere buone amicizie, segui questi passaggi!

Passaggi

  1. 1
    Cerca di analizzare la situazione usando il buonsenso. Sebbene tu debba provare a trarre il massimo alle superiori, questa tappa della tua vita non durerà per sempre e non ti definirà per il resto della tua vita. Tantissime persone di successo non hanno un migliore amico, e non ne hai bisogno per essere il più intelligente o il più interessante. Praticare il pensiero positivo sarà anche un po' banale, ma trattare tutti in maniera amichevole stenderà una buona base per stringere effettivamente delle amicizie.
  2. 2
    Abbassa le aspettative. Può darsi che tu non riesca a diventare il migliore amico di qualcuno perché ti aspetti troppo dagli altri o perché magari pensi che ogni singola interazione sociale debba essere perfetta. In realtà, molti migliori amici hanno iniziato a frequentarsi parlando del più e del meno in maniera imbarazzata, magari i primi tempi non si piacevano neppure. Dunque, ogni volta che chiacchieri con qualcuno, mantieni la mente aperta e rilassati. Quando nasce un'amicizia, rallegratene, non stare lì a immaginare una perfezione che non esiste.
  3. 3
    Cerca di frequentare persone che ti fanno stare bene, e tu dovresti esercitare lo stesso effetto su di loro. Devi avere sempre un atteggiamento positivo per coltivare rapporti soddisfacenti, che siano con la tua famiglia, i tuoi amici o gli sconosciuti. Se non apprezzi le persone che frequenti puoi comunque avere dei rapporti di amicizia, ma non ti faranno sentire bene o degenereranno velocemente, dunque tienilo a mente!
  4. 4
    Individua quello che credi che ti stia perdendo o mancando perché non hai un miglior amico. Cerca di capire quali sono gli inneschi che ti fanno sentire solo e raccogli le idee su come potresti riempire questo vuoto in modi alternativi e positivi. Per esempio, se detesti stare da solo il sabato sera, dedicati regolarmente a un'attività in questo momento della settimana, così ti sbarazzerai di questa sensazione e proverai nuove esperienze.
  5. 5
    Non demoralizzarti paragonandoti negativamente agli altri. Nessuno è perfetto, tutti hanno problemi, solo che alcune persone sono più brave di altre a nasconderlo. Quella ragazza così popolare potrebbe avere una vita decisamente più difficile della tua.
  6. 6
    Sentiti grato nei confronti di quello che hai e vivi serenamente il tempo che puoi dedicare a te stesso, è prezioso. Sei in buona salute, hai una personalità, una famiglia, dei talenti, non tutti sono fortunati quanto te, dunque non disprezzare quello che possiedi.
  7. 7
    Mettiti alla prova con esperienze nuove e che avresti sempre voluto fare; magari ti piacerebbe entrare in una gruppo teatrale, formare una band, imparare a cavalcare o seguire un corso pomeridiano di giapponese.
  8. 8
    Sii il tuo migliore amico. Concentrati su tutte le tue caratteristiche positive. Difendi te stesso. Non essere troppo autocritico perché non hai un migliore amico. Pensa a quello che gli altri apprezzano di te. Scrivi i tuoi tratti migliori e rileggi la lista quando ne hai bisogno. Sembrerà da vanitosi, ma è importante essere il migliore amico di te stesso. Talvolta le persone che hanno un sacco di “migliori amici” in effetti non sono molto felici e non si sentono bene nella propria pelle.
  9. 9
    Concentrati sulle somiglianze che hai con le persone che ti circondano. Non giudicare gli altri basandoti su quello che vedi a un livello superficiale e pensando che non saranno in grado di capirti. Puoi sempre stringere amicizie che non ti saresti mai aspettato.
  10. 10
    Coltiva degli interessi fuori dalla scuola. Prova nuove esperienze per scoprire cosa ti piace davvero. Approfitta di questa tappa della tua vita per capire quali sono le tue passioni. Potrebbe trattarsi della letteratura, degli animali, della fotografia, dei film degli anni Ottanta, della realizzazione di video per YouTube o della scrittura di un blog. Inoltre, nella tua città puoi trovare delle persone che condividono il tuo entusiasmo.
  11. 11
    L'erba del vicino è sempre più verde, e questo vale per tutti. Non avere un migliore amico alle superiori a volte potrebbe farti sentire triste o solo, devi riconoscerlo. Non è un problema però, ricorda che molte volte questi rapporti non funzionano, infatti tante amicizie finiscono e lasciano con l'amaro in bocca. Avere del tempo tutto per te ti permetterà di migliorare te stesso, di studiare di più per prendere voti migliori a scuola invece di attaccarti alla cornetta del telefono per un'ora e parlare di argomenti frivoli con il tuo amico. Tutti abbiamo bisogno di spazi personali.
  12. 12
    Approfitta del tuo tempo libero per avvicinarti ai membri della famiglia più anziani e ad altri parenti. Sono più grandi e saggi di te, e sicuramente varrà la pena conoscerli. Questo passaggio fa riferimento soprattutto ai nonni. Prova a trascorrere più tempo con loro, perché hanno un'esperienza maggiore.
  13. 13
    I tuoi insegnanti possono essere i tuoi mentori. I professori spesso sono felici di avere degli studenti da guidare, dunque approfitta di quello che hanno da offrire. Comportarti in maniera amichevole nei loro confronti ti permette inoltre di ricevere attenzioni positive a lezione, a meno che non si tratti di insegnanti severi e che non dimostrano predilezioni.
  14. 14
    Sii gentile nei confronti dei tuoi compagni di classe, dei tuoi amici, dei tuoi conoscenti e delle persone che potresti aiutare, come uno studente straniero che sta facendo uno scambio culturale. Avere molte connessioni positive effettivamente può farti bene.
  15. 15
    Parla dei tuoi problemi con qualcuno. Sfogarti è terapeutico. Rivolgiti a una persona di fiducia, come un fratello o una sorella maggiore, un parente, un prete o uno psicoterapeuta, magari puoi parlare con lo psicologo che offre consulenze nella tua scuola.
  16. 16
    Frequenta le persone più piccole o più grandi te, o che magari vanno in un'altra scuola. Cerca di fare una buona impressione su tutti quelli che ti presentano.
  17. 17
    Concentrati sul tuo rendimento scolastico, così potrai andare all'università e trovare un lavoro remunerativo. Avere una buona performance alle superiori può ripagarti a lungo andare, dunque dovresti impegnarti e fare del tuo meglio in vista della tua vita da adulto.
  18. 18
    Sii aperto e paziente. Non definirti come “una persona che non ha un migliore amico”. Tieni la mente aperta, perché potresti fare amicizia con qualcuno, ma non dimenticare che i rapporti più intimi si costruiscono poco a poco. Non avrai un migliore amico in questo preciso istante, ma prima o poi potresti trovare qualcuno con cui andrai veramente d'accordo, dunque non chiuderti in te stesso: avrai più chance di accogliere persone speciali nella tua vita.
    Pubblicità

Consigli

  • Non aver paura di cambiare.
  • Nonostante tu non abbia un migliore amico, non perdere il tuo ottimismo. Soccombere all'amarezza non farà che peggiorare la tua vita.
  • Se vuoi rimanere aperto di fronte alla possibilità di stringere nuove amicizie, chiedi a una persona di cui ti fidi se pensa ci siano dei modi che potrebbero permetterti di avvicinarti agli altri. A volte siamo talmente tanto disperati (o fin troppo impazienti) nel cercare un migliore amico da non prestare attenzione a quello che conta davvero.
  • Iscriverti a un corso pomeridiano è uno dei modi più facili che ci siano per stringere nuove amicizie e allargare la tua cerchia sociale.
  • Per evitare di deprimerti, guarda video e film comici e cerca di ridere tutti i giorni.
  • Sii gentile con tutti. A volte avere una dozzina di buoni amici è meglio di non avere un migliore amico, ed è anche meno egoista.
  • Esistono molti disturbi o disabilità, come la depressione, il disturbo bipolare, gli handicap mentali, la schizofrenia o l'autismo, che potrebbero impedire di avere un migliore amico alle superiori. In particolare, diversi studenti affetti da autismo o da schizofrenia hanno dei problemi perché possiedono una visione del mondo leggermente differente da quella degli altri. Se pensi di soffrire di un disturbo del genere, rivolgiti a un medico, a uno psicologo o un altro consulente per saperne di più.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non presumere che cambiare look o indossare vestiti di marca ti permetterà di attrarre automaticamente nuovi amici. Nella maggior parte dei casi, le persone alla disperata ricerca di attenzioni non ottengono quello che vogliono. Per quanto comincino ad accettarti, questo significa che apprezzeranno solo il tuo aspetto, non la tua personalità, il che è sbagliato. Può darsi che non saranno buoni amici. Certo, prenderti cura di te stesso ti aiuterà, ma è più utile esprimere i tuoi interessi e i tuoi hobby quando parli con gli altri.
  • Non presumere di essere una cattiva persona solo perché non hai amici. C'è molta gente simpatica e famosa che viene considerata solitaria. Ricorda che devi innanzitutto andare d'accordo con te stesso. Inoltre, può darsi che finora tu non abbia incontrato gente compatibile.
  • Ricorda che la definizione di “migliore amico” a volte non viene capita. Basti pensare alle persone che si definiscono le migliori amiche di qualcuno dopo solo qualche mese di frequentazione. Le amicizie affidabili e costanti sono più importanti di quelle effimere, che ti permettono di avere qualcuno con cui confidarti per tre mesi, senza una vera connessione.
  • Non inasprirti perché non hai un migliore amico. Se dovesse succederti, trova uno sbocco sano per la tua rabbia.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 49 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gioventù | Amicizia
Questa pagina è stata letta 3 795 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità