Scarica PDF Scarica PDF

La centralina è il cervello di un sistema di irrigazione, stabilisce sia l'apertura che la chiusura delle valvole e il tempo di irrigazione. Fino a circa 15 anni fa si usavano dei timer meccanici, che con l'avvento della tecnologia digitale sono diventati obsoleti.

Passaggi

  1. 1
    Determina se la centralina deve essere effettivamente sostituita. Se è semplicemente spenta, potrebbe esserci un problema d'alimentazione e quindi andrebbe sostituita. Potrebbe trattarsi di un fusibile bruciato a causa di un corto circuito, quindi la centralina potrebbe essere intatta.
  2. 2
    Prendi nota del programma impostato sul vecchio timer. Scrivi in quali giorni irrigare, a che ora cominciare e per quante ore. In seguito potrai modificare il programma.
  3. 3
    Stacca l'alimentatore dalla corrente (simile a quello dei caricabatterie per cellulare) oppure stacca la corrente dal quadro. Non proseguire finché non ti sarai accertato che non ci sia corrente nell'impianto. Se non sei sicuro, controlla i cavi con un tester, oppure chiama un elettricista. La corrente elettrica può ferirti o addirittura ucciderti. Quando ti sarai sincerato di questo, vai al passaggio successivo. I cavi che controllano le valvole degli irrigatori sono all'interno della centralina. Ora devi rimuovere il coperchio per poter staccare i fili.
  4. 4
    Scollega i cavi della centralina ed etichettali con del nastro di carta.
  5. 5
    Ecco come etichettare i cavi:
    • I due più importanti sono il neutro e (se il sistema è azionato da una pompa senza un serbatoio a pressione) l'azionamento della pompa.
    • I cavi saranno contrassegnati in modo da renderli riconoscibili. Nota: se la centralina ha più di una zona, ci sarà più di un cavo per azionare la pompa.
    • Se non sai distinguere i cavi, chiama un elettricista e lascia che sia lui a completare il lavoro.
  6. 6
    Sostituisci la centralina con una dello stesso modello. Anche se il sistema non funziona con una pompa, potrebbe esserci comunque un cavo dedicato all'azionamento della valvola principale, quindi etichettalo.
  7. 7
    Solitamente, i cavi hanno colori diversi per facilitare il lavoro. Annota il colore associato a ciascuna zona, per esempio: il rosso indica la zona uno, il verde indica la due, il bianco è neutro, eccetera.
  8. 8
    Rimuovi la vecchia centralina e monta quella nuova. Assicurati di montarla in una posizione che consenta di ricollegare i cavi. Se i cavi esistenti sono troppo corti per la nuova centralina, puoi prolungarli e inserire le giunte in un'apposita scatola isolata. Nota: se ti trovi all'esterno, usa una scatola a tenuta stagna.
  9. 9
    Ricollega i cavi dell'alimentazione e accendi la centralina. Poi collega i cavi delle diverse zone e testane il funzionamento. Se hai un sensore per la pioggia (nel caso tu non ce l'abbia, dovresti procurartelo), i collegamenti saranno diversi. I sensori per la pioggia hanno due cavi e funzionano come un interruttore tra la centralina e le valvole di irrigazione.
    • Se non c'è il cavo per l'azionamento diretto delle valvole, collega il sensore sul neutro. Se la centralina ha dei sensori di pioggia integrati, usa quelli.
    • Se c'è il cavo per azionare le valvole, collega il sensore su quest'ultimo. In questo modo le valvole non si apriranno in caso di pioggia. La correttezza di questa operazione è molto importante, specialmente se usi una pompa. Se sbagli questa parte e le valvole restano chiuse, la pressione rischia di danneggiare l'impianto.

  10. 10
    All'accensione, la centralina deve funzionare correttamente ed essere pronta per la programmazione. Fai riferimento alle note prese in precedenza per impostare i nuovi programmi.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere una Placca AntitaccheggioRimuovere una Placca Antitaccheggio
Liberare lo Scarico della DocciaLiberare lo Scarico della Doccia
Tingere il PoliestereTingere il Poliestere
Creare un Condizionatore Fatto in Casa con un Ventilatore e delle Bottiglie d'AcquaCreare un Condizionatore Fatto in Casa con un Ventilatore e delle Bottiglie d'Acqua
Eliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'AbbigliamentoEliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'Abbigliamento
Verniciare una BiciclettaVerniciare una Bicicletta
Autoprodurre Argilla Polimerica
Sistemare un Letto che CigolaSistemare un Letto che Cigola
Essiccare i GirasoliEssiccare i Girasoli
Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di PitagoraCreare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora
Verniciare il CementoVerniciare il Cemento
Restringere una MagliettaRestringere una Maglietta
Cambiare il Filo di un DecespugliatoreCambiare il Filo di un Decespugliatore
Rimuovere la Ruggine dalla BiciclettaRimuovere la Ruggine dalla Bicicletta
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 171 volte
Categorie: Giardinaggio | Fai da Te
Questa pagina è stata letta 2 171 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità