Sotterrare una statua di San Giuseppe è una pratica tradizionale popolare nel caso si voglia vendere una casa. La posizione esatta della statua può cambiare in base a chi lo chiedi, ma c'è comunque una procedura standard da seguire.

Parte 1 di 3:
Sotterrare la Statua

  1. 1
    Compra una statuetta di San Giuseppe. Scegline una piccola e semplice in modo che sia facile sotterrarla. Puoi comprare queste statue in un negozio di articoli religiosi oppure online.
    • L'altezza ideale è fra i 7 e i 10 cm.
    • Oggi, puoi comprare anche un kit per vendere la casa di San Giuseppe in alcuni negozi e agenzie immobiliari. Questi kit di solito includono una statuetta del santo, una cartolina con una preghiera e le istruzioni su come sotterrare la statua.
  2. 2
    Avvolgi la statua in un drappo di stoffa per proteggerla. Prendi uno strofinaccio o un pezzo di stoffa simile, pulito e morbido, e avvolgici la statua più volte coprendola completamente, testa e piedi compresi. Puoi anche mettere la statua avvolta nel drappo in un sacchetto di plastica richiudibile.
    • Puoi anche arrotolare la statua in un pezzo di plastica o metterla direttamente nel sacchetto senza usare un pezzo di stoffa. Lo scopo è proteggerla il meglio possibile da sporcizia ed eventuali danneggiamenti.
    • Proteggere la statua è una questione pratica, ma soprattutto un segno di rispetto. Anche se stai sotterrando la sua statua, San Giuseppe è comunque un santo, e devi dimostrare un certo grado di rispetto per il suo ruolo.
  3. 3
    Sotterra la statua. Scava un buco nel tuo giardino abbastanza profondo da contenere comodamente la statua. Mettici la statua avvolta nella sua protezione, e coprila. Ricorda che le indicazioni per la collocazione precisa della statua variano in base a chi lo chiedi, quindi non c'è una scelta definitiva.
    • La tradizione più comune vuole che tu sotterri la statua vicino al cartello In Vendita o vicino alla strada. Metti la statua a testa in giù nella terra e rivolta verso la casa. [1]
    • Altri affermano che la statua dovrebbe essere rivolta verso la strada a simboleggiare l'atto di lasciare la casa.
    • Alcune tradizioni suggeriscono di mettere la statua di lato o sulla schiena, in modo che punti verso la casa come una freccia.
    • Potresti anche sotterrare la statua ad un metro di distanza dal retro della casa o in un'aiuola dietro la casa.
  4. 4
    Puoi sotterrare la statua in un vaso di fiori. Se vivi in un appartamento o in un condominio, magari non hai un cortile in cui sotterrare la statua. In questa circostanza, puoi sotterrarla in un grosso vaso di fiori. Metti il vaso su un terrazzo, un patio o su un davanzale.
    • Nel vaso può esserci una pianta, ma non è strettamente necessario.
    • Nota che il resto della tradizione non varia. Dovresti comunque avvolgere la statua in un drappo protettivo e trattarla con la stessa riverenza.
  5. 5
    Puoi anche tenere la statua in casa. Se l'atto di sotterrare la statua ti sembra poco rispettoso, puoi anche tenerla in casa. Mettila vicino ad una finestra o su un mobile in modo che sia visibile il cartello “In Vendita” davanti al cancello.
    • Se fai così, non hai bisogno del drappo protettivo.
    • Sotterrare la statua di San Giuseppe è una pratica popolare, non è collegata alla religione. Non esiste nessuna dottrina cattolica che afferma che se sotterri una statua di San Giuseppe riuscirai a vendere casa. Gli insegnamenti della chiesa suggeriscono che rivolgersi a San Giuseppe per chiedere un'intercessione per la vendita della casa possa aiutare, ed è per questo che tenere la statua in casa durante la vendita può tornare utile tanto quanto il rituale di sotterramento.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Recitare una Preghiera

  1. 1
    Prega vicino al luogo di sepoltura. Quando sotterri la statua, dovresti recitare una preghiera per San Giuseppe, chiedendo la sua intercessione. La versione può cambiare, e puoi usarne una prestabilita o seguire il tuo cuore.
    • Alcune preghiere “minacciano” San Giuseppe, affermando che deve aiutare a vendere la casa se vuole essere dissotterrato. Queste preghiere tuttavia minano in qualche modo il valore della richiesta di intercessione, quindi sarebbe meglio non usarle.
    • Usa una preghiera semplice, umile, come questa:
      • "O benedetto San Giuseppe, tenero padre, guardiano di Gesù, casto sposo della Madre di Dio, ti prego di intercedere per me presso il Padre attraverso il suo divino Figlio che morì sulla croce e risuscitò per dare nuova vita a noi peccatori. Attraverso il sacro nome di Gesù, prega in modo che noi possiamo ottenere dal Padre Eterno ciò che chiediamo: vendere la nostra casa. Siamo stai infedeli nei confronti dell'amore infallibile di Dio Padre; implora Gesù affinché abbia pietà di noi fratelli e sorelle. Fra lo splendore dell'amorevole presenza di Dio, non dimenticare il dolore di chi sta soffrendo. Attraverso le tue preghiere e quelle della tua sacra sposa, la nostra benedetta Signora, possa l'amore di Gesù rispondere alla nostra chiamata speranzosa. Amen.
  2. 2
    Prega tutti i giorni fino a quando non vendi la casa. Dire la preghiera al momento della sepoltura va bene, ma chiedere intercessione da quel giorno in poi dimostra un grado più alto di fede e sincerità. Puoi recitare la stessa preghiera oppure cambiare ogni giorno.
  3. 3
    Prova una novena di 9 giorni. Invece di recitare la stessa preghiera standard tutti i giorni, prova a recitare una novena. Una novena è una serie di preghiere che coprono un lasso di tempo di 9 giorni. Ci sono diverse varianti, ma essenzialmente, reciti una preghiera diversa ogni giorno seguita da un “Padre Nostro”. Potresti usare questa novena:
    • Giorno Uno. O Dio, guida di coloro che ascoltano e sentono la tua voce, parla con me, come facesti con San Giuseppe, per aiutarmi a compiere ciò che mi dai da fare.
    • Giorno Due: O Dio, tu ami la tua gente e benedici le vite ordinarie che viviamo con tranquillità. Come hai benedetto San Giuseppe, benedici ciò che faccio, per quanto nascosto e semplice possa essere, e fai in modo che tutto ciò che faccio sia fatto con amore.
    • Giorno Tre: O Dio, sempre fedele, ti ricordi sempre di noi e ci benedici nel tempo. Aiutami a fidarmi di te, come si fidava ciecamente San Giuseppe, e non farmi mai perdere la fede nei doni meravigliosi che mi hai promesso.
    • Giorno Quattro: Dio delle famiglie, benedici la mia. Tienici al sicuro e non permettere che il male ci tocchi. Dona pace ai nostri cuori.
    • Giorno Cinque: O Dio, che ami i bambini, sii misericordioso con i nostri bambini oggi. Dona loro occhi per avere fede e vedere lontano, un cuore amorevole per accogliere la vita e un posto sempre al tuo fianco.
    • Giorno Sei: Dio della nostra dimora celeste, benedici la nostra dimora terrena. Lascia che lo spirito di Maria e di Giuseppe siedano alla nostra tavola, modella le nostre parole e azioni, benedici i bambini.
    • Giorno Sette: Dio padre, dona il tuo spirito paterno a coloro che sono padri ora. Come Giuseppe, dona loro cuori pieni di amore per le loro mogli e i loro figli e la forza di perdonare e la pazienza.
    • Giorno Otto: Dai rifugio, O Dio, a coloro che ne hanno bisogno e riunisci le famiglie divise. Dacci abbastanza cibo, ed un lavoro onesto per guadagnare il nostro pane. Prenditi cura di noi, o Dio.
    • Giorno Nove: Benedici le nostre famiglie, o Signore, soprattutto quelle bisognose. Ricordando la vita di tuo Figlio, preghiamo per i poveri, per chi non ha una casa, per coloro che sono in esilio. Concedi loro un protettore come San Giuseppe, O Dio.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Liberare la Statua

  1. 1
    Dissotterra la statua una volta venduta la casa. Una volta firmato il contratto e sistemate le formalità, dissotterra la statua dal tuo giardino. Toglila dal drappo protettivo e puliscila.
    • Secondo la leggenda, se lasci la statua sotterrata in giardino, i nuovi proprietari della casa non ci vivranno a lungo. Nuovi proprietari continueranno ad andare e venire fino a quando la statua non verrà dissotterrata.
    • Anche se non ci sono prove a sostegno di questa leggenda, dissotterrare la statua è un segno di rispetto.
  2. 2
    Ringrazia. Offri una preghiera di ringraziamento – prima a Dio e poi a San Giuseppe per la sua intercessione. Puoi offrire una preghiera dal cuore e con parole tue, oppure recitarne una generica già scritta. L'importante è essere sinceri.
    • Un esempio di preghiera di ringraziamento potrebbe essere:
      • "Padre Celeste, ti sono grato per la mia vita e per le benedizioni che hai riversato su di me e la mia gente, oggi e in passato. Ti sono grato per il bene e il male, per la comprensione del perdono, e il tuo sacro potere, senza il quale non avremmo nulla. Ti sono grato per questo giorno e per tutte le tue benedizioni, i tuoi doni e il tuo amore eterno per noi. Anche se siamo tutti peccatori, ti chiedo di perdonarmi ogni giorno per i miei sbagli, anche quelli di cui non mi rendo conto. Anche se siamo nulla rispetto alla gloria di Dio, ti ringrazio per aver sacrificato il tuo unico figlio Gesù Cristo per i nostri peccati. Tu e solamente tu ci conosci, Padre, e sai che le intenzioni del nostro cuore sono sincere. Quindi ancora, ti ringrazio con tutto il mio cuore e la mia anima. Nel nome di Gesù Cristo, amen.
  3. 3
    Dai un posto d'onore alla statua nella tua nuova casa. Dal momento che l'intercessione di San Giuseppe ti ha aiutato a vendere casa, è d'obbligo mostrare la statua che hai sepolto in quella nuova. In questo modo dimostri gratitudine e riverenza.
    • Non devi fare nulla di particolare per esporre la statua. Basta metterla sulla mensola del camino o sulla scrivania.
    Pubblicità

Consigli

  • Credici. Sotterrare la statua di San Giuseppe dovrebbe essere un fatto di fede, non di superstizione o buona fortuna. Agisci con sincerità, prega con intento e credi che l'aiuto che stai chiedendo arriverà.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Statua di San Giuseppe OPPURE kit per venditori di case di San Giuseppe.
  • Drappo protettivo
  • Sacchetto di plastica richiudibile

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 14 906 volte
Questa pagina è stata letta 14 906 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità