Come Sottoporsi a degli Esami per la Gotta

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

In questo Articolo:Prepararsi per l'Appuntamento dal MedicoFare gli Esami per la GottaTrattamento

Se hai provato un forte dolore e una grave infiammazione a un'articolazione, ma non hai subito una lesione e non soffri di qualche disturbo medico che possa giustificare tale malessere, devi sottoporti a degli esami per la gotta.[1] Questa malattia si manifesta quando si deposita una quantità eccessiva di cristalli di acido urico attorno alle articolazioni, causando sofferenza.[2] La maggior parte dei pazienti prova inizialmente dolore all'alluce, anche se può essere colpita qualunque altra articolazione.[3] Per eseguire gli accertamenti, il medico si avvale solitamente dell'artrocentesi oppure prescrive un esame del sangue o delle urine.[4]

Parte 1
Prepararsi per l'Appuntamento dal Medico

  1. 1
    Esamina tutta la tua storia clinica. Alcune malattie, come il diabete, l'ipertensione (se non ti sottoponi a delle cure) e altri problemi cardiaci o renali potrebbero renderti più suscettibile a soffrire di gotta.[5]
    • Allo stesso modo, anche alcune forme di cancro possono portare alla gotta, come la leucemia e il linfoma.[6]
    • Prendi nota inoltre di qualunque malattia grave, infezione o trauma di cui hai sofferto, soprattutto se in tempi recenti.[7]
  2. 2
    Informati se qualche altro familiare ha avuto la gotta. In questo caso, potresti essere geneticamente predisposto alla malattia; chiedi ai tuoi genitori se sono al corrente di qualche parente che ha avuto questo problema.[8]
  3. 3
    Prepara un elenco delle medicine che stai assumendo.[9] Come avviene sempre durante una visita medica, il dottore vorrà sapere se segui qualche terapia farmacologica. A volte, i principi attivi provocano degli effetti collaterali di cui non sei consapevole, possono portare a qualche altro disturbo ed essere la causa del problema che ti induce a rivolgerti al dottore. Inoltre, il medico vuole sapere se eventuali farmaci che ti prescriverà possono interagire con quelli che stai già prendendo.[10]
    • Per esempio, i diuretici tiazidici o dell'ansa in associazione con un basso dosaggio di Aspirina possono aumentare il rischio di gotta.[11]
  4. 4
    Prendi nota dei sintomi. Osserva quando provi dolore, ad esempio due volte al giorno o solo la sera; annota quale punto del corpo duole, come le ginocchia o gli alluci; fai attenzione anche ad altri sintomi che potresti manifestare, come arrossamento, gonfiore, una riduzione dell'ampiezza di movimento o dolenzia in alcune articolazioni.[12]
  5. 5
    Tieni un diario alimentare. Consiste in una lista dei cibi che mangi ogni giorno e le dimensioni approssimative delle porzioni. Per esempio, puoi annotare che hai mangiato 170 g di carne a cena, assieme a 80 g di broccoli e 120 g di purea di patate condite con mezzo cucchiaio di burro fuso.[13]
    • Il diario alimentare può essere importante per diagnosticare la gotta, perché coloro che mangiano grandi quantità di carne, consumano molte bevande alcoliche o alimenti ricchi di fruttosio corrono maggiori rischi di soffrirne.[14]
  6. 6
    Annota qualunque dubbio. Per esempio, vuoi forse sapere se il dolore è dovuto a un altro tipo di artrite; allo stesso modo, desideri forse capire se la causa del tuo problema è da attribuire ai farmaci che stai assumendo. Annota tutte queste domande, in modo da non dimenticarle durante la visita dal medico.[15]

Parte 2
Fare gli Esami per la Gotta

  1. 1
    Sii preparato a rispondere a delle domande. Una delle tecniche principali usate dal medico per diagnosticare la malattia è proprio quella di porti dei quesiti; utilizza gli appunti che hai preso in merito ai sintomi per fornirgli le risposte.[16]
    • Per esempio, la diagnosi di gotta è più plausibile se il dolore è iniziato dall'alluce e si è sviluppato in seguito anche alle altre articolazioni; per questo motivo, il dottore potrebbe chiederti quali sono le aree più doloranti.[17]
  2. 2
    Preparati al test dell'artrocentesi. Si tratta dell'esame più comune per diagnosticare questa malattia; il medico usa un ago per estrarre il liquido sinoviale dall'articolazione, il quale viene analizzato al microscopio per verificare la presenza di cristalli di urato di sodio, che indicano appunto la presenza della gotta.[18]
  3. 3
    Sii pronto per un prelievo del sangue. L'analisi del sangue è un altro metodo piuttosto diffuso per valutare la patologia. Il sangue viene analizzato per definire la concentrazione di acido urico; tuttavia, questo test presenta alcuni problemi, perché potrebbe evidenziare un livello elevato di acido urico, senza che il paziente soffra di gotta.[19] All'opposto, potresti invece avere la malattia, nonostante la concentrazione ematica di acido urico sia nei limiti della norma.[20]
    • In realtà, il medico non sempre prescrive l'analisi del sangue finché non è trascorso un mese dal sospetto attacco di gotta, dato che la concentrazione di acido urico potrebbe non essere abbastanza elevata fino ad allora.[21]
    • Per lo stesso motivo, in certi casi viene eseguito un esame dell'urina. Sostanzialmente, viene chiesto al paziente di urinare in un piccolo contenitore pulito; l'urina verrà quindi inviata a un laboratorio per definire i livelli di acido urico.[22]
  4. 4
    Informati sui motivi per cui il medico potrebbe prescriverti un'ecografia. Questo test permette di rilevare il livello di cristalli di acido urico nelle articolazioni e nella pelle; solitamente, viene eseguito quando provi un dolore intermittente, acuto e nel caso in cui una o più articolazioni siano colpite dalla gotta. Se hai paura degli aghi, puoi chiedere al medico di sottoporti a questo tipo di esame invece che all'artrocentesi.[23]
  5. 5
    Chiedi al medico di esaminare le tue condizioni fisiche alla ricerca di eventuali altre malattie. Se pensi che il dolore articolare non sia dovuto alla gotta, puoi farti visitare per diagnosticare altre possibili cause; il dottore potrebbe sottoporti a una radiografia per vedere se le articolazioni sono infiammate, nel qual caso indicherebbero un altro problema.[24]

Parte 3
Trattamento

  1. 1
    Prova gli antidolorifici. Il medico potrebbe consigliarti questi farmaci, dalle versioni da banco che potresti già avere in casa, fino a quelle più forti su prescrizione.[25]
    • Nei casi gravi, potrebbe prescrivere il pegloticase (Krystexxa).[26]
    • Gli antinfiammatori non steroidei (FANS) che vengono solitamente usati per trattare la gotta sono il celecoxib (su prescrizione) oppure l'ibuprofene (in libera vendita).[27]
    • Il medico potrebbe anche prescrivere l'antinfiammatorio colchicina, sebbene i suoi effetti collaterali siano così gravi per alcune persone che non sempre rappresenta l'opzione migliore.[28]
  2. 2
    Informati in merito ai corticosteroidi. Possono fornire sollievo dal disagio, soprattutto se non puoi prendere i FANS; questi farmaci possono anche essere iniettati direttamente nell'area sofferente oppure presi per via orale, quando il dolore è più diffuso.[29]
  3. 3
    Preparati alla possibilità di prendere dei farmaci preventivi. Se soffri di ripetuti attacchi di gotta, il medico può prescriverti dei medicinali per prevenirli. Sono farmaci che rientrano in due categorie: quelli che bloccano la produzione di acido urico e quelli che lo rimuovono dal corpo in quantità maggiore rispetto a quella che l'organismo è in grado di smaltire da solo.[30] Quelli prescritti più spesso sono l'allopurinolo, il febuxostat e il probenecid.[31]
  4. 4
    Riduci il consumo di alcool e di succhi di frutta. Sia l'alcool sia le bibite ricche di fruttosio possono aggravare la gotta; cerca di sostituire queste bevande con l'acqua quanto più spesso possibile.[32]
  5. 5
    Limita la carne e alcuni pesci. Entrambi possono aumentare le concentrazioni di acido urico nell'organismo; questa molecola organica viene infatti prodotta quando l'organismo elabora le purine, delle sostanze chimiche che sono presenti in grandi quantità in alcuni tipi di carne e pesce.[33]
    • Se puoi, evita soprattutto la carne di manzo, di maiale e di agnello. Dovresti inoltre rinunciare ad alcuni pesci, come le acciughe, le aringhe i gamberetti e altri tipi di frutti di mare; anche le frattaglie, come il fegato, il cuore e i reni, hanno un alto contenuto di purine.[34]
  6. 6
    Mantieni una regolare routine di attività fisica. L'esercizio aiuta a dimagrire e a mantenerti sano in generale; dato che l'obesità è un fattore di rischio per la gotta, riducendo il peso puoi anche diminuire le probabilità di soffrirne.[35]
    • Scegli delle attività a basso impatto, perché la gotta potrebbe provocarti dolore durante il movimento. Prova il nuoto o la camminata; prefiggiti di fare esercizio regolarmente, almeno mezz'ora al giorno cinque volte a settimana.[36]
  7. 7
    Sottoponiti a un intervento chirurgico come ultima risorsa. I tofi sono grandi depositi di cristalli di acido urico che si formano in varie parti del corpo, creando dei rigonfiamenti sotto l'epidermide; solitamente, si sviluppano attorno alle articolazioni e alle ossa. Se non curi la gotta, potresti sviluppare dei tofi grandi a sufficienza da richiedere un intervento chirurgico per rimuoverli, in quanto possono arrivare a limitare l'ampiezza di movimento delle articolazioni.[37] I calcoli renali rappresentano un'altra complicazione, perché possono bloccare l'uretere, provocando l'idronefrosi.[38]

Riferimenti

  1. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/gout/basics/symptoms/con-20019400
  2. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/gout/basics/causes/con-20019400
  3. http://umm.edu/health/medical/reports/articles/gout
  4. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/gout/basics/tests-diagnosis/con-20019400
  5. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/gout/basics/risk-factors/con-20019400
  6. http://www.mayoclinic.org/symptoms/high-uric-acid-level/basics/causes/sym-20050607
  7. http://umm.edu/health/medical/reports/articles/gout
  8. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/gout/basics/risk-factors/con-20019400
  9. http://www.nhs.uk/Conditions/Gout/Pages/Diagnosis.aspx
Mostra altro ... (29)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Test for Gout, Español: hacerte pruebas de detección de gota, Русский: обследоваться на подагру, Português: Fazer um Exame para Diagnosticar Gota, 한국어: 통풍 검사받는 법, Français: faire le test de la goutte, Bahasa Indonesia: Menjalani Tes Gout, ไทย: ตรวจหาโรคเก๊าท์, العربية: تشخيص النقرس, Tiếng Việt: Xét nghiệm bệnh Gút, Nederlands: Je laten onderzoeken op jicht, Deutsch: Dich auf Gicht testen lassen

Questa pagina è stata letta 8 087 volte.
Hai trovato utile questo articolo?