Un pianoforte verticale può pesare da 130 a 400 kg[1] e muovere un carico di questo tipo richiede l'intervento di diverse persone. È importante lavorare prendendosi tutto il tempo necessario e prestare molta attenzione per non rovinare lo strumento, gli altri mobili, le pareti e il pavimento. Gli infortuni rappresentano un ulteriore potenziale problema di un sollevamento mal eseguito; tuttavia, adottando le misure di sicurezza di base e avendo a disposizione un numero sufficiente di aiutanti, puoi spostare il pianoforte senza problemi.

Parte 1 di 3:
Prepararsi allo Spostamento

  1. 1
    Organizza una squadra. Chiama gli amici, i vicini e i parenti chiedendo loro di aiutarti a spostare il pianoforte. Come minimo, hai bisogno di un gruppo di quattro persone in buona forma fisica che possano dedicare una o due ore al lavoro; più manodopera c'è e meglio sarà. Cinque adulti con una forma fisica nella media sono più efficienti di tre individui poco robusti.[2]
    • Non chiedere aiuto a persone che in passato hanno subito un infortunio alla schiena, alle gambe, alle anche o alle braccia.
    • I bambini non dovrebbero dare una mano.
  2. 2
    Indossa l'abbigliamento giusto. Dedica un po' di tempo a scegliere dei vestiti comodi e abbastanza ampi per garantirti una certa flessibilità; ad esempio, i pantaloni troppo aderenti potrebbero strapparsi mentre ti accovacci per sollevare il pianoforte. Indossa scarpe da ginnastica o stivali da lavoro con un battistrada che garantisca una buona aderenza in casa e all'aperto. Metti un paio di guanti da lavoro con i palmi in gomma, per avere una presa salda.[3]
    • Non usare gioielli penzolanti, come collane e braccialetti, perché potrebbero rimanere impigliati negli spazi piccoli durante il trasloco.
    • Evita i vestiti troppo cadenti, perché possono impedirti i movimenti.[4]
  3. 3
    Copri la tastiera. Per proteggerla da possibili danni durante il movimento, abbassa il coperchio e bloccalo in posizione.[5] Se non c'è una serratura, usa del nastro adesivo che non rimuova la vernice o la finitura, come il nastro di carta o quello isolante.
  4. 4
    Proteggi lo strumento con delle coperte da trasloco. Chiedi ad almeno due persone di allontanarlo dalla parete di circa 15 cm, tirandolo per le gambe anteriori. Usa del nastro isolante o di carta per fissare le coperte o dell'altro tessuto imbottito, rivestendo tutte le superfici verniciate o laccate; in questo modo, eviti che il pianoforte possa ammaccarsi o graffiarsi mentre lo porti al furgone e durante il trasporto.
    • Alcuni modelli verticali sono dotati di maniglie cilindriche sul retro, collegate alla struttura portante; fai attenzione a non coprirle con le coperte, dato che devi afferrarle per sollevare lo strumento.[6]
  5. 5
    Sgombera il percorso fino all'uscita. Sposta ogni mobile o tappeto che potrebbe essere d'intralcio mentre fai scivolare il piano verso la porta; se questa non resta aperta da sola, chiedi a qualcuno di tenerla ferma. Accertati che i bambini siano controllati a vista durante queste operazioni e che stiano lontani dal percorso.
  6. 6
    Disponi le rampe. Se devi trasportare il carico giù dalle scale del portico, hai bisogno di rampe in metallo; puoi noleggiarle presso un'agenzia di traslochi e a volte presso la stessa compagnia che ti ha fornito il furgone. Monta tutte le rampe al loro posto, inclusa quella del vano del furgone, prima di iniziare lo spostamento.[7]
    • Per trovare una rampa da scale, fai una ricerca online o sulle pagine gialle.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Trasferire il Pianoforte in un'altra Abitazione

  1. 1
    Assegna le posizioni agli aiutanti e prepara il carrello. Usa una pedana dotata di quattro ruote che sia grande almeno quanto la metà della lunghezza dello strumento;[8] posizionala sotto di esso, al centro, a circa 5 cm dai pedali. Fai in modo che ci sia un aiutante a ciascun lato del piano e un altro di fronte per mantenerlo fermo sul carrello; dovrebbe esserci una quarta persona che osserva il lavoro, per evitare eventuali collisioni con le pareti o l'arredamento e per tenere le porte aperte, se necessario.[9]
  2. 2
    Trova una presa salda. Le persone che si trovano a ciascun lato del piano dovrebbero afferrarlo per gli spigoli sotto la tastiera usando una mano, mentre con l'altra prendono la maniglia che si trova sul retro. L'aiutante che sta davanti dovrebbe rimanere appena dietro il carrello e tenere le mani sotto la tastiera.
    • Se non ci sono maniglie sulla parte posteriore, dovrebbe esserci una tavola orizzontale verso il centro o la sommità della struttura; se questa tavola è nella parte superiore, spingila in alto con il palmo delle mani per sollevare lo strumento.
  3. 3
    Spostalo sul carrello. Le persone che si trovano ai lati dovrebbero iniziare a sollevarlo accovacciandosi; in questo modo, la maggior parte dello sforzo viene trasferito sui muscoli delle gambe e si evitano danni alla schiena. Coordina la squadra contando fino a tre e poi sollevate lo strumento tutti insieme, quanto basta per infilare il carrello sotto di esso. La persona che si trova davanti dovrebbe sostenere e guidare il pianoforte una volta che è stato sollevato, indietreggiando e aiutando gli altri a collocarlo perfettamente al centro della piattaforma.[10]
    • Fai attenzione che il peso non si trasferisca su una o entrambe le sottili gambe anteriori del piano; a questo scopo, inclinalo leggermente indietro mentre lo alzi.[11]
  4. 4
    Assicuralo al carrello. Usa delle cinghie da trasloco o delle funi per legarlo alla piattaforma; falle passare sotto la stessa, sopra il pianoforte e poi serrale con delle fibbie o dei nodi sul retro dello strumento. Dovrebbero essere abbastanza tese da riuscire a trascinare con sé il carrello quando viene sollevato il piano.[12]
  5. 5
    Spingilo fino all'uscita. Gli aiutanti che si trovano ai lati dovrebbero guidarlo lentamente attraverso la stanza fino alla porta d'uscita; presta attenzione che sia sempre stabile quando affronti delle asperità del terreno. A questo punto, la persona che si trovava davanti può aiutare l'osservatore durante la movimentazione.
  6. 6
    Sgombera la via d'uscita. Quando ti trovi sulla soglia, solleva leggermente la parte superiore dello strumento, spingendolo contemporaneamente da dietro finché la prima coppia di ruote del carrello non ha superato l'ostacolo; in seguito, l'aiutante che si trova ancora nella casa solleva un po' la parte posteriore, mentre quello che è già all'esterno tira il piano fino a quando anche la seconda coppia di ruote scavalca la soglia dell'abitazione.[13]
  7. 7
    Guidalo lungo la rampa delle scale. Se il porticato ha dei gradini e stai usando delle rampe, chiedi a due aiutanti di posizionarsi davanti, mentre il terzo resta dietro il piano; quelli davanti sostengono il peso durante la discesa, mentre l'individuo che si trova dietro guida il pianoforte dall'alto.
    • Procedi lentamente facendo piccoli passi alla volta mentre tiri e spingi il carico fino al suolo.
    • Chiedi agli osservatori di segnalare eventuali crepe o aperture nel terreno mentre conduci il carrello fino alla rampa del furgone; se possibile, evita queste irregolarità oppure superale lentamente.
  8. 8
    Spingi il piano sulla rampa del vano del furgone. I due aiutanti più forti devono stare dietro il carrello, una persona deve restare davanti, mentre la quarta si posiziona lungo il lato della rampa, vicino al retro dello strumento.[14] Mentre gli aiutanti sulla parte posteriore spingono il carico sulla rampa, quello che si trova davanti lo guida nel furgone.[15] La persona che si trova sul lato stabilizza il piano nel caso iniziasse a inclinarsi perpendicolarmente alla rampa.
  9. 9
    Assicuralo dentro il furgone. Spingilo fino ad appoggiarlo a una parete interna. Usando delle cinghie da trasloco, legalo per il senso della lunghezza alle barre di sostegno che si trovano all'interno del mezzo di trasporto; controlla che le cinghie siano tese per evitare che il piano si muova per più di 2-3 cm.[16]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Portare il Piano in una Nuova Abitazione

  1. 1
    Toglilo dal furgone. Una volta arrivato a destinazione, slega le cinghie di sicurezza che lo fissano alle pareti interne del veicolo. Metti i due aiutanti più forti alla base della rampa, uno dentro il furgone e il quarto lungo il bordo della rampa vicino al retro del pianoforte; fallo quindi scivolare lentamente verso il basso lungo il piano inclinato.
  2. 2
    Portalo nella nuova casa. Se il porticato ha dei gradini, usa le rampe per le scale e fai spingere il pianoforte verso l'alto ai due aiutanti che si trovano dietro mentre un terzo, posizionato davanti, lo guida lungo il percorso. Solleva lentamente il carrello, una coppia di ruote alla volta, per fargli superare la soglia d'ingresso.
  3. 3
    Mettilo nella sede finale. Spostalo con grande cura nella nuova abitazione fino alla stanza definitiva; togli le cinghie o le corde che lo fissano alla piattaforma e spingilo vicino alla parete. Disponi la squadra di aiutanti, in modo che ci sia una persona su ciascun lato e una terza davanti, vicino alla tastiera, che tiene il carrello; solleva quest'ultimo accovacciandoti e fai estrarre la piattaforma. Le persone che si trovano ai lati possono a questo punto appoggiare a terra il pianoforte molto lentamente.
    Pubblicità

Consigli

  • I pianoforti possono scordarsi durante il trasporto; vale quindi la pena accordarli nuovamente una volta raggiunta la sede definitiva.
  • Evita le strade sconnesse, soprattutto le buche dell'asfalto quando trasporti il pianoforte alla sua destinazione; gli scossoni possono danneggiare i meccanismi interni rovinando l'accordatura.
  • Per portare il pianoforte verticale al gradino inferiore o superiore, avvolgi la fascia sotto l'estremità anteriore del carrello, proprio fra le ruote, usandola per inclinare la piattaforma verso l'alto o verso il basso, mentre un aiutante regge lo strumento per guidarlo nella posizione finale. In questo modo, le persone non devono sorreggere il peso dello strumento e possono sfruttare il carrello come leva per raggiungere il gradino successivo.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non spostare il pianoforte sulle sue rotelle, perché sono troppo deboli per sopportarne il peso in movimento.
  • Non usare un carrello ricoperto di moquette; il pianoforte potrebbe scivolare in avanti e inclinarsi, opta invece per una piattaforma rivestita di gomma.
  • Muovere un piano verticale su un carrello può ammaccare il parquet e scheggiare le piastrelle; dovresti mettere qualche tipo di protezione sul pavimento, come delle assi di compensato.
  • Alcuni strumenti musicali hanno una struttura portante nella parte inferiore; in questo caso, il pianoforte tende a sbilanciarsi in avanti verso la tastiera.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Piattaforma con quattro ruote
  • Coperte
  • Rampa portatile per le scale
  • Almeno quattro persone

wikiHow Correlati

Come

Suonare il Basso

Come

Imparare a Suonare il Pianoforte da Autodidatta

Come

Imparare a Suonare la Chitarra da Autodidatta

Come

Leggere Tablature per Chitarra

Come

Suonare l'Ukulele

Come

Imparare le Scale sulla Chitarra

Come

Cambiare le Corde di una Chitarra

Come

Cambiare le Corde di una Chitarra Classica

Come

Suonare il Violino

Come

Accordare una Chitarra Acustica

Come

Accordare un Ukulele

Come

Montare una Tracolla sulla Chitarra

Come

Collegare la Chitarra al Computer Portatile

Come

Suonare gli Accordi con la Chitarra
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 21 518 volte
Categorie: Strumenti Musicali
Questa pagina è stata letta 21 518 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità