Stabilire dei confini personali in una relazione può far sentire in colpa o in imbarazzo, ma è un passo essenziale per tutelare il proprio benessere fisico ed emotivo. L'inizio di una frequentazione con un nuovo ragazzo è il momento perfetto per riflettere su ciò che desideri e di cui hai bisogno in un rapporto di coppia, in modo da poterne parlare con lui e assicurarti che siate sulla stessa lunghezza d'onda. In questo articolo troverai qualche consiglio utile su come capire quali sono le regole che intendi far rispettare e su come affrontare l'argomento con il tuo partner in modo semplice e sano.

Metodo 1
Metodo 1 di 13:
Prenditi del tempo per definire i tuoi confini.

  1. 1
    Sapere con precisione quali sono i limiti da far rispettare renderà più facile comunicarli con chiarezza.[1] Chiediti quali cose ti fanno sentire a disagio in una relazione sentimentale. Se hai difficoltà a rispondere, pensa a qualunque comportamento che, quando lo hai sperimentato nelle tue storie passate o lo hai visto in altre coppie, ha suscitato in te sentimenti di rabbia, frustrazione o risentimento: reazioni del genere indicano che sono stati oltrepassati dei limiti a cui tieni particolarmente.[2]
    • Prova a fare l'esercizio del "cerchio": disegna un cerchio e scrivi al suo interno tutto quello di cui hai bisogno in una relazione per avere sicurezza, supporto e amore; al di fuori del cerchio, scrivi tutti i comportamenti che ostacolano il soddisfacimento di quelle necessità.[3]
    • Fai un elenco dei confini personali che reputi importanti e di tutto ciò che per te è motivo di rottura in una relazione.
    • Chiediti: "Che cosa è importante per me in una relazione? Quali sono i miei valori? Quali parti della mia vita voglio condividere con l'altro?".[4]
    • Cerca di diventare più consapevole delle emozioni che provi. Durante la giornata, ogni tanto fermati e chiediti: "Come mi sento? Che cosa sta cercando di dirmi il mio corpo?".[5]
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 13:
Valorizza il tuo tempo e le tue energie.

  1. 1
    Discuti con lui della frequenza con cui vi vedrete e vi sentirete.[6] Non importa quanto spesso vogliate uscire insieme o parlare al telefono – la cosa fondamentale è che siate sulla stessa lunghezza d'onda. Inoltre, è salutare ritagliarsi un po' di tempo per se stessi, a prescindere da quanto sia fantastico ed eccitante stare insieme. Ecco come spiegare in modo semplice e gentile alcuni limiti alle vostre interazioni:[7]
    • "Mi piace messaggiare con te, ma non posso farlo quando sono al lavoro";
    • "Il mercoledì sera esco con i miei amici... Possiamo fare giovedì?";
    • "Stasera sono stanchissima, non riesco a venire da te. Ti dispiace se ci vediamo domani?".

Metodo 3
Metodo 3 di 13:
Chiarisci le regole riguardanti i social media.

  1. 1
    Parlate dei contenuti che potete postare o inviare e delle informazioni da condividere online. Chiedigli se gli va bene pubblicare foto di voi due insieme sui vostri profili social e fagli sapere come ti senti tu al riguardo. Affrontate anche il discorso dell'inviare o ricevere messaggi e immagini sessualmente espliciti. Sta a te decidere se ti va bene o no: non devi sentirti in colpa per aver espresso le tue preferenze. Dovresti inoltre fargli sapere come vorresti impostare lo status della "situazione sentimentale" sul tuo profilo e chiedergli che cosa ne pensa.[8]
    • Prova a formulare la regola che vorresti applicare come un accordo reciproco; per esempio: "Chiederò sempre il tuo permesso prima di pubblicare una tua foto sui social. Ti va bene se chiediamo entrambi il permesso all'altro prima di postare?".
    • "Non mi sento a mio agio a inviare questo tipo di messaggi e mi darebbe fastidio anche riceverli".
    • Quando la relazione diventerà più seria, potrai anche stabilire dei confini per quanto riguarda l'uso dei dispositivi tecnologici e le password personali; per esempio, potresti dire: "Non voglio darti la password del mio telefono, ma posso sbloccarlo se vuoi cambiare la musica o qualcosa di simile".
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 13:
Spiega le tue disponibilità economiche.

  1. 1
    Gli appuntamenti non devono diventare fonte di stress per questioni economiche! Se non puoi permetterti determinate cose, proponi delle alternative o fai sapere al tuo ragazzo che hai un budget limitato. Se ti chiede di pagare per entrambi o di prestargli dei soldi, non esitare a dirgli di no e ad avere una conversazione con lui riguardo alla tua necessità di ridurre le spese. Potrebbe non essere facile parlarne all'inizio, ma è possibile che lui sia perfettamente d'accordo.[9]
    • Rifletti su come preferisci gestire i pagamenti durante le vostre uscite: come ti senti all'idea di offrire tu piuttosto che dividere il conto?
    • Per esempio, potresti dire: "Invece di alternarci, che ne dici di pagare separatamente?"; oppure: "Stasera la cena la offro io. Va bene alle 19?".
    • Se qualcosa è al di fuori delle tue possibilità, suggerisci un'alternativa: "Un viaggio del genere sarebbe troppo costoso per me. Magari possiamo fare una gita di un giorno?".
    • Per dire di no a una sua richiesta di prestargli dei soldi, puoi dire qualcosa come: "Tengo molto a te, ma di norma non presto soldi agli amici o alle persone con cui esco. Posso aiutarti in qualche altro modo?".[10]

Metodo 5
Metodo 5 di 13:
Non tradire le tue idee e opinioni.

  1. 1
    È importante difendere i propri valori, le proprie scelte e i propri obiettivi. Sono ciò che rende speciale, unica e indipendente una persona.[11] Per definire questi "confini intellettuali", pensa a tutto quello in cui credi o a cui aspiri e fai una promessa: non permetterai al tuo ragazzo di convincerti ad agire in un modo che non rispecchia le tue idee.[12]
    • Separa le tue opinioni da quelle del tuo partner; esercitati a dire: "La penso diversamente su questa cosa".
    Pubblicità

Metodo 6
Metodo 6 di 13:
Decidi quando essere emotivamente vulnerabile.

  1. 1
    Sta a te scegliere quando e come esprimere i tuoi sentimenti. I confini emotivi riguardano il modo in cui abbiamo cura di noi stessi, comunichiamo quello che proviamo ed elaboriamo emozioni ed esperienze.[13] Per esempio, se lui ti dicesse "Ti amo" per primo, potresti sentirti in dovere di ricambiare – ma non sei obbligata a dirlo se ancora non te la senti. Ecco alcune domande che dovresti porti quando definisci confini di questo tipo:[14]
    • "Quando è il momento per me di dire 'Ti amo'?";
    • "Esprimo facilmente i miei sentimenti o ho bisogno di più tempo prima di aprirmi? Come posso comunicarlo al mio partner?";
    • "Mi aspetto che il mio partner mi sia vicino quando attraverso un momento difficile?".

Metodo 7
Metodo 7 di 13:
Riconosci i tuoi limiti quando si tratta di offrire supporto emotivo.

  1. 1
    Non è compito tuo fare da terapista al tuo ragazzo. Alcune situazioni sono difficili da affrontare, ma è importante che continui a prenderti cura di te. Se il tuo partner ha dei problemi al lavoro, a casa o a livello emotivo-psicologico, puoi trovare dei modi per aiutarlo senza farti carico di un peso eccessivo.[15] Mostra empatia per lui, ma poi incoraggialo a cercare un aiuto professionale; è facile cadere preda del senso di colpa in questi frangenti, ma spingerlo a parlare con uno psicologo o un altro professionista della salute mentale è la cosa che lo aiuterà di più nel lungo periodo.[16]
    • Potresti dire: "È molto difficile per me sentirti parlare in questo modo. Se vuoi ti accompagno da un terapeuta, così puoi ricevere l'aiuto che ti serve per superare questo problema".
    • "Io per te ci sono sempre, ma non sono sicura che parlare con me sia sufficiente. Che ne dici di andare da uno psicologo?".
    Pubblicità

Metodo 8
Metodo 8 di 13:
Spiega qual è la tua zona di comfort in termini di intimità fisica.

  1. 1
    Digli che cosa ti va bene e che cosa ti fa sentire a disagio. Ricorda che entrambi dovete avere il consenso dell'altro prima di iniziare qualunque atto sessuale e che non è necessario avere rapporti fisici per stare insieme a qualcuno; non hai alcun dovere nei confronti del tuo partner quando si tratta del tuo corpo.[17]
    • Fagli sapere in anticipo che cosa non vuoi fare: "Sono felice di venire a cena da te stasera, ma non ho intenzione di rimanere a dormire".
    • Ribadisci quali sono i limiti con un tono e uno sguardo più seri se lui sembra volerli oltrepassare: "Mi sento a disagio in questo momento. Per favore, smettila".
    • Digli anche che cosa vuoi fare: "Vorrei che tornassimo a baciarci e basta".
    • Puoi cambiare idea in qualsiasi momento: "Non sono in vena di coccole in questo momento. Ti amo, ma ho bisogno di un po' di spazio".
    • Le regole possono cambiare a seconda del luogo e del contesto: "Preferirei che ci baciassimo in privato e non in pubblico".

Metodo 9
Metodo 9 di 13:
Comunica i tuoi confini personali il prima possibile.

  1. 1
    Metti in chiaro sin da subito che cosa deve aspettarsi dalla relazione per evitare di finire in situazioni spiacevoli. Una delle prime cose da definire è che cosa si vuole all'interno del rapporto – ma le conversazioni sui confini personali non devono ridursi a una sola occasione; ecco qualche altro esempio di casi in cui è opportuno stabilire limiti o regole per prevenire eventuali problemi futuri:[18]
    • Prima di andare al primo appuntamento (o entro il primo paio di appuntamenti), chiarisci che cosa cerchi in una relazione: vuoi avere una frequentazione occasionale e divertirti o stai cercando qualcosa di serio?
    • Prima che diventiate fisicamente intimi, descrivi quali cose ti va di fare e quali invece sono off limits: "Mi piacerebbe fare X/Preferisco evitare di fare Y".
    • Anche se è più facile porre dei limiti sin da subito, ricorda che hai tutto il diritto di fissarne di nuovi ogni volta che qualcosa ti mette a disagio.
    Pubblicità

Metodo 10
Metodo 10 di 13:
Spiega le regole con chiarezza.

  1. 1
    Usa un linguaggio specifico per descrivere i limiti da non oltrepassare. Fai degli esempi di comportamenti o situazioni a cui si applicano le tue regole. Può sembrarti esagerato usare tanti dettagli, ma ricorda che il tuo partner vuole capire come comportarsi con te! Comunicare in modo chiaro e sincero rafforzerà il vostro legame.[19]
    • Parlate faccia a faccia per evitare fraintendimenti.
    • Fagli sapere quando vanno rispettati determinati confini: "Grazie per esserti offerto di venirmi a prendere, ma al primo appuntamento preferisco andare in autonomia!".
    • Fai esempi di comportamenti che non ti piacciono: "Non sopporto le urla e le imprecazioni durante i litigi. In queste situazioni, penso sia meglio prenderci entrambi del tempo per calmarci".
    • Descrivi come vorresti che si comportasse: "Ho visto che mi hai mandato molti messaggi stamattina mentre ero in riunione. Mi va di parlare con te, ma il modo migliore per contattarmi è lasciare un messaggio. Risponderò appena possibile!".[20]

Metodo 11
Metodo 11 di 13:
Parla in prima persona quando esprimi le tue necessità.

  1. 1
    Usare frasi in prima persona aiuta a evitare che il partner si senta attaccato. In fin dei conti, i confini personali servono a dare la possibilità di chiedere ciò di cui si ha bisogno per sentirsi al sicuro in un rapporto.[21] Non dilungarti troppo nelle spiegazioni: di' semplicemente che cosa desideri.[22] Qualunque sia il tuo stato d'animo, è legittimo, purché i limiti che intendi fissare riguardino il tuo benessere personale e non siano un modo per controllare il tuo partner.
    • "Mi piacerebbe..."[23]
    • "Mi dà fastidio quando..."
    • "Preferirei..."
    • "Non sono dell'umore adatto in questo momento. Vorrei..."
    Pubblicità

Metodo 12
Metodo 12 di 13:
Non scusarti quando poni dei limiti.

  1. 1
    Stabilire dei confini personali non è qualcosa per cui sentirsi in colpa. Si tratta di una forma di amore e rispetto per se stessi. È normale temere il confronto o il rifiuto quando si dice "No" o si stabiliscono delle regole, ma bisogna tenere a mente che i propri desideri e le proprie esigenze contano tanto quanto quelli del partner.[24] Cerca di superare l'imbarazzo o il senso di colpa e di esprimere i tuoi desideri in modo assertivo.
    • Se hai difficoltà a dire la tua, inizia dalle piccole cose. Per esempio, prova a dire di no a una semplice proposta su dove andare a cena: "Stasera non ho voglia di mangiare tailandese. Però mi piacerebbe dare un'occhiata a quel locale di cucina caraibica".

Metodo 13
Metodo 13 di 13:
Stabilisci delle conseguenze per la violazione dei tuoi confini personali.

  1. 1
    Avverti il tuo partner di quello che succederà se oltrepasserà il limite. Per esempio, potresti decidere di rimproverarlo per il suo comportamento, lasciare la stanza o passare del tempo per conto tuo. Stabilendo delle conseguenze per la violazione dei tuoi confini, ti assicurerai che le altre persone rispettino le regole che hai fissato e non si approfittino di te.[25]
    • Esprimiti in modo gentile ma fermo quando devi affrontare problemi minori: "Ehi, ricordi quando ti ho detto che ti avrei fatto sapere se i messaggi fossero diventati troppi? Ecco, comincio a sentirmi un po' soffocare con tutte queste notifiche".
    • Prenditi una pausa se il tuo partner viola un confine emotivo: "Mi fai arrabbiare quando dici queste cose sulla mia famiglia. Vado a fare una passeggiata per calmarmi e poi ne riparliamo".
    • Non sentirti in colpa se ti fai valere per questioni più serie: "Mi sento estremamente a disagio quando mi fai pressioni del genere. Vado a casa".
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Eccitare un UomoEccitare un Uomo
Rispondere a un Messaggio Provocante di un RagazzoRispondere a un Messaggio Provocante di un Ragazzo
Chiedere a Qualcuno se Vuole Fare SessoChiedere a Qualcuno se Vuole Fare Sesso
Farsi Desiderare di più da un Uomo del LeoneFarsi Desiderare di più da un Uomo del Leone
Farsi Desiderare da una RagazzaFarsi Desiderare da una Ragazza
Capire Se il Tuo Ex Sente la Tua MancanzaCapire Se il Tuo Ex Sente la Tua Mancanza
Rispondere ai Messaggi Monosillabici di una RagazzaRispondere ai Messaggi Monosillabici di una Ragazza
Capire Se Piaci a QualcunoCapire Se Piaci a Qualcuno
Farsi le CoccoleFarsi le Coccole
Declinare un Invito a una FestaDeclinare un Invito a una Festa
Capire se Piaci a un Uomo del CapricornoCapire se Piaci a un Uomo del Capricorno
Capire se ti Piace Qualcuno o se ti Senti semplicemente SoloCapire se ti Piace Qualcuno o se ti Senti semplicemente Solo
Fare in Modo che il Tuo Ex senta la Tua MancanzaFare in Modo che il Tuo Ex senta la Tua Mancanza
Capire che Lui non è la Persona Giusta per TeCapire che Lui non è la Persona Giusta per Te
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Shana Tibi
Co-redatto da:
Organizzatrice di Incontri Professionista Certificata
Questo articolo è stato co-redatto da Shana Tibi. Shana Tibi è una matchmaker (organizzatrice di incontri) professionista certificata, una coach specializzata in appuntamenti e relazioni e la fondatrice di Curated Connections, un servizio di matchmaking per professionisti single. Si specializza nel comprendere i valori fondamentali e le preferenze di ogni singolo cliente allo scopo di organizzare gli appuntamenti in maniera mirata. Ha conseguito una laurea di primo livello in Scienze della Pace e Risoluzione dei Conflitti al Prescott College e una di secondo livello in Servizio Sociale alla California State University di Hayward. È un membro attivo del Global Love Institute, dove ha ottenuto le sue certificazioni di matchmaking.
Questa pagina è stata letta 70 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità