Come Stabilire l'Età di un Gatto

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

In questo Articolo:Esaminare le Caratteristiche FisicheValutare il ComportamentoIndividuare la Maturità SessualeConfermare i Calcoli sull'Età16 Riferimenti

Se hai trovato o adottato un gattino, oppure ti è stato donato, sarebbe utile conoscere la sua età. I gattini crescono più velocemente rispetto agli esseri umani e le esigenze di un micio che ha due settimane di vita sono diverse da quelle di uno che ne ha sei. Anche se non potrai mai risalire alla sua età in maniera precisa, una stima indicativa ti aiuterà a prenderti cura del tuo nuovo amico nel modo corretto.

Parte 1
Esaminare le Caratteristiche Fisiche

  1. 1
    Cerca un pezzo del cordone ombelicale. Se lo trovi, stai sicuro che hai di fronte un gattino appena nato.[1]
    • Normalmente la madre morde il cordone finché non si spezza. La "parte" che rimane avrà l'aspetto di un piccolo pezzo di tessuto che pende dalla pancia del gattino.
    • Di solito nei gatti questo pezzo cade entro i primi 3 giorni di vita. Se il tuo micetto presenta ancora una parte del cordone, è probabile che sia nato solo da pochissimi giorni.
  2. 2
    Osserva gli occhi. Gli occhi di un gattino passano attraverso diversi stadi di sviluppo, dal momento in cui cominciano ad aprirsi fino a quando, alla fine, cambiano colore. Stando attento a questi mutamenti, avrai la possibilità di calcolare la sua età.
    • I gattini non aprono gli occhi finché non raggiungono circa 10-14 giorni di vita, ma alcuni possono farlo intorno ai 7-10 giorni. Se il tuo micio ha gli occhi chiusi, probabilmente è neonato. Se già li ha aperti, avrà più di una settimana.[2]
    • Se sta appena cominciando ad aprire gli occhi, ma sembrano ancora due piccole fessure, è probabile che sia nella seconda o terza settimana di vita. Quando i gatti iniziano ad aprire gli occhi, sono di un blu vivido, indipendentemente dal colore che assumeranno in seguito man mano che crescono.
    • Se il gattino è più grande e noti che gli occhi cominciano a cambiare colore, è probabile che abbia circa 6-7 settimane. Durante questa fase l'iride inizia a modificarsi definitivamente. Tieni conto che se il micio è destinato ad avere gli occhi azzurri, probabilmente non riuscirai a notare alcun cambiamento di colore per poter determinare l'età.
  3. 3
    Controlla le orecchie. Come gli occhi, anche le orecchie dei gatti subiscono vari cambiamenti nelle prime fasi di sviluppo. È possibile stabilire l'età di un gattino in base alle caratteristiche o alle trasformazioni delle orecchie.
    • Se le orecchie sono attaccate alla testa, probabilmente il micio ha meno di una settimana di vita. I gattini neonati vengono alla luce con i canali uditivi chiusi,[3] ed è il motivo per cui le orecchie sono appiattite contro la testa. Cominciano a schiudersi intorno a 5-8 giorni dalla nascita.
    • Controlla che le orecchie si stacchino. Impiegheranno più tempo rispetto agli occhi. Anche se i condotti uditivi iniziano ad aprirsi dopo 5-8 giorni dalla nascita, sarà necessario più tempo affinché le orecchie si allarghino visibilmente. A volte succede tra la seconda e la terza settimana di vita.[4]
  4. 4
    Esamina i denti. Un ottimo modo per valutare l'età dei gattini appena nati e giovani consiste nel controllare la presenza e lo sviluppo dei denti. Un gattino senza denti è sicuramente nato da poco, meno di due settimane. Se ha i denti, puoi comunque calcolare l'età in base al loro numero e alle caratteristiche della dentatura.
    • I primi denti decidui (da latte) dovrebbero spuntare dalle gengive a circa 2 o 3 settimane di età. I primi a erompere saranno probabilmente gli incisivi. Se non riesci a vederli, prova a sentirne la presenza toccando delicatamente le gengive del gattino.[5]
    • I canini decidui cominciano a crescere a 3-4 settimane dalla nascita. Sono denti lunghi e appuntiti che crescono accanto agli incisivi decidui.
    • I premolari decidui cominciano a fuoriuscire dalle gengive a circa 4-6 settimane. Sono denti che crescono tra i canini e i molari.
    • Se l'eruzione dei denti da latte è terminata a esclusione dei molari, il gattino dovrebbe avere circa quattro mesi.[6][7] In questo caso, presenta:
      • 6 incisivi sulla mascella superiore e 6 sulla mascella inferiore;
      • 2 canini sulla mascella superiore e 2 sulla mascella inferiore (ognuno accanto all'ultimo incisivo);
      • 3 premolari sulla mascella superiore;
      • 2 premolari sulla mascella inferiore.
  5. 5
    Controlla l'eruzione dei denti permanenti. Se scopri che il gattino ha denti da adulto più grandi, è probabile che abbia quattro mesi, se non di più. I tempi della dentizione possono essere un po' meno precisi in un micio più grande rispetto a quelli di uno più piccolo. Tuttavia, dovresti riuscire a farti un'idea più chiara dell'età del gatto in base al momento in cui fuoriescono i denti permanenti.
    • Gli incisivi permanenti sono i primi a erompere, intorno ai 4 mesi di età.
    • Tra i 4 e i 6 mesi, canini, premolari e molari decidui sono sostituiti da quelli permanenti.
    • Se il gattino ha tutti i denti permanenti e tutti e quattro i molari, probabilmente ha almeno 7 mesi.
    • Sappi che queste indicazioni si basano sullo sviluppo dei gatti normali e in salute. I problemi medici o gli incidenti possono compromettere la regolare dentizione, causando la mancanza o la crescita ritardata di alcuni denti.
  6. 6
    Pesa il gattino. Una stima basata sul peso può essere imprecisa a causa delle differenze tra le varie taglie e razze, ma il peso può essere altresì un fattore che offre maggiori informazioni sull'età approssimativa del tuo gattino.
    • In media, un gattino sano pesa circa 100 g alla nascita e guadagna all'incirca 25 g al giorno. Quindi, normalmente peserà tra i 100 e i 150 g nella prima settimana di vita. Nota che un gattino di peso inferiore a 100 g può essere malato o denutrito. Portalo dal veterinario per una visita.
    • Intorno a 1 o 2 settimane di vita un gattino normale peserà 110-170 g e sarà più piccolo della mano di una persona adulta.
    • A 2-3 settimane di vita la maggior parte dei gattini pesa 170-225 g.
    • Un gattino che pesa 225-450 g ha verosimilmente circa 4-5 settimane.
    • Uno che pesa 680-900 g ha probabilmente 7-8 settimane di vita.
    • Mediamente un gatto di tre o più mesi guadagna 500 g al mese finché il peso non si stabilizza a circa 4,5 kg. Quindi, un gatto di 1,30 kg avrà probabilmente 3 mesi, mentre uno di 1,80 kg sarà di 4 mesi. Anche se si tratta di una generalizzazione, è una regola utile per i gatti che hanno più di 12 settimane di età finché non raggiungono il loro peso da adulti, che corrisponde all'incirca a 4,5 kg per la maggior parte di loro.

Parte 2
Valutare il Comportamento

  1. 1
    Tieni sotto controllo il gattino per vedere se vi sono segni di svezzamento. Questo passaggio si applica solo ai micetti che sono ancora accuditi dalla madre. Quest'ultima, infatti, interrompe l'allattamento a circa 4-6 settimane dalla nascita,[8] ovvero quando il latte comincia a scarseggiare.
    • Se la madre ha completamente svezzato il gattino, è verosimile che quest'ultimo abbia circa 7 settimane di vita. Dopo questo periodo, infatti, la madre non permette più ai suoi piccoli di prendere il latte. In questi casi, potresti notare che il gattino tenta di avvicinarsi alla mammella, mentre la madre lo scaccia con veemenza.
    • Un gattino di 7-8 settimane inizia ad allontanarsi dalla madre più frequentemente e per periodi di tempo più lunghi per esplorare i posti che lo incuriosiscono.[9]
  2. 2
    Osserva la deambulazione. La capacità di camminare da parte di un gattino può indicare la sua età in rapporto al normale sviluppo di questi animali. I gattini non sono in grado di stare in piedi o camminare finché non raggiungono circa 2-4 settimane di vita.[10] Fino a quel momento, passano il loro tempo accoccolati tra la madre e i fratellini, dormono o vengono allattati. Se un gattino cerca di muoversi nelle prime settimane, striscia sul ventre.
    • Se vacilla e cammina in modo incerto, vuol dire che ha circa 2 settimane.[11]
    • Se comincia a sembrare fiducioso quando cammina, probabilmente ha più di 3 settimane.
    • Tra 3 e 4 settimane di vita, un gattino inizia a mostrare il riflesso di raddrizzarsi, ovvero la capacità di rigirarsi a mezz'aria per atterrare in piedi.[12]
    • Intorno alle 4 settimane di vita, il gattino sarà in grado di camminare più saldamente ed esplorare l’ambiente che lo circonda. La sua naturale curiosità e giocosità emergeranno insieme con una crescente padronanza dei movimenti. A questa età i gattini cominciano a saltare.[13]
    • Un gattino che riesce a correre ha almeno 5 settimane di vita.[14][12]
  3. 3
    Osserva la reazione del gatto ai rumori e agli oggetti in movimento. Anche se gli occhi e i condotti uditivi iniziano ad aprirsi nella seconda o terza settimana di vita, la vista e l’udito si sviluppano fin da tenera età. Le reazioni agli stimoli esterni indicano che il gatto ha circa 3 settimane e mezzo.
  4. 4
    Valuta la fiducia in se stesso e il suo entusiasmo. Un gattino sano diventa più sicuro di sé intorno alla quinta e sesta settimana di vita. Ciò è dovuto perlopiù ai continui progressi nella coordinazione dei movimenti e nella deambulazione. Un gattino di questa età inizia a esplorare l’ambiente che lo circonda con meno paura rispetto a uno più piccolo ed esitante.
    • Quando ha 7-8 settimane, dovrebbe essere ben coordinato e attivo fisicamente. Adora correre, giocare e socializzare con persone e altri animali domestici, ma anche esplorare i punti più alti, allenandosi a saltare.

Parte 3
Individuare la Maturità Sessuale

  1. 1
    Fai attenzione ai segni della pubertà. A circa quattro mesi, il comportamento inizia a modificarsi a seguito dei cambiamenti ormonali. A questa età i gattini miagolano ad alta voce durante la notte o cercano di fuggire di casa per stare all'aperto.[15] Questi comportamenti potrebbero indicare che il gatto sta cominciando a entrare nel periodo della pubertà.
  2. 2
    Osserva i segni della maturità sessuale.[16] A 4-6 mesi, il gatto attraversa il periodo dell'adolescenza. A questa età comincia a perdere le sue forme rotonde (il grasso di quando era piccolo) e a sviluppare un corpo più sottile, anche se guadagna peso.
    • I maschi che hanno più di 4 mesi possono iniziare a marcare il territorio (spruzzare urina) per attirare le femmine e accoppiarsi.
    • Le femmine cominciano ad andare in calore tra i 4 e i 6 mesi. Anche loro marcano il territorio, oltre a miagolare ad alta voce e a contorcersi.
  3. 3
    Individua la fase della "giovinezza". I gattini di 7 mesi o più sono considerati adolescenti: diventano fisicamente più grandi e raggiungono la maturità sessuale. Renditi conto che una femmina di questa età può rimanere incinta se non è stata operata. Insieme con la maturità sessuale aumenta anche l'aggressività.
    • A partire da 6 mesi circa, iniziano a sfidare altri gatti per il dominio del territorio.[12] Tendono a mordere più spesso rispetto ai mici più piccoli o agli adulti.
    • Tendenzialmente questi animali mordono maggiormente durante la fase della giovinezza, perciò fai attenzione quando tocchi i gatti di questa fascia di età.

Parte 4
Confermare i Calcoli sull'Età

  1. 1
    Chiedi informazioni alla struttura o alla persona da cui stai prendendo in adozione il gattino. Se professionali, strutture e allevatori tengono un registro sui loro cuccioli e sono in grado di darti almeno un'idea più precisa. Se non hanno testimoni che hanno assistito alla nascita, possono almeno offrirti una stima. Anche se un rifugio per animali accoglie un gattino ben dopo la sua nascita, vi è un personale esperto e veterinari in grado di fornire validi calcoli.
  2. 2
    Chiedi a un veterinario. Quando porti il gattino per la sua prima visita, domanda al veterinario di stimare la sua età. Durante il controllo, potrà anche consigliarti esami e vaccini necessari affinché conduca una vita sana.

Consigli

  • Il periodo principale durante il quale i gattini socializzano va dalla seconda alla settima settimana di età.[17] È importante valutare il comportamento di un micio di 7-8 settimane per capire se può vivere felice con persone e altri animali domestici. Se non ha avuto molte interazioni, può comportarsi come un animale selvatico, cosa che rischia di complicare la sua futura socializzazione con gli esseri umani.


Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Pippa Elliott, MRCVS. La Dottoressa Elliott è una veterinaria con oltre trenta anni di esperienza. Si è laureata all'Università di Glasgow nel 1987 e ha lavorato come specialista in chirurgia veterinaria per sette anni. In seguito, ha lavorato per più di dieci anni come veterinaria in una clinica per animali.

Categorie: Gatti

In altre lingue:

English: Tell How Old a Kitten Is, Português: Saber a Idade de um Gatinho, Deutsch: Das Alter eines Katzenbabys bestimmen, Русский: определить возраст котенка, Français: déterminer l'âge d'un chaton, 中文: 判断小猫的年龄, Español: saber la edad de un gatito, Nederlands: De leeftijd van een kitten bepalen, Bahasa Indonesia: Untuk Mengetahui Berapa Usia Seekor Anak Kucing, Čeština: Jak poznat stáří kotěte, ไทย: ดูอายุแมว, 한국어: 고양이 나이 가늠하는 법, 日本語: 猫の年齢を調べる, العربية: تقدير عمر القطط الصغيرة, Tiếng Việt: Biết tuổi của mèo con

Questa pagina è stata letta 100 421 volte.
Hai trovato utile questo articolo?