Come Stare Bene nella Propria Pelle

In questo Articolo:Cambiare la Tua ProspettivaAbbracciare Te StessoFare dei Cambiamenti

Ti senti a disagio ogni volta che entri in una stanza piena di gente? Tendi a esitare, resti in silenzio e cerchi di non metterti in mostra? Se ti rispecchi in questa descrizione, non preoccuparti: tante persone non si sentono a proprio agio con se stesse. Ma puoi iniziare a fermare oggi stesso queste sensazioni. Devi capire che hai molto da offrire e che devi cominciare a farti notare se vuoi vedere dei risultati. Dunque, come sentirti comodo nella tua pelle? Continua a leggere per scoprirlo.

Parte 1
Cambiare la Tua Prospettiva

  1. 1
    Pensa in modo positivo. Potresti credere che alcune persone siano semplicemente più ottimiste di altre per natura. Questo non è necessariamente sbagliato, ma non lasciare che i pensieri pigri ti trattengano dal prendere una decisione per essere più positivo. Se vuoi sentirti a tuo agio nella tua pelle, allora devi cominciare a pensare alla cosa migliore che ti possa succedere invece di aspettarti sempre il peggio. Ogni volta che ti ritrovi a pensare negativamente, combatti i pensieri pessimisti con almeno due o tre considerazioni positive. Fai uno sforzo per razionalizzare i pensieri negativi e scacciarli e aspettati che ti capitino delle cose positive; più ti prepari in maniera ottimista di fronte alla vita, più andrà tutto per il meglio.
    • Facciamo finta che dovrai andare a una festa dove non conosci molta gente. Se ti ritrovi a pensare “Probabilmente starò tutto il tempo da solo vicino alla pita e all'hummus”, dovresti liberarti di questa sensazione negativa. Piuttosto, dici a te stesso “Forse stringerò nuove amicizie stasera” o “Mi divertirò tanto rivedendo le poche persone che conosco”.
    • Pensare in modo negativo ci trattiene dall'abbracciare nuove opportunità e dal farci affrontare di petto la vita. Certo, non tutto quello che fai andrà per il meglio, ma, più ci provi, più guadagnerai. Ricorda che la metà del tuo successo proverrà soltanto dai tuoi tentativi.
  2. 2
    Smetti di contare sui complimenti. Improvvisamente potresti sentirti benissimo riguardo a te stesso quando qualcuno elogia il tuo aspetto o quando un amico si congratula per un lato della tua personalità. Ma i complimenti vanno e vengono e, alla fin fine, il tuo valore personale non dovrebbe dipendere da quello che gli altri dicono di te, buono o cattivo che sia. Un elogio può farti sentire meglio, è ovvio, ma non dovresti mai farci affidamento. Abituati, invece, a farti i complimenti da solo.
    • Non c'è niente di sbagliato nel sentire una piccola scarica di felicità dopo un complimento, ma non puoi lasciare che gli elogi ti definiscano.
    • Piuttosto, lavora sul fare i complimenti agli altri quando ti sembra giusto. Sentiti bene facendo sentire bene la gente.
  3. 3
    Sviluppa la tua sicurezza in te stesso. Essere sicuro di te è la chiave per sentirti confortevole nella tua pelle, ed è naturalmente più facile a dirsi che a farsi. L'autostima proviene dall'interno, e far sviluppare la tua sicurezza in te stesso significa sentirti bene riguardo a chi sei, a dove sei e a cosa hai da mettere in gioco. Se non riesci a sopportare quello che vedi riflesso nello specchio e ti senti come se non avessi niente per contribuire a una conversazione, allora non puoi avanzare. Lavora sul trovare qualche cosa che ami di te stesso e che ti renda felice quando ci pensi invece di perderti nel disagio.

    • Sviluppare la propria sicurezza è un lavoro che dura una vita. Ma non puoi iniziare finché non ti prenderai l'impegno di cominciare a cambiare il modo in cui ti senti riguardo a te stesso.
    • La prossima volta che esci con altre persone, smetti di ossessionarti riguardo al tuo aspetto o a quello che gli altri pensano di ciò che dici e godi del momento della conversazione. Questo è il primo passo da fare per far svanire i tuoi dubbi.
  4. 4
    Sentiti a tuo agio con i tuoi difetti. Nessuno è perfetto e, prima te ne rendi conto, prima puoi imparare ad amare te stesso e a cambiare il modo in cui ti senti. Cerca di capire quali sono le tue pecche, forse hai i capelli molto sottili, magari pensi di essere troppo alto o magari tendi solo a essere un po' disadattato dal punto di vista sociale. Di qualunque tipo siano le tue mancanze, scrivile e comincia a sentirti a tuo agio pur avendole. Non negare il fatto che ci siano cose di te stesso lungi dall'essere ideali.
    • Il prossimo passaggio sarà lavorare per cambiare le cose che puoi cambiare e accettare le cose che non puoi modificare.
    • Guardati intorno. Quante persone conosci che sono veramente perfette? Probabilmente, la risposta è zero. E, se pensi davvero che qualcuno che conosci lo sia, allora probabilmente non conosci abbastanza bene questa persona.
  5. 5
    Ricorda che la consapevolezza della tua bellezza conta solo se proviene da te stesso. È fantastico che la tua ragazza, i tuoi migliori amici e chiunque intorno a te credano che tu sia bello, ma non ha alcuna importanza se sei convinto di essere brutto. Persino un supermodello può sentirsi completamente insicuro e inadeguato, e quello che pensi nella tua interiorità ha molto più valore di quello che le persone vedono all'esterno. Sappi che il primo passaggio per sentirti bellissimo è pensare davvero che tu lo sia, difetti compresi. Se gli altri sono d'accordo, allora ottimo, ma, alla fine, non fa alcuna differenza.
    • Smetti di fissarti allo specchio deplorando tutte le tue imperfezioni. Invece, specchiati e pensa, “Wow, i miei capelli stanno benissimo oggi!” o “I miei occhi sono davvero belli a questa luce”. Ma, soprattutto, smetti di sprecare così tanto tempo per guardarti allo specchio.
    • Se cominci a pensare di essere bellissimo, le persone saranno capaci di percepirlo. E indovina un po'? Ciò ti renderà persino più bello.
  6. 6
    Onora i tuoi punti di forza. Non dire che non hai niente di buono, è impossibile. Devono esserci almeno poche qualità che ami di te stesso, dalla tua risata contagiosa alla tua abilità di essere un ottimo amico e un incredibile ascoltatore. Non lasciare che questi tratti passino inosservati. Se adori la tua risata, ridi il più possibile; se sei consapevole di essere un buon amico, trascorri del tempo con i tuoi amici più intimi invece di rinchiuderti in casa per conto tuo. Assicurati di avere una chance di far spiccare i tuoi punti di forza.
    • Più tempo trascorri nel dimostrare i tuoi punti forti, meglio ti sentirai riguardo a te stesso. E davvero, non devi pensare che farlo significhi ostentare, stai solo mettendo in risalto la parte migliore di te stesso.
  7. 7
    Medita. La meditazione può aiutarti a sentirti più a tuo agio con te stesso perché ti permette di sentirti in sintonia con il tuo corpo e con il tuo respiro. Prenditi 10-15 minuti al giorno per sederti in un posto comodo e lavora sul rilassare ogni parte del tuo corpo alla volta. Concentrati sul suono e sulla sensazione del tuo respiro, che si innalza affinché tu lo inali e lo esali e lasci tutti i rumori e le preoccupazioni del giorno sciogliersi. Questo ti consentirà di sentirti più calmo e a tuo agio con quello che sei e di farti sbarazzare di tutte quelle distrazioni che possono affollare i tuoi giorni.
    • Prendi l'abitudine di meditare almeno una o due volte al giorno e sarai velocemente capace di vedere che fa una grande differenza.
    • Se la meditazione funziona per te, fai un tentativo anche con lo yoga. Questa attività ti consente di focalizzarti sulla tua mente e sul tuo corpo e di aggiungere movimento ai tuoi pensieri.

Parte 2
Abbracciare Te Stesso

  1. 1
    Impara ad amare te stesso. Il vero amore che si prova nei propri confronti si coltiva per tutta la vita, dunque perché non iniziare oggi stesso? Sentiti a tuo agio con il modo in cui appari, odori, suoni, agisci e reagisci di fronte alle situazioni. Lavora sul trovare la felicità dall'interno e sul lasciarla irradiare verso l'esterno. Se non ami te stesso, allora non importerà quante altre persone lo facciano. È proprio come pensare di essere bellissimo: devi essere tu a sentirti così in primo luogo, prima che chiunque altro lo faccia. Concediti abbastanza tempo da dedicare tutto a te stesso per imparare ad amare davvero la persona che sei, a fare le cose che contano per te e a dare pace alla tua mente, in modo da poterti concentrare su quello che è proprio di fronte a te.
    • Se ti senti davvero schiacciato dal mondo, dai a te stesso un giorno di silenzio per evitare la televisione, internet, il telefono o qualsiasi altra distrazione. Focalizzati solo sul risiedere nella tua mente e nel tuo corpo.
    • Tieni un diario. Prendi traccia del tuo progresso e sii onesto riguardo alle eventuali delusioni che stai affrontando.
  2. 2
    Abbraccia le tue stranezze. Esse sono quello che ci mette in risalto e non dovrebbero essere trattate come se fossero difetti. Dunque, forse hai dei capelli incredibilmente ricci. Forse sei cresciuto in una famiglia inusuale e hai sette fratelli. Forse sei ossessionato dalle lingue straniere o dal bird-watching. Dovresti tenere queste cose nascoste? Assolutamente no. Ama le cose che ti rendono diverso e smetti di cercare di adattarti alla massa. Racconta alla gente delle tua particolare formazione con orgoglio, metti in mostra quei ricci fitti invece di passare ore combattendo una battaglia persa con la piastra e lascia che la gente veda la tua passione per i tuoi hobby.
    • Ok, se sai che uno dei tuoi interessi è un po' insolito, per esempio sei ossessionato dai ragni o adori eseguire lo jodel, allora non devi parlarne non appena ti presentano qualcuno. Ma, una volta che ti senti a tuo agio con una persona, non temere di condividere le cose che ami.
    • Abbracciare le tue stranezze ti aiuterà ad amare te stesso e a sentirti a tuo agio nella tua pelle. Se cerchi di nascondere le tue peculiarità, allora finirai con il provare vergogna per quello che sei davvero.
  3. 3
    Vivi con responsabilità. Questo ti darà una mano ad abbracciare quello che sei davvero. Certo, alcune persone sono più fortunate di altre, ma, se vuoi sentirti a tuo agio nella tua pelle, allora non puoi usare il tuo aspetto, la tua educazione, le tue relazioni o le tue esperienze passate come scusa per il fallimento. Il test di matematica ti è andato male perché non hai studiato, non perché non sei intelligente; sei stata una pessima fidanzata perché ti sei impigrita, non perché i tuoi genitori non ti hanno dato sufficienti attenzioni. Prima riconosci i tuoi problemi, prima puoi desistere dall'irresponsabilità e cominciare a cambiare le cose per il meglio.
    • La prossima volta che ti ritrovi a inventare una scusa per qualcosa che è successo, chiedi a te stesso quale fosse la vera fonte del problema. La pigrizia, solo un errore onesto o un'attitudine negativa?
  4. 4
    Balla. Ballare può aiutarti a prendere possesso del tuo corpo, a scioglierti e a sentirti a tuo agio con quello che sei. Non devi avere un grande ritmo per sembrare bravo e sentirti tale sulla pista da ballo, tutto quello di cui necessiti è un pizzico di sicurezza e di determinazione per divertirti. Puoi danzare con le tue amiche o persino iscriverti a un corso di salsa, hip hop o danza moderna da sola o con un'amica.
    • È la tua pancia che ti mette a disagio? Segui un corso di danza del ventre. Niente ti farà sentire più a tuo agio con il tuo corpo in un modo più veloce.
  5. 5
    Prenditi cura del tuo corpo. Assicurati di dormire almeno sette-otto ore a notte, di fare la doccia quotidianamente e di prestare attenzione all'igiene personale. Potresti non sentirti a tuo agio nella tua pelle perché ti senti sempre stanco o infelice riguardo alla tua insicurezza. Prenderti del tempo per curare la tua salute può aiutarti a sistemarlo. Fai dei lunghi bagni. Coccola te stesso. Assicurati di consumare tre pasti bilanciati al giorno. Tutto questo ti farà sentire più soddisfatto di quello che sei, e più felice riguardo al condividerlo con il mondo.
    • Non ti sentirai bene nella tua pelle se fai la doccia solo ogni tre giorni. Sentirti pulito può aiutarti a sentirti a tuo agio.
    • Prenderti cura del tuo corpo non significa mettere chili di trucco e sembrare una modella quando esci di casa. Vuol dire solo dare al tuo corpo il tempo e lo sforzo che si merita.
  6. 6
    Fai attività fisica. Non devi avere degli addominali scolpiti o essere al top della tua forma per dedicare del tempo all'esercizio fisico ogni settimana. Allenarti per solo mezz'ora al giorno o per un'ora un giorno sì e uno no migliorerà il tuo umore, manterrà forte il tuo cuore e ti farà sentire meglio riguardo al tuo aspetto e a come ti senti. Persino una passeggiata di 20 minuti al giorno può darti una mano a sentirti meglio perché esci di casa e fai migliorare il tuo stato mentale trascorrendo in modo semplice del tempo all'aria aperta.
    • Scegli l'attività sull'inattività ogni volta che puoi. Cammina per 15 minuti per andare al supermercato invece di guidare. Sali le scale per raggiungere il tuo ufficio al quarto piano invece di prendere l'ascensore. Questi piccoli cambiamenti possono fare una grande differenza.
    • Se trovi difficile motivarti ad allenarti da solo, segui un corso di yoga o di danza con un'amica o unisciti a una squadra sportiva. Esercitarti può anche essere un'occasione sociale.
  7. 7
    Trascorri del tempo solo con le persone che ti fanno sentire bene. Una grande parte dell'abbracciare quello che sei e del sentirti bene nella tua pelle è stare con la gente che ti sostiene e che ti fa sentire bene con te stesso. Molla quegli amici tossici che cercano sempre di farti demoralizzare, che sono pessimisti e che ti ignorano a favore del proprio narcisismo. Lavora sullo stare con le persone che ti apprezzano, che danno importanza a come ti senti e che ti trattano con gentilezza e con amore.
    • Certo, sbarazzarti di un amico di vecchia data che ti tratta male non è facile, ma è l'unico modo per cominciare ad abbracciare quello che sei.
  8. 8
    Entra in un posto come se ti appartenesse. Le persone che non si sentono bene con se stesse entrano in un luogo come se non fosse loro e tendono a mantenere un profilo basso. La prossima volta che vai in un posto, procedi a testa alta, sorridi e siediti su una sedia come se fosse il punto che preferisci in assoluto per sederti comodamente a casa tua. Sebbene tu non debba comportarti in un modo troppo rilassato, tratta questo posto come se fosse il tuo soggiorno e sentiti a tuo agio abitando un nuovo spazio. La gente sarà in grado di capire che ti senti come se questo ambiente fosse tuo e come se ti fossi guadagnato uno spazio lì.
    • Se proietti sicurezza in te stesso in una nuova situazione, avrai molte più probabilità di sentirla.

Parte 3
Fare dei Cambiamenti

  1. 1
    Dai un nome ai tuoi difetti. Benché tu non possa sistemare tutto, puoi certamente fare uno sforzo per diventare la persona che vuoi essere. Se pensi di essere troppo timido, lavora per essere più socievole. Se sai di essere una persona poco grata nei confronti della vita, lavora per lasciare andar via la tua amarezza e comincia a sentire gratitudine per tutte le cose belle della tua esistenza. Se credi di arrenderti troppo facilmente, allora lavora sulla tua persistenza. Non sarai in grado di “aggiustare” tutti i tuoi punti deboli, ma sforzarti per migliorarti ti farà sentire meglio.
    • Non puoi sottoporre te stesso a un cambiamento completo della personalità, ma puoi sicuramente lavorare sull'enfatizzare gli aspetti buoni e sul superare quelli cattivi.
    • Ammettere la propria debolezza e lavorare per cambiare richiede carattere. Sii orgoglioso di te stesso per provare a cambiare.
  2. 2
    Smetti di lamentarti. Brontolare e lamentarti ti faranno solo sentire peggio riguardo a quello che sei. È vero, tutti hanno bisogno di sfogarsi di tanto in tanto, ma cerca di tenere la maggior parte di queste lamentele per te, a meno che tu non pensi che parlarne possa aiutarti a trovare una soluzione. Lamentarti ti farà soltanto sentire peggio e farà sembrare il mondo un posto terribile e ingiusto; come se questo non bastasse, renderà gli altri meno propensi a voler stare con te.
    • La prossima volta che noti spuntare una lamentela nella tua testa, obbligati a dire qualcosa di positivo subito dopo.
  3. 3
    Sistema tutto quello che non sta funzionando. Tutto quello che stai facendo chiaramente non ha risultati se sei infelice nella tua pelle. Forse il tuo lavoro ti sta logorando. Forse il tuo gruppo di amici ti fa sempre sentire orribile. Forse senti di non incastrarti nel posto in cui vivi. Chiedi a te stesso cosa non sta proprio funzionando nella tua esistenza e vedi se puoi fare qualcosa di attuabile per cambiarlo. Sarà difficile sentirti comodo nella tua pelle se qualcosa che fai regolarmente ti fa sentire male riguardo a te stesso.
    • Sii onesto. Siediti e butta giù tutte le cose che ti mettono a disagio. Potrebbe finire con l'essere qualcosa che non vuoi affrontare, come una relazione che non va affatto bene. Ma, prima capisci qual è la fonte del tuo dolore, meglio è.
  4. 4
    Migliora la tua postura. Resterai sorpreso dalla grande differenza che sentirai assumendo solo una postura dritta, guardando davanti a te, tenendo le tue braccia lungo i fianchi ed evitando a tutti i costi di ingobbirti. Sembrerai più alto, ti sentirai più forte e sicuro di te e troverai anche più facile vivere nel tuo corpo. Fai lo sforzo di tenere la schiena dritta il più spesso possibile, che tu sia solo o con gli altri, seduto o in piedi, e nota quanta comodità sentirai comparando la postura con quella precedente.
    • Certo, è più facile stare curvi all'inizio, ma, una volta che ti abitui a stare dritto, non dovrai nemmeno pensarci.
  5. 5
    Trova una nuova passione. Trovare una nuova passione può aiutarti a cambiare la routine e a guardare te stesso e il mondo in un modo nuovo. Segui un corso di fotografia. Prova una lezione di danza moderna. Vedi se hai la predisposizione per scrivere racconti brevi. Non importa quello che fai, quello che importa è che conti per te. Pensa a qualcosa che ti ha sempre impaurito tentare e vedi se ti piace così tanto come ti aspettavi. Non devi neanche essere bravissimo, la cosa più importante è che ti interessi.
    • Impegnarti in qualcosa che ti piace veramente ti darà anche la possibilità di trascorrere più tempo pensando alle cose che ti interessano e meno tempo preoccupandoti per te stesso.
  6. 6
    Diventa creativo. Esserlo può aiutarti a migliorare la tua autostima, a trovare sensazioni che non sapevi nemmeno di avere e a sentirti benissimo riguardo a quello che hai da offrire al mondo. Pur non pensando di essere una persona creativa, potresti finire con il sorprendere te stesso. Scrivi una poesia. Prendi delle matite colorate e fai il bozzetto di un paesaggio. Segui un corso di ceramica. Fai qualcosa che sia totalmente fuori dalla tua comfort zone e vedi come va. Diventare creativo ti aiuterà a vedere il mondo da una prospettiva nuova e ti farà sentire più a tuo agio con quello che sei.
  7. 7
    Fai in modo che le risate siano una parte più grande della tua vita. Tutti possono sopportare di ridere di più. Che tu rida davanti alle barzellette, che frequenti persone che ti fanno ridere o che guardi almeno una commedia alla settimana, più ridi, più a tuo agio ti sentirai con te stesso. Non pensare che la risata sia soltanto un fronzolo non necessario riservato alla gente con un sacco di tempo libero, trattala come qualcosa di sacro, che dovresti avere il privilegio di fare il più spesso possibile.
    • Quando ridi davvero, non sarai in grado di fermarti e di mettere in dubbio te stesso. La vera risata ti farà abbracciare il momento e sentire felice per quello che sei.

Consigli

  • Anche il tuo sistema di supporto può aiutarti ad andare incontro ai tuoi obiettivi perché è capace di offrirti dei consigli affinché tu possa raggiungere i tuoi traguardi.
  • Crea il tuo sistema di supporto. Scegli gli amici o i familiari che possono sapere cosa stai cercando di fare e che possono essere disponibili perché tu possa confidare in loro quando hai dei momenti difficili con i tuoi scopi.
  • Mantieni te stesso e i tuoi fini realistici e fattibili, è qui che le persone tendono a diventare troppo sicure di sé e a spingere ben oltre i propri limiti. E assicurati di non iniziare a godere dell'intelligenza fine a se stessa.

Avvertenze

  • Dovrai uscire da una normale routine che ti fa sentire a disagio, ma fidati di te stesso e sappi che ne vale la pena!
  • Se sei realista, riuscirai a cambiare (ma per il meglio).

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Be Comfortable in Your Own Skin, Español: sentirte cómodo contigo mismo, 中文: 让自己游刃有余, Français: être bien dans sa peau, Deutsch: Sich in seiner eigenen Haut wohlfühlen, Русский: почувствовать себя комфортнее, будучи самим собой, Português: se Sentir Confortável em sua Própria Pele, Bahasa Indonesia: Merasa Nyaman dengan Diri Sendiri, Nederlands: Lekker in je vel zitten, العربية: التصرف على طبيعتك, ไทย: รู้สึกสบายใจในตัวตนของคุณ, Tiếng Việt: Trở nên thoải mái khi là chính mình, Čeština: Jak se cítit dobře ve své kůži

Questa pagina è stata letta 5 154 volte.
Hai trovato utile questo articolo?