Al giorno d'oggi, nonostante l'esistenza di stoffe che non si sgualciscono e i posti di lavoro informali, a volte è necessario stirare un paio di pantaloni. A meno che tu non viva con tua madre o tua moglie non abbia un po' di tempo libero (e sappia effettivamente stirare), ti conviene imparare a farlo da solo. Per fortuna, i seguenti passaggi ti aiuteranno a ottenere un risultato ottimale in poco tempo.

Passaggi

  1. 1
    Apri l'asse da stiro. Puoi stirare i pantaloni praticamente su qualsiasi superficie, ma, per ottenere buoni risultati (ed evitare di bruciacchiare il tavolo della sala da pranzo), usa un'asse. Regolala a un'altezza che ti risulti comoda e assicurati di fissare bene le gambe.
  2. 2
    Controlla l'etichetta dei pantaloni. Prima di metterti a stirare, devi essere sicuro del materiale che li compone. Non tutte le stoffe possono essere stirate (l'etichetta te lo indicherà), e quasi tutti i tessuti richiedono diverse impostazioni di calore e vapore. La maggior parte dei pantaloni è di lana, cotone, poliestere, flanella o un misto di fibre.
    • La lana e i misti di fibre richiedono temperature più basse, mentre il cotone può essere stirato a quelle più alte.
  3. 3
    Riempi lo scomparto per l'acqua. Oggi, la maggior parte dei ferri da stiro presenta questa sezione. Se non è piena, versa dell'acqua.
  4. 4
    Accendi il ferro e imposta la temperatura desiderata. Regola le impostazioni di calore e vapore in base al tipo di stoffa da stirare. Quando non ne sei certo, è meglio andare sul sicuro e scegliere una temperatura più bassa [1] .
    • Puoi renderti conto se il ferro si è riscaldato ed è pronto spruzzando qualche goccia d'acqua sulla piastra di metallo. Se sfrigola ed esce del vapore, allora è abbastanza caldo. In caso contrario, aspetta per qualche minuto e riprovaci.
    • Alcuni ferri più innovativi hanno pulsanti e bottoni specifici per ogni tipo di stoffa.
  5. 5
    Stira le tasche. Sembrerebbe un primo passaggio un po' strano, ma pensaci un attimo: se le tasche sono sgualcite e stiri la stoffa che le riveste, non farai che causare la comparsa di ancora più grinze sui pantaloni. Tira le tasche all'esterno e premi il ferro da stiro su di esse. Questo passaggio fa riferimento prevalentemente alle tasche posteriori, ma puoi farlo anche su quelle frontali per essere sicuro.
  6. 6
    Stira il punto vita. Infila i pantaloni sull'asse da stiro in modo da lavorare solo su un 25% della zona superiore. Stira il punto vita premendo il ferro sulla stoffa per qualche secondo, poi risollevalo. Non devi muoverlo, solo esercitare pressione. Mentre lo fai, lascia le tasche all'esterno.
    • Presta attenzione a eventuali pieghe sul punto vita. Se ce ne sono, ripiegale al proprio posto e stirale al fine di appiattirle.
  7. 7
    Stira una gamba per volta. A meno che i pantaloni non siano rimasti per giorni nel cesto dei panni da stirare e non si siano spiegazzati, probabilmente non hanno molte grinze in questa zona. Tuttavia, rimuovi quelle che ci sono facendo pressione con il ferro. Appoggialo bene su eventuali sgualciture per qualche secondo.
    • Assicurati di stirare sia la parte frontale sia il retro dei pantaloni per rimuovere le grinze.
  8. 8
    Stirali con la piega. Molti pantaloni eleganti e classici hanno una piega che attraversa il centro della gamba. Creala stendendo una singola gamba sull'asse da stiro, in modo che le cuciture che vanno dal cavallo all'orlo si sovrappongano direttamente. Premi il ferro sulla parte superiore e quella inferiore della gamba, poi concludi premendo sul resto della piega tra i due punti stirati.
    • Tieni d'occhio le cuciture che si estendono dal cavallo all'orlo per assicurarti che siano allineate per tutto il procedimento.
    • La piega non sempre si estende su tutta la lunghezza: a volte si ferma sul fondo delle tasche (nella parte interna dei pantaloni), sulla zona frontale della gamba [2] .
  9. 9
    Lascia che si raffreddi tutto. Una volta finito di stirare, lascia che si raffreddino sia il ferro sia i pantaloni. Se cerchi di piegare o appendere i pantaloni freschi di stiratura, ancora caldi o bollenti, si formeranno nuove grinze. Aspetta finché la stoffa non sarà fresca al tatto prima di mettere via gli indumenti.
    • Assicurati di piegare o appendere i pantaloni se non hai intenzione di indossarli subito.
    Pubblicità

Consigli

  • Non stirare i pantaloni se noti delle macchie, perché il calore le farà fissare completamente.
  • Alcune stoffe e colori, specialmente i pantaloni scuri o di lana, potrebbero diventare lucidi durante la stiratura. Per prevenirlo, stendi un asciugamano leggero sul tessuto mentre lo stiri, e passa il ferro sulla salvietta. Spruzza dell'acqua sull'asciugamano prima di appoggiarlo sui pantaloni.
  • Tieni a disposizione un flacone con spray pieno d'acqua per eliminare le grinze particolarmente ostinate. Ti basta nebulizzare leggermente il liquido sulla lunghezza dei pantaloni, o qui e là all'occorrenza.

Pubblicità

Avvertenze

  • Assicurati di muovere costantemente il ferro per evitare di bruciare i pantaloni.
  • I ferri da stiro e gli stirapantaloni sono abbastanza caldi da causare gravi scottature o incendi. Presta attenzione quando li usi, e assicurati di non lasciarli accesi mentre tu non sei presente.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pantaloni
  • Ferro da stiro
  • Asse da stiro
  • Una bottiglia con erogatore spray piena d'acqua o amido

wikiHow Correlati

Come

Fare il Bucato

Come

Rendere il Bucato Più Profumato

Come

Ridurre le Sgualciture Causate dal Bucato

Come

Smistare il Bucato

Come

Evitare o Diminuire la Stiratura del Bucato

Come

Pulire le Fughe nel Pavimento

Come

Sturare un WC

Come

Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato

Come

Allargare i Vestiti Ristretti

Come

Organizzare l'Armadio

Come

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti

Come

Far Tornare Bianchi i Capi Bianchi

Come

Rimuovere l'Odore di Urina del Gatto

Come

Usare una Lavatrice
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 32 223 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 32 223 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità