Come Studiare Bene

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 14 Riferimenti

In questo Articolo:Prendersi Cura di SéStudiare in Modo IntelligentePrepararsi a StudiareEntrare nello Stato Mentale Giusto

Per poter studiare bene, è fondamentale applicarsi in modo intelligente.[1] Prepararsi per un esame non vuol dire stare svegli tutta la notte prima del fatidico giorno. Per studiare bene, quindi, è necessario prepararsi nei tempi opportuni. Il segreto sta nell'imparare alcuni trucchi e nel conoscere le proprie attitudini. L'apprendimento dipende dall'impegno profuso e dall'ambiente in cui si studia.

Parte 1
Prendersi Cura di Sé

  1. 1
    Bevi molta acqua. L'acqua è l'elisir del nostro corpo. Se hai a portata di mano un bicchiere d'acqua mentre studi, contribuirai ad alimentare la tua concentrazione durante questi momenti. L'idratazione può giovare alla memoria.
  2. 2
    Mangia correttamente. Se tratti bene il tuo corpo, sei a metà strada per poter entrare nello stato mentale giusto. Vi sono alcuni cibi che migliorano l'attenzione e il benessere fisico generale. Alcuni studi dimostrano che gli alimenti ad alto contenuto di carboidrati, ricchi di fibre e a lenta digestione, come i fiocchi d'avena, sono i migliori da mangiare la mattina di un esame. Anche il cibo che consumi nelle due settimane precedenti sono altrettanto importanti e influiscono sul modo in cui studi. Segui una dieta ben equilibrata che comprenda frutta e verdure.[2]
    • Includi nella tua alimentazione anche cibi ipernutritivi, come mirtilli e mandorle.
  3. 3
    Stimola l'apparato circolatorio. Si tratta del sistema che controlla il cuore e la circolazione del sangue. Per studiare in modo sano, è necessario che il cervello sia irrorato in modo sano dal flusso sanguigno. Alcuni studi hanno dimostrato che, stimolando per 20 minuti l'apparato circolatorio, è possibile migliorare la memoria. Non sentirti in dovere di fare una corsa se non lo desideri. Balla nel salotto di casa al ritmo della tua canzone preferita. Fai in modo di sfruttare questi momenti per rilassarti e alleviare lo stress durante una pausa studio.[3]
    • L'importante è alzare la frequenza cardiaca. Una volta che aumenta, continua a muoverti per almeno venti minuti.
  4. 4
    Dormi bene. Se dormi profondamente per 7-8 ore, ti sentirai motivato a studiare. Privandoti del sonno, invece, percepirai lo studio come un lavoro abitudinario. Non riuscirai ad apprendere così tante nozioni quanto faresti dopo una bella dormita.

Parte 2
Studiare in Modo Intelligente

  1. 1
    Segui un programma. Dopo aver stabilito quando è il momento migliore per applicarti, vai fino in fondo. Dedica gran parte delle tue giornate a studiare. Anche se l'esame o il compito in classe è previsto tra un paio di settimane, con un piccolo sforzo quotidiano arriverai molto lontano.
  2. 2
    Cerca di comprendere quello che stai imparando. Sovente gli studenti imparano a memoria gli argomenti di studio su cui sono certi di essere interrogati, ma in realtà non è un metodo così efficace. Se capisci la materia che stai studiando, migliorerai la capacità di memorizzare i concetti. Magari non ti importa ricordare le nozioni di trigonometria una volta che avrai superato l'interrogazione o un esame, ma a lungo andare sarà il contrario.[4]
    • Crea dei collegamenti quando studi. Non è sempre facile stabilire dei collegamenti tra gli argomenti che approfondisci e la tua vita quotidiana. Tuttavia, è una capacità che puoi perfezionare nel tempo. Concentrati per qualche momento e sfrutta la tua immaginazione per collegare quello che stai studiando ai vari aspetti della tua vita.[5]
  3. 3
    Usa le flashcard. È una delle tecniche migliori da usare quando si studia, in quanto è possibile applicarla in quasi tutte le materie. Scrivendo le nozioni da imparare su una scheda, indurrai la mente a concentrarsi sull'argomento di studio al quale si riferiscono. Una volta che avrai finito, potrai effettuare una verifica per un periodo di tempo prolungato e fare in modo che anche altri possano valutarti.
    • Se leggi il lato della scheda contenente le definizioni e ti interroghi entro il termine che hai stabilito, cambia lato. Sforzati di dare la definizione o la formula che corrisponde a una certa parola o un dato concetto.
  4. 4
    Riscrivi i tuoi appunti. Alcune persone lo trovano atroce considerando che hanno già impiegato una notevole quantità di tempo a prendere appunti in classe. Tuttavia, prova a riscriverli aggiungendo ulteriori informazioni. Non metterli pigramente in ordine trascrivendoli soltanto. Utilizza fonti esterne, come un libro di testo o un saggio che ti è stato assegnato.
    • È un ottimo modo per studiare, perché ti induce ad approfondire l'argomento una volta che avrai letto gli appunti e i libri di testo. Leggere, pensare e scrivere sono tutti gli ingredienti che ti occorrono per studiare in modo efficace.
  5. 5
    Fai qualche pausa. Dopo aver passato un po' di tempo a studiare – 45-60 minuti – fai una pausa veloce di 10-15 minuti. È un metodo di apprendimento rodato e sicuro. Dopodiché rivedi quello su cui ti sei precedentemente applicato facendo una verifica. Ripassando gli argomenti dopo un breve intervallo, imprimerai meglio le nozioni acquisite nella tua mente.[6]
    • Non guardare la televisione e non fare una partita a un videogioco durante le pause. Rischi di farti coinvolgere e distrarti troppo prima di rimetterti al lavoro. Prova a portare a spasso il cane oppure esci per una corsa veloce.
  6. 6
    Mettiti alla prova. Dopo aver studiato per un certo periodo di tempo, mettiti alla prova negli ultimi 20-30 minuti. È un ottimo modo per rivedere tutto quello che hai appena preso in esame e per memorizzare meglio i concetti che hai imparato. Spesso i libri di testo contengono dei quesiti alla fine di ogni capitolo. Fai del tuo meglio per analizzarli, anche se non ti sono stati assegnati.[7]
    • Non hai bisogno dei quesiti a fine capitolo per simulare un'interrogazione. Puoi sempre usare la mano per nascondere le definizioni o parte dei tuoi appunti. Dopodiché esprimi ad alta voce il concetto relativo ai passaggi che hai coperto.
    • Se sbagli, controlla le risposte corrette.
  7. 7
    Evita di massacrarti sui libri il giorno prima di un test. Non serve fare una sgobbata o studiare in maniera esasperata la sera prima di un'interrogazione, un compito o un esame. La maggior parte delle persone ha bisogno di un paio di giorni per rivedere gli appunti in modo da assimilare bene le nozioni.[8] Ammazzandoti di lavoro all'ultimo momento, non riuscirai a memorizzare le informazioni che cerchi di imparare. Ignora le persone che sostengono di studiare all'ultimo minuto. Alcuni sono mostruosamente bravi nei compiti in classe e a scuola. Non paragonarti a loro! Ognuno è diverso, perciò dovrai agire in base alle tue esigenze.

Parte 3
Prepararsi a Studiare

  1. 1
    Aggiorna il diario. È importante prendere nota dei compiti assegnati quando sei a scuola.[9] Se l'insegnante assegna un compito in classe per il venerdì successivo, appuntalo. Richiamalo aggiungendo una nota in ogni giorno del diario finché non arriva la data del compito. Ti permetterà di sentirti più motivato a seguire l'elenco mentale di ciò che devi fare per terminare i compiti.
    • Se ti organizzi in modo che i compiti scolastici seguano un programma, avrai meno probabilità di avvilirti.
    • Affinché funzioni, devi usarlo tutti i giorni e consultarlo ogni volta che ti siedi per fare i compiti.
  2. 2
    Pianifica le ore di studio. Ognuno ha i suoi orari in cui preferisce lavorare e leggere. Prova alcune fasce orarie per capire quando sei più produttivo. Normalmente chi studia si concede una piccola pausa dopo la scuola e poi comincia a studiare. Prenditi il tempo che ti occorre per pranzare e poi siediti a studiare. Se termini il tuo lavoro nel pomeriggio, la sera avrai modo di rilassarti.[10]
    • Alcune persone trovano più vantaggioso dedicarsi ai compiti e studiare la notte o la mattina presto. Dipende dal tuo programma e dalle tue abitudini.
    • Se dopo la scuola hai impegni sportivi o altre attività da seguire, scegli con attenzione i momenti in cui studiare. È facile gettare la spugna dopo un allenamento intenso, perciò tieni conto di questa difficoltà.
  3. 3
    Studia nell'ambiente adatto. Avrai bisogno di una scrivania o un tavolo con una discreta quantità di spazio, ma anche di una buona illuminazione. Spesso chi studia sostiene che ascoltare musica, tenere il televisore acceso o avere il cellulare a portata di mano aiuti, ma in verità sono tutte distrazioni. Se non riesci ad applicarti in silenzio, metti una musica di sottofondo invece di un brano cantato.
    • Evita di leggere i libri di testo sul letto. La tentazione di addormentarti sarà troppo grande.
    • Studiare fuori casa può aiutare a concentrarsi. Cambiando l'ambiente in cui normalmente studi, avrai la possibilità di migliorare le tue capacità mnemoniche.[11] Prova ad andare in un bar sotto casa o in una biblioteca vicina. La tua scelta dipende da che cosa preferisci.
  4. 4
    Organizza un gruppo di studio. A molte persone giova studiare in gruppo. È una situazione piuttosto informale e di solito è un sistema molto efficace. Non è necessario diventare un lupo solitario quando bisogna studiare. L'uomo è un animale sociale. Anche se hai l'impressione di non essere preparato quanto gli altri, dovresti comunque provare. Ti accorgerai che anche tu avrai il tuo contributo da dare al gruppo.
    • Alcuni studi dimostrano che chi si prepara per gli esami studiando in gruppo ha maggiori probabilità di superarlo.[12]
  5. 5
    Impara a conoscere il tuo stile di apprendimento. Esistono tre diversi tipi di studenti: visivi, uditivi o cinestetici. Se appartieni alla tipologia visiva, probabilmente avrai bisogno di mettere in evidenza i tuoi appunti. Se sei uno studente uditivo, forse sei più portato a inventare una canzone utilizzando i tuoi appunti. Se sei uno studente cinestetico, è probabile che ti convenga esprimere con gesti e movenze ciò che stai studiando.
    • Lo stile di apprendimento è un aspetto importante per prepararsi con successo. Se il tuo metodo di studio non si integra col tuo stile di apprendimento, avrai difficoltà ad assimilare qualunque genere di nozione.
    • È necessario studiare almeno due ore e mezza al giorno. Comincia con il dedicare circa 30 minuti di studio a ogni materia assegnata.

Parte 4
Entrare nello Stato Mentale Giusto

  1. 1
    Presta la tua completa attenzione. In classe dovresti predisporti ad apprendere e non sfruttare queste ore per fare il pagliaccio. Siediti ai primi banchi se non ti è stato assegnato un altro posto. Evita i compagni che non fanno altro che scherzare in classe. Questo atteggiamento rischia di danneggiarti quando devi studiare.[13]
  2. 2
    Cambia argomento di studio. Può essere controproducente concentrarsi su un solo argomento mentre si studia. Se puoi farlo, beato te! Tuttavia, se alterni le materie e rivolgi la tua attenzione ad altre tematiche, la tua concentrazione non verrà meno.[14]
  3. 3
    Cerca di essere presente a te stesso. Può essere la cosa più difficile da fare in questo mondo pieno di distrazioni. Se cominci ad avere l'impressione di non studiare in modo proficuo, ripeti a te stesso: "Concentrati". Dopodiché torna a focalizzarti lentamente su quello che stavi studiando. Può sembrare bizzarro, ma magari è utile ammonirsi in questo modo. Non funziona per tutti.
    • Dillo facendo un respiro profondo, mentre tieni gli occhi chiusi, in modo da aumentare l'effetto distensivo.

Consigli

  • Si dice che, se ascolti attentamente l'insegnante, impari il 60% di quello che ti occorre. Quindi, ascoltare in classe è molto, molto importante.
  • Quando sei in classe concentrati sempre su ciò che sta dicendo l'insegnante e fai domande se non hai capito.
  • Stai attento a non farti disturbare o distrarre da altre faccende.
  • Prendi altri appunti e ulteriori esempi dai libri di consultazione.
  • Cerca un aiuto prima di iniziare a studiare se non capisci l'argomento.
  • Non guardare la TV, non ascoltare musica, non fare spuntini, non sognare a occhi aperti e così via. Rischi di perdere la concentrazione e di ostacolare l'apprendimento.
  • Spegni il cellulare.
  • Sottolinea i passaggi fondamentali sui libri e sul materiale di studio per non sprecare tempo a imparare i concetti meno importanti.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Tecniche di Apprendimento

In altre lingue:

English: Study Well, Español: aprender a estudiar, Deutsch: Gut lernen, Português: Estudar Melhor, Français: bien étudier, Русский: хорошо учиться, Nederlands: Goed studeren, Bahasa Indonesia: Belajar dengan Baik, 中文: 学得好, العربية: الاستذكار الجيد, 日本語: 上手に勉強する, Tiếng Việt: Học có hiệu quả, ไทย: อ่านหนังสือทบทวนอย่างมีประสิทธิภาพ, 한국어: 공부 잘 하는 방법

Questa pagina è stata letta 87 258 volte.
Hai trovato utile questo articolo?