Scarica PDF Scarica PDF

Dunque, vuoi imparare a suonare le note alte? Tutto ciò che ci vuole è pratica, postura, una buona imboccatura e tanto fiato.

Passaggi

  1. 1
    Prendi in mano la tromba, fai un bel respiro e posiziona il bocchino davanti alla bocca. Soffia nel bocchino finché non riesci a produrre un suono usando la minore quantità di aria ed energia fisica possibile.
  2. 2
    Usa un pianoforte, se non hai un buon orecchio. Suona una nota al bocchino, e poi un’altra un tono sopra. Continua così per due minuti. br>
  3. 3
    Suona tre note in su, 5 note in giù, ricomincia e prova a suonare una scala. Prova anche a fare una sirena, dove parti dal centro della scala, sali di tonalità e torni giù al centro. Prova a eseguire questa tecnica senza pause, ma non sforzarti. Se non riesci a suonare le note più alte, non sforzarti oltre il limite. Con la pratica riuscirai a imparare tutto.
  4. 4
    Monta il bocchino sulla tromba.
  5. 5
    Soffia nella tromba per un minuto senza suonare note. Fai grandi respiri ed esala rilassatamente. Usa aria calda. Assicurati che il flusso d’aria sia costante e non fermarti tra l’inspirazione e l’espirazione.
  6. 6
    Comincia a suonare scale maggiori, facendo note lunghe. Comincia con la scala di Do, salendo fino alla scala successiva. Fallo per 5-10 minuti.
  7. 7
    Comincia suonando gli arpeggi (1-3-5-8). Di nuovo, comincia dal Do e continua verso l’alto. Esegui questo esercizio per 2-5 minuti.
  8. 8
    A questo punto dovresti esserti scaldato abbastanza. Se non lo sei, esegui qualche lip slur, andando non più in alto del Mi alto.
  9. 9
    Comincia suonando il Sol alto. Se hai un metronomo, impostalo a 60 pulsazioni al minuto. Mantieni la nota per 4 pulsazioni (4 secondi in questo caso) e procedi di mezzo tono in alto ogni 2 battute, fino a raggiungere il Do alto. Fallo per 2-5 minuti. Se non è troppo, continua con questo esercizio finché le tue guance non sono diventate abbastanza forti per continuare.
  10. 10
    Continua ad aumentare la tua estensione eseguendo i lip slur. Comincia dal Do e vai su e giù, sempre con la stessa diteggiatura. Mantieni lo slur basso, così che tu riesca a centrare ogni nota. Fai pratica, e aumenta gradualmente di tono, di mezzo tono alla volta, e cerca di arrivare più in alto possibile.
  11. 11
    Ripeti! Una volta non è abbastanza. Questi esercizi richiedono pratica continua. Comincerai a perdere forza già dopo appena due giorni di riposo. La persistenza è cruciale se si vuole aumentare la propria estensione.
  12. 12
    Una volta arrivato alla nota più alta che riesci suonare, suonala ancora e ancora, eseguendo lo staccato con la lingua. Questo è un lavoro noioso, che però ti ripaga adeguatamente permettendoti di costruirti la muscolatura adatta per suonare quella nota in particolare. Dunque, segui un ritmo e suona!
  13. 13
    Prova a far ronzare insieme le labbra per imitare il suono di una tromba. Arriva fino alla nota più alta che riesci a suonare. Tieni la stessa imboccatura e poggia l’apertura delle labbra sulla sezione più bassa suonabile del bocchino (aiutano molto i bocchini screamer o chiusi). Ora, soffia un flusso d’aria robusto e veloce e vedi quanto in alto riesci ad arrivare a suonare.
    Pubblicità

Consigli

  • Riposa spesso mentre suoni. I muscoli, infatti, si costruiscono mentre non suoni. Suonando troppo, non fai altro che rompere altra fibra muscolare senza dar tempo al muscolo di ricostruirsi.
  • Mantieni sempre una buona postura, non incurvarti.
  • Evita di accordarti al pianoforte. Quest’ultimo strumento possiede, infatti, un’accordatura temperata. Piuttosto, accordati usando un accordatore elettronico, o ancora meglio, un accordatore strobo. Impara a riconoscere le note a orecchio, specialmente quelle dei membri del tuo gruppo!
  • Respira con la pancia e non con il petto. Ti darà più pressione dell’aria, utile per raggiungere le note più alte. Supporta la nota con lo stomaco, non col diaframma.
  • Non forzare mai le note alte premendo più forte le labbra sul bocchino. Può portare a problemi di imboccatura (indolenzimento, abrasioni e debolezza). Se la tua nota più alta esce fuori stridula o non si sente bene, fai tutti i controlli del caso per assicurati di suonare bene ed eventualmente correggere l’errore. Le tue labbra dovrebbero poggiare sul bocchino formando un piccolissimo cerchio, e il flusso d’aria dovrebbe essere veloce e concentrato sullo stesso punto. Stringi le labbra fino a formare un sorriso. Siedi ben dritto con le mani rilassate sulla tromba. Se non riesci a raggiungere una nota, esegui una scala partendo da una nota più in basso e sali fino a raggiungere la nota. Molto importante, inoltre, è NON soffiare troppo, alzando involontariamente la tonalità della tromba di mezzo tono; riposa dopo massimo 5 minuti.
  • Se devi suonare una nota alta, alza la lingua. In questo modo aumenta la pressione dell’aria, che verrà forzata in un flusso più veloce nell’imboccatura, creando le note alte.
  • Quando respiri, lascia libera la lingua, come un cane che ansima. In questo modo aprirai di più la gola, permettendo un passaggio maggiore di aria.
  • Non limitarti alle scale per raggiungere i sovracuti. Studia gli arpeggi, le scale cromatiche e gli attacchi (riposandoti sempre) sulla note alte.
  • Non soffiare solo dai polmoni, usa anche i muscoli addominali per aiutarti a spingere fuori più aria.
  • Mantieni un’imboccatura decisa (rilassata in mezzo, dura agli angoli).
  • Non spingere mai il corno. Mantieni al minimo la pressione sulle labbra.
  • Respira a fondo, riempiendo i polmoni con aria a sufficienza per eseguire le note.
  • Non usare solo l’imboccatura per le note alte. Come studi le note alte, dovresti studiare anche quelle basse. In questo modo riuscirai a suonare bene in tutti i registri.
  • Evita di gonfiare le guance quando suoni nel registro più alto, in modo da produrre un flusso d’aria più veloce. Se non ci riesci da solo, prova a premerti le guance con una mano mentre suoni il registro più alto, per sviluppare memoria muscolare nelle guance. Ovviamente, migliorerai col tempo.
  • Studia davanti allo specchio. Ti aiuterà a migliorare la tua postura e a sapere se e come stai impostando le labbra.
  • Pensa alla “o” nella gola e nella mente anche se la nota è alta.
  • Prova ad aumentare di un’ottava le scale maggiori senza rimuovere il bocchino dalle labbra tra un’ottava e l’altra. Se riesci a suonare dal Do basso al Do alto mantenendo sempre la stessa imboccatura, noterai grandi miglioramenti nell’estensione.
  • Fai molti esercizi facendo vibrare le labbra, con e senza bocchino. Esercitati in questo modo sull’intera estensione, dalle note basse ai sovracuti. Esegui questa tecnica senza nascondere il bocchino nelle guance. In questo modo costruirai muscoli per supportarti mentre suoni, senza fare pressione sul bocchino.
  • Siediti per migliorare la respirazione.
  • Prova a rilassare il più possibile l’imboccatura e non mordere. Se riesci a suonare le note alte con la stessa imboccatura che usi sulle note basse, migliorerai molto sul piano dell’estensione.
  • Non preoccuparti solo di migliorare la tua estensione sulle note alte, concentrati anche nel migliorare il tuo registro basso con slur e pedali. In questo modo non solo diventerai un musicista più completo, ma migliorerai anche il tuo tono e la tua capacità di produrre note in vari registri e senza difficoltà.
  • All’inizio, prova a mantenere ferme le labbra e cambia la tonalità usando il flusso d’aria. Dopodiché, stringi le labbra e vedi quanto in alto riesci ad arrivare.
Pubblicità

Avvertenze

  • Potresti sentirti debole o con la testa leggera. Se accade, fai una pausa. Forse stai stringendo troppo la gola o il petto, aumentando la circolazione d’ossigeno e sanguigna al cervello. La pratica, come al solito, risolve tutto, e piano piano imparerai a controllare il flusso d’aria, mentre il corpo si abituerà meglio al controllo della respirazione.
  • Queste condizioni fisiche, seppure non piacevoli, indicano che stai usando molta aria, nella maggior parte dei casi. C’è un motivo se Dizzy Gillespie veniva chiamato, appunto, “Dizzy” (stordito)!
  • Prendi come riferimento Bill Chase e Maynard Ferguson.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tromba o cornetta
  • Libro di slur
  • Bocchino

wikiHow Correlati

Imparare a Suonare il Pianoforte da AutodidattaImparare a Suonare il Pianoforte da Autodidatta
Leggere Tablature per Chitarra
Imparare a Suonare la Chitarra da Autodidatta
Imparare le Scale sulla ChitarraImparare le Scale sulla Chitarra
Cambiare le Corde di una Chitarra
Montare una Tracolla sulla Chitarra
Accordare una Chitarra Acustica
Cambiare le Corde di una Chitarra ClassicaCambiare le Corde di una Chitarra Classica
Suonare l'UkuleleSuonare l'Ukulele
Costruire Strumenti Musicali con Materiali RiciclatiCostruire Strumenti Musicali con Materiali Riciclati
Suonare la Tromba
Suonare il Violino
Costruire un Tamburo Fatto in CasaCostruire un Tamburo Fatto in Casa
Accordare un UkuleleAccordare un Ukulele
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 48 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 29 313 volte
Categorie: Strumenti Musicali
Questa pagina è stata letta 29 313 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità