Scarica PDF Scarica PDF

Quando si tratta di farsi un tatuaggio, il vecchio motto "se bello vuoi apparire, un po' devi soffrire" è purtroppo piuttosto preciso. Tutti i tatuaggi fanno male almeno un po’. Tuttavia, andando all'appuntamento con le giuste conoscenze e usando alcuni semplici trucchi per combattere il dolore, la maggior parte della sofferenza può essere abbastanza gestibile. Ti sorprenderà scoprire quanto sia facile sopravvivere a un tatuaggio!

Parte 1
Parte 1 di 2:
Prima dell’Appuntamento

  1. 1
    Parla con un esperto del tuo tatuaggio per liberarti la mente. Se sei al tuo primo tatuaggio, il modo migliore per prepararti mentalmente è liberarti del mistero che lo circonda. L’ideale è andare all’appuntamento senza troppa ansia: più sei rilassato, più facile risulterà la tua esperienza. Prova a chiacchierare con persone che hanno molti tatuaggi o con il personale del tuo laboratorio di tatuaggi sulle loro esperienze. La maggior parte sarà felice di parlarne.
    • La tolleranza del dolore è una questione personale. Mentre i tatuaggi sono fastidiosi per la maggior parte delle persone, non sono neanche lontanamente paragonabili al parto e ai calcoli renali. Te lo confermeranno quasi tutti quelli con cui parlerai.
  2. 2
    Impara "dove" i tatuaggi fanno più male. Una buona parte del dolore del tatuaggio è influenzato dalla parte del corpo su cui decidi di farlo. Se stai cercando di ridurre al minimo il dolore potresti scegliere una delle aree meno dolorose. Anche se il corpo di ciascuno è diverso, in generale:[1]
    • Le zone con molti muscoli (braccia, gambe, pettorali superiori) e quelle con molte imbottiture adipose (glutei, fianchi ecc.) tendono a fare poco male.
    • Le aree sensibili (seno, ascelle, viso, inguine) e quelle "dure" vicine alle ossa (cuoio capelluto, viso, clavicola, costole, mani, piedi) tendono a fare molto male.
  3. 3
    Impara quali tatuaggi fanno più male. I tatuaggi non sono realizzati tutti allo stesso modo. Il livello di dolore della tua esperienza con il tatuaggio può anche essere influenzato da ciò che, letteralmente, sta per essere messo sul tuo corpo. Sebbene esistano alcune eccezioni, in generale:
    • Più piccolo e semplice è il tatuaggio, meno doloroso sarà. I disegni ampi e dettagliati fanno molto più male.
    • I tatuaggi neri e grigi sono meno dolorosi (e richiedono meno tempo) rispetto a quelli colorati.
    • Le aree piene fanno più male perché richiedono che il tatuatore ci ripassi varie volte.
  4. 4
    Fatti accompagnare da qualcuno. Non devi per forza affrontare questa esperienza da solo. Se puoi, prova a portare con te un amico o un famigliare di cui apprezzi la compagnia. Avere qualcuno che si prende cura di te renderà l'esperienza molto più semplice: prima dell’operazione avrai qualcuno con cui parlare del tuo nervosismo e quando provi dolore ci sarà qualcuno a incoraggiarti.
    • Se non sei troppo timido, prova a creare un evento sociale intorno al tuo appuntamento con il tatuatore. Molti laboratori di tatuaggi consentono a piccoli gruppi di trovarsi nella hall o anche nella stanza in cui viene eseguito il tatuaggio, se si comportano bene. Avere un gruppo di persone che ti incoraggiano e ti sostengono può rendere questa esperienza unica nella vita.
  5. 5
    Sappi che ci saranno aghi e una piccola quantità di sangue. Una moderna macchinetta per tatuaggi è essenzialmente un piccolo set di aghi che entrano ed escono dalla pelle molto rapidamente, lasciando ogni volta un po' di inchiostro. Questo fondamentalmente produce l'effetto di creare molti piccoli tagli nell'area in questione. Quasi tutti quelli che si fanno un tatuaggio sanguinano un po' da questi taglietti. Se una qualunque parte di questo processo ti fa sentire debole o nauseato, dovresti considerare l’idea di non guardare.[2]
    • Non avere paura di spiegare la tua situazione al tatuatore. Un professionista sarà più che felice di aiutarti a superare questo momento con il minimo disagio.
    Consiglio dell'Esperto

    Dormi bene la notte prima di farti un tatuaggio e mangia qualcosa prima di entrare nel negozio.

    Michelle Myles

    Michelle Myles

    Tatuatrice e Contitolare di Daredevil Tattoo
    Michelle Myles è la Contitolare di Daredevil Tattoo, uno studio di tatuaggi che si trova nel Lower East Side di New York. Ha più di 20 anni di esperienza nel settore dei tatuaggi. Gestisce anche il Daredevil Tattoo Museum, un'esposizione della collezione personale di antichi cimeli di tatuaggi appartenenti al contitolare Brad Fink. Tali oggetti sono stati raccolti negli ultimi 27 anni di lavoro nell'ambito dei tatuaggi.
    Michelle Myles
    Michelle Myles
    Tatuatrice e Contitolare di Daredevil Tattoo
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 2:
Mentre Viene Fatto il Tatuaggio

  1. 1
    Calmati. È difficile rilassarsi prima che il tatuatore inizi a disegnare, ma se ci riesci la tua esperienza risulterà più facile. Prova a fare alcuni respiri profondi, a parlare con il tuo amico o famigliare, o anche a chiacchierare con il tatuatore. Queste cose ti aiuteranno a rilassarti e a smettere di concentrarti su ciò che sta per accadere.
    • Se sei "molto" preoccupato, chiama in anticipo il tatuatore e chiedi se ti è permesso portare oggetti che ti aiutano a rilassarti. Ad esempio potresti provare a portare un lettore MP3 per ascoltare i tuoi brani musicali rilassanti preferiti durante l'appuntamento. Molti negozi ti concederanno una discreta dose di libertà fintanto che i tuoi oggetti non interferiscono con il lavoro del tatuatore.
  2. 2
    Mettiti il più comodo possibile. A seconda delle dimensioni e del livello di dettaglio del tuo tatuaggio, potresti rimanere nel laboratorio varie ore. Anche se farai delle pause per alzarti e muoverti, un po' di preparazione può rendere il tutto molto più comodo. Di seguito sono riportati alcuni esempi di cose che potresti prendere in considerazione:
    • Consuma un pasto prima dell'appuntamento. Bevi uno o due bicchieri d'acqua per evitare la disidratazione e ridurre la possibilità di svenire.
    • Indossa abiti larghi e comodi in cui non farai fatica a stare seduto per molto tempo.
    • Porta tutto ciò di cui avrai bisogno per distrarti durante l'appuntamento (lettore MP3, qualcosa da leggere, ecc.).
    • Vai in bagno prima dell'inizio.
    Consiglio dell'Esperto
    Michelle Myles

    Michelle Myles

    Tatuatrice e Contitolare di Daredevil Tattoo
    Michelle Myles è la Contitolare di Daredevil Tattoo, uno studio di tatuaggi che si trova nel Lower East Side di New York. Ha più di 20 anni di esperienza nel settore dei tatuaggi. Gestisce anche il Daredevil Tattoo Museum, un'esposizione della collezione personale di antichi cimeli di tatuaggi appartenenti al contitolare Brad Fink. Tali oggetti sono stati raccolti negli ultimi 27 anni di lavoro nell'ambito dei tatuaggi.
    Michelle Myles
    Michelle Myles
    Tatuatrice e Contitolare di Daredevil Tattoo

    Cerca di mantenere il tuo corpo il più rilassato possibile. Il segreto per affrontare il dolore durante un tatuaggio è rilassarti il più possibile. Probabilmente sentirai il bisogno di irrigidire l’area su cui agisce l'ago, ma più sei teso, più ti farà male. Concentrati solo sul tuo respiro e mantieniti calmo.

  3. 3
    Stringi o mastica qualcosa per alleviare il dolore. Tendere i muscoli in un'area diversa da quella del tatuaggio, stringendo un oggetto in mano o mordendo qualcosa, può effettivamente ridurre il dolore in modo significativo. In effetti è una tecnica che viene utilizzata per alleviare il dolore per le donne durante il travaglio e funziona abbastanza bene. Molti negozi di tatuaggi avranno qualcosa da usare, ma puoi comunque pensare di portare uno dei seguenti oggetti:[3]
    • Pallina antistress;
    • Hand grip (manopole per esercitare i muscoli della mano);
    • Bite dentale;
    • Gomma da masticare;
    • Caramelle morbide;
    • Asciugamano, cucchiaio di legno, ecc.
    • Non mordere se non c'è niente di morbido in bocca. Anche solo stringere i denti può causare dei danni.
  4. 4
    Espira durante le fasi particolarmente dolorose. Anche qualcosa di semplice come controllare il respiro può rendere più sopportabile un tatuaggio. Cerca di espirare quando senti il dolore più acuto. Puoi farlo espirando o emettendo un leggero rumore (come un debole ronzio). Espirare durante lo stress o lo sforzo rende più facile "superare" il dolore. Questo è il motivo per cui la maggior parte degli insegnanti di fitness consiglia di espirare nella fase di alzata di un esercizio di sollevamento pesi.[4]
    • D'altra parte è possibile "peggiorare" il dolore del tatuaggio se si respira in modo errato. Cerca di resistere all'impulso di trattenere il respiro durante i momenti più dolorosi: può rendere l’esperienza del tatuaggio ancora più fastidiosa.
  5. 5
    Muoviti il meno possibile. Potresti essere tentato di dimenarti durante i momenti più dolorosi della lavorazione, ma fai del tuo meglio per evitarlo. Meno ti muovi, più preciso può essere il tatuatore e più in fretta finirà. Dopotutto è più difficile per un artista dipingere su una tela che non sta mai ferma.
    • Se senti che "devi" muoverti, avvisa in anticipo il tatuatore in modo che abbia la possibilità di rimuovere la pistola dalla tua pelle. "Non" è il caso di fargli commettere accidentalmente un errore: i tatuaggi sono permanenti.
  6. 6
    Non avere paura di fare delle pause. Quasi tutti i tatuatori te lo diranno prima di iniziare, ma vale la pena ripeterlo: dovresti chiedere di fare una pausa se il dolore diventa troppo forte. Per la maggior parte di loro non è un grosso problema e a loro sta a cuore non rendere la tua esperienza inutilmente dolorosa. Non esitare a fare una pausa di un paio di minuti, poi torna al tuo tatuaggio.
    • Non sentirti in imbarazzo a chiedere una pausa. La maggior parte dei tatuatori lavora su clienti con un'ampia varietà di tolleranza al dolore e ne hanno viste di tutti i colori. Ricorda: stai pagando per questo, quindi fai quello che devi per stare meglio!
  7. 7
    Prova un antidolorifico da banco (ma non un anticoagulante). Se trovi il dolore "davvero" intollerabile potresti provare a prendere una piccola dose di un antidolorifico da banco prima dell'appuntamento. Tuttavia "non prendere" un farmaco antidolorifico che contenga agenti fluidificanti del sangue o che causi la fluidificazione del sangue come effetto collaterale. Non è particolarmente pericoloso per i tatuaggi, a piccole dosi, ma può farti sanguinare di più.
    • Un ottimo antidolorifico da banco che non contiene anticoagulanti è il paracetamolo. Altri comuni antidolorifici senza prescrizione medica come ibuprofene, aspirina e naprossene sodico agiscono come fluidificanti del sangue.
  8. 8
    Non attenuare il dolore ubriacandoti. Anche se puoi essere tentato di presentarti all’appuntamento ubriaco (specialmente se lo stai trattando come un evento sociale), in realtà è una pessima idea. La maggior parte dei negozi di tatuaggi rispettabili non accetterà di lavorare su qualcuno che è evidentemente ubriaco. La ragione è semplice: i clienti ubriachi hanno la tendenza a essere più rumorosi, più indisciplinati e a prendere decisioni sui tatuaggi di cui in seguito si pentiranno.
    • Inoltre l'alcol è noto per agire come un lieve fluidificante del sangue, facendoti sanguinare più facilmente di quanto faresti di solito.[5]
  9. 9
    Ascolta le istruzioni del tatuatore per la cura del tatuaggio. È normale che il tuo nuovo tatuaggio ti faccia male per alcuni giorni dopo l’operazione. Non appena l'appuntamento è finito ti verranno date istruzioni dettagliate su come prenderti cura del tuo tatuaggio. Seguile attentamente e il dolore che proverai sarà leggero e di breve durata.
    • I passaggi esatti che il tuo tatuatore illustrerà possono variare leggermente da quelli riportati in questo articolo. In generale, dovrai mantenere il tuo nuovo tatuaggio pulito e asciutto, proteggerlo dalle irritazioni e applicare frequentemente pomate antibiotiche fino a quando non guarisce.
    • Evita di toccare il tatuaggio fresco con le mani non lavate o qualsiasi altra cosa non sterile. Se ti capita di toccarlo accidentalmente, lavalo delicatamente con acqua e sapone, quindi asciugalo tamponandolo con un tovagliolo di carta. Il trasferimento accidentale di batteri in una ferita presente nel tatuaggio può portare a un'infezione dolorosa (inoltre può modificare l'aspetto del tatuaggio stesso).[6]
    Pubblicità

Consigli

  • Fatti fare il tatuaggio esclusivamente in un laboratorio pulito con una buona reputazione. Esegui una piccola ricerca online su siti come Google e Yelp per trovare testimonianze e rendere la tua esperienza migliore.
  • Assicurati di non decidere d’impulso e pensa attentamente a quale tatuaggio vuoi, dove lo vuoi e, se possibile, parla con qualcuno di cui ti fidi e chiedi la sua opinione.
  • Anche se succede raramente, alcune persone possono essere allergiche all'inchiostro utilizzato per i tatuaggi. Le tonalità rosse sono quelle che tendono a scatenare allergie più frequentemente.[7]
  • Cerca di non consumare frutti di mare anche se non ne sei allergico. Alcuni cibi possono irritare la pelle, rendendola ancora più pruriginosa. Graffiare il tuo nuovo tatuaggio, anche se sono trascorsi 3-4 giorni, potrebbe riaprire la ferita appena guarita.


Pubblicità

wikiHow Correlati

Trattare l'Infezione di un Piercing all'OrecchioTrattare l'Infezione di un Piercing all'Orecchio
Togliersi gli Orecchini per la Prima VoltaTogliersi gli Orecchini per la Prima Volta
Prendersi Cura dei Buchi alle OrecchiePrendersi Cura dei Buchi alle Orecchie
Riaprire un Buco all'Orecchio Parzialmente ChiusoRiaprire un Buco all'Orecchio Parzialmente Chiuso
Stabilire se un Piercing è InfettoStabilire se un Piercing è Infetto
Curare le Infezioni da PiercingCurare le Infezioni da Piercing
Trattare un'Infezione da Piercing al NasoTrattare un'Infezione da Piercing al Naso
Fare il Buco all'OrecchioFare il Buco all'Orecchio
Capire se un Tatuaggio ha fatto InfezioneCapire se un Tatuaggio ha fatto Infezione
Fare un Tatuaggio Senza Usare una PistolaFare un Tatuaggio Senza Usare una Pistola
Farsi la Doccia con un Nuovo TatuaggioFarsi la Doccia con un Nuovo Tatuaggio
Prendersi Cura di un Nuovo TatuaggioPrendersi Cura di un Nuovo Tatuaggio
Fare un Tatuaggio Temporaneo
Eliminare le Cicatrici e le Bolle sulla Cartilagine Causate dai PiercingEliminare le Cicatrici e le Bolle sulla Cartilagine Causate dai Piercing
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Michelle Myles
Co-redatto da:
Tatuatrice e Contitolare di Daredevil Tattoo
Questo articolo è stato co-redatto da Michelle Myles. Michelle Myles è la Contitolare di Daredevil Tattoo, uno studio di tatuaggi che si trova nel Lower East Side di New York. Ha più di 20 anni di esperienza nel settore dei tatuaggi. Gestisce anche il Daredevil Tattoo Museum, un'esposizione della collezione personale di antichi cimeli di tatuaggi appartenenti al contitolare Brad Fink. Tali oggetti sono stati raccolti negli ultimi 27 anni di lavoro nell'ambito dei tatuaggi. Questo articolo è stato visualizzato 21 165 volte
Categorie: Tatuaggi & Piercing
Questa pagina è stata letta 21 165 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità