La fine di una relazione è sempre un'esperienza dolorosa, ma lo è in particolar modo quando le due persone coinvolte provano ancora dei sentimenti l'una per l'altra. Sfortunatamente, anche una coppia innamorata può arrivare alla rottura a causa di ostacoli quali la distanza, problemi di comunicazione o di fiducia, visioni del futuro incompatibili e così via. Se ti trovi in una situazione simile, sappi che le cose miglioreranno con il tempo, per quanto possa sembrarti impossibile al momento. Inoltre, se tenete ancora l'uno all'altro, è anche possibile che riusciate ad avere un rapporto di amicizia in futuro.

Metodo 1
Metodo 1 di 11:
Concedetevi un po' di spazio a vicenda.

  1. 1
    Avete bisogno entrambi di tempo per guarire. È difficile mantenere le distanze quando si è abituati a contare sul partner per affrontare le difficoltà, ma dopo una rottura è meglio evitare di sentirsi. Probabilmente dovrà passare almeno qualche settimana prima che riusciate a parlare senza soffrire troppo, ma è possibile che serva più tempo, soprattutto se siete stati insieme molto a lungo.[1]
    • Cerca di non andare in posti frequentati dal tuo ex. Un'altra buona idea è smettere di seguirsi sui social media.
    • Se ormai è stata presa la decisione di porre fine al rapporto (che la cosa sia avvenuta di comune accordo o meno), interrompere i contatti vi aiuterà a resistere alla tentazione di tornare insieme o di fare l'amore un'ultima volta, prolungando inutilmente la rottura.[2]
    • Nel caso in cui, invece, non siate sicuri di volervi lasciare, passare un po' di tempo lontani può aiutarvi a fare chiarezza sui vostri sentimenti e a capire qual è la scelta migliore.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 11:
Prenditi qualche giorno per elaborare il dolore.

  1. 1
    Ricorda che è normale essere tristi in un frangente del genere. Quando si affronta la fine di una relazione, è importante concedersi la possibilità di elaborare i propri sentimenti, soprattutto quando si tiene ancora all'altra persona. Non cercare di mostrarti forte e di costringerti a stare bene. Ascolta canzoni tristi, piangi quando ne senti il bisogno, sfogati con un amico… Insomma, fai tutto quello che pensi possa aiutarti a esprimere ciò che provi.[3]
    • È perfettamente normale avvertire il bisogno di staccare per qualche giorno dopo una rottura, quindi non sentirti in colpa se vuoi ridurre le ore di lavoro o di studio.[4]
    • Trascorso qualche giorno, cerca di tornare gradualmente alla tua solita routine. Potresti sentirti ancora triste, e non ci sarebbe nulla di sbagliato, ma devi andare avanti con la tua vita se vuoi davvero stare meglio.
    • Non cercare di soffocare i tuoi sentimenti con l'alcol, il cibo spazzatura o una relazione di ripiego: nessuna di queste cose ti aiuterà a superare il dolore; al contrario, a lungo andare renderebbero molto più difficile voltare pagina.

Metodo 3
Metodo 3 di 11:
Prenditi cura di te.

  1. 1
    Sforzati di mantenere in salute sia il corpo sia la mente. Non è grave se non riesci ad alzarti dal letto per un giorno o due dopo la rottura, ma ti sentirai molto meglio quando ricomincerai ad avere cura di te. Mantieni un ritmo sonno-veglia regolare, fai un po' di esercizio fisico e mangia cibi sani e nutrienti per rimanere in forma. Ti sentirai più forte, il che ti permetterà di affrontare meglio le emozioni associate alla chiusura della relazione.[5]
    • Dovresti anche coccolarti con qualche attività rilassante, come un massaggio, un lungo bagno caldo o una bella cena nel tuo ristorante preferito insieme ai tuoi amici.
    • Prova a dire ad alta voce frasi positive su di te, come: "Mi amo e mi basto".[6]
    • Trascorrere del tempo all'aria aperta è un ottimo modo per migliorare l'umore: fai una passeggiata, un'escursione o un picnic.[7]
    • Il fatto che tu tenga ancora al tuo ex non è un buon motivo per smettere di prenderti cura di te![8]
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 11:
Parla con le persone a te care.

  1. 1
    Chiedi supporto ad amici e familiari. Non devi affrontare la perdita di una relazione importante senza alcun aiuto. Probabilmente hai un amico, un parente o un collega che sarà felice di ascoltarti. Sfogati con questa persona, spiegando perché tu e il tuo ex non potete più stare insieme nonostante vi amiate ancora. Parlare con altre persone ti aiuterà non solo a esprimere ed elaborare ciò che provi, ma anche a vedere le cose da un'altra prospettiva.[9]
    • Se non te la senti di confidarti con qualcuno, prova a scrivere un diario, in modo da esprimere le tue emozioni in privato senza doverle reprimere.
    • Se non sai con chi parlare, prova a rivolgerti a un gruppo di sostegno o a uno psicologo.

Metodo 5
Metodo 5 di 11:
Tieni la mente occupata.

  1. 1
    Distraiti con attività che ti fanno stare bene. Quando un rapporto finisce, si rischia di avere fin troppo tempo libero. Non sprecare le giornate a rimuginare sul tuo ex! Approfittane per fare qualcosa che ti piace: guardare un film che hai sempre voluto vedere, leggere un bel libro, andare a fare shopping, partire per una gita fuori città, iscriverti a un corso… Puoi fare tutto quello che vuoi, quindi vai a divertirti![10]
    • Quando te la senti, ricomincia a uscire con altre persone. Non devi per forza iniziare una nuova relazione, ma aprirti a nuove esperienze può aiutarti a rimetterti in gioco.
    Pubblicità

Metodo 6
Metodo 6 di 11:
Guarda al lato positivo dell'essere single.

  1. 1
    Approfitta della tua nuova indipendenza. Anche se ami ancora il tuo ex, nulla ti vieta di goderti la libertà che deriva dal non essere in una relazione. Fai una lista di tutte le cose che puoi fare ora e che invece non potevi fare quando stavi insieme al tuo ex, quindi rileggila ogni volta che ti senti giù di morale. Per esempio, ora che sei single puoi:[11]
    • Mangiare quello che vuoi;
    • Andare a dormire e svegliarti secondo le tue esigenze;
    • Scegliere i programmi e i film che preferisci;
    • Viaggiare liberamente;
    • Vedere amici e familiari quando vuoi;
    • Tenere le cose nell'ordine (o nel disordine) che preferisci.

Metodo 7
Metodo 7 di 11:
Trai un insegnamento dalla rottura.

  1. 1
    Rifletti su cosa avresti potuto fare di diverso. Magari tu e il tuo ex non avevate gli stessi valori, volevate cose diverse dalla vita o non eravate in grado di affrontare le discussioni in maniera matura. Una volta compreso il motivo per cui la relazione non ha funzionato, pensa a come agiresti diversamente se potessi tornare indietro e ricominciare da capo. Gli insegnamenti che puoi trarre da questa esperienza possono rivelarsi strumenti utili per riprenderti e andare avanti con la tua vita.[12]
    • Cerca di metterti nei panni del tuo ex: che cosa avrebbe voluto vedere da parte tua? Per esempio, se il problema era la mancanza di comunicazione, forse aveva solo bisogno di sentirsi ascoltato.
    • Nel caso in cui il problema non sia risolvibile con un compromesso (magari uno dei due vuole dei figli e l'altro no oppure uno dei due pensa che lo status sociale e il denaro siano importanti mentre l'altro dà valore al tempo dedicato alla famiglia), puoi fare tesoro della lezione che hai imparato per scegliere un partner più compatibile nella tua prossima relazione.
    • Leggi libri sullo sviluppo personale, ascolta podcast su come superare la fine di un rapporto o parla con un terapeuta. Sono tutte cose che possono aiutarti a capire quali insegnamenti dovresti trarre dalla relazione che hai avuto.[13]
    Pubblicità

Metodo 8
Metodo 8 di 11:
Concentrati sui tuoi pregi.

  1. 1
    Non esagerare con l'autocritica. È normale dubitare di se stessi e focalizzarsi sui propri difetti quando una relazione finisce, ma non si dovrebbe dare troppo ascolto al critico interiore, a maggior ragione se la rottura è avvenuta per mancanza di compatibilità e non d'amore. Cerca di sostituire i pensieri negativi con osservazioni positive su di te. Ricordati che hai il diritto di essere felice in una relazione: se con il tuo ex non lo eri, significa che non era la persona giusta.[14]
    • Per esempio, se ti capita di pensare che non troverai mai più un partner, sostituisci quella paura con una frase positiva, come: "Sono intelligente e divertente – riuscirò a trovare la persona giusta, un giorno!".
    • Se vuoi, fai un elenco di tutte le tue migliori qualità, quindi leggile ogni volta che hai bisogno di un'iniezione di autostima.

Metodo 9
Metodo 9 di 11:
Dedica un certo momento della giornata ai pensieri tristi.

  1. 1
    Dopo un paio di settimane, devi riprendere in mano la tua vita. È essenziale che tu riesca a trovare il modo di andare avanti, anche se il dolore non è ancora scomparso del tutto. Una buona strategia è stabilire un momento quotidiano in cui lasciarti andare alle emozioni: per esempio, puoi piangere per un quarto d'ora sotto la doccia, ma una volta finito, raddrizza le spalle e affronta la giornata a testa alta.[15]
    • Questo ti permetterà di confrontarti con le tue emozioni senza che interferiscano con il tuo lavoro, il tuo ruolo di genitore o altre responsabilità.
    Pubblicità

Metodo 10
Metodo 10 di 11:
Provate a essere amici.

  1. 1
    Contatta il tuo ex se pensi che possiate rimanere amici. Potrebbero dover passare mesi prima che ti senta abbastanza forte da riprendere i contatti, ma se tieni davvero a questa persona, può valere la pena di provare a coltivare almeno un'amicizia. Chiedigli apertamente che cosa ne pensa dell'idea.[16] Con il tempo, potreste riuscire a parlare al telefono di tanto in tanto o a incontrarvi senza sentirvi a disagio.[17]
    • Non aspettarti che diventi il tuo migliore amico, però. È sempre meglio mantenere una certa distanza se non è possibile avere un rapporto sentimentale.

Metodo 11
Metodo 11 di 11:
Valutate di tornare insieme se le cose dovessero cambiare.

  1. 1
    Assicurati che sia ben chiaro quali cose devono essere diverse questa volta. Per quanto sia già presente un forte sentimento, la relazione funzionerà solo se riuscirete a risolvere i problemi che vi hanno fatto lasciare la prima volta.[18]
    • Per esempio, se la relazione è finita perché uno dei due vuole dei figli e l'altro no, dovreste tornare insieme solo se uno dei due ha cambiato definitivamente idea.
    • Se vi siete lasciati perché il tuo ex non era pronto a impegnarsi, deve dimostrare che stavolta ha intenzione di fare sul serio.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Sapere Se Lui Sta Solo GiocandoSapere Se Lui Sta Solo Giocando
Capire Quando un Uomo è Attratto da TeCapire Quando un Uomo è Attratto da Te
Far Innamorare di Te il Ragazzo che Ti PiaceFar Innamorare di Te il Ragazzo che Ti Piace
Capire se Ami Ancora QualcunoCapire se Ami Ancora Qualcuno
Capire se Sei InnamoratoCapire se Sei Innamorato
Diminuire il Desiderio SessualeDiminuire il Desiderio Sessuale
Capire Se Ti Ama DavveroCapire Se Ti Ama Davvero
Gestire la Mancanza di una Persona AmataGestire la Mancanza di una Persona Amata
Smettere di Avere una Cotta InappropriataSmettere di Avere una Cotta Inappropriata
Farsi Passare una CottaFarsi Passare una Cotta
Sapere se un Ragazzo Ti AmaSapere se un Ragazzo Ti Ama
Sapere se Qualcuno ti Ama DavveroSapere se Qualcuno ti Ama Davvero
Capire se una ragazza è Giusta per TeCapire se una ragazza è Giusta per Te
Fare Innamorare Qualcuno di TeFare Innamorare Qualcuno di Te
Pubblicità

Riferimenti

  1. Laura Bilotta. Dating Coach. Intervista all'Esperto. 26 February 2020.
  2. Sarah Schewitz, PsyD. Psicologa Clinica Abilitata. Intervista all'Esperto. 15 April 2019.
  3. Sarah Schewitz, PsyD. Psicologa Clinica Abilitata. Intervista all'Esperto. 15 April 2019.
  4. https://www.mcgill.ca/counselling/files/counselling/surviving_a_break-up_-_20_strategies_0.pdf
  5. https://www.mcgill.ca/counselling/files/counselling/surviving_a_break-up_-_20_strategies_0.pdf
  6. Laura Bilotta. Dating Coach. Intervista all'Esperto. 26 February 2020.
  7. https://www.psychologytoday.com/us/blog/laugh-cry-live/201803/breaking-when-youre-still-in-love-different-paths
  8. Sarah Schewitz, PsyD. Psicologa Clinica Abilitata. Intervista all'Esperto. 15 April 2019.
  9. https://www.mcgill.ca/counselling/files/counselling/surviving_a_break-up_-_20_strategies_0.pdf
  1. Laura Bilotta. Dating Coach. Intervista all'Esperto. 26 February 2020.
  2. https://www.mcgill.ca/counselling/files/counselling/surviving_a_break-up_-_20_strategies_0.pdf
  3. Sarah Schewitz, PsyD. Psicologa Clinica Abilitata. Intervista all'Esperto. 15 April 2019.
  4. Sarah Schewitz, PsyD. Psicologa Clinica Abilitata. Intervista all'Esperto. 15 April 2019.
  5. Laura Bilotta. Dating Coach. Intervista all'Esperto. 26 February 2020.
  6. Sarah Schewitz, PsyD. Psicologa Clinica Abilitata. Intervista all'Esperto. 15 April 2019.
  7. https://www.mcgill.ca/counselling/files/counselling/surviving_a_break-up_-_20_strategies_0.pdf
  8. Laura Bilotta. Dating Coach. Intervista all'Esperto. 26 February 2020.
  9. Sarah Schewitz, PsyD. Psicologa Clinica Abilitata. Intervista all'Esperto. 15 April 2019.

Informazioni su questo wikiHow

Sarah Schewitz, PsyD
Co-redatto da:
Psicologa specializzata in Amore e Relazioni di Coppia
Questo articolo è stato co-redatto da Sarah Schewitz, PsyD. Sarah Schewitz è laureata in Psicologia ed è da oltre 10 anni che aiuta coppie e individui a migliorare e cambiare gli schemi delle proprie relazioni sentimentali. È la fondatrice di Couples Learn, uno studio di psicologia online. Questo articolo è stato visualizzato 1 108 volte
Categorie: Amore
Questa pagina è stata letta 1 108 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità