La sofferenza d'amore è un problema molto diffuso con cui potresti fare i conti, qualora i tuoi sentimenti non fossero corrisposti, venissi lasciato o dovessi perdere la testa per qualcuno. Può generare diversi sintomi psicofisici, dall'insonnia alla perdita di appetito, all'ansia e alla depressione. Se stai soffrendo per amore, sappi che esistono diverse strategie da provare per alleviare i sintomi. Di solito il mal d'amore va via da solo con il passare del tempo, ma puoi anche ricorrere ad alcuni metodi per riprenderti più velocemente.

Parte 1 di 3:
Alleviare i Sintomi Fisici Più Comuni

  1. 1
    Vai a letto e svegliati a orari regolari in modo da addormentarti più facilmente. Spesso chi soffre di mal d'amore fa fatica a dormire.[1] Per prendere sonno più facilmente e continuare a dormire, prova queste strategie:
    • Vai a letto e svegliati alla stessa ora tutti i giorni, anche nel fine settimana.
    • Spegni tutti i dispositivi elettronici, come televisore, computer e telefono, almeno 30 minuti prima di coricarti.
    • Evita di bere bevande contenenti caffeina al pomeriggio e alla sera.
    • Fai in modo che la stanza in cui dormi sia un luogo fresco, buio e silenzioso e usa il letto solo per dormire e avere rapporti sessuali, non per lavorare, mangiare e dedicarti alla tua contabilità.
  2. 2
    Mangia le tue pietanze preferite in piccole quantità, ma con maggiore frequenza se hai perso l'appetito. L'inappetenza e talvolta persino la perdita di peso sono effetti comuni del mal d'amore.[2] Per combattere la mancanza di appetito, opta per gli alimenti che più ti piacciono e cerca di fare pasti più piccoli e frequenti durante il giorno. In questo modo darai al tuo organismo il giusto nutrimento per mantenerti energico.
    • Se l'inappetenza è seguita da un dimagrimento indesiderato, metti al corrente il medico. Poiché numerosi problemi di salute possono scatenare questo stato, è probabile che ti prescriva alcuni esami per escludere altre cause.[3]
  3. 3
    Prova la tisana allo zenzero, se hai la nausea. Alcune persone avvertono nausea e vomito quando soffrono per amore.[4] Lo zenzero è un potente antiemetico naturale, che contribuisce ad alleviare la nausea e prevenire il vomito. Prepara una tazza di tisana allo zenzero. Puoi acquistarla al supermercato oppure utilizzare un pezzo di zenzero fresco.[5]
    • Se preferisci lo zenzero fresco, tagliane un pezzo lungo circa 2-3 cm, dopodiché tritalo o schiaccialo. Mettilo in una tazza e versa all'interno 250 ml di acqua calda, quindi lascialo in infusione per 10 minuti. Infine, una volta pronta, sorseggia lentamente la tua tisana.
    • Se non hai tempo per prepararla, puoi masticare un pezzo di zenzero fresco sbucciato.
  4. 4
    Fai sport mezz'ora al giorno durante la settimana in modo da liberare le energie represse. Svolto regolarmente, l'esercizio cardiovascolare è un ottimo modo per alleviare lo stress e scaricare le energie bloccate interiormente.[6] È normale sentirsi irrequieti e iperattivi quando si soffre per amore, quindi un regolare allenamento può essere una strategia efficace. Opta per uno sport che ti piace per non perdere la motivazione.[7]
    • Prova a passeggiare in giro nel tuo quartiere, andare in bicicletta lungo sentieri panoramici, seguire un corso di aerobica o nuotare.
    • Se non puoi allenarti per 30 minuti in maniera continuativa, suddividi questo lasso di tempo in vari intervalli durante il giorno, magari facendo 3 sessioni da 10 minuti o 2 da 15.
  5. 5
    Consulta il medico se avverti un senso di oppressione al petto. Alcune persone lamentano strane sensazioni al petto quando soffrono per amore. Potrebbero dipendere dal panico o essere correlate a un problema di salute pregresso, quindi è importante farsi visitare.[8]

    Avvertenza: recati al pronto soccorso se accusi un senso di schiacciamento, oppressione, contrazione o dolore al petto o alle braccia che si irradia al collo, alla schiena o alla mandibola. Possono essere i sintomi di un infarto.[9]

    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Gestire i Sintomi Psichici

  1. 1
    Apriti con un amico o un familiare di cui ti fidi. Parlando con una persona di tua fiducia puoi avvertire un senso di connessione più profonda con gli altri e alleviare le forti emozioni associate al mal d'amore. Telefona oppure prendi appuntamento con un amico o un familiare per spiegargli come ti senti e perché.[10]
    • Per esempio, potresti chiamare un amico o un familiare e dirgli: "Sai, non riesco a superare il rifiuto di Sara quando le chiesi di uscire insieme. Ho solo bisogno di parlare con qualcuno. Possiamo vederci più tardi?".
  2. 2
    Rilassati per almeno 15 minuti tutti i giorni in modo da alleviare l'ansia. Lo stress e l'ansia possono essere sintomi del mal d'amore, quindi è importante trovare il modo di gestirli. Le tecniche di rilassamento aiutano a calmarsi. Eccone alcune da provare:[11]
  3. 3
    Evita di anestetizzarti emotivamente con alcol e sostanze stupefacenti. Alcolici e altre sostanze psicotrope possono incidere negativamente sull'umore, quindi è meglio evitarle se sei già soggetto a sbalzi d'umore o disturbi dello stato d'animo, come l'ansia e la depressione. Parla con il tuo medico se hai difficoltà a stare lontano da queste sostanze; potrebbe indicarti qualche metodo con cui iniziare un percorso di disassuefazione.[12]
  4. 4
    Prova la tecnica del pomodoro se hai problemi di concentrazione. Chi soffre di mal d'amore lamenta spesso mancanza di concentrazione.[13] La tecnica del pomodoro è un metodo di gestione del tempo che ti permette di lavorare a intervalli di 25 minuti. Terminato il primo, concediti una pausa di 5 minuti e, completati 4, fai un'interruzione più lunga, per esempio di 20 minuti. Lavorando in questo modo potresti mantenere più facilmente la concentrazione e aumentare il tuo rendimento.[14]
    • Adopera un timer da cucina o usa il cellulare per programmare i tuoi intervalli.
    • Finito un intervallo, segna una X su un foglio di carta e continua a mantenere il conto in modo da sapere quanti ne hai totalizzati.
  5. 5
    Scrivi tutti i giorni in un diario quello che provi. Annotando i tuoi sentimenti, potrai purificarti da pensieri e sensazioni negative e anche alleviare lo stress. Prova a mettere nero su bianco tutte le emozioni che provi, nel bene e nel male, e i fattori che le scatenano. Scrivi per almeno 10 minuti al giorno per superare il mal d'amore.[15]
    • Ad esempio, se hai l'ansia perché stai soffrendo, scrivi come ti senti, quando è iniziato e se qualcosa sembra migliorarla.

    Consiglio: considera anche di scaricare un'apposita applicazione sul telefono per ricordarti di aggiornare quotidianamente il tuo diario.

  6. 6
    Chiedi al medico se puoi prendere un antidepressivo. A volte la sofferenza d'amore può essere così forte da farti piombare nella depressione. In questo caso ti puoi sentire disperato, triste, avvilito o irritabile. Potresti anche perdere interesse per le attività che un tempo ti appassionavano. Gli antidepressivi possono aiutarti a superare questo periodo di estremo dolore e probabilmente farti riprendere in tempi più rapidi.[16]
    • Se stai assumendo altri farmaci, non dimenticare di riferirlo al medico.
    • Informati su tutti i potenziali effetti collaterali di un farmaco prima di cominciare a prenderlo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Guarire dal Mal d'Amore

  1. 1
    Invita a uscire la persona che ti piace. Se ti sei infatuato di una persona e siete entrambi disponibili a frequentarvi, chiedile di uscire. Al momento dell'invito, cerca di essere spontaneo. Falle capire che ti interessa e che vorresti conoscerla meglio.
    • Per esempio, potresti dirle: "Sono contento quando passo del tempo con te. Ti piacerebbe cenare insieme, qualche volta?".
    • In alternativa, se non c'è confidenza, prova ad attaccare bottone. Per esempio, se la vedi spesso nel bar vicino casa o nel posto in cui lavori, prova a dirle: "Vorrei provare qualcosa di nuovo, ma non riesco a decidermi. Che cosa prendi di solito quando vieni qui?".[17]
  2. 2
    Flirta o esci con altre persone per dimenticare chi ti ha respinto. Se la persona che vorresti frequentare non è altrettanto disposta a farlo, prova a flirtare o invitare qualcun altro a uscire. Anche se non dovesse accettare, è un passaggio fondamentale nel processo di guarigione dal dolore. Esci, stai con gli amici e conosci nuove persone! Non smettere di cercare quella giusta per te.[18]
    • Per esempio, potresti scambiare quattro chiacchiere con un compagno di classe o un collega e chiedergli di uscire, o magari c'è un amico che ti sta supplicando di accettare un incontro al buio. Questo potrebbe essere il momento giusto per farglielo organizzare!
    • Se stai soffrendo a causa di una relazione tossica, forse devi solo tagliare i ponti con l'altra persona in modo da riuscire a buttarti tutto alle spalle. È poco probabile che cambi, quindi rischi di rimanere intrappolato per molto tempo nella stessa situazione.
  3. 3
    Nota i suoi difetti per vederla in modo più realistico. Se sei ossessionato dall'idea di uscire con una persona con la quale non hai nessuna possibilità, prova a riflettere sui suoi difetti anziché sui lati che ti attirano. Stila un elenco di tutte le caratteristiche che non ti piacciono e rileggilo ogni volta che inizi a pensare a lei in maniera romantica.[19]
    • Magari ha un vizio che non ti va a genio, come mangiarsi le unghie o giocare con i capelli, oppure non ti piace il modo in cui affronta le difficoltà.
  4. 4
    Rifletti sul motivo per cui la relazione non avrebbe funzionato. Anche se non è sempre facile rendersi conto dei lati positivi che possono scaturire dal fatto di non aver coronato il proprio sogno d'amore, tieni conto che questa consapevolezza potrebbe aiutarti a superare ciò che non riesci ad accettare. Considera tutti i motivi per cui, dopo tutto, non potevate formare una coppia affiatata e ricordali ogni volta che pensi all'altra persona.[20]
    • Magari avete opinioni politiche così diverse che avreste litigato di continuo se foste stati insieme.
    • O magari aveva già una relazione e questa situazione avrebbe provocato estrema angoscia e dolore alla terza persona coinvolta.
  5. 5
    Alimenta sentimenti positivi esprimendo la tua gratitudine. La gratitudine può aiutarti a essere più felice, ma anche arginare le emozioni negative che derivano dalla sofferenza amorosa. Prova a scrivere un elenco di tutto ciò per cui ti senti grato, ringrazia le persone vis-à-vis o invia qualche biglietto di ringraziamento.[21]
    • Puoi sentirti riconoscente per qualsiasi cosa, persino la più banale, o magari per un enorme favore ricevuto da qualcuno. Per esempio potresti essere grato per un buon caffè, un passaggio in ufficio o un complimento.
  6. 6
    Esci e trascorri del tempo con altre persone. Stare con la famiglia e gli amici è un ottimo modo per distrarsi e costruire legami importanti. Così facendo puoi guarire dal mal d'amore. Organizza periodicamente incontri con amici e familiari, magari per passeggiare, andare a prendere un caffè o anche solo chiacchierare al telefono.[22]

    Consiglio: cerca di dedicare parte del tuo tempo alle persone che ti fanno stare bene ed evita quelle che ti fanno sentire più stressato o ansioso del solito.

  7. 7
    Sbarazzati degli oggetti che fanno riaffiorare il dolore. Se sei completamente circondato di oggetti che ti ricordano la persona che ti manca o per cui stai soffrendo, potrebbe essere una buona idea liberartene o almeno metterli via in modo da non tenerli continuamente sotto gli occhi. Prova a vendere o regalare vestiti, libri e altre cose che non possono essere restituite. In alternativa, se non puoi sbarazzartene, riponili in una scatola e conservali in un armadio, in modo da non vederli più.
    • Prova a conservarne solo un paio, come ricordi speciali della relazione, invece di aggrapparti a ogni singolo cimelio in memoria dell'altra persona.[23]
    • Assicurati di eliminare anche qualsiasi traccia virtuale. Per esempio cestina eventuali e-mail, aggiornamenti e foto che rischiano di prolungare la tua sofferenza.
  8. 8
    Stabilisci degli obiettivi personali per concentrarti su altre cose. Se sei rimasto troppo tempo imprigionato dentro gli stessi schemi, un obiettivo da raggiungere può aiutarti a sentirti più motivato e superare il tuo dolore.[24] Pensa a qualcosa che vorresti realizzare e rimboccati le maniche. Potrebbe essere qualcosa di veramente importante, come conseguire una laurea, partecipare a una maratona o imparare una lingua straniera. Individua in quale modo puoi impegnarti per raggiungere questo obiettivo e inizia stabilendo traguardi più piccoli che ti permettano di arrivare a quello più grande.
    • Per esempio, se vuoi partecipare a una maratona, potresti cominciare portando a termine un programma di allenamento di 5 km, finché non sarai in grado di iscriverti a una gara di 5 km.
    • Se vuoi laurearti, come primo obiettivo iscriviti all'università che hai intenzione di frequentare.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Se non credi di riuscire a reggere la sofferenza o non hai più voglia di vivere, cerca immediatamente l'aiuto del medico o di un professionista della salute mentale. Non è sempre possibile superare il dolore da soli e non devi vergognarti di chiedere aiuto. Molte persone hanno sofferto per amore, perciò cerca qualcuno che sia comprensivo e disposto ad ascoltarti.
  • A lungo andare le pene d'amore possono compromettere la salute. I ricercatori hanno scoperto che chi sta male e vive le relazioni con un forte senso di insicurezza può andare incontro a problemi cardiovascolari.[25]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Fargli Sentire la Tua Mancanza

Come

Capire se la Relazione è Finita

Come

Capire se un Ragazzo ti Cerca solo per il Sesso

Come

Smettere di Amare Qualcuno Che Non Ti Ama

Come

Comportarsi con un Narcisista

Come

Capire se un Ragazzo Non è Più Interessato a Te

Come

Capire se Non Sei Più Innamorato del Tuo Partner

Come

Dimenticare un Ex che Ami Ancora

Come

Capire se l'Ex Tiene Ancora a Te

Come

Dire a una Ragazza che Ti Piace Senza Essere Respinto

Come

Dimenticare una Persona che Ami

Come

Capire Quando la Tua Ragazza Vuole Lasciarti

Come

Dimenticarsi di una Persona

Come

Comportarti quando Ti Senti Escluso
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 102 002 volte
Questa pagina è stata letta 102 002 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità