Come Superare le Tue Paure Sessuali

Scritto in collaborazione con: Trudi Griffin, LPC

In questo Articolo:Liberarsi dalle PaureAffrontare le Preoccupazioni dell'UomoAffrontare le Preoccupazioni della DonnaCercare un Aiuto Professionale16 Riferimenti

Un rapporto sessuale è potenzialmente carico di risvolti positivi e negativi. L'inesperienza, la mancanza di confidenza o eventuali problemi sessuali verificatisi in passato rischiano di aggravare la paura del sesso. Tanto le donne quanto gli uomini condividono certe preoccupazioni, ma hanno anche difficoltà individuali da affrontare. L'intimità, le strategie di auto-aiuto e la consulenza psicologica possono contribuire a liberarti dalle tue paure.

Parte 1
Liberarsi dalle Paure

  1. 1
    Affronta le tue paure. Riconosci che cosa ti spaventa e sfidalo.[1] Quando si teme il sesso, bisogna arrivare a conoscere la causa di tale paura. Individuando ciò che ti preoccupa, sarai in grado di concentrarti sulla ricerca di una soluzione.
    • Siediti e scrivi una lista delle tue paure riguardo al sesso. Magari non sai come affrontare l'argomento, ti inquieta il pensiero che potresti sbagliare o sei in imbarazzo per il tuo aspetto fisico quando ti spogli.
    • Affronta le tue paure elencando le soluzioni che puoi adottare per vincerle. Ad esempio, se non sai come affrontare l'argomento con qualcuno, chiedi a un amico fidato come fa sesso o trova qualcuno che lo fa bene e prendi a modello il suo comportamento. Potrebbe essere d'aiuto anche guardare qualche scena romantica di un film.
    • Se temi di fare qualcosa di sbagliato, ti conviene analizzare il problema e capire quali sono le tecniche che fanno al tuo caso. Preparandoti e acquisendo maggiori informazioni, potrai ridimensionare qualunque genere di paura.
  2. 2
    Informati sull'anatomia e sulla fisiologia umana. La struttura e il funzionamento del corpo umano vengono studiati da secoli. Esistono svariate fonti a cui puoi ricorrere per informarti in caso non conoscessi alcune o tutte le parti dell'anatomia umana femminile o maschile.
    • Se la tua paura è legata al fatto che non conosci bene i genitali esterni della donna e dell'uomo, allora è arrivato il momento di approfondire l'argomento.[2]
    • I genitali femminili comprendono: la vagina, un organo di forma tubolare che collega i genitali con l'utero; l'utero, un organo cavo muscolare in cui cresce il feto durante la gravidanza; la vulva, che comprende tutte le parti esterne visibili (il monte di Venere, le grandi labbra, le piccole labbra, il clitoride, l'uretra, il vestibolo vaginale, il corpo perineale); il glande, la punta del clitoride, un organo altamente sensibile.
    • I genitali maschili comprendono: il pene, ovvero il corpo cilindrico di tessuto erettile; i testicoli, organi ghiandolari di forma ovale contenuti all'interno di una sacca chiamata scroto; il glande, la struttura apicale che si trova all'estremità del pene.
    • Le quattro fasi fisiologiche della risposta sessuale sono: l'eccitazione, il plateau, l'orgasmo e la risoluzione (periodo refrattario).[3]
    • L'orgasmo è un riflesso genitale regolato da alcuni centri nervosi del midollo spinale ed è vissuto in maniera diversa dalle donne e dagli uomini.[4]
    • Una volta comprese la struttura e le funzioni basilari degli organi sessuali, ti sentirai più padrone di te stesso e avrai un maggiore controllo sulle tue paure inerenti al sesso.
  3. 3
    Elabora un piano di azione. Sviluppando un piano d'azione, è possibile superare la maggior parte delle paure – e quella del sesso non fa eccezione. Individua quali sono i tuoi obiettivi principali, stabilisci le misure da adottare e segui il tuo piano.
    • Stila un elenco delle cose che ti spaventano. Hai paura di avere rapporti sessuali durante un appuntamento? Ti spaventa l'idea di chiedere a qualcuno di uscire? Temi di non essere attraente, di avere l'alito cattivo o una sudorazione eccessiva?
    • Prendi in esame il tuo problema facendo un passo alla volta. Per esempio, se hai paura di proporre a qualcuno di uscire, prima di tutto inizia a chiedergli che ore sono. Anche se non arrivi a formulare un invito o non hai rapporti sessuali con questa persona, avrai comunque tentato un approccio e rivolto una domanda. È il primo passo verso il tuo obiettivo.
    • Impegnandoti a trovare una soluzione, allevierai le tue paure. Elaborando un piano di azione, avrai la sensazione di attivarti per migliorare la tua situazione.
  4. 4
    Fai pratica. Per superare la paura del sesso, è necessario procedere gradualmente durante il tuo percorso. Alcune ricerche indicano che è più facile vincere una paura affrontandola in una situazione immaginaria o durante un'esperienza vera. L'obiettivo è quello di sviluppare abitudini positive.[5]
    • Impara a soddisfare te stesso. Individua che cosa ti fa stare bene toccandoti, immaginando di interagire con una persona o usando gadget erotici studiati per eccitarsi.
    • Se incontri un partner ben disposto, nel corso del tempo puoi guadagnare esperienza nel comunicare le tue sensazioni, tenendoti per mano con l'altra persona, baciando, massaggiando, toccando le zone erogene e, infine, arrivando al rapporto sessuale vero e proprio. Non affrettarti a fare troppe cose insieme, altrimenti non farai altro che aumentare le paure già esistenti.
  5. 5
    Esprimi le tue emozioni. Quando instauri un dialogo con una persona a cui tieni, cerca di essere gentile e premuroso, ma dimostrale anche una certa apertura emotiva. Il sesso, infatti, è un'esperienza che comporta il coinvolgimento emotivo, perciò tienine conto quando parli al tuo partner e quando ti parla.
    • Se per qualche ragione ti senti fisicamente o emotivamente a disagio, dillo alla persona con cui stai e raggiungi un posto tranquillo. Ad esempio, se ti sembra tutto un po' precipitoso o ti senti indisposto fisicamente, dille: "Devo fermarmi qui. Non mi sento a mio agio".
    • Non farti trascinare troppo in fretta in situazioni che implicano un rapporto sessuale. Le conseguenze potrebbero essere pericolose. Puoi aprirti con qualcuno a livello emotivo e, al tempo stesso, essere discreto su quanto ti senti coinvolto.
  6. 6
    Ricordati di trarre piacere. Le interazioni sessuali dovrebbero essere così piacevoli da farti rilassare ed eccitare completamente. Concentrandoti sul piacere, ti distrarrai dalle tue paure.
    • Alleggerendo la tensione durante un rapporto sessuale, sarai in grado di sentirti più libero. Ad esempio, cerca di essere allegro, frivolo e non prenderti troppo sul serio.[6] Questo atteggiamento permetterà a entrambi di mettervi a vostro agio.

Parte 2
Affrontare le Preoccupazioni dell'Uomo

  1. 1
    Comprendi come funziona l'organismo. Il corpo umano è incredibile. Non ne esiste uno uguale al tuo e, quindi, devi prendertene cura per poter prendere confidenza con la tua sessualità. Mangiando correttamente, dormendo un numero sufficiente di ore e allenandoti, sarai in grado di mantenerti in salute e conservare un'idea positiva della tua persona.[7]
    • Determinati farmaci e l'alcool possono compromettere il regolare funzionamento dell'organismo. Evitali per eliminare le tue paure persistenti.
    • Se hai difficoltà a raggiungere e mantenere l'erezione, consulta un medico specializzato nella soluzione di questi problemi.
    • Di solito, la disfunzione erettile dipende da uno scarso afflusso di sangue al pene. Contro questo problema può essere utile mangiare cibi che promuovono una buona salute vascolare e seguire un programma che mantenga il cuore sano. È quindi consigliabile attenersi a una dieta ricca di frutta e verdura, cereali integrali, fibre, carni magre e latticini a basso contenuto di grassi.[8]
  2. 2
    Abbassa le tue aspettative per migliorare le prestazioni. Se eserciti una pressione eccessiva su te stesso, non otterrai alcun beneficio. Se temi di non essere un grande amante e di non riuscire a soddisfare le esigenze del tuo partner, allora dovresti modificare il tuo modo di pensare.
    • Tendenzialmente gli uomini sono competitivi sotto molti aspetti, il che non è sempre sano.[9] Questo atteggiamento diventa un problema se nel corso di un rapporto sessuale produce così tanto stress da farti pensare più a "vincere" che non a godere della compagnia dell'altra persona. Se sei eccessivamente concentrato sul pensiero di dover riscuotere un certo "successo", vuol dire che hai un estremo bisogno di conferme esterne.[10]
    • Concentrati sulla reciprocità presente all'interno della tua interazione con l'altra persona. In questo modo sposterai l'attenzione da te stesso, indirizzandola sull'esperienza che stai vivendo e sul tuo partner.
    • Non giudicarti. La tua autostima non dipende dalle tue prestazioni sessuali. Sei un persona completa con tante qualità e capacità positive. Non circoscriverti all'interno di un unico aspetto della tua vita.
    • Stila un elenco delle caratteristiche positive che ti appartengono e sul modo in cui recano benefici a te stesso e alle persone che ti circondano.
  3. 3
    Arricchisci il tuo vocabolario emotivo. È difficile un po' per tutti capire il proprio stato d'animo e comunicarlo chiaramente agli altri. Può insorgere un senso di frustrazione quando non si sa quello che si prova. Magari si ha paura di dire la cosa sbagliata o di non esprimere le vere intenzioni.
    • Inizia a mettere per iscritto le sensazioni che stai provando.[11] Scrivere aiuta a organizzare i pensieri sulle proprie paure e dà un'idea più chiara di come ci si sente. Non è necessario esprimersi in maniera impeccabile. L'importante è far affiorare dal subconscio le proprie emozioni in modo da riconoscerle e, quindi, elaborarle.
    • Se c'è qualcosa che vorresti dire a qualcuno, ripetilo mentalmente. Immagina di incontrare quella determinata persona e fare con lei una bella chiacchierata.
    • Non obbligarti a etichettare i tuoi sentimenti. Non c'è bisogno di classificare ogni cosa affinché sia vera. Forse ti senti leggermente instabile, nervoso e agitato, ma avverti anche un po' di nausea. Probabilmente sei innamorato o infatuato di qualcuno. Questi sentimenti possono confondere.

Parte 3
Affrontare le Preoccupazioni della Donna

  1. 1
    Cerca di salvaguardarti. La preoccupazione principale delle donne quando fanno sesso è la sicurezza. Adottare le dovute precauzioni aiuta ad alleviare la paura di essere emotivamente o fisicamente ferite. Se temi di rimanere incinta, di perdere la verginità o di essere scoperta dai tuoi genitori, proteggendoti riuscirai a gestire tutti questi aspetti.
    • Hai il controllo del tuo corpo. Evita ciò che te lo fa perdere, come l'alcool o le sostanze stupefacenti.
    • Assicurati di sentirti a tuo agio e di essere pronta a fare sesso.
    • Sii sempre sicura che qualcuno sappia dove sei quando potresti avere rapporti sessuali con qualcuno.
    • Difenditi dal rischio di gravidanza utilizzando un metodo di contraccezione. La paura di rimanere incinta può spingerti a compiere scelte responsabili.
  2. 2
    Non paragonarti agli altri. Può essere pericoloso entrare in competizione o fare confronti tra te stessa e le persone che frequenti. Diventare sessualmente attivi è un punto di svolta per ognuno. Resisti alle pressioni sociali che ti inducono a uniformarti a un gruppo o a farti accettare mediante favori sessuali.
    • Lo sviluppo sessuale è un aspetto molto soggettivo e unico della propria vita. Si tratta di un'esperienza personale, quindi è necessario assumersene la responsabilità. Non permettere che gli altri influenzino negativamente le tue decisioni. Devi imparare a impostare i tuoi limiti avendo fiducia in te stessa. In questo modo imparerai a difenderti contro ogni tua paura.[12]
    • Supponiamo, per esempio, che una persona ti dimostri mille attenzioni e che alla fine accetti di uscire con lei. Il tuo affetto nei suoi confronti cresce, ma non così rapidamente quanto l'altro vorrebbe. A un certo punto ti dice: "In realtà, mi interessano molte ragazze e, perciò, credo che dovremmo fare sesso. Quando lo facciamo? Non ti piaccio?".
    • Una risposta efficace sarebbe: "Mi piaci molto e sono contenta che ci stiamo avvicinando. Apprezzo il fatto che finora sei stato paziente con me. Tuttavia, non possono prendere la decisione di avere rapporti sessuali con te in maniera affrettata. Se senti il bisogno di uscire con qualche altra ragazza, non ho altra scelta se non lasciarti andare".
  3. 3
    Rivendica il tuo diritto di dire "no". L'aggressione sessuale, le violenze all'interno delle mura domestiche o durante una relazione e lo stalking sono argomenti molto seri. In quanto donna (come chiunque altro), è necessario fare chiarezza sulle proprie intenzioni riguardo a un possibile rapporto sessuale. Hai la facoltà di mettere fine a un incontro di natura sessuale in qualsiasi momento. Quando dici "no" e "fermati", significa "basta!".[13]
    • Prenditi cura di te stessa come faresti con la tua migliore amica. Se in qualche circostanza hai la sensazione di essere in pericolo, segui sempre il tuo intuito. Non farti problemi se vuoi modificare i tuoi piani, cambiare idea e declinare un invito. Fidati del tuo istinto.
    • La cosa importante da ricordare è che devi fidarti della persona con cui stai in modo da prendere decisioni chiare e responsabili.

Parte 4
Cercare un Aiuto Professionale

  1. 1
    Trova un terapeuta. Se stai evitando contatti sessuali e il pensiero di fare sesso ti crea un eccessivo quanto irragionevole senso di ansia o panico, dovresti cercare un aiuto presso uno psicoterapeuta. Potrebbe essere il sintomo di una fobia piuttosto che una normale reazione alle tue paure.[14]
    • I sintomi fisici delle fobie includono: sudorazione, tremore, sensazione di stordimento e difficoltà a respirare. Uno psicologo può aiutarti a gestire queste spie e la patologia sottostante.
    • Consulta un terapeuta se in passato hai subito violenze sessuali che possono impedirti di trarre piacere dal sesso. Parlando con un consulente ed elaborando i tuoi traumi, avrai la possibilità di migliorare le relazioni con gli altri.
  2. 2
    Impara qualche tecnica di rilassamento. Se entrambi siete rilassati, è meglio per tutti e due. Entrare in intimità con qualcuno avendo uno stato d'animo tranquillo allontana le paure e migliora il godimento.
    • Le tecniche di rilassamento includono l'immaginazione guidata, il biofeedback (o retroazione biologica) e gli esercizi di respirazione. Sono utili per ridurre lo stress e le paure. Utilizzale prima di interagire con qualcuno.
    • L'immaginazione guidata implica concentrarsi su immagini rilassanti e si può fare da soli o con l'aiuto di un terapeuta.
    • Il biofeedback è una tecnica che insegna ad abbassare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, sintomi associati alla paura.
    • Gli esercizi di respirazione aiutano a calmare il sistema nervoso che innesca le reazione "attacco o fuga" che scatta quando si ha paura.[15]
    • Se ti fai prendere dalla paura quando ti trovi in una situazione intima con qualcuno, fai una pausa e trova un minuto per respirare e mettere in pratica le tecniche di rilassamento che hai imparato.
  3. 3
    Affronta i tuoi pensieri negativi. I pensieri condizionano le emozioni. Si tende a sopravvalutare le conseguenze negative prima che si verifichino e a sottovalutare le proprie capacità di affrontare e gestire le situazioni. Queste sono convinzioni sbilanciate che è necessario mettere in discussione.
    • Supponiamo, per esempio, che sei piuttosto nervoso e temi di vomitare sulla persona che stai baciando. Sfida questa paura, dicendo: "Non puoi prevedere il futuro e non hai mai vomitato addosso a nessuno. Se avverti la nausea, scusati e vai in bagno. Puoi gestire questa difficoltà".
    • Sei più forte di quanto pensi. Se credi di non avere le capacità necessarie ad affrontare i problemi, acquisiscile e migliorale.[16] Ad esempio, analizza come riesci ad affrontare un'altra paura nella tua vita e applica lo stesso sistema. Inoltre, osserva in che modo le persone che stimi gestiscono le situazioni difficili. Chiedi loro qualche consiglio che potresti seguire.
    • Cerca di dialogare con te stesso in modo positivo per tranquillizzare la mente e calmare i nervi. Ad esempio, se avverti che aumenta la paura, l'ansia o lo stress, prova a dire a te stesso: "Stai bene. Sarà un'esperienza piacevole. Non hai motivo di sentirti imbarazzato. Divertiti".

Consigli

  • Non aver paura di esprimere al tuo partner ciò che provi. Se desideri che faccia qualcosa, diglielo.
  • Sii prudente quando scegli un partner per fare sesso. Devi avere fiducia nella persona ed essere certo di voler condividere quella parte speciale di te stesso.
  • L'incertezza accresce la paura. Quest'ultima, invece, diminuisce man mano che aumentano le tue esperienze sessuali.
  • Proteggiti dal rischio di gravidanza utilizzando le dovute contraccezioni.
  • Ci vuole coraggio ad affrontare le proprie paure. Perciò, cerca di essere coraggioso e vedrai i benefici.
  • Stabilisci col tuo partner una parola in codice che entrambi possiate usare quando e se uno di voi si sente insicuro e timoroso. Avrete così entrambi un modo per fermarvi e fare una pausa.
  • La respirazione è la cosa più utile in tutte le situazioni legate al sesso. Se ti senti a disagio anche solo un poco, fai un respiro profondo e cerca di rilassarti.
  • Prenditi tutto il tempo che ti serve per analizzare ciò provi durante i tuoi rapporti sessuali.
  • Sii allegro e spiritoso, ma metti in chiaro con l'altra persona che non ti stai prendendo gioco di lei.
  • Se il motivo per cui hai paura di fare sesso risiede nel fatto che hai subito abusi o violenze sessuali, cerca di discutere delle tue preoccupazioni con il tuo partner prima di costruire una certa intimità con lui. Se siete entrambi informati, le probabilità che qualcuno resti ferito saranno più basse.
  • Lascia che il tuo partner capisca la gravità delle tue paure. Se scoppi in lacrime o inizi ad avvertire un senso di stordimento ogni volta che sfiorano la tua mente, dillo all'altra persona col dovuto anticipo, così potrà essere attenta nei tuoi confronti.
  • Non sentirti in colpa se non intendi avere rapporti sessuali. Se l'altra persona vuole davvero stare con te, rispetterà i tuoi desideri.
  • In qualsiasi momento possono sgorgare le lacrime dagli occhi. Non avere difficoltà a piangere davanti al tuo partner.

Avvertenze

  • Se il tuo partner non prova neanche a consolarti quando hai difficoltà ad affrontare le tue paure, non è degno di stare nella tua vita.
  • Non lasciare mai che qualcuno ti induca a fare sesso mediante parole, sensi di colpa, pressioni, uso della forza o manipolazioni, a dispetto della tua volontà.
  • Il sesso non protetto può comportare gravidanze, la trasmissione di malattie sessuali e persino la morte. Se non sei pronto ad assumerti la responsabilità delle conseguenze, devi adottare le precauzioni necessarie e utilizzare il preservativo.
  • L'incapacità di raggiungere e mantenere l'erezione può essere il sintomo di una patologia più grave. Consulta un medico per risolvere questo problema.
  • La paura del sesso è diversa dalle fobie sessuali, che sono molto più gravi. È possibile discutere di entrambi i problemi con uno psicoterapeuta.
  • L'unica contraccezione affidabile al 100% è l'astinenza.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Trudi Griffin, LPC. Trudi Griffin lavora come Counselor Professionale Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Counseling Psicologico Clinico alla Marquette University nel 2011.

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Overcome a Fear of Sex, Español: superar el miedo al sexo, Português: Superar o Medo de Fazer Sexo, Deutsch: Angst vor Sex überwinden, Русский: преодолеть боязнь секса, Français: surmonter la peur d'une relation sexuelle, 中文: 克服对性爱的恐惧, Bahasa Indonesia: Mengatasi Rasa Takut Seks, ไทย: เอาชนะความกลัวการมีเซ็กส์, Tiếng Việt: Vượt qua Nỗi sợ Chuyện chăn gối, العربية: التغلب على الخوف من ممارسة الجنس, 한국어: 섹스 공포증 이겨내는 방법, Nederlands: Angst voor seks overwinnen, हिन्दी: सेक्स के डर पर जीत हासिल करें (Overcome a Fear of Sex)

Questa pagina è stata letta 144 881 volte.
Hai trovato utile questo articolo?