Come Superare un Esame Tossicologico con Rimedi Fatti in Casa

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 17 Riferimenti

In questo Articolo:Aspettare che l'Organismo si DisintossichiSuperare un Esame delle Urine ImminenteSuperare altri Tipi di Test AntidrogaAumentare le Probabilità di Successo

Il rimedio più sicuro per superare un esame tossicologico è quello di astenersi dall'uso di droghe e attendere che il corpo si disintossichi da solo, ma se devi sottoporti a un esame delle urine entro pochi giorni, puoi sperimentare alcuni rimedi casalinghi. Esistono alcuni stratagemmi anche per gli esami speciali, come quello del capello, del sangue o della saliva. Segui i consigli dell'articolo per aumentare le probabilità di riuscire a superare il test. Tuttavia, tieni presente che potresti perdere il lavoro o essere sottoposto a un provvedimento disciplinare o a un'azione legale se qualcuno dovesse scoprire che hai cercato di alterare i risultati dell'esame; quindi è meglio evitarlo.

Parte 1
Aspettare che l'Organismo si Disintossichi

  1. 1
    Smetti di fare uso di sostanze stupefacenti non appena ti è stato comunicato di dover superare un esame tossicologico. Se manca ancora qualche giorno, smetti subito di usare qualsiasi sostanza stupefacente in modo che il corpo abbia il tempo di espellere quelle che hai assunto finora. Non fare uso di alcun tipo di droga durante i giorni o le settimane che precedono l'esame tossicologico.[1]
    • Se i sintomi dell'astinenza ti spaventano, vai all'ospedale o consulta il tuo medico. Potresti dover seguire un programma di disintossicazione sotto la supervisione di un esperto qualificato se non riesci a stare senza quella sostanza.
  2. 2
    Posticipa l'esame quanto più possibile. A seconda della sostanza e della flessibilità riguardo alla data del test, potresti riuscire ad aspettare che il tuo organismo si disintossichi da solo. Informati per sapere quanto tempo ci vuole in media prima che il corpo riesca a espellerla e cerca di attendere fino ad allora. La finestra di rilevamento varia in basa alla frequenza e alla quantità di assunzione della sostanza, ma in generale puoi fare riferimento a questi dati:[2]
    • Alcool: da 2 a 96 ore;
    • Anfetamine: da 3 a 7 giorni;
    • Cocaina: da 24 a 96 ore;
    • Marijuana: da 2 a 84 giorni;
    • Eroina: da 48 a 96 ore;
    • Oppiacei: da 3 a 7 giorni;
    • Fenciclidina (PCP): da 3 a 14 giorni.

    Vuoi sapere in anticipo se supererai l'esame? Puoi cercare e acquistare un kit per eseguirlo in casa. In tal caso tieni presente che i risultati possono cambiare a seconda del momento della giornata.[3]

  3. 3
    Bevi molta acqua durante i giorni o le settimane che precedono l'esame tossicologico. Grazie all'acqua, il corpo riesce a espellere le sostanze tossiche, ma il processo richiede tempo. Cerca di bere almeno due litri d'acqua al giorno durante le settimane che precedono il test, per aiutare il corpo a disintossicarsi naturalmente.[4]
    • Tieni sempre una bottiglia d'acqua a portata di mano e riempila di nuovo ogni volta che occorre.
    • Se fa caldo e quando fai attività fisica cerca di bere ancora di più.

Parte 2
Superare un Esame delle Urine Imminente

  1. 1
    Urina a casa la mattina dell'esame. Durante la notte le sostanze stupefacenti hanno modo di accumularsi nel corpo, quindi la concentrazione nelle prime urine del giorno è più alta. Non presentarti all'esame senza aver prima urinato a casa. Vai in bagno appena sveglio.[5]
    • Per esempio, se l'esame è fissato per le 9 del mattino, alzati alle 7 e urina immediatamente.
  2. 2
    Bevi almeno 700 ml di acqua durante le due ore che precedono l'esame. Si tratta di una tecnica molto diffusa tra tutti coloro che hanno bisogno di superare un esame tossicologico inatteso. Inizia a bere l'acqua la mattina dell'esame o almeno due ore prima dell'orario prestabilito per aumentare la produzione di urine e diluire la concentrazione delle sostanze stupefacenti.[6]
    • Per esempio, se l'esame tossicologico è fissato per le 11 del mattino, svegliati e inizia a bere acqua alle 9.
  3. 3
    Prendi un integratore di vitamine del gruppo B per tingere le urine. Quando bevi molta acqua le urine diventano automaticamente più pallide e l'esaminatore potrebbe intuire che hai cercato di diluire la sostanza stupefacente bevendo una quantità di acqua superiore al normale. Per evitare di essere scoperto, assumi un integratore di vitamine del gruppo B quando inizi a bere l'acqua. L'integratore darà una colorazione più scura alle urine, riducendo così le probabilità di essere scoperto.[7]
    • Per esempio, se inizi a bere alle 9 del mattino, assumi simultaneamente un integratore di vitamine del gruppo B.
    • Puoi comprare un integratore di vitamine del gruppo B nelle farmacie, nelle parafarmacie e nei supermercati più forniti.

    Suggerimento: puoi prendere un multivitaminico se ce l'hai già in casa e non hai tempo di uscire per andare a comprare un integratore di vitamine del gruppo B. Tra le vitamine contenute negli integratori multivitaminici ci sono anche quelle che appartengono al complesso B, quindi otterrai un risultato simile.

  4. 4
    Prova ad assumere un diuretico da banco per aumentare la produzione di urine. Assumilo un paio d'ore prima dell'orario prestabilito per il test. Se la quantità di urine aumenta, la concentrazione della sostanza stupefacente diminuisce automaticamente. Puoi acquistare un diuretico da banco in tutte le farmacie e parafarmacie.[8]
    • Non superare il dosaggio consigliato. Segui le indicazioni riportate sul foglietto illustrativo.
    • Il tè, il caffè e il succo di mirtilli rossi hanno degli effetti diuretici, seppur moderati; quindi possono venirti in aiuto se non hai il tempo di uscire di casa per andare in farmacia.
  5. 5
    Aggiungi qualche goccia di Visine alle urine se devi sottoporti a un esame che analizza la presenza di marijuana. Il Visine è un collirio e secondo alcuni è in grado di ridurre la concentrazione di THC nelle urine, ma non ci sono prove che lo dimostrano. Comunque sia, se hai la possibilità di fornire il campione in una stanza privata, puoi provare ad aggiungere alcune gocce di Visine alle urine.[9]
    • Assicurati che nessuno ti veda se intendi usare il collirio. Se venissi colto a contraffare il campione di urine, il tuo tentativo andrebbe automaticamente a vuoto e in più potresti finire in grossi guai legali.

Parte 3
Superare altri Tipi di Test Antidroga

  1. 1
    Astieniti dal fare uso di sostanze stupefacenti almeno durante le 4 ore che precedono l'esame del sangue o della saliva. Questi test hanno una sensibilità maggiore rispetto a quello delle urine e vengono utilizzati anche a scopo diagnostico. Solitamente l'esame del sangue e quello della saliva vengono richiesti in circostanze specifiche, per esempio in caso di coinvolgimento in un incidente stradale o se il datore di lavoro ha il sospetto che un dipendente faccia uso di droghe.[10]
    • Tieni presente che puoi fare molto poco per alterare i risultati se devi sottoporti a un esame del sangue senza preavviso.
  2. 2
    Mangia, bevi acqua e usa il collutorio prima di sottoporti a un esame della saliva. Maggiore è la quantità di saliva che riesci a generare prima che ne venga prelevato un campione e meglio è. Fai un pasto completo o uno spuntino, bevi un paio di bicchieri d'acqua e risciacqua la bocca con il collutorio (o con altra acqua se non hai il collutorio a portata di mano). Sono tutti modi efficaci per rimuovere il THC dalla saliva e abbassarne la concentrazione prima che ne venga prelevato un campione.[11]

    Suggerimento: in mancanza d'altro, anche masticare un semplice chewing gum può essere utile per ridurre i livelli di THC nella saliva.

  3. 3
    Lavati i capelli con uno shampoo antiforfora o chiarificante se devi sottoporti a un esame tossicologico del capello. Entrambi possono aiutarti a ridurre la quantità di sostanze stupefacenti rilevabili nei follicoli. Se la data dell'esame tossicologico ti è stata comunicata con sufficiente anticipo, acquista un flacone di shampoo antiforfora o chiarificante e lavati i capelli 2 o 3 volte il giorno del test.[12]
    • Tieni presente che non si tratta di un rimedio infallibile, l'esame tossicologico del capello si propone di rilevare se hai fatto uso di sostanze stupefacenti durante gli ultimi mesi. Se è così, molto probabilmente non riuscirai a superare il test indenne pur lavandoti i capelli con uno shampoo antiforfora o chiarificante.

Parte 4
Aumentare le Probabilità di Successo

  1. 1
    Scopri se la sostanza stupefacente di cui hai fatto uso è rilevabile attraverso un test antidroga. Esistono due livelli principali di esami tossicologici: uno che permette di rilevare la presenza di 5 droghe (marijuana, cocaina, fenciclidina, oppiacei e anfetamine), l'altro più completo che consente di rilevare la presenza di tutte le droghe incluse nel primo livello più altre 5 (benzodiazepine, ossicodone, metadone, barbiturici e MDMA (o ecstasy). Se la droga di cui fai uso non è inclusa in quelle rilevabili dal test antidroga prescritto, potresti riuscire a superarlo indenne.[13]
    • Nota che se il datore di lavoro sospetta che hai un problema con l'alcool, potrebbe chiederti di sottoporti ad altri esami specifici.
    • Esistono anche test formulati per rilevare le nuove droghe sintetizzate in laboratorio, dette "designer drugs" o "research chemicals", ma normalmente non vengono richiesti.
  2. 2
    Informa l'esaminatore se fai uso di farmaci. Se stai assumendo un medicinale di qualunque tipo, è importante comunicarlo all'esaminatore, in special modo se ricade in una delle categorie testate. Quasi certamente dovrai fornire delle prove che attestano l'uso del farmaco, per esempio la prescrizione del medico.[14]
    • Per esempio, se devi sottoporti a un esame tossicologico di primo livello, che attesta la presenza delle cinque droghe principali, e stai seguendo una terapia a base di anfetamine per curare l'ADHD (o DDAI, ovvero "Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività), è molto importante che l'esaminatore lo sappia.
  3. 3
    Evita i semi di papavero e gli alimenti che li contengono. I semi di papavero possono generare un falso positivo, dato che provengono dalla stessa pianta utilizzata per produrre gli oppiacei. Non mangiare alcun cibo che contiene i semi di papavero durante i giorni o le settimane che precedono il test antidroga. Se devi sottoporti all'esame senza preavviso e hai mangiato un alimento contenente i semi di papavero, dillo all'esaminatore. Potresti avere la possibilità di rifare l'esame se dovesse verificarsi un falso positivo.[15]
    • Gli alimenti che possono contenere i semi di papavero includono principalmente i prodotti da forno dolci e salati.
  4. 4
    Fai attenzione ai rimedi non convalidati o potenzialmente pericolosi. Ci sono un sacco di miti su come superare un esame tossicologico, ma solo pochi rimedi funzionano veramente. Molti metodi non offrono risultati comprovati e alcuni sono perfino pericolosi, quindi vanno evitati. I rimedi ingannevoli da cui devi sicuramente stare alla larga includono:[16]
    • Assumere la radice di idraste;
    • Aggiungere candeggina, ammoniaca, aceto o detersivi alle urine;
    • Usare urine sintetiche;
    • Bere candeggina o altri detergenti.

    Attenzione: non bere mai la candeggina e nessun altro detergente o detersivo. È estremamente pericoloso e può avere esiti fatali.

Consigli

  • Come è facilmente intuibile, l'unico modo certo per superare un esame tossicologico è quello di smettere di usare sostanze stupefacenti con il dovuto anticipo.

Avvertenze

  • Cercare di alterare i risultati di un test antidroga è considerato un crimine a cui possono essere associate sanzioni civili e penali. Informati consultando la legislazione vigente nel tuo paese.
  • Stai alla larga dai rimedi che ti esortano a ingerire sostanze pericolose per la salute. Bere la candeggina o qualunque altro detersivo è estremamente pericolo e potrebbe ucciderti.
  • Tieni presente che normalmente il datore di lavoro richiede un test antidroga solo se ha il sospetto che il proprio dipendente faccia uso di una qualche sostanza stupefacente che ne compromette le capacità lavorative. In tal caso generalmente non viene concesso alcun preavviso. Se dovessi rifiutarti di sottoporti all'esame o in caso di risultato positivo, è probabile che verrai licenziato.[17]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Dipendenza

In altre lingue:

English: Pass a Drug Test With Home Remedies, Español: pasar una prueba de drogas con remedios caseros, Português: Passar no Exame Toxicológico com Remédios Caseiros, Русский: пройти тест на наркотики с помощью домашних средств, Deutsch: Bestehe einen Drogentest mithilfe von Hausmitteln, Français: passer un test de drogues avec des remèdes maison, 中文: 巧妙地通过药物测验, Čeština: Jak projít testem na drogy s pomocí domácích léků, Bahasa Indonesia: Melewati Pemeriksaan Obat Terlarang dengan Solusi Sederhana, العربية: تجاوز اختبارات المخدرات باستخدام وصفات منزلية, Nederlands: Slagen voor een drugstest met behulp van huismiddeltjes, Tiếng Việt: Vượt qua xét nghiệm ma túy bằng phương pháp tại gia

Questa pagina è stata letta 224 410 volte.
Hai trovato utile questo articolo?