Come Supportare un Amico Dopo un Intervento Chirurgico

Avere un amico che deve subire un intervento chirurgico può essere difficile e delicato, potresti essere preoccupato in merito alle cose giuste da dire e da fare in queste circostanze. Ecco alcuni consigli per te!

Passaggi

  1. 1
    Se sei a conoscenza dell'intervento con anticipo, offri il tuo aiuto in ogni modo possibile. Il tuo amico potrebbe aver la necessità che qualcuno si occupi della sua posta, dei suoi animali, di prendere i suoi bambini a scuola, e così via.
  2. 2
    Se il tuo amico deve rimanere in ospedale, valuta di andare a trovarlo. Sarebbe meglio chiamarlo in anticipo per accertarti che sia disponibile alle visite. Controlla gli orari di visita imposti dall'ospedale. Portagli qualcosa per rallegrarlo, magari una rivista o un libro divertente. I fiori sono ottimi, ma poco pratici da trasportare a casa una volta usciti dall'ospedale. Compi delle visite brevi, 20 minuti massimo. Preparati mentalmente al fatto che il tuo amico potrebbe apparire molto diverso dal solito (per esempio più debole e pallido). Se riuscirci ti sembra complicato, pensa a cosa sta passando il tuo amico!
  3. 3
    Se hai il raffreddore o qualche altra malattia contagiosa, evita di andare a trovarlo. Se non puoi farne a meno, è consigliabile indossare una mascherina chirurgica per prevenire di infettare le altre persone. Anche se non presenti i sintomi del raffreddore, lavati le mani con attenzione prima di entrare nella stanza. Acquista un disinfettante per le mani e lascialo sulla porta per permetterne l'uso agli altri visitatori.
  4. 4
    Non fare domande relative alla diagnosi o ai risultati dell'intervento. Se il tuo amico desidererà condividerne le informazioni con te, lo farà spontaneamente. Probabilmente è stanco di parlare costantemente dei propri mali. Pertanto, se hai la necessità di sapere qualcosa, poni delle domande al medico o al suo partner. Le energie del tuo amico potrebbero essere limitate e non vuoi che le sprechi in qualcosa di stressante e preoccupante.
  5. 5
    Quando il tuo amico torna a casa dall'ospedale, assicurati che stia bene! Brevi chiamate telefoniche sono sempre apprezzate. Offri il tuo aiuto in ogni campo possibile. Ricorda, anche in assenza apparente di necessità tangibili, una breve visita o una telefonata potrebbe essere apprezzata. Si sentirà meno solo e potresti migliorare il suo umore regalandogli un sorriso.
  6. 6
    Non dirgli di chiamarti se ha bisogno di qualcosa. Probabilmente non vorrà disturbarti. Offrigli un aiuto in modo specifico: "Sto andando al supermercato, posso comprarti qualcosa?", oppure "Oggi pomeriggio sono libero, ti va se passo a trovarti?", "Posso aiutarti nelle faccende di casa occupandomi di piatti, bucato, etc.?". Fallo e basta!
  7. 7
    Portare un pasto già pronto è un gesto premuroso, ma non dimenticare di scoprire i suoi attuali gusti con anticipo. L'appetito potrebbe essere lento a tornare. Nel caso di un intervento chirurgico all'addome, è possibile che alcuni alimenti debbano essere temporaneamente evitati. Quindi niente cibo spazzatura e niente alcolici.
  8. 8
    Condividi con lui le novità, ciò che sta accadendo nella tua vita, ma tieni un tono positivo e ottimistico. Non c'è bisogno di menzionare il tuo attuale licenziamento o il grande litigio con il tuo partner.
    Pubblicità

Consigli

  • Sebbene le e-mail siano un ottimo strumento per comunicare i tuoi sentimenti, potrebbe darsi che la persona non si senta in grado di leggerle. Sedersi al computer potrebbe non essere facile, pertanto le tue parole potrebbero rimanere non lette anche per giorni. Anche se sei molto occupato, trova il tempo di fare una telefonata o di inviare un biglietto.
  • Quando il tuo amico si sente pronto a farlo, offriti di portarlo a fare un breve giro in macchina. Il semplice uscire di casa per qualche tempo potrà aiutarlo a sentirsi meno isolato.
  • Anche se temi di disturbare il tuo amico durante la fase di recupero, ricorda che sarà sicuramente più felice di sapere che lo stai pensando piuttosto che non sentirti in alcun modo!
    • Non cercare di indorare troppo la pillola. Un intervento chirurgico è un'esperienza traumatica e ognuno ha bisogno di affrontarla a proprio modo. Non ricordare al tuo amico quanto sia fortunato ad avere accesso alla sanità e non ostentare una finta perfezione. Potrebbe aver dovuto affrontare qualcosa di più traumatico di quello che sai, e un ottimismo forzato potrebbe abbatterlo ancora di più.
  • Se il tuo amico preferisce non ricevere visite o telefonate, non prenderla sul personale. Si ricorderà comunque del tuo mostrato interesse e della tua preoccupazione.
  • Offriti di accompagnarlo alle successive visite mediche di controllo. Un supporto emozionale è sempre di grande aiuto e potrebbe essere necessaria anche un'assistenza fisica.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Amicizia | Salute
Questa pagina è stata letta 5 542 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità