Come Sviluppare Buone Capacità di Dribbling

Scritto in collaborazione con: Bobby Warshaw

In questo Articolo:Sviluppare una Buona Tecnica di BaseEsercitarsi nel Dribbling

Il dribbling è il fondamentale principale del gioco del calcio per muovere la palla sul campo con lo scopo di passarla o tirare a rete. Puoi esercitarti con molte tecniche differenti, puoi usare più parti di entrambi i piedi per acquisire un miglior controllo, mantenere un buon movimento e l'equilibrio, in maniera da muoverti per tutto il campo con la palla al piede.

Parte 1
Sviluppare una Buona Tecnica di Base

  1. 1
    Tocca la palla con delicatezza. Ogni volta che entri in contatto con il pallone, in gergo calcistico si parla di "tocco". Un tocco delicato ti costringe a entrare in contatto con la palla più spesso, cosa che inizialmente ti rallenta, ma via via che impari a gestire questo fondamentale, ti offrirà un maggior controllo.
    • Più tocchi il pallone con il piede, maggiore controllo avrai sul suo movimento.
  2. 2
    Tieni la sfera vicino al piede. Anche questo aspetto è strettamente correlato al tocco delicato.
    • Se tieni il pallone vicino al tuo piede, il difensore avrà più difficoltà a intercettarlo. Questo movimento è chiamato anche proteggere la palla.
  3. 3
    Dribbla con il taglio del piede. Per muovere la palla o dribblare lungo il campo di gioco, sarà necessario guidare il pallone facendolo scorrere avanti e indietro lungo i lati interni ed esterni del piede. Allo stesso tempo, fai degli scatti invece di correre semplicemente. Scattare ti permetterà di mantenere sempre la palla vicina al piede. La posizione dei fianchi e del piede durante lo scatto ti aiuterà inoltre a darti la spinta mentre corri. Mantieni il piede in avanti durante lo scatto, ti permetterà di mantenere il contatto tra la palla e la parte laterale dandoti la massima velocità e il miglior equilibrio.
    • Questo suggerimento non è valido se devi eseguire stop, cambi di direzione o una finta di tiro, ma solo per correre lungo il campo alla massima velocità e con il miglior controllo possibile.
  4. 4
    Il pallone deve restare nel bordo inferiore del tuo campo visivo periferico. Soprattutto i principianti tendono a concentrare lo sguardo sulla palla mentre sviluppano le abilità di dribbling; tuttavia, dovresti esercitarti il prima possibile a tenere sotto controllo la sfera solo con la parte inferiore del campo visivo.
    • In questo modo sei più consapevole di ciò che accade in campo, puoi vedere i "buchi" nella difesa, i compagni di squadra liberi, quelli che sono in posizione per poter segnare e così via.
  5. 5
    Cambia il ritmo. Avanzare in maniera facilmente prevedibile è il modo più semplice per essere pressato da un difensore. Se ti eserciti a cambiare la velocità con cui dribbli, riuscirai a muoverti in maniera fluida nei cambi di velocità, confondendo gli avversari e smarcarti dai difensori.
  6. 6
    Usa il corpo per proteggere la palla. Fai scudo con il tuo corpo quando il difensore si avvicina. Puoi usare gambe, spalle e braccia per tenere l'avversario lontano dalla palla. Evita semplicemente di spingerlo o di dargli un calcio. Inoltre, puoi tentare di tenere la palla sul piede più lontano rispetto all'avversario.

Parte 2
Esercitarsi nel Dribbling

  1. 1
    Esercitati a dribblare su un prato. Trova uno spazio aperto piuttosto ampio dove puoi esercitarti semplicemente scattando con la palla al piede. Devi toccarla con delicatezza usando la punta del piede e fare in modo che resti sempre vicino a te piuttosto che a diversi metri.
  2. 2
    Esercitati nella velocità del dribbling. Questo concetto fa riferimento al movimento rapido lungo il campo e al controllo di palla. Per sviluppare la giusta tecnica, il piede dovrebbe essere leggermente ruotato all'altezza della caviglia, con la parte anteriore verso il basso in maniera che la zona esterna e anteriore dello scarpino tocchi la palla appena sopra il dito medio.
    • Questo metodo ti costringe a toccare la palla ogni 5-8 passi e, cosa ancora più importante, i contatti dovrebbero avvenire con una normale falcata di corsa, senza bisogno di rallentare considerevolmente.
  3. 3
    Dribbla attraverso i coni controllando il pallone con un piede. Se distribuisci 5 coni distanziati fra loro di circa 90 cm, usa un solo piede per fare lo slalom fra di essi. Tocca alternativamente la palla con la punta e l'interno del piede per condurla dentro e fuori i coni. Quando arrivi alla fine dei cinque coni, torna indietro e percorrili in senso opposto. Puoi eseguire questo esercizio con diversi scatti, ad esempio ripetilo tre volte prima di fare una pausa.
    • Se butti giù un cono, significa che stai andando troppo veloce o che non hai sufficiente controllo sulla palla. Rallenta fino a eseguire correttamente l'intero allenamento.
    • Dato che l'abilità di usare entrambi i piedi è fondamentale per un calciatore, non eseguire questo esercizio solo con il tuo piede dominante. Fai uno slalom, prenditi una pausa e poi ripetilo usando solo l'altro piede.
  4. 4
    Prova degli esercizi di incrocio fra i coni usando entrambi i piedi. Per questo allenamento devi toccare la palla con l'interno dei piedi. Fai passare il pallone in avanti fra due coni con un piede, ricevilo con l'altro piede e ripassalo attraverso la coppia successiva di coni in un movimento a slalom. Questo esercizio "da lato a lato" è ottimo per imparare i cambi di direzione immediati.
    • Per superare ogni coppia di coni non è necessario un solo tocco per ogni piede. Puoi anche fermare il pallone con l'interno di un piede prima di usare lo stesso per passarlo. Mantieni il controllo della sfera ed esercitati per riuscire a fare questo slalom alla massima velocità. Se devi guardare in basso verso il pallone mentre ti muovi fra i coni, continua a esercitarti finché non saprai dov'è la palla anche senza guardarla.
  5. 5
    Esercitati a correre fra i coni controllando la palla con l'interno e l'esterno del piede. Questo allenamento combina i due precedenti e prevede l'utilizzo sia della punta esterna che della parte interna del piede, man mano che procedi fra i coni. Colpisci leggermente la palla con l'interno del piede corrispondente al lato da cui inizi lo slalom (se inizi passando la palla da sinistra verso destra, tocca la palla con l'interno del piede sinistro), poi usa la parte anteriore del piede opposto per accompagnare il movimento della palla attraverso i coni.
    • Dovrai fare un altro passo con il primo piede senza toccare il pallone prima di utilizzare l'interno del secondo piede per ripassare la palla sull'altro lato attraverso la coppia successiva di coni.
  6. 6
    Prova degli esercizi di rotolamento. È molto simile allo slalom incrociato dove utilizzavi entrambi i piedi, ma in questo caso devi usare la pianta del piede per far rotolare il pallone. Appoggia il piede sopra il pallone e spingilo fra i coni. Dovresti farlo rotolare conferendogli una direzione tale che gli consenta di passare davanti a te e proseguire nel movimento. Ricevi il "passaggio" con la parte interna dell'altro piede prima di ripetere lo stesso gesto per riportare il pallone sul lato iniziale.
    • Proprio come l'esercizio con l'interno e l'esterno del piede, farai un altro passo con il piede iniziale fra la fase di stop e di ritorno del pallone per poter ritornare alla posizione corretta.
  7. 7
    Esercitati a passare la palla avanti e indietro senza coni. Puoi anche eseguire questo allenamento senza l'ausilio dei coni. Comincia a passare il pallone da un piede all'altro senza movimenti in avanti; sfrutta la parte interna del piede per muovere la palla da lato a lato. Esercitati variando la velocità e introducendo dei movimenti in avanti e indietro.

Consigli

  • Guarda i video dei giocatori professionisti mentre dribblano, osservane le finte e i movimenti ingannevoli.
  • Fai attenzione ai difensori che ti attaccano da dietro o da un lato; se guardi la palla mentre dribbli, la perderai.
  • Tieni lo sguardo alto, così non andrai a urtare contro un altro giocatore. Cerca inoltre di passare la palla colpendola con l'esterno del piede e non con l'interno.
  • Ricorda che durante le partite è sempre meglio un buon passaggio rispetto al tentativo personale di saltare il difensore. Il dribbling serve per creare un'occasione di tiro o di passaggio e non solo per sfoggiare il proprio gioco di piedi.
  • Esercitati nei movimenti di dribbling con entrambi i piedi e non fare affidamento solo su quello dominante. Essere capace di usare entrambi i piedi ti consente un miglior controllo di palla.
  • Per prima cosa lavora sulla tecnica e poi sulla velocità. Questa si svilupperà man mano che i movimenti verranno ripetuti più volte fino a diventare automatici.
  • Impara il controllo di palla, si tratta dell'abilità cardine nel gioco del calcio per poi apprendere tutti gli altri fondamentali come il dribbling, il passaggio e lo stop.
  • Puoi eseguire questi esercizi uno dopo l'altro, in una sorta di circuito, oppure personalizzarli per creare delle combinazioni che ti aiutino a sviluppare specifiche abilità.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Bobby Warshaw. Bobby Warshaw è un calciatore professionista americano che ha iniziato a giocare all’epoca del college presso la Stanford University e ha poi avviato la sua carriera professionale con il FC Dallas.

Categorie: Sport di Squadra

In altre lingue:

English: Develop Good Soccer Dribbling Skills, Español: desarrollar habilidades para driblar, Português: Desenvolver uma Boa Técnica de Drible no Futebol, Русский: научиться дриблингу в футболе, Français: développer le dribble au football, Bahasa Indonesia: Melatih Keterampilan Menggiring Bola dengan Baik, ไทย: พัฒนาทักษะการเลี้ยงฟุตบอลที่ดี, Deutsch: Dribbeln beim Fußball üben, العربية: تطوير مهارات جيدة في المراوغة بكرة القدم, Nederlands: Goed leren dribbelen als voetballer, 中文: 如何练好足球盘带技术

Questa pagina è stata letta 59 662 volte.
Hai trovato utile questo articolo?