Spesso trascurata dai pugili dilettanti, la difesa è fondamentale per rimanere sul ring e vincere gli incontri. La difesa, che richiede delle capacità fisiche diverse dall'attacco, è l'abilità di predire e rispondere agli attacchi dell'avversario, e richiede anche una importante componente mentale. Questi passaggi ti insegneranno come sviluppare la difesa nella boxe e come migliorarla grazie a semplici allenamenti.

Passaggi

  1. 1
    Inizia ogni sessione di allenamento assumendo la posizione di guardia.
    • La posizione di guardia è la seguente: tieni le gambe alla larghezza delle spalle, la mano e il piede deboli davanti a te, la vita e il petto perpendicolari al tuo asse, i gomiti vicini alle costole e il mento a un angolo di 90° con il collo. Mantieni questa posizione anche quando ti alleni sui pugni, così da abituare il corpo a proteggersi.
    • Quando ti muovi e sferri pugni nella posizione di guardia, riporta sempre il gomito in posizione e muovi la testa. Non dovresti mai offrire un bersaglio fisso al tuo avversario, e dovresti essere sufficientemente protetto per parare i pugni diretti a testa e petto.
  2. 2
    Esercitati nei blocchi.
    • Un semplice blocco prevede di sollevare la tua mano dominante davanti a te con il palmo rivolto in avanti e assorbire il pugno con il guanto. Esercitati a bloccare ganci, montanti e diretti e concentrati sul mantenere l'equilibrio e la guardia quando blocchi.
    • Fatti sferrare una varietà di pugni diversi da un avversario o un allenatore e bloccali. Blocca anche quando lavori al sacco da solo, ricordando di tenere le mani davanti al viso quando non stai sferrando un pugno.
  3. 3
    Esercitati nelle schivate laterali.
    • La schivata prevede di ruotare il corpo e piegarti all'altezza della vita per evitare i colpi alla testa. Mantieni la posizione dei guanti durante la schivata, così da essere pronto a contrattaccare con un pugno. Fai sferrare dei diretti alla testa a un avversario ed evitali schivando.
  4. 4
    Esercitati nelle schivate abbassando la testa.
    • Questa schivata prevede di abbassarsi sotto un pugno piegando le ginocchia, passare dall'altra parte del pugno, e tornare in posizione per sferrare un contrattacco. Dovresti essere in grado di schivare senza muovere i piedi.
    • Fai tirare a un avversario dei ganci alla testa e schivali abbassandoti e aggirandoli. Prova a schivare abbassandoti alternando le direzioni, poi varia la sequenza per rispondere ai pugni dell'avversario.
  5. 5
    Inizia a parare i pugni.
    • La parata prevede di deviare un pugno colpendo il polso dell'avversario. Dovresti parare i pugni che l'avversario ti sferra con la sinistra con la tua mano destra e viceversa. La parata richiede un movimento molto breve: piegati leggermente indietro all'altezza della vita e devia il pugno a pochi centimetri dal corpo.
    • Fai sferrare al tuo avversario diversi pugni leggeri e deviali con le mani. Inizia parando senza guantoni, poi quando sarai più veloce, passa ai guantoni.
  6. 6
    Prova sul ring le mosse difensive che hai allenato.
    • Fai sparring con un avversario e concentrati sulla difesa più che sull'attacco. Fai particolare attenzione alla guardia e al gioco di gambe e risparmia l'energia per schivare, abbassarti e parare i pugni.
  7. 7
    Trasforma la difesa in attacco.
    • Sferra i tuoi pugni dopo le mosse difensive: sferra ad esempio un gancio dopo una parata, o un montante dopo una schivata verso il basso. Questo ti aiuterà a sviluppare il contrattacco.
  8. 8
    Esercitati con più pugili diversi.
    • Questo ti permetterà di provare la difesa contro molti stili di combattimento diversi. Lavora sul contrattacco analizzando la sequenza di pugni del tuo avversario.
  9. 9
    Lavora sulla difesa da solo.
    • Includi le mosse difensive nel tuo allenamento personale al sacco. Includi sempre un blocco, le schivate e le parate quando alleni i pugni.
    Pubblicità

Consigli

  • Un buon modo per anticipare le mosse dell'avversario è osservarne le clavicole, subito sotto il mento e le spalle.
  • L'unico modo per migliorare molto la difesa nel pugilato è fare sparring. Dovrai fare esperienza sul ring per capire cosa funziona. Mantenere però la guardia e allenare le mosse difensive da solo abituerà il corpo alla difesa, e ti aiuterà a passare in modo fluido dalla difesa all'attacco.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Guantoni da boxe
  • Sacco da boxe
  • Vari sparring partner

wikiHow Correlati

Come

Sparare con una Pistola

Come

Scegliere un Binocolo

Come

Imparare le Tecniche dei Ninja

Come

Correre 5 km in 20 Minuti

Come

Misurare le Dimensioni della Mano

Come

Andare in Skateboard

Come

Andare sullo Skateboard (Guida per Principianti)

Come

Diventare un Pilota di Formula 1

Come

Curare un Crampo

Come

Diventare un Calciatore Professionista

Come

Perdere Velocemente le Maniglie dell'Amore

Come

Scegliere un'Arte Marziale

Come

Preparare la Borsa per la Palestra

Come

Trattenere il Respiro per Molto Tempo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 9 053 volte
Categorie: Sport & Fitness
Questa pagina è stata letta 9 053 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità