Se stai cercando un modo per aggiungere una nota di colore e di croccantezza al tuo prossimo pasto, delle carote tagliate alla julienne (o a fiammifero, come qualcuno preferisce chiamarle) possono essere la soluzione ideale. Questi bastoncini sottili e uniformi di carota, grandi circa quanto un boccone, possono essere usati in molteplici preparazioni (dalle insalate ai dessert) per dar loro un tocco di croccantezza in più. Che tu scelga di usare il coltello o la mandolina, non ci vorrà molto per imparare a usare questa tecnica di taglio, anche se non sei un cuoco esperto.

Parte 1 di 3:
Usare il Coltello

  1. 1
    Taglia la carota a metà. Generalmente è difficile iniziare da una carota intera, quindi è meglio dividerla in pezzi più piccoli. Usa un coltello ben affilato per tagliare la carota a metà in orizzontale.[1]
    • Se si tratta di una carota molto lunga, è consigliabile tagliarla in 3-4 pezzi. È più semplice eseguire il taglio alla julienne partendo con pezzi lunghi non più di 8-10 cm.
    • È fondamentale lavorare su un tagliere per non danneggiare il piano di lavoro della cucina o qualunque altra superficie mentre tagli le carote alla julienne.
  2. 2
    Affetta le due metà nel senso della lunghezza. Prendi i due pezzi di carota e usa il coltello per suddividerli a loro volta a metà, longitudinalmente. Piega le dita in modo che i polpastrelli rimangano lontani dalla lama perché la carota, essendo rotonda, potrebbe rotolare mentre la tagli.[2]
    • Se la carota non rimane abbastanza stabile mentre cerchi di tagliarla, rifiniscila lateralmente per creare una superficie piana da appoggiare sul tagliere.
    • Il modo migliore per proteggere le dita consiste nel tenerle piegate all'altezza delle nocche, in modo che la seconda falange sia parallela alla lama del coltello e le unghie parallele alla carota. Da questa posizione, puoi anche applicare una leggera pressione sulla carota con le unghie per mantenerla stabile mentre la tagli.
  3. 3
    Taglia ogni pezzo di carota in quattro parti. Appoggiali sul tagliere con il lato piatto rivolto verso il basso per evitare che possano rotolare. Suddividili in quattro parti di eguale grandezza usando il coltello.[3]
    • Otterrai quattro segmenti di forma rettangolare.
  4. 4
    Taglia nuovamente i pezzi di carota in tre parti. Prendi ognuno dei quattro pezzi che hai ottenuto nel passaggio precedente e suddividilo in tre parti di dimensioni uniformi. Se vuoi che ogni bastoncino di carota sia ancora più sottile, puoi tagliarli in pezzi ancora più piccoli. Continua finché non raggiungi la dimensione desiderata.[4]
    • Quando avrai finito i bastoncini di carota dovranno essere grandi all'incirca quanto dei fiammiferi.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Usare la Mandolina

  1. 1
    Appoggia la mandolina su una superficie piana. Benché se usata bene sia meno pericolosa di un coltello, anch'essa ha una lama estremamente affilata con cui potresti tagliarti se non la posizioni nel modo corretto. Assicurati che sia situata su una superficie perfettamente piana e uniforme, in modo che non si sposti mentre tagli le carote alla julienne.[5]
    • La superficie migliore su cui appoggiare la mandolina è quella di un tagliere pesante posizionato sul piano di lavoro della cucina.
  2. 2
    Seleziona la lama. La mandolina affettaverdure viene venduta insieme a diversi tipi di lame che consentono di tagliare la frutta e la verdura in molti modi differenti. Una di queste serve proprio per ottenere un taglio alla julienne. Trova quella adatta con l'aiuto del libretto di istruzioni; potrebbe anche chiamarsi "lama per affettare le verdure a fiammifero".[6]
    • Ci sono diversi tipi di mandolina; con alcune è necessario installare manualmente la lama indicata per il taglio che si vuole ottenere, mentre con altre basta selezionarla tra quelle disponibili. Consulta il manuale di istruzioni per sapere come procedere.
    • Se la tua mandolina ha a disposizione più di una lama per il taglio alla julienne, presta attenzione allo spessore e scegli quello che desideri.
  3. 3
    Infilza la carota con il "carrello salvadita". Dato che le lame della mandolina sono molto affilate, la maggior parte dei modelli in commercio è dotata di un accessorio che serve a proteggere le dita mentre passi la verdura sulle lame. Senza questo componente chiamato "carrello salvadita", che agisce da barriera protettiva, correresti il rischio di tagliarti. Infilza la carota con i rebbi del carrello per avere una presa sicura.[7]
    • Se la tua mandolina ne è sprovvista, puoi acquistarne uno separatamente.
    • Se ti sembra di non avere il controllo sulla carota usando questo accessorio, puoi acquistare un guanto in maglia d'acciaio che ti protegga la mano mentre passi la carota sulle lame.
  4. 4
    Fai scorrere la carota sulle lame per tagliarla. Dopo aver ancorato bene la carota al "carrello salvadita", sarà sufficiente premerla leggermente contro la mandolina e farla scorrere contemporaneamente verso la lama. Quasi sicuramente per tagliare alla julienne una carota intera dovrai fare diversi passaggi sulla lama.[8]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Preparare le Carote per il Taglio

  1. 1
    Lava le carote. Quando le acquisti dal fruttivendolo o al mercato, possono essere ancora sporche di terra o avere dei residui di sostanze chimiche. Prima di tagliarle alla julienne, sciacquale con l'acqua corrente fredda mentre le strofini con uno spazzolino per le verdure.[9]
    • Se hai intenzione di pelarle, non è necessario strofinarle con lo spazzolino.
  2. 2
    Pela le carote. Se vuoi puoi mangiarle così come sono, non ci sono controindicazioni per la salute, ma secondo alcuni il sottile strato esterno ha un sapore amarognolo. Per questo motivo, prima di tagliare le carote alla julienne, puoi pelarle con un pelaverdure a forma di Y, in particolar modo se la buccia è molto spessa.[10]
    • Quando peli le carote con il pelaverdure, cerca di eseguire un unico movimento, dalla cima fino alla punta, in modo che mantengano una forma il più possibile uniforme.
  3. 3
    Rifila le carote. Per essere certo che siano pronte per essere tagliate alla julienne, è importante spuntarle da entrambe le estremità con un coltello affilato. In base al metodo che hai scelto per affettarle, potresti aver bisogno di rifilarle ulteriormente.[11]
    Pubblicità

Consigli

  • Se rimangono dei ritagli di carota o se alcuni bastoncini sono imperfetti, puoi conservarli e usarli per preparare il brodo o per fare uno spuntino leggero.
  • Se hai scelto di usare il coltello, assicurati che sia ben affilato. Utilizzandone uno poco tagliente correrai un maggior rischio di affettarti un dito perché avrai bisogno di premerlo con più forza contro le carote.
  • Le carote tagliate alla julienne sono ideali da usare nelle insalate, come guarnizione e per essere soffritte o saltate in padella.
  • Quando vai a fare la spesa, cerca di acquistare delle carote di spessore uniforme. Sarà più semplice ottenere dei bastoncini di grandezza omogenea.

Pubblicità

Avvertenze

  • Che tu decida di usare un coltello o una mandolina, dovrai fare molta attenzione alla lama per non rischiare di tagliarti un dito. Rimani concentrato mentre affetti le carote per evitare di fare un errore e ferirti.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Spazzolino per le verdure
  • Pelaverdure a forma di Y
  • Tagliere da cucina
  • Coltello affilato
  • Mandolina (opzionale)


wikiHow Correlati

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Essiccare la Salvia

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Accelerare la Lievitazione dell'Impasto

Come

Mangiare con le Bacchette

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Accendere un Barbecue a Carbonella

Come

Usare una Caffettiera Americana

Come

Bollire l'Acqua con il Microonde

Come

Affilare un Coltello

Come

Mantenere il Pranzo Caldo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 5 840 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 5 840 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità