Come Tagliare un Pollo in Quarti

In questo Articolo:Preparare il PolloTagliare il Pollo in QuartiRiferimenti

Cucinare un pollo intero è un ottimo modo per risparmiare e per nutrire un'intera famiglia. Non solo puoi mangiare la carne del pollo, ma puoi anche utilizzare le ossa restanti come base per una zuppa. Per tagliare un pollo in quarti, si separa la carne chiara e quella scura, ottenendo 4 porzioni di uguale dimensione da grigliare, arrostire o cucinare in qualsiasi modo preferisci.

Parte 1
Preparare il Pollo

  1. 1
    Estrai il pollo dalla confezione e rimuovi le frattaglie. La maggior parte dei polli in commercio è confezionata in un involucro di plastica stretto, che dovrai forare con un coltello e far scolare nel lavandino. Togli il pollo dalla confezione e getta via la plastica.
    • Le frattaglie sono di solito nella cavità del pollo. Individuale e rimuovile. Puoi utilizzarle per creare un ricco brodo di pollo, o disfartene.
    • Contrariamente alla credenza popolare, non c'è bisogno di lavare il pollo crudo prima di prepararlo. Sciacquarlo può diffondere nella tua cucina pulita i batteri presenti su in esso, aumentando il rischio di malattie. Cuocere il pollo ad una temperatura di almeno 85°C è il modo più sicuro per uccidere tutti i batteri. Se lo cucini correttamente, non è necessario risciacquarlo.[1]
  2. 2
    Prepara la superficie su cui tagliarlo. Trita il pollo su una superficie idonea, pulita e resistente designata per la carne. Assicurati di pulire accuratamente la superficie e il coltello da cucina prima di riutilizzarli o di tagliarvi qualsiasi altra cosa.
  3. 3
    Usa un coltello da cucina affilato e robusto. Dato che per tagliare il pollo in quarti bisogna tagliare attraverso le ossa, è importante utilizzare un coltello da cucina robusto che permetta di fare quest'operazione. Un buon coltello da chef o uno da macellaio sono essenziali per squartare il pollo. Affila bene il tuo coltello da cucina prima di iniziare, o fallo arrotare.

Parte 2
Tagliare il Pollo in Quarti

  1. 1
    Separa le gambe del pollo. Taglia lungo ciascuna articolazione della gamba con un coltello da macellaio, attraverso la pelle. Questo dovrebbe allentare, ma non rimuovere completamente la gamba.
    • Separa le gambe dal corpo, ruotando la coscia fino a che l'articolazione fuoriesce, poi fai un altro taglio sotto di essa per rimuovere completamente fusi e sopracosce.
  2. 2
    Dividi ogni gamba in fuso e sopracoscia. Posiziona la gamba del pollo su un tagliere con il lato della pelle verso il basso. Utilizza un coltello da macellaio per trovare la tacca nella parte superiore del fuso dove si incontra con la coscia e taglia per separarli.
    • In alternativa, puoi lasciare fuso e sopracoscia insieme in un pezzo più grande, se preferisci.
  3. 3
    Rimuovi il petto, mantenendo le ali attaccate. Posiziona il petto del pollo rivolto verso il basso, in modo che la cavità del collo sia rivolta verso di te. Taglia lungo un lato della spina dorsale verso la cavità del collo, usando il coltello o le forbici da cucina per tagliare le costole. Quindi, taglia attraverso lo sterno, che separa le due parti.
    • Rimuovi l'eccesso di grasso e di ossa tagliando attraverso il punto in cui le costole si incontrano con la carne del petto, separando le ossa della schiena e scartandole, o usandole per il brodo. Rimuovi anche lo sterno e la cartilagine che lo collega.[2]
    • In alternativa, alcuni trovano molto più facile iniziare con la parte superiore del petto di pollo. Con il dito, premi il centro del petto per trovare la cartilagine dura e inserisci la lama in un suo lato. Utilizza la punta del coltello per iniziare, poi piantalo per sfondare la parte frontale, separando le due metà del pollo in parti più o meno uguali; quindi rimuovi le costole se non le vuoi.
  4. 4
    Taglia attraverso l'articolazione dell'ala per separare quest'ultima dal petto. Tieni il bordo del coltello stretto nel corpo e tira l'articolazione posteriore dell'ala per far fuoriuscire l'attaccatura, quindi inserisci il coltello e rimuovi l'ala.

Consigli

  • Per la zuppa, taglia a metà le ossa restanti tra lo sterno e la gabbia toracica. Ciò fornirà due grandi pezzi da inserire nella pentola per fare il brodo di pollo.
  • Il pollo può essere tagliato in quarti prima o dopo la cottura. Alcune ricette, in particolare quelle da preparare ai fornelli, suggeriscono che il pollo sia squartato e condito prima della cottura, in modo che possa adattarsi correttamente alla padella.
  • Prendi in considerazione l'opzione di indossare dei guanti mentre tagli il pollo. Maneggiare del pollo crudo significa avere dei batteri sulle mani. Se il pollo è stato appena tolto dal forno, i guanti ti proteggeranno dal calore. Ricordati soltanto di lavarli bene dopo averli usati per il pollo.

Avvertenze

  • Evita di collocare qualsiasi altro cibo su una superficie che è entrata in contato con il pollo crudo. I batteri possono facilmente diffondersi ad altri alimenti.

Cose che ti Serviranno

  • Pollo intero
  • Coltello da macellaio
  • Tagliere
  • Guanti (facoltativi)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Carne

In altre lingue:

English: Quarter a Chicken, Español: trozar un pollo, Русский: разделывать курицу, Português: Cortar um Frango Inteiro, Nederlands: Een kip in vieren snijden, 中文: 把鸡切成四块, Bahasa Indonesia: Memotong Ayam Menjadi Empat Bagian, Čeština: Jak rozčtvrtit kuře, ไทย: ชำแหละไก่, العربية: تقطيع دجاجة إلى أرباع

Questa pagina è stata letta 1 810 volte.
Hai trovato utile questo articolo?