Come Tagliarsi i Capelli da Solo

In questo Articolo:Prepararsi a Tagliare i Propri CapelliTagliarsi i Propri Capelli6 Riferimenti

Per un uomo è importante aver un bel taglio di capelli. È possibile, tuttavia, avere un bel taglio e al tempo stesso risparmiare. Un modo per farlo è imparare a tagliarsi i capelli da solo. Ciò richiede un minimo di pianificazione e di cura per riuscire a fare un buon lavoro.

Parte 1
Prepararsi a Tagliare i Propri Capelli

  1. 1
    Decidi quale look vuoi per i tuoi capelli. Per lo più vorrai mantenere il taglio che porti di solito, almeno le prime volte che lo fai. Tuttavia, potresti prendere in considerazione alcune piccole modifiche, lasciando ad esempio crescere le basette o eliminandole del tutto.
  2. 2
    Scegli la giusta dimensione delle forbici con cui lavorare. Un kit per parrucchieri spesso fornisce le forbici solitamente utilizzate dai barbieri, che sono lunghe, sottili e appuntite. Queste vanno bene per tagliare i capelli di qualcun altro, mentre su di te possono essere poco maneggevoli. Prova invece ad utilizzare forbici dalla lama più corta[1], come le seguenti:
    • Forbici per baffi
    • Forbici per cuticole
    • Forbici per bambini
    • Qualunque sia il tipo di forbici che hai scelto, assicurati che le lame siano abbastanza affilate da tagliare i capelli in modo preciso.[2]
  3. 3
    Procurati un pettine fitto. Il pettine servirà a dividere e raddrizzare i capelli, eliminando i nodi che renderebbero difficile ottenere il taglio che desideri. Un pettine lungo come quello che usano i barbieri è da preferire rispetto ad uno tascabile. [3]
    • Se non riesci a trovare questo tipo di pettine, puoi usarne uno tascabile per la pettinatura vera e propria, e le tue dita per tener fermi i capelli mentre li tagli.
  4. 4
    Bagnati i capelli. Sebbene i barbieri d'un tempo taglino i capelli da asciutti, gli stylist moderni trovano più semplice lavorare con i capelli bagnati, soprattutto se molto spessi. Puoi fare una delle due cose:
    • Lava i capelli, o almeno bagnali bene sotto la doccia. Lascia asciugare fino a che non rimangono umidi, e poi taglia.
    • Bagna i capelli man mano, utilizzando uno spruzzino.[4]
  5. 5
    Mettiti vicino a uno specchio. Dovrai essere il più possibile in grado di vedere cosa stai facendo. Uno specchio di grosse dimensioni sulla parete del bagno o nell'armadietto dei medicinali ti aiuterà a vedere cosa starai tagliando, sul davanti o sui lati.
    • Se possibile, procurati un secondo specchio così da riuscire a vedere anche la nuca; appendilo sulla parete di fronte al primo specchio o chiedi a qualcuno di tenertelo.
  6. 6
    Dividi i tuoi capelli in sezioni. Fai scorrere il pettine indietro tra i capelli a partire dal lato esterno di ogni sopracciglio, isolando così la porzione di capelli in cima alla testa, poi pettina l'area sulle tempie (da entrambi lati). In questo modo, per ora, lasci fuori i capelli presenti sulla parte superiore della testa.

Parte 2
Tagliarsi i Propri Capelli

  1. 1
    Pettina i capelli attorno alle orecchie e sulle tempie.
  2. 2
    Solleva i capelli con l'aiuto del pettine o con le dita.
  3. 3
    Distanzia il pettine (o le dita) dalla testa. Così stabilirai il limite oltre il quale le forbici non taglieranno. Più sarà grande la distanza, e meno lunghezza taglierai.
  4. 4
    Taglia i capelli tenendo le forbici perpendicolari al pettine o alle dita. Tenere le lame perpendicolari rimuoverà una buona quantità di capelli senza fare danni, purché fra i bordi delle lame e il tuo scalpo ci sia sempre il pettine.
    • Dopo alcuni tagli, fermati e guarda come procede il lavoro. Se alcune zone non ti sembrano pareggiate, torna un attimo indietro e sistema fino a che non è tutto a posto.
  5. 5
    Continua per la tua strada da entrambe le parti. Taglia i capelli allo stesso modo in cui hai fatto attorno alle orecchie: solleva i capelli dallo scalpo con il pettine e taglia perpendicolarmente al pettine con le forbici. Ogni tot tagli fermati per controllare il tuo lavoro e correggere eventuali errori.
  6. 6
    Sulla parte superiore della testa prendi una ciocca alla volta. Usa il pettine o le dita per sollevare i capelli sulla cima della tua testa e taglia una porzione compresa fra i 6 e i 12 cm. Stai molto attento e non andare di fretta, usando la stessa cautela che hai avuto sui lati.
    • I tagli sulla parte superiore della testa sono più evidenti dei tagli sulle tempie. Qualche “buco” sui lati può essere visto come un tentativo di ottenere un look punk, mentre sulla testa può sembrare l'inizio di una calvizie maschile.
  7. 7
    Pulisci i bordi. Dopo aver tagliato i capelli sulle tempie e sulla testa, le uniche due parti rimanenti sono le basette e la nuca.
    • Taglia le basette con un rasoio di sicurezza o con uno elettrico con regolatore. Se vuoi delle basette lunghe, taglia a partire dalla fine dei lobi in giù; se le vuoi più corte, puoi usare la cavità sotto gli zigomi o il trago (lo spesso lembo di pelle nella parte anteriore dell'orecchio) per determinare dove finirà il fondo della basetta. Metti le dita al di sotto di ogni basetta per controllare che siano pari.
    • Puoi usare un regola-barba per tagliare quelle “alette” che si formano sul retro del collo man mano che cresce la peluria. Parti con un taglio radente vicino alla scollatura, poi taglia in maniera progressiva man mano che ti avvicini alla nuca (questo è il momento in cui è necessario avere un secondo specchio per vedere bene cosa fai).[5]

Consigli

  • Se hai un taglia-capelli elettrico, potrai usarlo per un lavoro di rifinitura sui lati e sul retro del collo, così come dietro le orecchie. Se vuoi avere un taglio di capelli molto corto, puoi anche usarlo dappertutto, tenendolo verticalmente con le lame verso il basso. Taglia con cura dal davanti verso l'interno. [6]
  • Le prime volte che ti tagli i capelli da solo, non tagliarli molto più corti del solito. In questo modo, se fai un errore, potrai farli sistemare senza doverli tagliare ancora di più. Ti puoi aspettare qualche errore fino a che non diventi più abile a farlo.
  • Tagliarti da solo i capelli ti permetterà di ridurre il numero di volte in cui andare dal barbiere o da un parrucchiere, se non addirittura di eliminare quelle spese del tutto. In questo modo potrai fare quanti ritocchi vuoi e risparmiare soldi per quando hai bisogno di un taglio per bene da parte di un professionista.
  • Prima di cominciare, indossa una vecchia maglia o qualche altro tipo di tessuto che funga da mantellina. Se ti tagli i capelli sopra il lavandino, chiudi lo scarico per evitare che ci cadano dei capelli dentro.
  • Esistono dei rasoi progettati apposta per tagliare i capelli.

Cose che ti Serviranno

  • Forbici
  • Regolacapelli (facoltativo)
  • Pettine
  • Spruzzino d'acqua
  • Specchio
  • Buona fonte di luce
  • Rasoio, rasoio elettrico e regola-barba

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura dei Capelli

In altre lingue:

English: Cut Your Own Hair (Men), Español: cortar tu propio cabello (hombres), Português: Cortar Seu Próprio Cabelo (Homens), Русский: подстричь свои волосы (для мужчин), Deutsch: Auch Männer können ihre Haare selber schneiden, Français: se couper les cheveux soi même (pour les hommes), العربية: قص شعرك بنفسك (للرجال), 中文: 自己剪头发(男士), Bahasa Indonesia: Memangkas Rambut Sendiri (Untuk Pria), Nederlands: Je eigen haar knippen (mannen), ไทย: ตัดผมตัวเอง (ผู้ชาย), 한국어: 스스로 머리 자르는 법 (남자), Türkçe: Saç Nasıl Kesilir (Erkekler İçin), 日本語: (男性向け)自分で髪を切る

Questa pagina è stata letta 29 756 volte.
Hai trovato utile questo articolo?