Scarica PDF Scarica PDF

Se hai un condotto del gas che non utilizzi e vuoi sigillarlo con un tappo, puoi farlo usando i materiali corretti; in questo modo, eviti qualsiasi perdita di gas che potrebbe fuoriuscire dal tubo. Una volta sigillato, puoi riposare nella consapevolezza che ora la tua casa è più sicura.

Parte 1 di 3:
Chiudere il Gas

  1. 1
    Individua il contatore. In genere, si trova all'esterno dell'abitazione in un punto accessibile dalla strada; potrebbe essere installato in un alloggiamento specifico, vicino ad altri contatori (come quello dell'acqua) o sul retro dell'abitazione.[1]
  2. 2
    Trova la valvola principale. Puoi vedere due tubi collegati al contatore; uno proviene dal sistema di fornitura del gestore, l'altro conduce il metano in casa. La valvola principale si trova sul primo e assomiglia a una spessa barretta di metallo con un foro; quando è aperta, è parallela al tubo mentre è perpendicolare quando è chiusa.
    • Se il contatore serve più impianti domestici, la valvola è posizionata in genere sulla sommità del tubo comune, mentre ciascun condotto individuale dispone di un proprio rubinetto di chiusura. Assicurati di chiudere proprio quello relativo al tuo impianto, per evitare di lasciare un'altra abitazione senza fornitura di gas.
    • Controlla i prospetti e chiedi al proprietario di casa di verificare qual è il tubo pertinente al tuo appartamento.
  3. 3
    Chiudi la valvola. Ruotala di 90° utilizzando una chiave regolabile; dovrebbe esserci un'altra barretta metallica e rettangolare saldata perpendicolarmente al tubo. Quando la valvola è chiusa, i fori di entrambe le barrette dovrebbero allinearsi.
  4. 4
    Serra anche la valvola che serve il tubo che vuoi chiudere. Verifica che sia nella posizione corretta.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Mettere il Tappo al Condotto

  1. 1
    Togli tutti i giunti o i tubi in più collegati al condotto. Usa la tecnica della doppia chiave inglese per allentare o rimuovere gli elementi senza rovinare gli altri giunti o tubi filettati che si trovano sotto la valvola.[2]
    • Questa tecnica consiste nel tenere la valvola ferma con una chiave regolabile mentre allenti il giunto con un'altra chiave.
    • Se non sei in grado di usare questi strumenti o non li possiedi, puoi utilizzare delle pinze giratubi.
  2. 2
    Pulisci i condotti con la lana d'acciaio. Strofina le filettature finché non sono perfettamente pulite, avendo cura di eliminare anche le fibre d'acciaio residue.
  3. 3
    Avvolgi la parte filettata con del nastro al teflon specifico per condotti del metano. Tieni ferma l'estremità del nastro con il pollice durante il primo avvolgimento e sovrapponi poi cinque spire per coprire tutta la filettatura su cui metterai il tappo; procedi in senso orario per evitare che il nastro si srotoli quando avviti il tappo.[3]
    • Utilizza un nastro al teflon specifico per tubature del gas.
    • Puoi usare del sigillante frenafiletti per tubature; applicalo in maniera uniforme sulla filettatura ma non usarlo contemporaneamente al nastro.
    • Utilizza il tappo giusto. Se il condotto è di ottone, scegli un tappo di ottone; se è di ferro, scegli un tappo del medesimo metallo.
  4. 4
    Metti il tappo filettato sul tubo. Serralo con le dita e quando è abbastanza stabile sfrutta la tecnica della doppia chiave inglese per stringerlo ulteriormente.[4]
    • Tuttavia, non devi esagerare; se serri troppo la chiusura, potresti rompere il tappo e causare una fuga di gas.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Controllare le Perdite

  1. 1
    Riapri la valvola principale. Usa la chiave inglese regolabile per riportare la barretta di metallo alla posizione originale; a questo punto, dovrebbe essere parallela al tubo di approvvigionamento del gas.
  2. 2
    Apri la valvola del condotto. Una volta attivata quella generale, torna al tubo che hai chiuso e apri anche il rubinetto che serve il tubo a cui hai messo il tappo. Se non procedi con questo passaggio, non puoi verificare che non ci siano perdite.
  3. 3
    Controlla le fughe. Prepara una soluzione di acqua e sapone in parti uguali, versala in una bottiglia spray, agitala e spruzza la miscela sul tappo. Se non vedi alcuna bolla, significa che hai svolto un lavoro a regola d'arte; se noti delle bollicine di schiuma attorno al tappo, c'è una perdita e devi ripetere i passaggi precedenti finché non hai risolto il problema.
    • Oltre a cercare delle bolle, presta attenzione al sibilo che emette il gas uscendo dal tubo.
  4. 4
    Accendi le fiamme pilota. Potrebbe essere necessario riattivare quella dello scaldabagno o degli altri dispositivi, dato che avevi chiuso il metano.[5]
    Pubblicità

Consigli

  • Se noti dei danni all'impianto, chiama immediatamente la compagnia che fornisce il servizio.
  • Indossa occhiali e guanti di protezione mentre svolgi questo lavoro.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non usare e non tenere fiamme libere accese mentre lavori (ad esempio una sigaretta).
  • Controlla la polizza assicurativa della casa e la compagnia di fornitura del gas per sapere se puoi chiudere e installare un tappo sul tuo impianto; se violi i regolamenti, potresti non godere di alcuna copertura in caso di danno.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Un tappo per gas (dello stesso materiale del resto dell'impianto)
  • 2 chiavi regolabili
  • 2 chiavi giratubi (se necessarie)
  • Nastro al teflon per filettature per condotti del gas
  • Detersivo per i piatti
  • Bottiglia spray
  • Occhiali di protezione
  • Guanti

wikiHow Correlati

Usare il Sale per LavastoviglieUsare il Sale per Lavastoviglie
Forzare una Porta Chiusa
Rimuovere una Vite con la Testa SpanataRimuovere una Vite con la Testa Spanata
Togliere i Graffi dal VetroTogliere i Graffi dal Vetro
Sbrinare e Pulire un Congelatore
Impostare un TermostatoImpostare un Termostato
Eliminare Graffi dalla PlasticaEliminare Graffi dalla Plastica
Liberare lo Scarico della DocciaLiberare lo Scarico della Doccia
Testare un CondensatoreTestare un Condensatore
Tinteggiare una PareteTinteggiare una Parete
Aprire un Lucchetto con una Graffetta
Calcolare i Kilowatt Usati dalle LampadineCalcolare i Kilowatt Usati dalle Lampadine
Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di PitagoraCreare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora
Stare Caldi in Casa Senza CaloriferiStare Caldi in Casa Senza Caloriferi
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 13 763 volte
Questa pagina è stata letta 13 763 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità