Come Tenere Lontane le Formiche dal Cibo del Gatto

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

In questo Articolo:Prevenire le Invasioni di FormicheCreare un Perimetro Intorno alla Ciotola17 Riferimenti

Le formiche possono essere un vero problema quando devi nutrire il tuo gatto. Gli rubano il cibo e spesso gli impediscono di mangiare. D'altronde, mangeresti se ci fosse una colonia di formiche che si aggira intorno al tuo piatto? Ecco come puoi fare per tenerle lontane dal cibo del tuo amico peloso.

1
Prevenire le Invasioni di Formiche

  1. 1
    Conserva il cibo in un contenitore di plastica a chiusura ermetica. Invece di tenere il mangime per gatti nel sacchetto, mettilo in un recipiente di plastica una volta aperta la confezione. Ne esistono diversi in commercio, concepiti appositamente per riporre il cibo degli animali domestici[1]
  2. 2
    Lava le ciotole. Le formiche sono attratte dalle briciole e da qualsiasi residuo di cibo. Perciò, lava le ciotole almeno una volta ogni due giorni o di più, se puoi. È estremamente importante se hai difficoltà a gestire un'invasione di formiche.[2]
    • Utilizza un detersivo innocuo per il gatto e risciacqua abbondantemente con acqua fresca.
  3. 3
    Mantieni pulita la zona in cui mangia il tuo gatto. Impedisci alle formiche di essere attratte dal posto in cui posizioni le ciotole, mantenendolo pulito. Raccogli eventuali briciole o residui di cibo una volta che il gatto ha finito di mangiare. Pulisci il pavimento con una miscela di aceto per dissuadere le formiche dall'avvicinarsi.[3]
    • Considera di togliere la ciotola da terra quando il gatto non mangia o lasciala fuori in determinate ore, posizionandola di nuovo la sera.
  4. 4
    Sposta la zona in cui dare da mangiare al tuo gatto. Puoi anche provare a spostare la ciotola in un altro luogo. In questo modo le formiche non saranno in grado di trovarla. Se entrano nella stanza, mettila lontano dalla colonia.
  5. 5
    Traccia un confine intorno al cibo. Prova a delineare intorno alla ciotola un perimetro oltre il quale le formiche non riusciranno ad andare. Esistono alcune sostanze repellenti che ti aiuteranno a tenerle lontane.
    • Intorno alla ciotola circoscrivi un confine col gesso.
    • Posiziona qualche foglio di giornale sotto la ciotola e delimita un contorno usando la cannella in polvere, i fondi di caffè, il peperoncino in polvere o la cenere.[4]
    • Circonda il bordo del contenitore del cibo con la vaselina.
    • Spruzza un po' di aceto sul pavimento intorno alla ciotola. Mescola 1 parte di aceto con 1 parte di acqua. Metti la soluzione in un flacone spray e spruzzala nei pressi della scodella, fino a creare un confine.[5]
  6. 6
    Ricopri la parte esterna della ciotola con la vaselina. Un sistema non molto gradevole per impedire che le formiche raggiungano il cibo è spalmare la vaselina sull'esterno della ciotola. Avranno difficoltà ad arrampicarsi sulla superficie scivolosa.[6]
    • Puoi anche applicarla lungo il perimetro che circonda il contenitore del cibo in modo da avere una linea di difesa più efficace.
  7. 7
    Usa gli oli essenziali. Molti oli essenziali possono aiutare ad allontanare le formiche. Prova a pulire il pavimento intorno alla ciotola del gatto con un panno umido imbevuto di qualche goccia di olio di menta piperita. Le formiche non saranno tentate di avvicinarsi a causa del forte odore.[7]
    • Inoltre, per respingerle, prova a utilizzare l'olio di limone, arancia o pompelmo. Pulisci il pavimento intorno alla ciotola con un batuffolo di cotone imbevuto di olio.[8] Assicurati però che l'odore di agrume non tenga lontano anche il tuo gatto.
    • Gli oli essenziali sono sicuri e non contengono sostanze chimiche.
  8. 8
    Usa un attrattivo per attirare le formiche. Un ottimo metodo per tenere le formiche lontane dalla ciotola è usare un'esca formulata appositamente contro questi insetti (sotto una scatola in modo che sia sicura per il gatto) nella zona di passaggio. Assicurati che ci sia solo un piccolo foro attraverso il quale potranno entrare e mangiare il veleno. Al tempo stesso, fai in modo che il gatto non possa accedervi.
    • Potresti avvitare una scatola nel pavimento o collocarla dietro una stufa o il frigorifero, ma solo se lo spazio è inaccessibile per il gatto. Ricordati che i gatti sono animali curiosi che possono intrufolarsi nei punti più impensabili.

2
Creare un Perimetro Intorno alla Ciotola

  1. 1
    Rimuovi eventualmente le formiche presenti nella ciotola. Svuota completamente la scodella del gatto da formiche e residui. Chiudi subito il sacchetto dell'immondizia e portalo fuori. In questo modo eviterai che le formiche piombino nuovamente nel cibo.[9]
  2. 2
    Lava la ciotola. Al loro passaggio le formiche lasciano potenti feromoni che attraggono altre compagne, quindi assicurati di lavare accuratamente la ciotola con acqua calda e detersivo. Se è fatta di un materiale che può andare in lavastoviglie, lavala in questo modo.[10]
  3. 3
    Pulisci la zona in cui mangia il gatto. Dopo aver rimosso le formiche, pulisci la parte dove metti la ciotola. È necessario rimuovere le tracce dei feromoni in modo che le formiche non tornino dalla colonia. Prova a usare l'aceto per cancellare l'odore e scoraggiare l'arrivo di altre.[11]
    • Prova a lavare tutta la zona attorno al contenitore del cibo o l'intero pavimento della cucina. Puoi adoperare il detersivo che normalmente usi per lavare a terra oppure utilizza quello per i piatti.[12]
  4. 4
    Trova un sottopiatto. Cerca un contenitore basso, più ampio rispetto alla ciotola. Puoi utilizzare un vassoio d'argento, uno stampo per dolci, una teglia, un tegame o qualsiasi altra cosa in cui è possibile inserire la scodella del gatto.[13]
    • Assicurati che questo contenitore non sia troppo grande. Tuttavia, dovrebbe esserci uno spazio di 2-3 cm tra il bordo e la ciotola. Questa distanza aiuterà a tenere lontano le formiche.[14]
    • Alcune marche producono ciotole che già contengono questo spazio intorno al bordo. Sono funzionali e facili da utilizzare: puoi raccoglierle da terra e pulirle in una sola volta. Tuttavia, se non intendi spendere soldi prima di vedere se questo sistema funziona, puoi provarlo facendolo per conto tuo.
  5. 5
    Riempi il contenitore di acqua. Metti una piccola quantità di acqua nel recipiente da mettere sotto la ciotola. Non è necessario riempirlo fino all'orlo in modo che l'acqua non cada nel cibo, ma è opportuno che costituisca una barriera efficace contro le formiche. Questi insetti non sono eccezionali nuotatori, quindi questo sistema li farà annegare o li scoraggerà ad arrampicarsi.[15]
    • Per assicurarti che non attraversino la zona che contiene l'acqua, prova a versare all'interno un po' di olio di oliva, olio essenziale di limone o sapone per piatti. Aggiungi il detersivo solo se lo spazio non consente al gatto di bere.[16]
  6. 6
    Posiziona la ciotola nel contenitore. Mettila nell'acqua. Assicurati che vi sia uno spazio di almeno 2-3 cm tra il bordo del recipiente e la ciotola. Riempi quest'ultima di cibo fresco.
    • Se il contenitore è molto grande, colloca la ciotola abbastanza vicino al bordo in modo che il gatto non abbia difficoltà ad avvicinare il muso al mangiare, ma non tanto da consentire alle formiche di arrivare dall'altra parte.
    • Se la ciotola è troppo bassa, utilizza un oggetto che funga da base per sollevarla al di sopra del bordo del contenitore.[17]
  7. 7
    Ricambia l'acqua nel contenitore sottostante, quando è necessario. L'acqua conterrà qualche formica annegata o residui di cibo. Inoltre, dovrai sostituirla quando comincia a evaporare.
  8. 8
    Ripeti queste operazioni. Col tempo le formiche smetteranno di venire. In alcuni luoghi, ad esempio nei posti in cui il clima è più caldo, probabilmente sarà necessario continuare a nutrire il gatto in questo modo finché le formiche non si arrenderanno definitivamente.

Consigli

  • Se tieni pulita la zona in cui mangia il gatto, non avrai alcun problema di formiche.

Avvertenze

  • Non usare insetticidi o qualsiasi altro veleno! Sono nocivi per il gatto.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Pippa Elliott, MRCVS. Laureata in Scienze Veterinarie e membro del Royal College of Veterinary Surgeons, la Dottoressa Elliott ha oltre 30 anni di esperienza nel settore della chirurgia veterinaria e nella pratica della medicina per animali di compagnia. Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia veterinaria alla University of Glasgow nel 1987. Lavora da più di 20 anni presso la stessa clinica veterinaria della sua città natale.

Categorie: Gatti

In altre lingue:

English: Keep Ants Away From Cat Food, Español: quitar las hormigas de la comida de tu gato, Deutsch: Ameisen aus Katzenfutter entfernen, Português: Manter Formigas Longe do Pote de Comida do seu Gato, Русский: отвадить муравьев от кошачьей еды, Français: protéger la nourriture pour chat des fourmis, Nederlands: Mieren uit de buurt van kattenvoer houden, Bahasa Indonesia: Menjauhkan Semut dari Makanan Kucing, العربية: إبعاد النمل عن طعام القطة, Tiếng Việt: Ngăn Kiến Đến gần Thức ăn của Mèo, ไทย: กันไม่ให้มดขึ้นอาหารแมว, 日本語: キャットフードに蟻を寄せ付けない, 한국어: 고양이 사료 주변 개미 퇴치법

Questa pagina è stata letta 15 878 volte.
Hai trovato utile questo articolo?