Come Tenere Pulite le Unghie

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Proteggerle dallo SporcoPulire le UnghieFare la Manicure8 Riferimenti

Le nostre mani sono costantemente in uso, mentre puliamo, digitiamo o facciamo giardinaggio. Questo impiego incessante rischia di renderle sporche e molto poco attraenti. La sporcizia tende ad accumularsi facilmente sotto le unghie, ma c'è anche il rischio di macchiarle in superficie. Fortunatamente, esistono molti modi per riuscire a mantenerle pulite, belle e in salute. Impara a proteggere le tue unghie con i guanti, a fare la manicure correttamente e a pulirle regolarmente.

Parte 1
Proteggerle dallo Sporco

  1. 1
    Non mangiarti le unghie. Oltre a rovinarne l'aspetto, rischierai di infettarle con i batteri che sono naturalmente presenti in bocca. Inoltre, la saliva attrarrà la polvere e le impurità facendole apparire sporche. Mangiarsi le unghie può realmente causare delle infezioni alle cuticole, nonché alla pelle circostante.[1]
    • Se hai l'abitudine di mangiarti le unghie, tagliale molto corte in modo da non riuscire a raggiungerle.
  2. 2
    Proteggile con i guanti quando ti occupi delle faccende di casa. Quando è ora di lavare, pulire o fare giardinaggio, ricordati di indossare un paio di guanti in gomma. Oltre a salvaguardarle dallo sporco, eviterai il contatto con le sostanze chimiche dannose contenute nei detersivi.[2]
    • Se possibile, indossa un paio di guanti spessi e robusti. In alternativa, per le mansioni che richiedono maggiore precisione, puoi usare dei guanti usa e getta in lattice.
  3. 3
    Strofinale contro una saponetta in modo preventivo. A volte può capitare di dover usare delle sostanze che macchiano o tendono ad accumularsi facilmente sotto le unghie, come inchiostro o terriccio, senza avere la possibilità di indossare dei guanti. In tal caso, puoi salvaguardarle strofinandole preventivamente contro una saponetta.[3] Il sapone si accumulerà sotto le unghie bloccando l'accesso allo sporco.
    • Se necessario, metti la saponetta sotto l'acqua per qualche secondo per ammorbidirla leggermente, prima di grattarla con le unghie.
  4. 4
    Rimuovi regolarmente lo sporco che si accumula sotto le unghie. Ogni volta che ti accorgi che appaiono sporche, puliscile il prima possibile in profondità. Puoi usare uno stuzzicadenti, un bastoncino in legno d'arancio o una lima appuntita.
    • Pulisci frequentemente la punta del bastoncino o della lima usando un fazzoletto, quindi gettalo via non appena hai finito. È meglio prendersi cura delle unghie in un luogo appartato per non infastidire gli altri.
  5. 5
    Mettiti lo smalto. La possibilità di usare lo smalto dipende dal lavoro che svolgi; se puoi, dedica settimanalmente un po' di tempo a smaltarti le unghie. Anche una semplice tonalità nude può aiutarti a nascondere lo sporco o le imperfezioni.
    • Tieni le unghie in ordine. Se hai deciso di usare lo smalto, toglilo e rimettilo ogni volta che appare sbiadito o rovinato.

Parte 2
Pulire le Unghie

  1. 1
    Rimuovi lo smalto vecchio. Imbevi un batuffolo di cotone con l'acetone, quindi strofinalo delicatamente contro le unghie. Lo smalto verrà via un po' alla volta, cerca di essere paziente; strofinando con troppa forza rischieresti di danneggiare la superficie delle unghie.
    • Acetone e solventi per unghie sono facilmente reperibili in profumeria o al supermercato.
    • Non immergere le dita direttamente nell'acetone. Le unghie risulterebbero notevolmente indebolite e la pelle circostante molto disidratata.
  2. 2
    Strofinale per eliminare le macchie. Se appaiono macchiate, crea una pasta detergente per sbiancarle. Miscela due cucchiaini e mezzo di bicarbonato con un cucchiaino di acqua ossigenata e alcune gocce di succo di limone. Strofina il composto contro le unghie per un paio di minuti usando un vecchio spazzolino da denti. Al termine, risciacquale con attenzione.[4]
    • Se le macchie persistono, ricomincia da capo e lascia in posa la miscela per qualche minuto (e fino a un quarto d'ora) prima di risciacquare.
    • In alternativa, puoi provare a usare un dentifricio sbiancante.
  3. 3
    Lava le unghie. Mettile sotto un getto d'acqua calda, dopodiché versa un po' di sapone liquido nell'incavo della mano. Strofina un palmo contro l'altro per formare la schiuma, quindi insapona anche le dita. Ora, usa una spazzola o una spugna per strofinare il sapone contro le unghie. Puliscile con attenzione sia sotto sia in superficie.[5]
    • Usa un sapone formulato per le pelli sensibili per non rischiare di disidratarle.
  4. 4
    Applica una crema idratante. Dopo averle pulite in profondità, massaggia una crema idratante su tutte le mani. Concentrati in particolar modo sulla zona delle cuticole. Le sostanze nutrienti aiutano le unghie ad apparire più lucenti e in salute.[6]
    • Usa una crema per le mani dotata di fattore solare protettivo per proteggerle dai raggi del sole nocivi. Un'esposizione eccessiva al sole può causare la comparsa di macchie e rughe.

Parte 3
Fare la Manicure

  1. 1
    Taglia le unghie. Usa un paio di forbicine affilate o un tagliaunghie. Come primo passo, tagliale orizzontalmente per accorciarle, quindi arrotondale lateralmente. Scegli la lunghezza che preferisci, ma ricorda che più sono corte, più è facile tenerle pulite.[7]
    • Se lo desideri, puoi disinfettare gli strumenti per la manicure con l'alcool denaturato prima di usarli. In questo modo preverrai sgradite infezioni.
  2. 2
    Usa la lima per smussare le irregolarità. Scegli una lima a grana media (in genere 240), adatta alle unghie naturali.[8] Cerca di eliminare le irregolarità dovute al taglio muovendo la lima in un'unica direzione (quella in cui crescono le unghie). Muovendola avanti e indietro potresti rischiare di danneggiarne le parti più deboli.
    • Se vuoi, puoi anche lucidarle in superficie con un'apposita spugnetta lucidante (chiamata buffer). Se hai le unghie fragili o sottili, potresti rischiare tuttavia di indebolirle ulteriormente.
  3. 3
    Applica un top coat o uno smalto rinforzante. Il top coat è uno speciale smalto trasparente che serve a far apparire le unghie più lucenti e uniformi. Anche gli smalti rinforzanti le fanno apparire più lucide e levigate; inoltre le riparano in superficie. Applica il prodotto desiderato, quindi lascialo asciugare per 10 minuti prima di riprendere le tue normali attività quotidiane.
    • I top coat e gli smalti rinforzanti sono trasparenti e discreti, quindi possono essere utilizzati pressoché in qualunque ambiente.

Avvertenze

  • Non tagliare le cuticole: hanno il compito di proteggere le unghie da pericolose infezioni.
  • Non tenere le unghie in ammollo nell'acqua, altrimenti si indeboliranno rischiando di rompersi o sfaldarsi.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cura di Mani & Piedi

In altre lingue:

English: Keep Your Fingernails Clean, Español: mantener tus uñas limpias, Português: Manter suas Unhas Limpas, Русский: поддерживать чистоту и ухоженность ногтей, Français: garder ses ongles propres, Deutsch: Deine Fingernägel sauber halten

Questa pagina è stata letta 4 406 volte.
Hai trovato utile questo articolo?