A volte, il desiderio di parlare ed esprimerci liberamente può impedirci di tenere la bocca chiusa e ascoltare gli altri. Una volta Mark Twain disse: "È meglio tenere la bocca chiusa e sembrare stupidi, piuttosto che aprirla e togliere ogni dubbio". Impara a giudicare adeguatamente una situazione e parlare con franchezza al lavoro, a casa e online solo nei casi in cui tu abbia qualcosa di significativo da dire.

Parte 1 di 3:
Rimanere in Silenzio al Lavoro

  1. 1
    Pensa a qualunque cosa tu dica al lavoro come un'opportunità di dare un contributo significativo. Al contrario, se ciò a cui stai pensando è privo di importanza, sarebbe meglio non dirlo. Il silenzio è importante, perché ti permette di osservare le azioni altrui.
  2. 2
    Pensa alle tue conversazioni casuali durante le pause. Se una persona non ha pronunciato tre frasi intere negli ultimi tre minuti, stai parlando troppo. Quando ti accorgi di avere infranto la regola del tre, poni una domanda aperta e ascolta.[1]
  3. 3
    Considera il silenzio come una capacità lavorativa che stai sviluppando, come le doti manageriali o la conoscenza di Excel. Cerca di evitare di spettegolare, chiacchierare distrattamente durante le riunioni e parlare di questioni personali al lavoro: in questo modo il tuo capo penserà che tu disponga di una buona etica del lavoro.[2]
  4. 4
    Sviluppa il potere attraverso il silenzio. Ogni volta in cui taci, invece di dire ciò che stai pensando, darà più forza alla prossima occasione in cui parlerai. Le riunioni sono l'occasione migliore in cui mettere in pratica questa regola e verificare se riesci a ottenere il rispetto dei colleghi evitando chiacchiere insignificanti.
  5. 5
    Usa il silenzio per negoziare. Quando qualcuno suggerisce qualcosa, se eviti di rispondere o fai un cenno del capo, il tuo silenzio può rendere inquieta l'altra persona. Se si trova troppo a disagio per suggerire un'alternativa, puoi avere la meglio su di lei.[3]
    • Prima di rispondere, puoi ottenere preziose informazioni, ascoltando ciò che pensa qualcun altro.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Essere più Silenzioso a Casa

  1. 1
    Prima di interrompere qualcuno, lascialo parlare per due minuti. Se una persona sembra arrabbiata o agitata, ha bisogno di almeno due minuti per sfogarsi. Permettile di concludere, per poi dire "Mi dispiace, che brutta situazione", per mostrarle che comprendi la sua frustrazione.
  2. 2
    Se hai intenzione di dire qualcosa come "Mi dispiace, ma te l'avevo detto" oppure "Non voglio turbarti", smetti di parlare. Qualunque frase che inizi in questo modo e prosegua con la congiunzione "ma" probabilmente turberà l'altra persona, invece di aggiungere qualcosa di significativo alla conversazione.
  3. 3
    Dopo aver posto una domanda, aspetta 15 secondi. Se vuoi avviare a cena una buona conversazione, poni delle domande aperte e aspetta la risposta. Il desiderio di lanciarsi troppo in fretta può impedire alle persone di pensare alla domanda e, quindi, di potersi esprimere.
  4. 4
    Invece di dire qualcosa di negativo, non dire niente. La prossima volta in cui provi la tentazione di lamentarti o discutere con qualcuno, ripeti a te stesso l'adagio "Se non hai da dire niente di piacevole, non dire proprio niente". Diventerai all'istante una persona più positiva.[4]
  5. 5
    Scrivilo. Smetti di parlare e inizia a prendere appunti. Se recentemente le conversazioni che hai avuto con il compagno o la compagna, oppure con i figli, sono diventate frustranti, puoi elaborare i tuoi pensieri su carta, prima di esprimerli a voce.
  6. 6
    Ogni giorno, fai qualcosa che calmi la tua mente. Un chiacchiericcio eccessivo nella tua testa potrebbe portarti a parlare troppo. Per concentrare i tuoi pensieri, prova a fare meditazione o yoga, oppure a leggere o guardare fotografie d'arte per almeno 10 minuti al giorno.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Ridurre le Chiacchiere Online

  1. 1
    Scrivi nello stesso modo in cui parli. Dovresti dare un contributo significativo a una discussione, senza scrivere per il solo gusto di farlo. Ogni volta che invii un messaggio, un'e-mail o un aggiornamento di stato inutile, sprechi il tuo tempo e quello altrui.
  2. 2
    Non usare l'opzione "rispondi a tutti". È meglio che tu non ti faccia la reputazione di quello che, al lavoro o nel gruppo di amici, riempie le caselle di posta altrui con e-mail inutili. Se vuoi rispondere a un'e-mail, rivolgiti esclusivamente alla persona direttamente coinvolta nella questione.
    • Questa regola si applica anche ai messaggi. Se fai parte di un gruppo, rispondi solo se gli altri aspettano una replica da parte tua.
  3. 3
    Tieni fuori da Facebook e dai commenti online le chiacchiere di argomento politico o religioso. Non avrai mai una conversazione stimolante con tutti i tuoi amici online, perché questo mezzo di comunicazione non è in grado di mostrare sfumature o emozioni. Riserva questo genere di discussioni per i momenti in cui ti trovi faccia a faccia con qualcuno.
  4. 4
    Prima di pubblicare un commento o un aggiornamento di stato in qualunque social network, pensa che si tratta di qualcosa di permanente. Dopo che l'hai reso pubblico in rete, ne esisterà una copia che rimarrà per sempre tra i file di qualcuno. Chiediti se desideri davvero che i tuoi figli o i tuoi amici possano citare quel commento negli anni a venire.[5]
  5. 5
    Prendi il telefono. Chiudi la tua bocca virtuale e, ogni volta che desideri pubblicare qualcosa online, telefona direttamente a qualcuno. Se pensi che l'argomento non meriti molta considerazione, potrebbe essere più opportuno non pubblicarlo.
  6. 6
    Comprendi le ramificazioni legali del pubblicare su internet. I tuoi post pubblici possono essere visti da datori di lavoro, consorti, figli e persino dalla polizia. Inoltre, possono essere usati in tribunale.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 032 volte
Categorie: Interazioni Sociali
Questa pagina è stata letta 3 032 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità