Niente rovina più velocemente un picnic o una giornata all'aria aperta delle vespe che ti ronzano intorno. Puoi usare dei repellenti naturali o commerciali per rendere sicura l'area in cui questi insetti potrebbero entrare e sbarazzarti del cibo che le attira, in modo da tenerle alla larga. Se invece sono già presenti, puoi usare una soluzione di acqua e sapone, installare delle trappole o contattare un esperto di disinfestazioni.

Metodo 1 di 3:
Tenerle Lontane da Casa

  1. 1
    Sigilla le crepe e le fessure di casa. In questo modo, puoi evitare che le vespe che hanno costruito il nido vicino alla tua abitazione possano entrare. Cerca delle crepe vicino ai bordi del rivestimento, nei punti in cui passano i cavi elettrici o i condotti delle altre utenze, così come dei buchi nelle zanzariere delle finestre. Usa quindi un prodotto sigillante appropriato – puoi utilizzare del silicone per le fessure dei rivestimenti o delle aree in cui ci sono le linee elettriche e delle toppe per riparare le zanzariere – in modo da chiudere i fori.[1]
    • Se le vespe hanno fatto il nido in una crepa o foro che stai sigillando, non devi limitarti a chiuderlo. Alcuni insetti possono in realtà rosicchiare il cartongesso ed entrare in casa! Devi invece contattare un disinfestatore esperto che se ne occupi per te.
  2. 2
    Copri con cura il secchio della spazzatura. Le vespe tendono a frequentare i cortili in cui ci sono molti scarti e avanzi di cibo; se il secchio dell'immondizia non è ben sigillato, diventa un'attrazione irresistibile. Verifica che il coperchio sia chiuso al meglio e non tenere mai i secchi scoperti.[2]
  3. 3
    Non lasciare in giro sostanze dall'odore dolce. Questo significa tutti i tipi di nettare presenti nelle mangiatoie per uccelli. Le vespe sono attirate dai cibi dal sapore zuccherino e, se ce ne sono molti in giardino, le probabilità di trovarti ben presto un'intera colonia aumentano![3]
  4. 4
    Pulisci subito dopo aver fatto un picnic. Anche questa accortezza permette di tenere lontani tali insetti fastidiosi, dato che gli avanzi di cibo sono una delle loro "prede" preferite; getta la spazzatura e sigilla i contenitori in cui hai riposto gli alimenti.[4]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Usare Repellenti Naturali

  1. 1
    Mescola gli oli essenziali di chiodi di garofano, geranio e citronella. Usa diverse gocce di ciascuno di questi oli, versandole in una bottiglietta spray piena di acqua e in cui hai aggiunto qualche goccia di detersivo per i piatti. Agita il recipiente per amalgamare gli ingredienti e spruzzali nelle zone di casa in cui le vespe sono particolarmente attirate, senza escludere le grondaie e il soffitto del porticato.[5]
    • Tuttavia, non spruzzare la miscela ovunque, dato che ti ci vorrebbe ben più di una bottiglietta spray e potrebbe diventare un rimedio molto costoso; concentrati soprattutto sulle aree in cui ci sono stati altri nidi in casa.
    • In alternativa, se preferisci evitare di preparare tu stesso una miscela, puoi acquistare un repellente commerciale presso i negozi per casalinghi o di ferramenta.
  2. 2
    Coltiva delle piante che allontanano questi insetti. Ne esistono diverse che svolgono la funzione di repellente naturale contro le vespe e che hanno un odore sgradevole per loro. Puoi piantarne diverse nelle aree in cui trascorri molto tempo, come il portico all'ingresso di casa o il cortile sul retro, e tenere in questo modo lontane le vespe. Menta, timo, eucalipto e citronella sono tutti perfetti e regalano inoltre un ottimo profumo al tuo giardino![6]
  3. 3
    Usa dei falsi nidi. Dato che questi insetti sono territoriali per natura, non costruiscono in genere il proprio nido a meno di 6 metri da quello di un'altra colonia; appendi quindi un "diversivo" su ogni lato della casa per tenerli lontani dalla tua dimora.[7]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Sbarazzarsi delle Vespe

  1. 1
    Prepara una soluzione di acqua e sapone. Versa 2 cucchiai (30 ml) di detersivo per i piatti in una bottiglietta spray piena d'acqua e scuotila per amalgamare la miscela – dovrebbe creare una bella schiuma; rimani il più lontano possibile dal nido e spruzza la soluzione.[8]
  2. 2
    Installa una trappola. Puoi realizzarne una tu stesso tagliando la parte superiore di una bottiglia di plastica da due litri; diffondi al suo interno un po' di acqua zuccherata e attacca nuovamente la parte superiore, però capovolta, unendola al resto della bottiglia con del nastro adesivo. Posizionala in qualche luogo in giardino; in alternativa, puoi acquistare una trappola già pronta presso i negozi specializzati.[9]
  3. 3
    Chiama un'azienda disinfestatrice. Se sei allergico alle punture di vespe, si tratta di un dettaglio fondamentale; in questo caso, o se hai individuato un grosso nido, la cosa migliore da fare è contattare un'azienda specializzata che se ne occupi al posto tuo.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Se sei allergico alle punture delle vespe, puoi chiedere a qualcuno che elimini gli insetti risparmiandoti questo compito oppure chiama un disinfestatore professionista.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Liberarsi dai Moscerini con dei Rimedi Casalinghi

Come

Liberarsi dei Pesciolini d'Argento

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Liberarsi dei Moscerini in Cucina

Come

Sbarazzarsi degli Psocotteri

Come

Liberarsi delle Tarme

Come

Far Uscire un Topo da Casa

Come

Sbarazzarsi dei Moscerini

Come

Liberarsi dei Topi in Maniera Naturale

Come

Fare del Veleno per Topi

Come

Identificare un Ragno Violino

Come

Liberarsi delle Cimici da Letto

Come

Uccidere le Pulci in Casa

Come

Liberarsi delle Mosche dello Scarico
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 796 volte
Categorie: Disinfestazione
Questa pagina è stata letta 1 796 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità