Come Tenere un Diario di Preghiera

Ci sono molti modi per rivolgersi a Dio attraverso la preghiera e anche alcune cose da evitare. Un metodo per pregare è quello di scrivere un diario (qualcosa che assomigli a una raccolta di preghiere). Resterai sorpreso di come Dio risponderà alle tue richieste man mano che ne tieni traccia.

Passaggi

  1. 1
    Prendi un diario. Un qualunque quaderno andrà bene finché ci saranno pagine libere e nessun'altra scritta all'interno. Potrebbe essere un quaderno o un'agenda. Non importa, la cosa fondamentale è che abbia un buon numero di pagine libere, almeno 70, così durerà per un po' di tempo.
  2. 2
    Trova un nascondiglio. Scriverai le tue preghiere nel diario e anche cose personali che non desideri far conoscere agli altri. Non dovresti dire a nessuno dove nascondi il diario. Meglio ancora: nessuno deve essere a conoscenza della sua esistenza. È difficile trovare qualcosa che non stai cercando.
  3. 3
    Scrivi le tue annotazioni. Non importa come le scriverai, semplicemente fallo. Assicurati di mettere la data. In futuro dovrai sapere quando hai scritto le tue preghiere. Quando scrivi, non tralasciare nulla, formula la tua preghiera così come nasce nella tua testa. Scrivi proprio come se stessi parlando a Lui. Parla con Dio.
  4. 4
    Rileggi le tue note. Una volta scritti i tuoi pensieri, non tornare a leggerli finché il diario non sarà finito. A questo punto potrai tornare indietro nelle pagine e riguardare le tue parole. Resterai sorpreso quando ti renderai conto che tutte le tue richieste sono state esaudite. È una cosa magnifica rendersi conto che la preghiera funziona. Quando Dio risponde alle tue domande, a volte te ne accorgi, altre invece no perché la risposta è un po' diversa da come te l'aspetti.
  5. 5
    Valuta di annotare i nomi delle persone a cui pensi durante le preghiere e soprattutto il motivo delle tue richieste, così comprenderai che puoi anche scrivere per intercedere a favore di altri. Scrivi lodando il Signore includendo una benedizione anche per queste persone, non solo per te, dato che desideri che tutti voi riceviate ciò che chiedi nelle preghiere.

Consigli

  • Fai lo sforzo di scrivere ogni giorno. Dio merita la tua completa attenzione e una relazione piena. L'unico modo per costruire una relazione è il continuo impegno.
  • Ricordati di nascondere il diario. Non tralasciare nulla quando scrivi, non importa se si tratta di qualcosa di imbarazzante, Dio vuole ascoltare tutto ciò che hai da dirgli. Non lasciare che la gente legga il diario, si tratta di una cosa privata fra te e Dio.
  • Se non sai cosa scrivere, annota regolarmente una preghiera canonica.
  • Periodicamente (una volta al mese o ogni tre) ritorna a leggere il diario per vedere se le tue preghiere sono state esaudite.
  • Non ripetere sempre le stesse parole, pregando per molto tempo in maniera puntigliosa. "Ecco, la mano dell'Eterno non è troppo corta per salvare, né il suo orecchio troppo duro per udire" (Isaia 59:1). Quindi, abbi fede che Dio ascolta e sa, proprio come raccomanda Gesù:

    "E nel pregare non usate soverchie dicerie come fanno i pagani, i quali pensano d’essere esauditi per la moltitudine delle loro parole. Non li rassomigliate dunque, poiché il Padre vostro sa le cose di cui avete bisogno, prima che gliele chiediate." (Matteo 6:8).
  • Se accusi un “blocco dello scrittore” cita semplicemente un passo della Bibbia, studialo ed elaboralo finché trovi ispirazione.
  • Se qualcuno dei tuoi familiari trova il diario (dato che non vuoi che sappiano i tuoi segreti), dì loro educatamente di non leggerlo e di non riferire a nessun altro l'esistenza del diario. Informali che si tratta di una cosa molto speciale e che apprezzeresti il fatto che i tuoi scritti rimanessero un affare privato fra te e Dio.
  • Formula alcune delle preghiere sotto forma di lode e ricorda di glorificare Dio nella maniera in cui vivi.
  • Prega con sincerità ed evita di compromettere da solo il tuo successo nella vita rimanendo nella grazia del Signore. Continua ad avere fede, non disperare.

Avvertenze

  • Anche se non ti importa che altre persone leggano il diario, nascondilo comunque.

    "E quando pregate, non siate come gl’ipocriti; poiché essi amano di fare orazione stando in piè nelle sinagoghe e ai canti delle piazze per esser veduti dagli uomini. Io vi dico in verità che cotesto è il premio che ne hanno. Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta, e serratone l’uscio fa’ orazione al Padre tuo che è nel segreto; e il Padre tuo che vede nel segreto, te ne darà la ricompensa." (Matteo 6:5-7)

    Dio non desidera che tu dia sfoggio delle tue preghiere, quindi non vantartene.
  • Non permettere a nessuno di trovare il tuo diario, a meno che non ti dispiaccia che venga letto.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Religione

In altre lingue:

English: Make A Prayer Journal, Español: hacer un diario de oración, Deutsch: Ein Gebetsjournal führen, Português: Fazer um Diário de Orações, Русский: вести молитвенный дневник

Questa pagina è stata letta 2 451 volte.
Hai trovato utile questo articolo?