Scarica PDF Scarica PDF

Le notti invernali possono essere molto fredde e farti venire voglia di infilarti nel letto per riscaldarti. Se senti freddo anche tra le lenzuola, non restare lì a tremare. Puoi tenerti al caldo nel letto usando gli indumenti giusti, per esempio un pigiama in flanella, insieme a della biancheria più calda. Inoltre, puoi rendere l'ambiente più caldo per dormire comodo e bene.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Indossare gli Indumenti Giusti

  1. 1
    Indossa un pigiama di flanella. Quando sopraggiunge il freddo, è tempo di cambiare gli indumenti da notte. Abbandona quelli di cotone per passare a un pigiama di flanella. Puoi comprare un pigiama composto da maglietta e pantaloni o una camicia da notte. La flanella è un buon isolante e ti aiuterà a trattenere il calore corporeo.[1]
    • Cerca un pigiama con una stampa divertente o graziosa per allietare le notti invernali.
  2. 2
    Vai a letto sentendoti comodo. La comodità è una caratteristica essenziale per un pigiama. Durante la notte, ti rigirerai nel letto ed è meglio indossare degli indumenti che accompagnino i tuoi movimenti. Scegli un pigiama di una taglia comoda, che ti permetta di muoverti liberamente e che non ti lasci scoperto durante il sonno.[2]
    • Assicurati anche che l'elastico dei pantaloni non ti stringa in vita.
  3. 3
    Indossa le calze. I piedi potrebbero essere una delle parti del corpo più fredde. Tienili al caldo indossando un paio di calzini comodi per evitare che anche il resto del corpo si raffreddi. I calzini non devono essere troppo grandi, altrimenti potrebbero sfilarsi mentre dormi.[3]
  4. 4
    Prova a vestirti a strati. Se il pigiama di flanella non ti tiene abbastanza caldo, puoi valutare di aggiungere altri strati di tessuto. Per esempio, potresti indossare una maglietta termica e un paio di leggings aderenti sotto la camicia da notte o il pigiama.[4]
    • Se nel corso della notte senti freddo, aggiungi un altro strato. Se senti caldo, rimuovi gli indumenti aggiuntivi.
  5. 5
    Tieni la testa coperta. Attraverso la testa viene dispersa una gran quantità di calore corporeo. Se senti molto freddo, valuta di andare a letto con indosso un caldo cappello di lana, eventualmente dotato anche di paraorecchie. Assicurati di sentirti comodo quando lo indossi.[5]
    • In alternativa, puoi avvolgere una sciarpa di lana intorno alla testa lasciando il viso scoperto.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Rendere Caldo il Letto

  1. 1
    Usa delle lenzuola spesse. Le lenzuola di cotone sono ottime per tutto l'anno, ma se vuoi essere certo di dormire al caldo anche durante le notte più fredde, puoi usare delle lenzuola di flanella. Sono morbide, calde e ti manterranno comodo e isolato dal freddo. Anche la lana e la seta sono materiali che trattengono bene il calore.
    • Puoi scegliere tra un'ampia varietà di lenzuola nei negozi di casalinghi, biancheria per la casa e online.
    • Uno dei vantaggi di comprare la biancheria da letto in negozio è avere la possibilità di toccare con mano le lenzuola per valutare la sensazione sulla pelle e scegliere il materiale che ti piace di più.
  2. 2
    Investi in un piumino da letto. Generalmente i piumini costano più delle coperte, ma si tratta di un investimento vantaggioso. Puoi scegliere tra diversi spessori e materiali. Quelli più pesanti sono studiati per tenerti al caldo anche durante le notti più gelide. Se dormire sotto il piumino ti piace, puoi valutare di acquistarne uno più leggero per le altre stagioni.
    • Se sei allergico alle piume d'oca, puoi acquistare un piumino sintetico.
  3. 3
    Dormi accoccolato tra i cuscini per isolarti e stare al caldo. Posiziona vari cuscini intorno al corpo per creare una sorta di fortino o di igloo. Funzioneranno da barriera per aiutarti a mantenere il calore corporeo.
    • Serviranno almeno 3-4 cuscini per creare una barriera efficace.
    • Assicurati di avere abbastanza spazio per muoverti nel letto mentre dormi.
  4. 4
    Usa una borsa dell'acqua calda. In certi casi, i metodi più tradizionali danno prova di essere i più efficaci. La borsa dell'acqua calda è un oggetto dall'aria antiquata, ma è pratica ed efficiente. Acquistane una in silicone online o in un negozio di articoli per la casa.
    • Tutte le sere, prima di andare a dormire, scalda l'acqua sui fornelli e riempi la borsa dell'acqua calda.
    • Per una maggiore comodità, avvolgi la borsa dell'acqua calda in una morbida copertura in flanella o in lana. Infilala sotto le coperte e goditi il calduccio.
  5. 5
    Usa una coperta elettrica. Le coperte elettriche sono ottime per aumentare la temperatura all'interno del letto. Si tratta di coperte di dimensioni standard da usare in aggiunta alle lenzuola e al piumino. Acquista una coperta elettrica dotata di termostato e imposta la temperatura in base alle tue preferenze.[6]
    • Prova un materassino termico, è simile a una coperta elettrica, ma va posizionato tra il materasso e il lenzuolo.
    • Leggi con attenzione le istruzioni d'uso e segui le indicazioni di sicurezza. Spegni la coperta o il materassino elettrico prima di addormentarti.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Creare un Ambiente Caldo in Camera da Letto

  1. 1
    Dipingi le pareti della stanza con dei toni caldi. Se gli occhi percepiscono una sensazione di calore, automaticamente ti sentirai più al caldo. Prova a ridipingere la stanza con una tonalità che ti dia una sensazione di tepore. Le opzioni indicate includono le numerose sfumature del rosso, del giallo e del marrone.[7]
    • Se non vuoi ridipingere l'intera stanza, prova a colorare una parete sola.
  2. 2
    Usa dei tappeti se non hai la moquette. Quando ti alzi dal letto è spiacevole mettere i piedi sul pavimento freddo. Se non hai la moquette, copri il parquet o le mattonelle con dei tappeti. Puoi posizionarne uno proprio accanto al letto per iniziare la giornata con una sensazione di calore sotto i piedi.[8]
    • La lana è un'ottima scelta per un tappeto, dona una sensazione di calore e comodità ai piedi.
  3. 3
    Dormi abbracciato al partner o al tuo animale domestico. Aggiungere calore corporeo al tuo può darti una piacevole sensazione di benessere. L'inverno è il periodo migliore per dormire abbracciati al proprio partner. In alternativa, puoi accoccolarti al tuo gatto o al tuo cane. Molto probabilmente sarà desideroso di stare al caldo quanto te.
  4. 4
    Elimina gli spifferi. Controlla le finestre per assicurarti che non penetri aria fredda nella stanza. Se è necessario, acquista dei paraspifferi dal ferramenta e applicali alle finestre.[9]
    • Puoi usare anche delle tende pesanti che intrappolino il calore all'interno della stanza durante la notte.
    • Puoi arrotolare una coperta o un asciugamano e posizionarlo davanti alla porta per bloccare tutti i tipi di spifferi.
  5. 5
    Al mattino, apri le tende. Anche quando fuori fa freddo, la luce del sole può contribuire a riscaldare la stanza, quindi durante il giorno tieni le tende aperte. I raggi solari contribuiranno a scaldare l'ambiente.[10]
  6. 6
    Mantieni la stanza a una temperatura compresa tra i 15 e i 19 °C. Potresti avere la tentazione di alzare il riscaldamento al massimo, ma per riuscire a dormire bene è importante che la temperatura in camera da letto non sia eccessiva. Quando sei pronto per andare a dormire, regola il termostato a una temperatura compresa tra i 15 e i 19 °C. Puoi tenerti al caldo in altri modi, in più eviterai di pagare una bolletta esorbitante.[11]
    Pubblicità

Consigli

  • Prova a indossare un paio di guanti senza dita se hai sempre le mani fredde.
  • Prova a bere una bevanda calda, come una tisana, prima di andare a dormire.
  • Non lasciare che i bambini riempiano da soli la borsa dell'acqua calda. Fallo tu al loro posto.
  • Se con le calze o altri indumenti pesanti non ti senti a tuo agio, indossa qualcosa che ti faccia sentire comodo.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 8 539 volte
Categorie: Disturbi del Sonno
Questa pagina è stata letta 8 539 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità