Come Terminare un Libro Noioso

Scritto in collaborazione con: Michelle Golden, PhD

Sono settimane che è sul comodino, in borsa o sulla scrivania. Vuoi terminare il romanzo consigliato da un amico o devi finire di leggere un libro per poterti preparare per il prossimo progetto di lavoro. Ma ogni volta che inizi a leggere, ti annoi rapidamente oppure la tua mente va altrove. Fortunatamente, è possibile superare tale noia e terminare la tua lettura!

Parte 1 di 3:
Scegliere l'Ambiente Ideale per la Lettura

  1. 1
    Programma una sessione di lettura. Scegli un posto e quanto tempo vuoi trascorrere leggendo o fino a che pagina speri di arrivare. Non cercare di andare avanti, leggendo il resto del libro in una volta sola. Visualizza mentalmente qual è il percorso da seguire, affinché sia realizzabile. In questo modo non ti avvilirai al pensiero di quanto ti resta da leggere.
    • Continua a leggere fino alla fine del tempo che hai stabilito, se ne hai voglia.
    • Se non riesci a trovare il tempo per leggere, non potrai mai terminare alcuna lettura!
    • Prefiggiti di terminare uno o due capitoli al giorno. Completali e la lettura sembrerà più leggera e gratificante.
  2. 2
    Scegli uno spazio che ti piace. Trova un posto tranquillo, ben illuminato e arieggiato. Evita i luoghi che ti innervosiscono. Non pensare che di per sé la biblioteca sia un ambiente appropriato a questo compito. Alcune persone riescono a concentrarsi meglio nel parco, con la schiena poggiata contro un albero. Se sei al chiuso, trova un posto pulito e organizzato.
    • Evita le distrazioni. Non leggere in prossimità di un televisore o un computer. Spegni il telefono, se puoi.
  3. 3
    Procurati tutto quello che potrebbe servirti. Prendi qualche foglio di carta e una penna per prendere appunti, annotare idee improvvise o intuizioni. Tieni vicino una bottiglia d'acqua e qualcosa di nutriente da mangiare. Le noci sono un'ottima scelta, ma anche la frutta. Gli zuccheri naturali, come quelli contenuti nelle mele o nelle arance, offrono nell'immediato una sferzata di energia alle funzioni mentali, compresa la memoria.[1]
  4. 4
    Assumi caffeina. Il caffè e il tè possono agire in maniera incredibile sulla capacità di concentrazione. Tuttavia, non esagerare, perché un consumo eccessivo può procurarti agitazione e distrarti.[2] Ogni qualità di caffè e metodo di preparazione offre un apporto di caffeina diverso.[3] Lo stesso discorso vale per il tè, che è disponibile in commercio in un'ampia varietà di sapori e costituisce una scelta più sana.[4]
    • Tieni conto degli altri effetti della caffeina sull'organismo, comprese le potenziali ripercussioni sulla salute. Non assumerne più di 400 mg al giorno.[5]
  5. 5
    Usa un segnalibro. Metti un segno sulla pagina alla quale sei arrivato. Se hai difficoltà a trovare il punto in cui avevi precedentemente interrotto la tua lettura, potresti essere assalito dallo sconforto e farai fatica a concentrarti quando dovrai riprendere a leggere. Invece, se trovi la pagina senza troppi sforzi, non ti peserà riprendere il libro e continuare proficuamente il tuo lavoro.
    • Al posto di un comune segnalibro, usa qualcosa che ti predisponga in maniera positiva alla lettura, come una foto o una citazione stimolante.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Concentrarsi Mentalmente sul Libro

  1. 1
    Immagina la tua avventura. Se stai leggendo una storia, fingi di esserne il protagonista. In alternativa, cambia un po' le cose, vestendo i panni dell'antagonista. Analizzando la trama, puoi anche fingere di essere un personaggio di secondo piano (o inventato). Lasciati coinvolgere dalle vicende dei protagonisti in base al punto di vista che hai scelto.
  2. 2
    Riconosci il valore del libro attraverso i suoi contenuti. Se stai leggendo un testo tecnico, fai una pausa quando non comprendi qualcosa. Rileggi un paragrafo quando non ne hai afferrato completamente il senso. Se arrivi a cogliere per bene i concetti, la fruizione del testo sarà più piacevole e continuerai a leggere con maggiore motivazione.
    • Cerca il significato delle parole e dei concetti che non capisci. Ampliando i tuoi percorsi cognitivi e arricchendo il tuo bagaglio di conoscenze, tenderai ad entrare in relazione col libro che stai leggendo.
    • Apprezza il fatto di apprendere nuove informazioni e sii orgoglioso di questo.
  3. 3
    Fai del libro un argomento di discussione. Chiedi ai tuoi amici se lo hanno letto. Se lo conoscono, poni qualche domanda sulla storia, sulla trama, sui concetti contenuti all'interno e così via. Sapendo che qualcun altro lo ha letto o lo sta leggendo, avvertirai un senso di condivisione che può invogliarti a proseguire la lettura.
  4. 4
    Trova una versione affine o discorde. Approfondisci l'argomento esaminando testimonianze e prospettive diverse oppure leggendo varie storie che riguardano lo stesso periodo o contesto. Comparando e confrontando quello che riportano altre opere con quanto hai già letto, riuscirai a non perdere l'interesse per il libro che devi terminare. Tuttavia, evita di rivolgere tutta la tua attenzione ad altri testi, ma cerca di apprendere le informazioni necessarie per comprendere meglio il libro in questione o aumentare il tuo interesse.
  5. 5
    Sforzati di superare i passaggi più difficili. Quando sei intento a leggere un libro, non farti scoraggiare da un passaggio eventualmente noioso. Ricorda che un brano poco interessante potrebbe preparare il terreno per qualcosa che in seguito sarà più importante o avvincente.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Ricordare Perché Vale la Pena di Leggerlo

  1. 1
    Ricorda il motivo per cui stai leggendo un determinato libro. Domandati chiaramente: "Perché lo sto leggendo?". Una distinzione importante da fare consiste nel capire se lo stai leggendo per obbligo o per piacere. In base alla risposta cambia l'approccio. Se sei obbligato, tieni ben presenti i motivi per cui devi leggerlo, in quanto ti aiuteranno a tenere viva la tua attenzione e la voglia di proseguire la lettura.
    • Determina se vuoi o devi terminarlo. Se si tratta di una lettura obbligatoria, hai la possibilità di leggerne un riassunto o semplicemente alcune parti?
    • Se lo stai leggendo per piacere, ma non lo trovi interessante, rivaluta il desiderio di continuare. Tieni conto che molte volte le persone non terminano le loro letture.[6] Se non intendi finirlo, non farlo!
  2. 2
    Leggi una sintesi del libro. Se stai leggendo un testo difficile o piuttosto tecnico, prova a inquadrarlo in una visione più ampia. Di che cosa parla? C'è qualcosa in una fase successiva che potrebbe interessarti? Cerca di capire che cosa può offrirti. In questo modo sarai motivato a continuare.
    • Per chi legge in lingua inglese è possibile ricorrere a SparkNotes o CliffsNotes. Si tratta di siti web o pubblicazioni che offrono spiegazioni essenziali a proposito di un libro e che possono darti le informazioni che stai cercando. Tuttavia, evita di fare troppo affidamento sui sunti che propongono, perché non danno una visione così profonda e attenta come quella offerta dal testo originale. Sfruttali solo quando desideri avere una conoscenza sommaria dei contenuti di un libro.
  3. 3
    Accetta il compito di leggere. Considera le parole dello scrittore David Foster Wallace, che spesso scrive sugli aspetti banali e noiosi della vita umana: "La beatitudine – un misto di gioia da assaporare secondo per secondo e gratitudine per il dono di essere vivi e coscienti – si trova sul lato opposto della deprimente noia".[7] Il curatore di Wallace ha spiegato in che modo l'autore ha cercato di analizzare la noia, non solo perché è un aspetto inevitabile della vita, ma anche perché può condurre alla gioia.[8] Ricorda, mentre leggi il tuo libro, che nella pagina successiva potresti acquisire una consapevolezza più profonda o fare una bella scoperta!
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Dottorato di Ricerca in Inglese
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Michelle Golden, PhD. Michelle Golden lavora come insegnante di inglese ad Athens, in Georgia. Ha realizzato un Dottorato di Ricerca in Inglese presso la Georgia State University nel 2015.
Questa pagina è stata letta 1 552 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità