Come Testare i Livelli di THC

In questo Articolo:Testare i Livelli di THC nella MarijuanaMisurare i Livelli di THC nel Corpo

Il Tetraidrocannabinolo, in breve THC, è uno dei due principi attivi più importanti della marijuana. Con i kit per i test domestici è facile, per chi utilizza questa pianta a scopo terapeutico, scoprire quanto THC contiene la varietà scelta: ti basta inserire un piccolo campione nella fialetta o nel vetrino contenuti nel kit, aggiungere qualche goccia di soluzione di prova e attendere che le due sostanze reagiscano. Per misurare la quantità di THC nel corpo è necessario un esame dei fluidi, per esempio del sangue o della saliva, che deve essere eseguito subito, mentre la sostanza è ancora attiva nel tuo organismo.

1
Testare i Livelli di THC nella Marijuana

  1. 1
    Acquista un kit per il test domestico. In commercio esistono kit in grado di determinare il tipo e la concentrazione di entrambe le sostanze principali (o "cannabinoidi") che si trovano nella marijuana, il THC e il CBD. In questo caso devi comprare un kit specifico per il THC. Anche un kit che misura THC e CBD ti darà le informazioni che cerchi, ma sarà leggermente più difficile interpretare i risultati.[1]
    • Dovresti trovare un kit per il test dei cannabinoidi in una clinica o nella farmacia dell'ospedale locale. Se non sono disponibili nella tua zona, cerca su internet.
    • I kit per il test di solito costano tra i 20 e i 100 euro, in base al livello di precisione offerto.[2]
  2. 2
    Scegli un tipo di marijuana da testare. Con un rapido esame scoprirai approssimativamente quanto THC è contenuto nella varietà che stai usando. Questa informazione può essere utile se, quando hai acquistato il prodotto, il valore non era indicato o se desideri verificare personalmente il contenuto per decidere il dosaggio migliore.[3]
    • Testa un solo tipo di cannabis alla volta. Assicurati che la varietà che stai esaminando non sia entrata in contatto con altre, altrimenti i risultati potrebbero essere imprecisi.
    • In quasi tutti gli stati in cui la marijuana è legale, i rivenditori sono obbligati per legge a indicare il contenuto di cannabinoidi delle varietà in commercio, tuttavia non accade sempre. I kit per uso domestico sono un ottimo metodo per avere maggiori informazioni su un tipo di marijuana prima di introdurla nel tuo corpo.
  3. 3
    Leggi con attenzione le istruzioni. I kit per uso domestico sono piuttosto facili da usare, ma ciascuno agisce in modo leggermente diverso. Leggi il libretto di istruzioni o le indicazioni riportate sulla confezione per apprendere esattamente come condurre il test. Se non lo farai, i risultati potrebbero essere imprecisi.[4]
    • Quasi tutti i kit contengono più unità per il test, quindi avrai una seconda possibilità se dovessi commettere un errore.
  4. 4
    Metti una piccola quantità di marijuana nella fialetta di prova. Prendi circa un quinto di grammo e mettilo sul fondo della fialetta. Basta una piccolissima quantità di prodotto per ottenere risultati precisi. Nelle istruzioni del kit dovrebbe essere indicata la quantità esatta.[5]
    • Rompi i grumi più grossi per permettere al campione di entrare nella fialetta e assicurati che sia bagnato interamente dalla soluzione.
    • Un paio di pinzette possono esserti utili per maneggiare i campioni più piccoli.
  5. 5
    Aggiungi la soluzione di prova alla fialetta. Versa alcune gocce della soluzione trasparente inclusa nel kit. Assicurati di rispettare le indicazioni sulla quantità. La soluzione agirà da solvente, estraendo i principi attivi dalla marijuana, in modo che sia più facile identificarli.[6]
    • I kit per i test più semplici richiedono solo 1 ml di liquido, mentre quelli più complessi fino a 15 ml.[7]
    • Se nel tuo kit è presente più di una soluzione di prova, assicurati di aggiungerle tutte nelle proporzioni corrette.
  6. 6
    Chiudi e scuoti la fiala. Chiudi bene il coperchio a scatto, controllando che sia ben sigillato. Scuoti la fialetta vigorosamente per 5-10 secondi, o abbastanza a lungo da sbriciolare parzialmente il campione di marijuana all'interno. Una volta fatto, tieni la fialetta dritta contro la confezione del kit o un'altra superficie, in modo che il campione si depositi sul fondo.[8]
    • Tieni il pollice sul cappuccio della fialetta mentre la scuoti, in modo che non possa aprirsi accidentalmente.
  7. 7
    Trasferisci la soluzione su un vetrino, se il kit lo richiede. Alcuni kit per uso domestico utilizzano vetrini invece di fialette. Una volta sciolto il campione nella soluzione di prova, usa la pipetta per versare una goccia su un vetrino pulito. A quel punto metti una parte del vetrino in un dischetto basso riempito con il resto della soluzione.[9]
    • Dopo qualche minuto la soluzione risalirà lentamente il vetrino, separando i vari componenti in strati distinti e facili da riconoscere.[10]
    • I test con i vetrini sono più complessi e sono progettati per facilitare la lettura dei risultati grazie ai colori. Spesso sono usati per i kit che misurano entrambi i cannabinoidi.
  8. 8
    Attendi 10 minuti che il campione reagisca. Imposta un allarme dopo l'intervallo esatto indicato nelle istruzioni. Mentre riposa, la soluzione inizierà gradualmente a cambiare colore: un tono più intenso indica livelli più alti di uno dei due cannabinoidi.[11]
    • Lascia riposare il campione per tutti i 10 minuti. Se lo controllerai prima che abbia raggiunto la tonalità finale i risultati potrebbero essere imprecisi.
  9. 9
    Controlla il campione utilizzando come riferimento la tabella dei colori inclusa nel kit. Di solito la troverai sulla confezione o all'interno del libretto di istruzioni. Tieni la fialetta davanti alla sezione della tabella a cui somiglia di più. Un rapido confronto ti permette di valutare la concentrazione approssimativa di THC nella varietà di marijuana che stai testando.[12]
    • Le tabelle dei colori di solito riportano un intervallo di potenza, piuttosto che percentuali esatte. Per esempio un campione che risulta azzurro può contenere solo il 5% di THC, mentre uno blu scuro è più vicino al 20%.
    • Se stai usando un test con vetrini, assicurati di osservare lo strato corrispondente al THC, in modo da non confondere il risultato con quello di un'altra sostanza.[13]

2
Misurare i Livelli di THC nel Corpo

  1. 1
    Considera i test disponibili. Le analisi del sangue e della saliva sono i metodi usati più spesso per misurare i livelli di THC. Gli altri tipi di test, come l'analisi delle urine e del capello, sono considerati inaffidabili perché indicano solo che la marijuana è stata usata di recente. Potrebbero non rilevare per nulla la presenza di THC una volta che è stato metabolizzato dall'organismo.[14]
    • Fai delle ricerche sui laboratori della tua zona, in modo da scoprire dove puoi sottoporti a un test del sangue o della saliva.
    • Se vivi in Australia puoi acquistare un kit per il test della saliva per uso domestico e controllare da solo i livelli di THC.[15]
  2. 2
    Sottoponiti all'esame il prima possibile. Esistono molti fattori che determinano per quanto tempo il THC compare nei normali test dei fluidi, incluse corporatura, composizione chimica del sangue e quantità di cannabis utilizzata. Per aumentare l'attendibilità dei risultati è importante analizzare il campione il prima possibile. In base alla frequenza con cui fai uso di marijuana possono passare alcune ore o alcuni giorni prima che tutte le tracce rilevabili del principio attivo siano scomparse dal tuo sistema.[16]
    • In quasi tutte le parti del mondo in cui il THC è considerato una sostanza controllata, la concentrazione ammessa per legge è 5 nanogrammi per ml di sangue (o inferiore).[17]
    • Data la rapida metabolizzazione del THC da parte dell'organismo, un campione fresco si deteriora quasi sempre prima che possa essere analizzato.
  3. 3
    Accetta i limiti dei test sui livelli di THC nel corpo. A oggi non esiste un metodo certo per rilevare il THC mentre è attivo nell'organismo. È importante sapere che tutti i test non sono precisi al 100%, specialmente se li esegui da solo senza ricorrere ad attrezzature specializzate in laboratorio. Probabilmente otterrai soltanto una stima approssimativa.[18]
    • È difficile persino per gli esperti interpretare gli effetti e la durata del THC nel corpo.
  4. 4
    Impara a conoscere le leggi che regolano l'uso della marijuana nella tua zona. Considera che puoi ottenerla legalmente solo nei luoghi in cui è consentito l'uso a scopo medico o ricreativo. Il THC in particolare è spesso classificato come sostanza controllata, quindi se venissi scoperto in possesso di marijuana senza un permesso potresti finire in guai seri. Conoscere bene la legge ti permette di non correre rischi ed evitare le conseguenze peggiori.[19]
    • Rischi una multa salata o persino il carcere per l'acquisto, il possesso e l'uso illegale di marijuana.[20]

Consigli

  • Ricorda che i risultati di un kit per uso domestico non sono precisi al 100%. Sono utili per darti un'idea approssimativa del contenuto di cannabinoidi di una varietà di marijuana.
  • Assicurati che il campione che stai testando corrisponda alle indicazioni riportate sulle istruzioni.
  • I kit per uso domestico possono essere utilizzati per verificare la presenza di altre sostanze, inclusi i cannabinoidi meno noti, come THV, CBC, CBG, CBD e CBN.

Avvertenze

  • Se non conosci l'origine della varietà che stai testando è possibile che sia contaminata da batteri, muffe, pesticidi e altre sostanze nocive. In questi casi è meglio farla analizzare da un laboratorio qualificato e professionale, in modo da evitare potenziali rischi per la salute.

Riferimenti

  1. https://hightimes.com/culture/home-testing-for-thc-potency-is-a-viable-option/
  2. https://hightimes.com/health/cbd/high-buy-cbscientific-personal-analytics-thc-and-cbd-test-kit/
  3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3736954/pdf/10.1177_2045125312457586.pdf
  4. https://www.leafly.com/news/science-tech/how-does-thc-cbd-lab-testing-work
  5. https://www.youtube.com/watch?v=5L-vHxKRBLE&feature=youtu.be&t=26
  6. https://www.massroots.com/news/thc-test-kit/
  7. https://www.youtube.com/watch?v=YNX1rFRhpqA&feature=youtu.be&t=156
  8. https://www.youtube.com/watch?v=5L-vHxKRBLE&feature=youtu.be&t=41
  9. https://420evaluationsonline.com/health-and-news/test-your-marijuana-for--thc--cbd---at-home
Mostra altro ... (11)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Test THC Levels, Português: Testar os Níveis de THC, Español: medir los niveles de THC, Français: mesurer les niveaux de tétrahydrocannabinol, Deutsch: Den THC Gehalt testen

Questa pagina è stata letta 926 volte.
Hai trovato utile questo articolo?