Come Testare le Candelette

Le candelette preriscaldano i motori diesel consentendo un'accensione più rapida anche a freddo. Se il tuo motore ha qualche problema in fase di avvio o vedi del fumo che esce dallo scarico, allora una o più candelette non funzionano. Verificale da solo per evitare un viaggio dal meccanico.

Metodo 1 di 3:
Verificare le Candelette nel Motore

  1. 1
    Prendi un multimetro. Si tratta di uno strumento fatto come una scatola al cui interno ci sono dei circuiti elettronici, viene usato per testare i cavi e i dispositivi elettrici. Al centro del multimetro c'è un display dove puoi regolare le impostazioni. Il multimetro usa un conduttore nero (per il polo negativo) e uno rosso (per il positivo) per controllare la resistenza e la corrente elettrica. Questi conduttori sono dotati di morsetti. A prima vista può sembrare uno strumento complicato a causa dei tanti numeri presenti sul display, ma avrai bisogno di una sola impostazione per il test.
    • Sarebbe meglio usare un multimetro digitale perché ti mostra l'esatto numero che risulta dal controllo. Un modello analogico è più difficile da interpretare in quanto tutti i possibili risultati sono elencati nella parte alta dello strumento.
  2. 2
    Imposta il multimetro sugli ohms. Il simbolo degli ohms è l'omega greca, una lettera che assomiglia a un ferro di cavallo con due lineette orizzontali. Ci sono due lunghe linee verticali che delimitano il range della resistenza.
  3. 3
    Trova il valore della resistenza del multimetro. Unisci i due conduttori dello strumento fra loro e annota il risultato che compare sul display. Accertati che i conduttori si tocchino, se stai usando un multimetro digitale apparirà un numero sul monitor.
    • Sottrai questo numero dal valore della resistenza della candeletta che testi.
  4. 4
    Verifica il voltaggio della batteria. Imposta il multimetro sui volt, collega il conduttore negativo al terminale negativo della batteria e poi quello positivo con il polo positivo della batteria. Il valore che leggi deve essere vicino ai 12,5 Volt a motore spento e 13 Volt a motore acceso.
    • Se così non fosse, controlla la batteria o l'alternatore prima di proseguire. Le candelette non funzionano a dovere se non ricevono il dovuto voltaggio.
  5. 5
    Individua le candelette. Consulta il manuale di manutenzione per capire dove sono collocate nel motore del tuo veicolo. L'esatta posizione varia da modello a modello.
  6. 6
    Togli i cappucci o i connettori delle candelette. Queste infatti sono solitamente coperte da dei cappucci che le proteggono. Toglili per procedere al test.
    • Controlla i connettori e gli spinotti per verificare se c'è ruggine o corrosione. Nel caso, approfitta per pulirli.
  7. 7
    Collega il conduttore negativo del multimetro a un punto di messa a terra del motore. I due punti principali possono essere individuati seguendo il cavo che conduce al polo negativo della batteria oppure quello che dall'alternatore entra nel motore. Entrambi questi cavi sono fissati al motore tramite dei bulloni. Collega il connettore negativo a uno di questi dadi per la messa a terra.
    • Consulta sempre il manuale di manutenzione per trovare i punti di messa a terra del tuo veicolo.
  8. 8
    Collega il conduttore positivo alla punta della candeletta.
    • Se quello negativo del multimetro è ancora fissato al polo negativo della batteria, puoi lasciarlo dov'è.
  9. 9
    Valuta il risultato che compare sul display. Le candelette dovrebbero avere una resistenza variabile fra 0,6 e 2 ohms.
    • Sottrai dal valore che mostra il multimetro la resistenza dello strumento stesso che avevi annotato in precedenza. Per esempio se la resistenza della candeletta riportata sul display è 0,9 ohms e quella del multimetro è 0,2 ohms allora la reale resistenza della candeletta è 0,7 ohms.
    • Tutte le candelette del motore dovrebbero avere una resistenza simile. Se una presenta una resistenza maggiore, interferisce con le prestazioni del motore, anche se la candeletta è in buone condizioni.
  10. 10
    Sostituisci le candelette. Se una o più di esse è malfunzionante, sostituiscile tutte, non cambiarne mai una sola.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Verificare le Candelette Smontate

  1. 1
    Togli le candelette dal motore. Controlla il manuale di manutenzione per capire qual è il modo migliore di procedere. La tecnica corretta cambia in base al modello del veicolo.
  2. 2
    Imposta il multimetro sugli ohms. Seleziona un range compreso fra 200 e 1000 ohms. Se il valore di una candeletta eccede la portata del multimetro, allora significa che è malfunzionante.
  3. 3
    Trova la resistenza del multimetro. Per farlo collega i due connettori fra loro e annota il numero che leggi sul display.
    • Sottrai questo valore alla lettura delle candelette.
  4. 4
    Metti il connettore negativo del multimetro sul dado della candeletta, accertati che non tocchi quest'ultima in un punto più alto del dado.
  5. 5
    Metti il connettore positivo sulla punta della candeletta, questa è l'estremità che viene coperta dal cappuccio quando la candeletta è montata nel motore.
  6. 6
    Leggi il risultato, questo dovrebbe essere compreso fra 0,1 e 2 ohms.
    • Sottrai al valore che leggi la resistenza dello strumento che avevi annotato in precedenza. Per esempio, se la tua candeletta dà una resistenza di 0,9 ohms e il multimetro ha una resistenza di 0,2 ohms, allora il valore reale della candeletta è 0,7 ohms.
    • Tutte le candelette del motore dovrebbero avere una resistenza simile. Se una presenta un valore troppo elevato, interferisce con le prestazioni del motore, anche se è funzionante.
  7. 7
    Sostituisci le candelette. Se una o più di esse sono danneggiate, cambiale tutte; non sostituire mai una sola candeletta.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Verificare con un Caricatore per Batteria

  1. 1
    Smonta le candelette dal motore. Controlla il libretto di manutenzione per capire qual è la tecnica migliore per procedere, dato che questa varia da modello a modello.
  2. 2
    Usa un caricabatteria da 10-12 amp. Usare un caricatore con questo range di amperaggio ti consente di avere sufficiente corrente per scaldare le candelette ed evitare dei falsi negativi.
  3. 3
    Collega il morsetto negativo del caricabatteria al corpo della candeletta.
  4. 4
    Collega il morsetto positivo del caricabatteria alla punta della candeletta.
  5. 5
    Verifica se la candeletta diventa incandescente, se questo non accade nel giro di pochi secondi, significa che non funziona.
    • Non lasciarla collegata al caricabatteria più del necessario perché la danneggeresti.
    • È possibile che diventi incandescente ma che non sia in grado, comunque, di scaldare il motore.
  6. 6
    Sostituisci le candelette. Se una o più sono malfunzionanti, cambiale tutte; non sostituire mai una singola candeletta.
    Pubblicità

Consigli

  • Togli le candelette quando il motore è caldo, infatti è molto più difficile quando il motore è freddo.
  • Testa le candelette nuove prima di montarle.
  • Indossa sempre gli occhiali di sicurezza quando lavori intorno all'auto.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Multimetro.
  • Caricatore per batteria da 10-12 amp.
  • Occhiali di protezione.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 41 515 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità